Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 03/02/2021 in all areas

  1. 2 points
    Leggere le prime due pagine di questo topic e poi le ultime è fantastico
  2. 1 point
    emano, caro tomasso...ogni tanto si rinnova...ma capisci anche l'emamomento!!! emaciaone!!! ema
  3. 1 point
    https://www.ultimouomo.com/coccodrillo-barriera/ Così è molto più cool..
  4. 1 point
    Caro Semprerossoverde, cerchero' di essere sintetico . Ti rispondo con piacere (e per correttezza) e poi la chiudo qui visto che quasi tutti gli utensili pensano che questo topic al momento "va congelato", e quindi, anche se non credo che se possa ragiona a "compartimenti stagni", mi rimetto alla maggioranza che ora e' preoccupata dal post-Catanzaro. Allora: Primo - paragonare Milano a Terni, per me, e' sbagliato. A Milano si sono alternati da Berlusconi a Moratti, dagli Americani ai Cinesi. Capisci che Milano la puoi paragona' a Los Angeles, ma non a Terni. Qui un progetto come quello de Bandecchi, nessuno la ha mai presentato e, probabilmente, nessuno lo presentera' piu' nell'era post-Covid che ci aspetta... ripeto, parliamo di Terni. Inutile illuderci. Secondo - noi abbiamo un'esigenza, un bisogno come cittadini. Il Liberati, per una serie di motivi, non e' adatto far godere del "giuoco del calcio". Quindi abbiamo un problema. Dobbiamo rifare lo stadio. E quindi sorge un secondo problema. Non abbiamo i soldi. Ergo Bandecchi ci risolve il problema oggi. Ci mette i soldi, 50 pippi. Ovviamente il CdA di Unicusano (e le Banche che a loro volta li prestano a Bandecchi) si preoccupa di come recuperarli sti 50 pippi. E qui ci vuole un Business Plan (che guarda caso ho pure fatto oggi a lezione). Ovvero il Plan... deve trovare un Business. Ed ecco la Clinica. Business assolutamente lecito (ce ne sono 5, dicasi 5 a PG!!!) che aiuta a rientrare dell'investimento. Solo che a PG gli imprenditori se so messi, se mettono, e se metteranno tutto in saccoccia, a Terni Bandecchi te lascia lo Stadio Nuovo e tutt il resto, indotto compreso. Io vorrei sape che ne pensa, se esiste, il tuo omonimo Semprebiancorosso... che deve di lui? L'hanno inculato con 5 cliniche e nulla in cambio! Terzo - il problema e' lo stadio. Tu a Bandecchi gli vorresti fa rimette a posto Carsulae, far costruire il quarto salto della Cascata delle Marmore, Mirabilandia a Ponte le Cave, etc... non me pare serio su... no? Se Bandecchi avesse proposto anche una delle cose che dici tutti avrebbero pensato che stava cacanno fuori dal vaso no? Noi avere bisogno di Stadio. E per fare Stadio, serve clinica. Punto. Viceversa continuamo a vede la partita a 50 metri dal campo, a pija l'acqua, lu freddo pe le ossa... che poi ci cureremo comodamente in provincia di Perugia, o a Siena/Arezzo. Apposto no? Quarto - ce l'hai tanto co la presentazione del nuovo Liberati... ma per una volta che Bandecchi ha fatto una cosa sobria "perche' l'ha imbarada?" tu che volevi fa? I dettagli della clinica li avra' presentati nelle sedi necessarie no? Perche' "appiccia lu focu" quando la CGIL era gia pronta??? Ti facciuo una domanda: ma i proprietari delle 5 (dicasi 5!!!) cliniche a Perugia hanno presentato i dettagli al pubblico??? La risposta la sai gia'. Quinto - a Milano, posso permettersi di aspettare altri 20 anni, perche' la partita si vede benissimo e il vantaggio per il pubblico e' ridotto, a Terni, l'acqua, il freddo (@Scoppea lo vedo sempre tutto intirizzito... tra un po' fara' causa al comune), il sole ce rincoglionisce... per non parlare della distanza siderale dal campo e dal "depotenziamento" del tifo. Questo a Milano ce l'hanno gia'... quindi di aspettare 20 anni al vicino tuo de casa non je ne frega una cippa... e se po' focalizza sugli alberelli e le panchine. A Milano hanno 1000 cose, a Terni ne abbiamo UNA, e' giusto godercela al meglio (una ne abbiamo!). Sesto - l'impatto che avrebbe il progetto Stadio/Clinica/Lavori vari di Bandecchi su una citta' di circa 120mila abitanti credo sarebbe - in proporzione ovviamente - mooooolto superiore a quello che in nuovo SanSiro/Meazza avrebbe su Milano. Sui dettagli tecnici (ammetto senza problemi di non possedere le competenze adeguate per giudicare) mi fido di te... e spero si possa fare tutto al meglio, migliorando eventuali carenze). Chiudo dicendo che Paolo Tagliavento (ovvero quello che tu chiami Il Sig. Tagliavento...) puo' stare simpatico o antipatico... ma e' uno di noi, e quindi lo rispetto, a prescindere, perche' il Vice-Presidente della squadra per cui tifo. Poi tutto e' migliorabile... ma un po' di positivita' ce vorrebbe, sempre. ps - Aggiungo che un Ternano Vice-Presidente della Ternana e' una cosa bella, e che sono contento per lui.
  5. 1 point
    verso le fine, ci servirà come l'accuso a 151
  6. 1 point
  7. 1 point
    Scappo a fa lezione... stasera dopocena leggo tutto e rispondo - a dopo
  8. 1 point
    meglio non rischiare assolutamente, la Cavese insomma con tutto il rispetto quando ci giochi ci giochi non credo che cambi molto per noi. Le partite da disputare sono le stesse per tutti, con la differenza che gli altri devono vincerle tutte, e tutte non è un modo di dire ma è letteralmente così, mentre noi no ed inoltre noi abbiamo la "panchina" più competitiva di tutte le "dirette" concorrenti
  9. 1 point
    E se in ritardo non vuol finire, È già ora di partire!
  10. 1 point
    mamma mia che pena... che pena.... che pena .... che pena (come i 4 punti del tuo post!) "l'argmento stadio l'ha tirato fuori Bandecchi non i tifosi"... non se puo' davvero senti... "bandecchi ha avviato il procedimento autorizzativio formale"... ma stiamo a scherza??? Roba da matti.... Spero che la tua voce "ingrata"... si frutto di un rigurgido ideologico e basta... Il 4 punto poi su Milan e Inter si contraddice da solo.... STO POST E' UNA FOLLIA! No no... qui non se tratta di essere scaramantici... si tratta di non volere bene a Terni, e' diverso
  11. 0 points
    Veramente il "fare pulizia" era riferito a me...
  12. 0 points
    Come detto tempo fa... se secondo te io sono un utente da "bloccare" o da "avvertire" fai pure... non ho problemi figurati... A me sembra di essere uno che educatamente "aggiunge valore" nelle discussioni del forum (come tanti altri utenti) che viceversa in certi periodi sarebbero / sarebbero state "mono'tone" (e' bastata una sconfitta a Catanzaro dopo 25 partite a far rida fori fiume...)... Detto questo, questa e' la mia opinione... magari tu preferisci il "pensiero unico" o i post alla Pericle/Pietro (che se divertono solo a prendere in giro le persone) e quindi come "moderatore" per un paio de giorni, una settimana o un mese (fai tu) poi fa pulizia se lo ritieni opportuno ... PS - magari damme solo tempo de risponde a semprerossoverde stasera ... PS2 - considera che ho evitato di rispondere agli ultimi post Tomas solo per evitare questo tipo di (sterili) polemiche... perche' i contenuti, per me, erano davvero fuori dal mondo. Ripeto, per me. E credo che in maniera educata, uno lo possa tranquillamente dire ai moderatori/fondatori (come infatti qualcuno ha fatto).
  13. 0 points
    A me sembra di aver risposto "punto per punto" al messaggio dell'utente Semprerossoverde... ma come al solito vedi quello che te pare Certo poi che da un moderatore che la pensa come Palmiro, non posso che aspettarmi che mi dica che mi sto attaccando al cxxxo Non fa una grinza...
  14. 0 points
    Seplicissimo. Prendere le 5 cliniche nel Perugino, e al rinnovo della convenzione sottrarre 20 posti a ciascuna di esse (Motivo? "riequilibrio territoriale"). Ecco che i 100 (5 x 20) posti per il territorio Ternano apparirebbero magicamente. Le parole "coglioni" e citta' di "merda" le hai dette tu... comunque... mentre i coglioni si sveglierebbero la mattina dopo con un riequilibrio che ha portato posti di lavoro nella nostra citta' e uno stadio, viceversa, impossibile da realizzare... la citta', che tu definisci di merda (io preferisco dire "seviziata"), forse lo sarebbe un po' meno. NO?
  15. -1 points
  16. -1 points
    ripeto, uno che scrive... il Sig. Tagliavento... per me puo' pure smettere di scrivere subito dopo... e' tutto chiaro da come si pone, o no? (ps - infatti io credo che Bandecchi non abbia nulla da temere, e spero che chi ci governa a Terni e in Umbria sia lungimirante, ripeto... e' la loro occasione per far vedere che il vento e' cambiato)
  17. -1 points
    OK allora spiegami perche quando scrivi dici: Il Sig. Tagliavento dovrebbe... Sbaglio o questo "Sig. Tagliavento" tradisce un giudizio di merito su quello che la persona rappresenta o fa...? Chiedo e'... perche' viceversa mi sembra che tra te e BuFera fate il giochetto delle tre carte... ecco Detto questo io credo di averti risposto nel merito, e di averti offerto anche delle soluzioni.
  18. -1 points
    Il sig, Tagliavento durante la presentazione ha detto "da quello che leggo, qualcuno non ha capito, questo è un intervento a totale capitale privato...". Voglio dire al signor Tagliavento che noi abbiamo capito bene e che quello della Ternana non è l'unico intervento a totale capitale privato, per la precisione non ce ne è uno a capitale misto pubblico-privato. In compenso ce ne è uno solo che basa il ritorno dell'investimento su un flusso di denaro pubblico ed è proprio quello della ternana. Quindi, caro professore, a differenza tua, io non do giudizi su quello che rappresenta o fa il sig. Tagliavento, né, tanto meno, sulla sua persona. Mi limito a commentare quello che dice. Nella presentazione (ma anche nel forum, anche da te) ho sentito più volte citare, a mo di paragone, l'intervento sul nuovo san siro a Milano. Personalmente sarei prudente a fare certi confronti, perché l'iniziativa della ternana ne uscirebbe perdente su tutti i fronti (e non mi riferisco certo alla dimensione dell'intervento necessariamente minore a Terni). Capisco che tu che, evidentemente non sei un addetto ai lavori, possa non cogliere alcuni aspetti, ma sentirselo dire da chi invece si presume sia un tecnico mi lascia intendere che pensano di rivolgersi ad una massa di pecoroni con l'anello al naso. Visto che io di piercing non ne ho, posso tranquillamente affermare quanto segue: 1) l'intervento previsto a Milano ha un impatto positivo sul pubblico interesse nettamente maggiore di quello previsto a Terni. Accanto a case, attività commerciali ed uffici è previsto un distretto "sport e tempo libero" completo, in grado di accogliere famiglie e sportivi amatoriali di oltre 10 diverse discipline in strutture outdoor e indoor, senza contare attività ricreative e parco giochi. A terni l'impatto di interesse pubblico del progetto, oltre lo stadio, è.... la clinica. Non c'è nulla (visibile nel progetto) intorno allo stadio che riqualifichi la zona se non erba e alberi. A ternanello, poi, oltre alle volumetrie di clinica e albergo ci sono solo parcheggi. 2) A Milano tra i principali motivi del ritardo c'è il recupero dell'attuale stadio. Li si sono posti il problema di non depauperare il patrimonio pubblico con la demolizione di un impianto che potrebbe trovare altra destinazione d'uso (se ci fai caso caro professore, visto che parli di Roma e Firenze uno dei motivi che ha sempre ostacolato la nascita di un nuovo stadio è stato proprio il riuso del precedente). Da noi passa in cavalleria la demolizione. che rende il progetto più semplice ed economico, senza tuttavia che la comunità riceva in cambio una vera trasformazione urbanistica dell'area a vantaggio dei cittadini. 3) Il comune di milano è stato (ed è ancora) particolarmente severo con i proponenti del progetto (secondo i milanesi non abbastanza). Il progetto prevedeva di innalzare l'indice di edificabilità dell'area da 0,13 a 0,63. Il comune lo ha ridotto, su pressione dei cittadini, a 0,53. Un bel salto comunque, ma quello 0,1 vale svariate decine di milioni di euro. 4) la presentazione del progetto è stata, diciamo, leggermente migliore. Non solo non ho visto Scaroni con il suo Suv a palazzo Marino con la scatola e l'uovo di pasqua suonare al campanello, ma anche la parte indoor è stata, per farla breve, più curata. Ma al di la dello stile, è il contenuto. Qui a milano nessuno si è sognato di omettere "dettagli" del progetto, come fatto da noi con la clinica. Come ho avuto modo di spiegarti, non solo il Comune, ma anche il comitato di quartiere mette bocca su un investimento di 1,25 miliardi di euro. E' troppo? Forse si (io per un progetto come quello metterei la firma, altro che discutere), però, che ci vuoi fare, qui sono abituati a ricercare il bene comune. Cosa che non ha impedito Santa Giulia, Porta Nuova, Citylife, il futuro villaggio olimpico etc. Se ti vuoi fare una idea del progetto e dei contenuti della comunicazione Un Nuovo Stadio per Milano (nuovostadiomilano.com) A New Stadium for Milano: the highlights - YouTube (il video è in inglese, ma puoi anche lasciarlo muto) 5) la zona di san siro interessata dall'intervento, fidati su questo, è particolarmente degradata. La notte non ci vai e neppure di giorno, al di fuori delle partite, hai motivo di andarci. Proprio come la zona stadio/mercati generali da noi. Quell'intervento copre 26 ettari, riportando a nuovo un intero quadrante della città. L'intervento a Terni copre "solo" 13 ettari. Si può pretendere di più? Considerando che piscina e palasport sono già disponibili ed al di fuori dell'intervento direi di si. Se fossi io il Comune, in sede di revisione di progetto, chiederei di includere anche tutte le aree fino al cimitero e quelle limitrofe a ternanello sull'altra sponda del nera. Magari c'è da fare qualche esproprio, non so, ma si fa. Li ci sarebbe da rendere finalmente vivibile il fiume, creare una zona "ricreativa" per sportivi amatoriali e famiglie, viva tutto l'anno almeno 16 ore al giorno. Come vedi caro professore io non sono contrario certo ai grandi progetti. Pensa tu che io dentro uno dei grandi progetti di riqualificazione urbana di milano ci vivo pure. Sempre se fossi stato io il Comune, invece degli scempi di Tuillo e Cospea 2, ad esempio, anni fa avrei messo a gara tutta l'area che va dal cimitero a ponte allende su entrambe le sponde del nera (anche con espropri se necessario) per fare un bel progetto di riqualificazione urbana, E, pensa tu quanto sono reazionario, metterei a gara anche oggi tutta l'area ex officine bosco/scalo merci, lo scalo merci di viale fonderia e dulcis in fundo, tutti i parchi pubblici della città (cardeto, passeggiata, san valentino, san giovanni, pineta centurini) da mettere a sistema inquadrandoli a tema. Così come se fossi stato io il comune avrei messo a gara la realizzazione di una metropolitana di superficie senza linea aerea (la tecnologia esiste, anche qui fidati) basata su tre linee (sud verso cospea, nord verso borgo rivo e est verso san valentino/ospedale) invece di mettere soldi nel pozzo senza fondo della ex centrale umbra e regalare l'ATC per coprire il buco del minimetrò. Quindi intervento si o no? Certo che intervento si, ma non questo. Invece di avere assessori o politici locali che ancora si basano sui derby regionali per racimolare consensi, dovremmo avere politici (e cittadini) che capiscono che la partita con Perugia si vince con la qualità dei progetti. Questo progetto è un buon inizio, ma va migliorato, non guardando a Perugia, ma a Terni, in particolare alla zona dello stadio (che tra l'altro non è obbligatorio ricostruirlo proprio li). E guardando alla sanità sul territorio. Un centro di eccellenza riabilitativo? magari! Un ospedale privato? Che vuoi che ti risponda io che faccio il tampone COVID sotto casa al centro San Donato (by the way il san Donato da solo ha più posti letto di tutti gli ospedali pubblici di Milano messi insieme) prenotando on line oggi per domani? Certo che si, ma non si tratta di mettere a caso 100 posti in più. è il PROGETTO complessivo dell'offerta ospedaliera sul territorio che va giudicato. Dove sta questo progetto? Però tu e gli altri sbraitate di riequilibrio, 5-0 e tutte le amenità del bar dello sport dentro il quale Bandecchi (e non io) ha voluto portare la discussione. Questo è il mio ultimo punto. Personalmente lavoro da anni su una concessione pubblica da 700mln di euro in 20 anni. Ho imparato poco, ma quel poco è che se hai un progetto solido non è necessario buttarla in caciara. Ne con il concedente, nè con le banche, ne con le comunità interessate al progetto. Quando fai campanilismi, parli di zero rischio per l'attività convenzionata, bancabilità derivante da flussi "certi" etc. di solito significa che parlare di valore creato e bontà del progetto in se non è il tuo forte. Magari è stato un difetto di comunicazione, in fin dei conti sono giovani del mestiere. Però noi cittadini (non tifosi) dobbiamo vigilare, non per affossare il progetto, ma per migliorarlo a vantaggio di Terni. Per me è un dovere, poi tu libero di fare il tifoso anche fuori dallo stadio
  19. -1 points
  20. -2 points
    Assolutamente d'accordo. Tanto impegno e attaccamento ma giocatori che non sanno stoppare la palla o fare un passaggio a 3 non li vorrei mai vedere giocare.
This leaderboard is set to Rome/GMT+01:00
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.