Jump to content

LU GABBER

Members
  • Content Count

    10,632
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

-1 Bad

About LU GABBER

  • Rank
    Controfigura di wild spirits
  • Birthday 10/05/1983

Contact Methods

  • AIM
    yeah
  • MSN
    CHIEDERE
  • Website URL
    http://
  • Yahoo
    YUPPY YUUUU

Profile Information

  • Interests
    SVaRiaTi

Previous Fields

  • citta
    * T E R N I *

Recent Profile Visitors

219 profile views
  1. LU GABBER

    COMUNICATO CURVA NORD

    COMUNICATO STAMPA CURVA NORD A SEGUITO DELL' INCONTRO CON L'AMMINISTRATORE UNICO DELLA TERNANA CALCIO SIMONE LONGARINI A seguito dell'incontro tra una nostra delegazione e l'Amministratore Unico della Ternana Calcio, Simone Longarini, la Curva Nord intende comunicare quanto segue. In primo luogo intendiamo sottolineare che la conversazione, di carattere informale, è da reputare di notevole importanza in quanto va palesemente in controtendenza con quelli che sono stati in questi anni i rapporti tra Longarini, la città di Terni ed i tifosi delle fere. Molteplici le tematiche affrontate, in particolare ci siamo trovati tutti in perfetta sintonia in merito alla palese assenza di spettatori allo stadio Libero Liberati. Non possiamo dimenticare il passato poiché siamo i primi ad aver pagato le conseguenze di una gestione più che discutibile. Sappiamo bene che la storia della Ternana è stata amministrata in modo approssimativo e talvolta controproducente, ma non vogliamo assolutamente credere che questo diventi un alibi. Continuiamo a chiederci dove sia finito lo spasmodico attaccamento dei tifosi alla propria squadra ed ai suoi colori, spirito che ha sempre contraddistinto la storia della nostra città. Troppi i chiacchieroni da tastiera, portatori della verità assoluta di un mondo virtuale che non ci appartiene. Troppe volte atteggiamenti fuorvianti di alcuni soggetti non hanno fatto altro che disgregare l'ambiente rossoverde. Noi continuiamo a credere che valori come aggregazione, amicizia, solidarietà e fratellanza, siano aspetti indissolubili da condividere non al pc o davanti ad uno schermo ma attraverso i rapporti umani della vita di tutti i giorni. È evidente a tutti che, senza spettatori, il calcio in una città non ha modo di esistere. Le presenze di quest'anno sono semplicemente ridicole, come anche i fischi contro i giocatori al primo passaggio sbagliato. Inoltre è inaccettabile il fatto che al momento rappresentiamo la diciassettesima piazza di tutta la categoria per afflusso di pubblico. Noi non siamo così, tanto meno lo è la Terni che noi conosciamo. Non ci sono più scuse ora che la squadra ha finalmente tirato fuori il carattere più volte richiesto ed ora che i risultati cominciano ad arrivare. Chiediamo per questo alla città di svegliarsi, di togliersi di dosso questa veste pseudo borghese e di tornare ad essere come era. Terni è immobile ed il concetto di collettività sembra oramai obsoleto. Il risveglio di una città che sembra morta sarebbe il nostro più prezioso auspicio. Per ottenere un cambiamento significativo è doveroso l'impegno dei protagonisti che ruotano intorno alla Ternana, quindi della società, delle istituzioni e dai responsabili dell'informazione, alcuni purtroppo troppo spesso impegnati a guardare il dito senza vedere la luna. In ultimo ma non meno importanti, anzi determinanti per l'orgoglio e la rinascita della nostra squadra, è l'impegno dei tifosi. Come possiamo pretendere risultati sportivi davanti a scenari imbarazzanti di un Liberati vuoto e desolante? Questo incontro è stato anche l'occasione per affrontare tematiche riguardanti il tifo e la battaglia contro leggi repressive, che inevitabilmente determinano la "desertificazione" degli stadi. La società è stata inoltre informata in merito alle novità riguardanti la tessera del tifoso, il cui insuccesso ormai consolidato è ben noto a tutti. Non a caso, con tutta probabilità, anche il Parlamento si impegnerà nella modifica di tale normativa. Alla presidenza è stata proposta la possibilità, a partire dalla prossima stagione, di poter sottoscrivere il voucher che rappresenterebbe un’alternativa al classico abbonamento e che risulta essere ormai utilizzato dalla gran parte dei club di Serie A e di Serie B, per aggirare le stringenti norme relative alla tessera del tifoso ed all'articolo 9. Infine abbiamo informato la società sulla possibilità di rendere le trasferte aperta ai non possessori della tessera, secondo la normativa emanata dal Task Force sulla sicurezza delle manifestazioni sportive, in caso di accordo tra la società in sede di Gos. In conclusione riteniamo che l'incontro sia stato prezioso per noi e propositivo per ciò che ci aspetta in futuro. Ci auspichiamo che questo possa essere solo l'inizio di un confronto costante e fattivo che abbia come unico e solo intento il bene della Ternana. Con l'occasione è doveroso per noi ringraziare il Signor Longarini per la sua disponibilità senza la quale non sarebbe stato possibile un confronto costruttivo, avanzato nel rispetto dei ruoli e soprattutto delle opinioni. In ultimo, invitiamo tutti coloro che hanno a cuore i colori rossoverdi a riempire i gradoni dello stadio Liberati durante l'importante sfida di sabato contro lo Spezia. Facciamo vedere che Terni c'è, e a difesa di una passione, coloriamo il Liberati.
  2. LU GABBER

    FOTO DELLA CURVA

    TERNANA - BARI (X CASERTA)
  3. LU GABBER

    FOTO DELLA CURVA

    TERNANA - NOVARA 90° ANNI TERNANA CALCIO
  4. LU GABBER

    FOTO DELLA CURVA

    TERNANA - LIVORNO
  5. LU GABBER

    FOTO DELLA CURVA

    PRESENTAZIONE TERNANA
  6. LU GABBER

    FOTO DELLA CURVA

    TERNANA - CAGLIARI
  7. LU GABBER

    FOTO DELLA CURVA

    Ternana - Bassano Virtus
  8. LU GABBER

    Smartphone Honor 6, che ne pensate?

    ce l ho io. acquistato da tre mesi è una bomba. bisogna anche dire che venivo da un htc sensation e quindi ho notato una differenza abissale, all inizio ero diffidente sui prodotti cinesi ma essendo un top di gamma mi sto accorgendo che l hardware ed il software sono veramente di prima scelta. consigliatissimo.
  9. LE NOTTI DELLA FERA (15-20 GIUGNO) PRESSO IMPIANTI SPORTIVI VIA DEL RAGGIO VECCHIO C.S. GERMINAL CIMARELLI
  10. LU GABBER

    FOTO DELLA CURVA

    RIEMPIAMO IL LIBERATI, DIFENDIAMO LA B Nel 1972, in una puntata de “la Domenica sportiva”, Maurizio Barendson, disse una frase che ben descriveva lo stretto rapporto fra la nostra città e la squadra locale: “Poche volte si è vista assomigliare una squadra di calcio in modo cosi evidente al proprio ambiente come a Terni” e allora ci chiediamo dove è finita quella passione e quell'amore viscerale per la maglia rossoverde? Dopo l'elettrizzante entusiasmo del derby, nel quale abbiamo rivisto l'intera città coinvolta per una partita dal sapore arcaico, nel giro di qualche giorno, nella partita contro il Frosinone abbiamo assistito inermi ad uno squallido e desolante vuoto sugli spalti del Libero Liberati che per nulla appartiene alla storia di Terni. I motivi possono essere molteplici: una società fantasma, il caro biglietti, la crisi economica, le partite il sabato pomeriggio, delle leggi ridicole rispetto all'utilizzo degli stadi, ma crediamo che sia opportuno fare un sano esame di coscienza. La Ternana per questa città rappresenta tanto, una delle poche valvole di sfogo, una via di scampo dal soffocante grigiore del vivere quotidiano. Per questo è compito di tutti coloro hanno a cuore quella maglia, quei colori, riempire i gradoni del Liberati e difendere la serie B. Le società, i giocatori passano noi no. Rispettosi del passato, orgogliosi del presente, sicuri e determinati sul nostro futuro la Curva Nord non fara' mai mancare il supporto, l'impegno e la passione. Invitiamo per tanto a riempire Sabato 9 i gradoni del Liberati per la fondamentale partita contro la Pro Vercelli e sostenere fino all'ultimo secondo dei magici colori fino al raggiungimento di quella salvezza tanto ambita e fondamentali per le sorti future della nostra Ternana.
  11. LU GABBER

    FOTO DELLA CURVA

    CURVA NORD E L'ASSOCIAZIONE I PAGLIACCI UNITI PER SOSTENERE "IL SOGNO DI REBECCA" Sì rafforza la collaborazione tra i ragazzi della Curva Nord e l'associazione di volontariato i Pagliacci, sarà infatti possibile acquistare in concomitanza con la partita Ternana - Pro Vercelli in programma sabato 9 allo stadio Libero Liberati il libro "Il sogno di Rebecca". Il testo, interamente ideato, scritto e disegnato dai bambini della classe 5^C dell’I.C.Campomaggiore di Terni affronta il tema dell’ospedalizzazione pediatrica con delicatezza e leggerezza tipica della loro età, ma anche con una fantasia straordinaria che riesce a cogliere i desideri più profondi dei bambini costretti a passare parte della loro vita in ospedale . Il libro potrà essere acquistato fuori dai cancelli della Curva Nord e presso il "Bar Macedonia" dalla tarda mattinata fino a pochi minuti dall'inizio della partita, il ricavato verrà devoluto alle famiglie dei bambini che dovranno affrontare cure costose. Il nostro gruppo fonda le sue radici nella condivisione e nell'aggregazione, ci risulta pertanto un dovere morale e sociale aiutare chi è in difficoltà sopratutto se i protagonisti sono i bambini. L'associazione i Pagliacci rappresenta un punto di riferimento nella nostra città sia per i più piccoli che per i grandi, è un onore per noi sostenerli e dare loro il nostro piccolo contributo. Invitiamo tutti i ternani, da sempre gente autentica e dal cuore grande a sostenere questa bella iniziativa.
  12. Dopo anni di lotta, combattendo senza tregua contro l’articolo 9 e la forma attuale della tessera del tifoso finalmente si torna in trasferta. Siamo arrivati a questo grazie ad un lungo e minuzioso lavoro, partito da lontano e non certo facile. Quando a settembre abbiamo analizzato il nuovo documento redatto dalla Task Force per la sicurezza delle manifestazioni sportive, abbiamo ritenuto doveroso mettere in campo tutte le nostre energie, per poter riacquistare il diritto di poter seguire la Ternana anche fuori dalle mura amiche. Dopo vari tentativi non andati a buon fine, anche a causa della poca informazione degli organismi deputati e vorticose lungaggini burocratiche, finalmente abbiamo raggiunto il nostro obbiettivo. Per noi la trasferta di Livorno è sopratutto la vittoria degli ultras, di coloro che non si sono arresi. Ma è anche la vittoria di tutti, di coloro che grazie alla nostra azione potranno seguire la Ternana nella trasferta del Picchi. La famosa e odiata tessera del tifoso si scioglie sempre più come neve al sole, e l’articolo 9 vista anche la palese anticostituzionalità e le pressioni che arrivano da diverse parti speriamo nel 2015 decada definitivamente. Sappiamo che questa non è la vittoria della guerra ma solo di una battaglia. Una guerra contro un nemico ipocrita e subdolo, che nasconde con meschinità le vere problematiche che affliggono il mondo del calcio creando falsi fantasmi. Noi continuiamo orgogliosamente le nostre battaglie, senza cadere in inutili ed insignificanti provocazioni, forti dei nostri ideali, del nostro gruppo e dell’amore eterno e incondizionato per i colori rossoverdi.
  13. LU GABBER

    FOTO DELLA CURVA

    X BORGOBELLO: SULLO STRISCIONE C'ERA SCRITTO GIU LE MANI DAL BARETTO.
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.