Jump to content

altoforno

Members
  • Content Count

    33,070
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    34

altoforno last won the day on July 29 2019

altoforno had the most liked content!

Community Reputation

726 Excellent

About altoforno

  • Rank
    Presidente

Recent Profile Visitors

4,209 profile views
  1. altoforno

    Coppa Italia Serie C 2019/2020

    Come ho detto da tempo, l'unica soluzione che darebbe adito a pochissimi ricorsi è la B a 40 squadre seguita da una C a uno o due gironi. Dato per scontato, a questo punto, che la regular season è finita qui ed è stata palesemente irregular.
  2. ma figurati, lui fa parte delle stelle mica delle meteore.... i soldi gli usciranno dalle orecchie.
  3. https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/06/01/giovanni-malago-indagato-per-falso-a-milano-al-centro-dellinchiesta-lelezione-di-gaetano-micciche-a-presidente-della-lega-serie-a/5820225/ OPS...
  4. altoforno

    Coppa Italia Serie C 2019/2020

    Oppure al Circolo Aniene in campo neutro. Per la regolarità della competizione, ovviamente.
  5. altoforno

    nuova serie b a 40 squadre?

    Sì ma sei proprio mal fidato. Sono tutti galantuomini. Un insieme di galantuomini.... Come dire? Che parola usare? Non mi viene... Ce l'ho sulla punta della lingua, inizia per b...
  6. altoforno

    nuova serie b a 40 squadre?

    Vero. Esattamente come la B a 19. E l'hanno fatta senza problemi.
  7. altoforno

    Grande Nardin riposa in pace

    vedo solo ora la discussione. ero troppo piccolo per poterlo ricordare come giocatore ma era una Fera e tanto mi basta. RIP
  8. altoforno

    nuova serie b a 40 squadre?

    Sarò impopolare o anche ingiusto ma se spariscono due terzi delle società di C non riesco a dispiacermi. Noi possiamo anche restare in C, magari una C elite, anche se egoisticamente preferirei finire in B a 40 squadre... Ma una C professionistica non può più permettersi le buffonate che si vedono ogni anno. Il posto giusto di queste società (non squadre...parlo di società) è tra i dilettanti.
  9. altoforno

    nuova serie b a 40 squadre?

    Sia chiaro, non ne vado pazzo. Ma se non finiscono la stagione o fanno la B a 40 squadre o vengono così sommersi dai ricorsi che la prossima la iniziano direttamente nel 2021. Giustamente.
  10. altoforno

    nuova serie b a 40 squadre?

    E girone unico di serie C a 18/20 squadre. Poi si potrebbe definire un regolamento in cui retrocedono 5 o più squadre per ciascun girone di B in modo da tornare gradualmente (magari nel giro di 2 anni per non essere troppo drastici) a un girone unico di B a 20 squadre e a 2 gironi di C a 18/20 squadre ciascuno. Preferibilmente 18. In questo modo taglieresti 20/22 squadre professionistiche: un taglio pesante ma non stravolgente, che potrebbe essere addolcito con la creazione di una nuova C2 che faccia da cuscinetto con i dilettanti. Ma qui bisogna pensarci bene: sarebbero professionisti come la vecchia C2? O semiprofessionisti come vorrebbe qualcuno, con meno oneri soprattutto di contributi previdenziali a carico delle società? Forse questa seconda ipotesi sarebbe più coerente.
  11. altoforno

    nuova serie b a 40 squadre?

    Le opinioni sono tutte valide ma sono anche tutte ingiuste, se non prevedono la fine regolare del campionato con tutto il resto delle partite giocate. Se così non sarà, allora io preferisco la B a 40 squadre per 2 motivi: 1) accontentando tutti, è l'unica soluzione che prevederebbe pochissimi ricorsi 2) ci favorirebbe e quindi mi piace.
  12. altoforno

    nuova serie b a 40 squadre?

    lo dico da tempo: se la serie C è professionistica, le società devono essere in grado di poter fronteggiare un'emergenza straordinaria senza scoppiare tutte (o quasi). la serie C come quella che abbiamo visto quest'anno fino alla sospensione e l'anno scorso è inattuabile: ci sono una quindicina/ventina di squadre professionistiche che rappresentano città e tifoserie vere, poi oltre 40 paesini la cui collocazione più giusta sarebbe nei dilettanti. sia chiaro: io non sono contrario alla favola del Castel di Sangro che va in B ma, appunto, deve essere una favola, non la regola che sommerge tutto. la possibilità di migliorare deve esserci per tutti, dalla seconda categoria alla champions league ma ormai il professionismo in Italia può essere riservato solo a un numero molto inferiore di atleti e società (e dirigenti, medici sociali, magazzinieri, addetti stampa ecc....) rispetto agli anni Novanta o primi Duemila. Le cose sono cambiate e il covid ha dato la mazzata finale, ma non possono essere piegate le istituzioni calcistiche alle beghe del Bisceglie o del Pontedera (squadre che rispetto, peraltro). sono d'accordo anche con chi dice che, per il futuro, la soluzione più opportuna sarebbe la creazione di un girone di C di élite ma nell'immediato creerebbe troppi ricorsi. è vero che la B a 40 squadre e a 2 girone è un obbrobrio ma risolverebbe molte grane che altrimenti mi sembrano legalmente insormontabili: poi dall'anno prossimo si tornerebbe alla normalità. sarebbe solo un anno, eccezionalmente per superare l'emergenza.
  13. altoforno

    nuova serie b a 40 squadre?

    Per quanto mi riguarda si può vivere benissimo anche senza la Pergolettese. E senza la Giana ERMINIO, ecc... Queste squadre ormai non possono più permettersi di dirsi professionisti. Devono andare tra i dilettanti che è la dimensione a loro congeniale. L'associazione calciatori non ha le idee chiare: da una parte critica la mancanza di garanzie economiche, dall'altro pretende sempre di più per giocatori di livello basso se non bassissimo.
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.