Jump to content

wild.duck

Members
  • Content Count

    8,439
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    10

wild.duck last won the day on April 13

wild.duck had the most liked content!

Community Reputation

210 Excellent

About wild.duck

  • Rank
    Presidente
  • Birthday 02/01/1979

Contact Methods

  • Website URL
    http://

Profile Information

  • Location
    Terni, zona Cardeto

Recent Profile Visitors

932 profile views
  1. wild.duck

    Consiglio smartphone

    Si, in effetti "accodare" i nuovi messaggi a quelli vecchi (magari chiedendomi ogni tanto se voglio segare quelli più vecchi di tot anni permettendomi di scegliere le foto da salvare o roba del genere, se devono salvare spazio lato server) non sembra proprio un'impresa straordinaria nel 2019
  2. wild.duck

    Consiglio smartphone

    Quello non c'è pericolo, quando cambio cellulare per usare muletti sacrificabili la politica di backup di whatsapp (non incrementale) mi fa fare casino e mi ritrovo con i backup tutti cancellati XD pure quelli testuali. Comunque pure li, va bene che ė gratis e non si puo avere tutto, ma non si può avere uno straccio di sistema di backup come dio comanda? Almeno, il backup su Google drive automatico mi pare abbastanza poco configurabile (tanto per cambiare). Tra parentesi, usare whatsapp su più cellulari con una sola sim già è un'impresa... Io non vedo l'ora che si cominci a usare una sim elettronica, quella fisica mi sembra uno scomodo relitto
  3. wild.duck

    Consiglio smartphone

    Comunque dipende sempre dall'uso dello smartphone che fai. Se fai tanti filmati in 4k ti berranno lo spazio, se bazzichi spesso posti senza campo ti serve spazio etc. Diciamo che se giri in città lo spazio non ti serve, se giri per monti e valli, decisamente molto di più perché spesso non hai molto campo. Io mi ero fatto una minicartuccera di sd card da 32 che ormai te le tirano per film di netflix o filmati, anche quelle u3. Comunque le app non grafiche non dovrebbero crescere più di tanto. Google foto lo trovo scomodo, ma non ho mai esplorato molto per vedere se certe funzioni non esistono o sono solo becco io (tipo la possibilità di scegliere al volo se la singola foto la vuoi caricare in cloud o meno)
  4. wild.duck

    STEFANO CUCCHI

    In questa storia mi pare solo l'ennesimo politico che non si vergogna a fare la figura dell'imbecille per compiacere un certo elettorato. Anche volendo ragionare per assurdo, l'Arma si scusa perché è evidente che in questa storia ci sono stati comportamenti palesemente omertosi e mistificatori volti a difendere l'onorabilita' dell'organizzazione stessa (da cui le scuse di un membro di grado elevato di quell'organizzazione). La madre di cucchi di cosa dovrebbe scusarsi, di averlo messo al mondo?
  5. wild.duck

    STEFANO CUCCHI

    Mi padre aveva responsabilità su 2 o 300 persone. Se facevano casino e lo dicevano, in linea di massima, non succedeva niente. Quando si coprivano era lì che scattava i richiami e i rischi veri di licenziamento (anche perché non stavano a giocare). E quelli erano operai, queste sono persone che hanno il potere di tenere altri cittadini alla loro mercé, in pratica. Se non hai le palle per non ammazzare di botte un disgraziato (che non ti sta menando) allora per quanto mi riguarda libero di trovarti un altro lavoro. Sono dinamiche umane, ma si possono evitare. Ed è pure diverso dal "prendersi la punizione collettiva" in classe. Alla Diaz si inventarono finte coltellate , qui si sono inventati che non l'avevano menato... Qui non si tratta di distribuire la colpa, si tratta proprio di far finta che la colpa non ci sia. E quando capita spesso si tratta di uno spirito di corpo "deviato", trattandosi comunque di gente che ha giurato di difendere i cittadini. Se capitassero dieci casi "tipo diaz" o tipo cucchi che finiscono in modo normale (cioè con in colpevoli che finiscono in mano alla giustizia una settimana dopo, visto che commettere un reato del genere in casa dei carabinieri non pare una cosa furba) e uno solo che finisce con dinamiche omertose, passi. È statistica. Ma in Italia le dinamiche omertose nelle forze dell'ordine purtroppo sembrano abbastanza la norma. E lo sembrano da un bel po' di anni.
  6. wild.duck

    STEFANO CUCCHI

    Per carità però a me queste ricordano le dinamiche dei preti pedofili. Per spirito di corpo (o per averci meno problemi), quando qualcuno se ne passa per coprire il tutto si inventano i mostri. Siccome capita piuttosto spesso (nel senso che mi pare che quando ci scappa il morto o la situazione evidentemente scandalosa tipo Diaz queste dinamiche omertose non sono un'eccezione) sarebbe il caso di ammettere che un problema c'è o almeno c'era. Non è un caso Placanica o una manganellate in più il problema (se non altro perché usando le armi sono inevitabili), ma se ammazzano uno in caserma e la cosa viene coperta, un problema c'è. A meno di credere che quando capita sta cosa per colmo di sfiga capIta nell'unica caserma con le mele marce, o che alla Diaz c'era stato un incredibile raduno di mele marce.
  7. wild.duck

    STEFANO CUCCHI

    Proprio in questo momento su la7 c'è una giornalista (del sole 24 ore, non della pravda ) che sta facento notare a un paio di politici destrorsi finti tonti (uno dei 5 stelle e uno non l'ho inquadrato) che anche in questo caso non si può parlare di tre o quattro, e si vede appunto che c'è un problema sistemico di qualche tipo (perché sennò certe dinamiche non si attivano). Ma tanto, se non l'hanno capito con la Diaz che erano coinvolti a decine ...
  8. wild.duck

    STEFANO CUCCHI

    "Chi sbaglia paga, anche se indossa una divisa - dice il ministro dell'Interno Matteo Salvini - ma non accetto che l'errore di pochi comporti accuse o sospetti su tutti coloro che ci difendono: sempre dalla parte delle Forze dell'Ordine". Vabe che anche se sta sulla cresta dell'onda è sempre questo http://m.ilgiornale.it/news/2016/01/05/salvini-contro-ilaria-cucchi-mi-fa-schifo-fanno-come-con-calabresi/1210268/ Purtroppo da quelle parti si vede sempre la solita sottovalutazione e fondamentalmente mancata comprensione delle dinamiche. Non si parla di due carabinieri che hanno alzato il gomino e hanno violentato una donna o ucciso qualcuno e poi si coprono a vicenda. Ieri c'è stato uno in tribunale che ha raccontato di essere stato intimidito e si è parlato di una "linea dell'Arma" (per coprire e insabbiare), di "muri insormontabili". C'è un problema sistemico se più persone possono mettersi d'accordo tranquillamente per coprirsi all'interno di un'organizzazione, porca miseria. Anche dopo la Diaz giravano interviste di gente che è stata "caldamente invitata" a lasciare l'arma perché non ne condivideva la cosiddetta linea (sul fatto che alla Diaz c'era stato un abuso di potere). Però stiamo sempre al "sono quattro gatti che sbagliano". Oh, però i quattro gatti riescono sempre a trovarsi in gruppo e per trovare la verità quando succedono casini in caserma ci vogliono sempre dieci anni... Se è normale nel ventunesimo secolo...
  9. wild.duck

    STEFANO CUCCHI

    Parliamoci chiaro, l'idiozia di certa destra in Italia su certe questioni (vedi anche la Diaz) raggiunge livelli notevoli. Che poi, anche qui, la soluzione sarebbe semplice (cioè, in casi tipo Diaz e Cucchi, se sei coinvolto direttamente o aiuti a insabbiare smetti di stare nelle forze dell'ordine un secondo dopo, e ti lascio in mutande). Appunto perché non si crede "agli asini che volano"
  10. wild.duck

    Luka Doncic

    a me fece tanto ride Barkley che disse una roba tipo che il basket mondiale fa schifo se uno come Doncic domina. Più invecchiano più rincoglioniscono.
  11. wild.duck

    Palasport : altro giro altra corsa

    https://www.umbria24.it/attualita/terni-riparte-liter-palasport-aperta-la-busta-progetto-del-gruppo-salini
  12. a me personalmente di andare a lavorare che è ancora notte non frega molto, non so se cambierebbero molto le cose per incidenti per guida notturna e statistiche del genere. Ma se esco alle 18.30 dal lavoro con l'ora invernale mi sembra di fare una vita da cavernicolo, la luce del sole non la vedo mai per mesi, weekend a parte
  13. se mettono l'orario estivo tutto l'anno sarò felice, altrimenti sarò infelice, il tutto entro limiti ragionevoli. Della luce in più la mattina non so comunque che farmene. Il cambio dell'ora l'ho sempre odiato, mi scombussola sonno e digestione e con l'inevitabile senescenza le cose non potrebbero che peggiorare.
  14. wild.duck

    Palasport : altro giro altra corsa

  15. wild.duck

    VAR

    In realtà la spiegazione che ho trovato in alcuni siti è che, con la sua presenza "in gruppo", impediva o rendeva più difficoltoso ai difensori difendere su chi poi ha segnato. Non è che stava in fuorigioco ma disinteressato a farsi cavoli suoi. Quindi non era ininfluente. Che ha saltato in mezzo a un gruppo di dieci persone che c'entra (se quello in fuorigioco si trovava in quel gruppo, voglio dire)? Che il rigore si assegni per una cosa seria è opinabile, a quel punto era meno rigore quello per la Roma, per fare un esempio (attaccante che sta uscendo dall'area, fallo di pura negligenza mentre la tirata di maglia era palesemente volontaria). Il problema del rigore è il funzionamento del rigore in sé, per quanto mi riguarda. Cioè , una regola per cui qualsiasi fallo o quasi in una certa zona diventa gol quasi sicuro ,anche se in situazione poco pericolosa, mentre per situazioni molto più "pericolose" - tipo un contropiede uno contro uno - devi ricorrere all'espulsione per essere adeguatamente punitivo non potendo "regalare" il rigore - che soprattutto a fine partita è un po' una sola - per me è sempre stato un difetto del gioco del calcio. Ma questo a prescindere, var o non var.
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.