Jump to content

Ferefere

Members
  • Content Count

    1,746
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Ferefere

  1. Ferefere

    Vaccino obbligatorio?

    Amen! e aggiungo che hanno rotto ampiamente il cazzo, a Terni stiamo chiusi senza un motivo però in compenso le scuole sono rimaste aperte al 50% e sti geni del male invece di evitare di avere classi troppo affollate alternando gli alunni in presenza all'interno di una stessa classe, hanno alternato le classi. Pe fa un esempio ci stanno classi da 26 invece che da 13, però il problema so quelli che escono all'aperto in centro o tornano a casa alle dieci, ma annassero a fanculo tutti.
  2. Ferefere

    Vaccino obbligatorio?

    Israele riapre qualcosa, ai vaccinati - Il Post Covid: vaccinated Israelis to enjoy bars and hotels with ‘green pass’ | World news | The Guardian Tra qualche giorno, in Israele, ai vaccinati con entrambe le dosi (attualmente circa la metà della popolazione) verrà consegnato un pass per entrare in palestre, hotel, piscine, concerti, bar, ristoranti, etc.. Da noi se ne parlerà in autunno se tutto andrà bene.
  3. Ferefere

    Ebola un altro affare?

    Entro dieci giorni in Umbria dovrebbero essere attivati 44 posti in più di terapia intensiva, anche se a quanto pare non c'è abbastanza personale (anestesisti, infermieri) per sfruttarli, ora con calma penseranno ad una soluzione, senza fretta...
  4. Ferefere

    Stadio

    Speramo solo che sta roba non fa la fine dello stadio della Roma. Qua a differenza del Lazio, comune e regione sono dello stesso colore. Banalmente,si farà solo se gli interessi a favore saranno più forti di quelli contrari. In entrambi i casi prevedo un’annosa telenovela..
  5. Ferefere

    Ebola un altro affare?

    In Israele 94% di casi di Covid in meno a 2 mesi dall'inizio della campagna vaccinale In Israele 94% di casi di Covid in meno a 2 mesi dall'inizio della campagna vaccinale Il vaccino anti-Covid della Pfizer risulta realmente efficace al 94% nel prevenire le infezioni, tanto quanto è risultato dai test di laboratorio. E’ quanto emerge dai dati della campagna di immunizzazione condotta in Israele, secondo quanto riporta la Bbc. Suggerendo che il farmaco funzioni su un’ampia fascia di popolazione altrettanto bene che sui volontari che si sono sottoposti alla sperimentazione. Il dottor Hagai Levine, medico della sanità pubblica israeliana, ha reso noto che il vaccino Pfizer si sta dimostrando molto efficace nel prevenire malattie e malattie gravi in tutte le fasce d’età. Il più grande fondo sanitario israeliano, Clalit, ha esaminato le cartelle cliniche di 600.000 persone vaccinate e lo stesso numero di persone non vaccinate, abbinate per età e stato di salute. Ed ha rilevato un 94% di infezioni in meno tra i vaccinati. Inoltre il farmaco Pfizer ha prevenuto quasi tutti i casi di malattie gravi. “Non sappiamo ancora quale sia l’impatto” del vaccino “sulla trasmissione” del virus, ma possiamo dire che, almeno, il vaccino è utile per la protezione personale”, ha aggiunto il dottor Levine. Israele è il primo paese al mondo a vedere l’impatto del suo programma di vaccinazione, ricorda la Bbc, sottolineando comunque che ci sono volute una copertura significativa della popolazione e diverse settimane per raggiungere questo traguardo. Al momento a mio parere questo è l'unico dato serio a cui fare riferimento, il resto sono ipotesi più o meno allarmistiche ma sempre e solo ipotesi.
  6. Ferefere

    Ebola un altro affare?

    Sarà. A mio parere resta molto più efficace ridurre il pi§ possibile gli spostamenti per motivi lavorativi o di studio da e verso la provincia rossa, o al limite concederli solo previo tampone, rispetto a fare zona rossa un'area in cui il virus fortunatamente circola molto poco.
  7. Ferefere

    Ebola un altro affare?

    Seguendo questa logica a anche la toscana e le marche dovrebbero diventare zona rossa per evitare che chi lavora fuori regione nell'alta umbria possa causare contagi di rientro, se queste varianti preoccupano parecchio sarebbe molto più semplice impedire di entrare ed uscire dalla zona rossa anche per motivi lavorativi. Fare Terni zona rossa ora mi sa tanto di forzatura.
  8. Ferefere

    Ebola un altro affare?

    Comunque a Terni da qualche giorno viaggiamo a una media di nuovi positivi "quasi" da zona bianca ma anche noi ci faremo una mesata in zona arancione. Speramo che almeno sia l'ultima volta.
  9. Ferefere

    ORDINE PUBBLICO, DECORO URBANO

    Infatti non se capisce come pensavano che quella terra sarebbe rimasta al suo posto in caso di piogge persistenti, o fai un sistema idraulico per il deflusso coi controcazzi oppure quello che è successo era ampiamente prevedibile.
  10. Ferefere

    Vaccino obbligatorio?

    Piano pandemico umbro fermo al 2007: inizia l’aggiornamento | umbriaON Tredici anni e mezzo, non proprio l’altro ieri. Tanti ne sono trascorsi dall’approvazione – era l’11 giugno del 2007 con presidente Maria Rita Lorenzetti – del piano pandemico regionale dell’Umbria, tema più che attuale vista l’emergenza provocata dal Covid-19 a livello mondiale: a distanza di oltre un decennio e dopo polemiche – specie a carattere nazionale – in particolar modo durante la prima ‘ondata’, è stato avviato il lavoro per la stesura del documento aggiornato. Previsto il completamento della bozza entro marzo. Massì con calma, che fretta ce sta.
  11. Ferefere

    Vaccino obbligatorio?

    Non credo. In compenso hanno un livello di organizzazione che noi ce lo sogniamo. Non chiedo di stare al loro livello ma almeno di usare tutte le dosi disponibili man mano che ci vengono consegnate. Non me pare de pretende chissà che cosa...
  12. Ferefere

    Vaccino obbligatorio?

    "Tendoni in piazza aperti giorno e notte. Così funzionano le vaccinazioni in Israele". Il video girato da alcuni italiani nel centro di Tel Aviv - Il Fatto Quotidiano 1,2 milioni di persone vaccinate in due settimane su poco più di 8 milioni, questi a marzo raggiungeranno l'immunità di gregge, beati loro.
  13. Ferefere

    Vaccino obbligatorio?

    In Umbria utilizzati il 20% dei vaccini consegnati. 1000 su 5000 dosi. Speriamo di incrementare il ritmo in breve tempo perché de sto passo prolunghiamo l’agonia di almeno un anno e non ce lo possiamo proprio permettere. Se dessero una svegliata mannaggia il clero!
  14. Ferefere

    Vaccino obbligatorio?

    Infatti credo che a meno di una nostra incapacità nel stare al passo con le vaccinazioni utilizzando tutte le dosi disponibili, entro giugno il grosso del problema sarebbe pressoché risolto.
  15. Ferefere

    Vaccino obbligatorio?

    Con mezzo milione di dosi a settimana in 40 settimane verrebbero vaccinati i 20 milioni di italiani più a rischio (gli over 60). Si spera che,con le autorizzazioni che verranno rilasciate più avanti anche per vaccini di altre case farmaceutiche, questi 20 milioni verranno immunizzati entro l’inizio dell’estate.
  16. Ferefere

    Ebola un altro affare?

    Vaccino Coronavirus, tutti i dettagli del piano dell’Umbria: si comincia a gennaio, da 12 a 48 dosi ogni ora (ternitoday.it) Vaccino Coronavirus, tutti i dettagli del piano dell’Umbria: si comincia a gennaio, da 12 a 48 dosi ogni ora „Per la prima fase saranno necessari 40 fra medici e infermieri, 8 operatori socio sanitari più personale amministrativo. La prima “ondata” di vaccinazione si concluderà presumibilmente in una decina di giorni. Per le fasi successive, sarà necessario implementare il personale. In base alle dotazioni organizzazione, potranno essere somministrate tra 12 e 48 dosi ogni ora a seconda della composizione del team (medico, infermieri, oss e amministrativi).“ 48 vaccini ogni ora in tutta l'umbria nella migliore delle ipotesi a occhio me sembrano un pò pochini (12 un numero ridicolo) Ancora non ho capito se il collo di bottiglia è dato dalla mancanza di dosi o dalla nostra incapacità logistica e organizzativa. Nel secondo caso me auguro che quantomeno facciano vaccinazioni 24h 7 giorni su 7, in turni da 8 ore per gli operatori, in caso contrario famo ride.
  17. Ecco! Meno male... Col Teramo è uno scontro diretto, se sbagliamo approccio o ce magnamo gol fatti come ieri rischiamo di perderla ritrovarci potenzialmente dietro agli abruzzesi. Testa bassa e pedalare, domenica sarà durissima.
  18. Ferefere

    verso bari-ternana

    E' fondamentale partire con l'atteggiamento giusto, rispetto per una squadra forte, massima concentrazione ma anche personalità e determinazione nelle giocate. Probabilmente costruiremo poche occasioni pulite, e vanno sfruttate in maniera cinica. Ci sta di andare sotto a Bari o di non riuscire a sbloccarla e lì si vedrà di che pasta siamo fatti, se ci sciogliamo o rimaniamo sul pezzo continuando a macinare gioco. Il risultato se l'affrontiamo col giusto piglio difficilmente sarà negativo, arbitri permettendo.
  19. Ferefere

    Ebola un altro affare?

    https://corrieredellumbria.corr.it/news/umbria/25193299/emergenza-covid-umbria-gammaitoni-punto-flesso-velocita-contagio.html Luca Gammaitoni, docente di Fisica dell'Università di Perugia, legge così la situazione umbra sul fronte dei dati del contagio, al 10 novembre con 485 i nuovi positivi su 5.246 tamponi, incidenza pari al 9,2%. “Va grosso modo come abbiamo detto nei giorni scorsi anche sul vostro giornale. I dati sembrano – il condizionale è d’obbligo - mostrare che abbiamo raggiunto il punto di flesso, che è quel punto in cui la crescita dell’epidemia continua ma con una velocità via via decrescente. Se le cose continuano così ci dobbiamo aspettare da qui a una settimana-15 giorni di aver raggiunto il picco, cioè il massimo, dei contagi. Dopodiché comincerà a diminuire. I dati come si vede sono comunque caratterizzati da molte fluttuazioni. Questo è normale in qualunque misura sperimentale. Certo è che se questo fosse l’andamento, dopo il picco dei contagi a breve calerebbero anche il numero dei ricoveri, delle terapie intensive e dei decessi”. I dati insomma “sembrano in miglioramento ma perché questo diventi una certezza è necessario che tutti si comportino in modo responsabile mantenendo le distanze e indossando la mascherina in presenza di altri”, conclude Gammaitoni. Intanto però la pressione sugli ospedali resta alta. Gli ospedalizzati Covid al momento sono 429. Sono 66 le rianimazioni occupate da pazienti contagiati, su 111 terapie intensive attivate: il 59,4% di saturazione su soglia di allerta di 30%. L'Umbria ha come tetto da attivare in 72 ore 127 unità e ha scelto di aumentare i posti di rianimazione con approccio modulare. Con il piano di salvaguardia, ulteriore passaggio previsto, le rianimazioni dovranno arrivare a quota 167. Sono 130 ricoverati a Perugia di cui 23 in terapia intensiva, 119 a Terni di cui 21 in rianimazione, 47 a Spoleto (otto in Utir), 43 a Foligno con sette in rianimazione, 36 a Città di Castello con sette in rianimazione, 40 pazienti contagiati a Pantalla e 14 (i primi) a Branca.
  20. Ferefere

    serie c 2020-2021

    L'Avellino è la vera antagonista secondo me. Il Bari ha una squadra di poco superiore alla nostra ma con il triplo della pressione dell'ambiente.
  21. Ferefere

    Macchine intelligenti

    Se l'Europa non impedisse la maggior parte delle funzionalità del FSD li farebbero anche a Roma, Napoli e Palermo, per il momento hanno iniziato dagli USA dove gente normale con la sua auto lo utilizza, a breve è probabile che usciranno video con situazioni più complicate e si vedrà come e se se la cava.
  22. Ferefere

    Macchine intelligenti

    Con questo nuovo software si stanno avvicinando alla guida autonoma di 5° livello. Ancora sono in fase di beta test ma per il 2023 dovrebbero riuscire a rendere il sistema decine di volte più sicuro della guida umana in praticamente tutte le condizioni possibili.
  23. Partita che avevamo raddrizzato dopo un primo tempo da denuncia, solo una squadra senza palle si fa rimontare al 90 da una squadra da oratorio.. senza parole
  24. Ferefere

    serie c 2020-2021

    Una squadra che prende 5 gol in 3 partite come il Bari mi preoccupa meno dell'avellino, alla fine ce la giocheremo con loro secondo me.
  25. Premesso che loro sono veramente scarsi, noi stiamo giocando col giusto atteggiamento e con i giocatori nei loro ruoli naturali il che è incoraggiante in prospettiva futura..
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.