Vai al contenuto
Male

Il giocatore più scarso degli anni 90

Messaggi raccomandati

Cesare Cipelli

Emiliano Dei

Guglielmo Accardi

Dario Rossi

Ildebrando Stafico

Gianfranco Cinello

Mariano Aristei

Jone Cesar Bottega

Massimiliano Di Luca

Cataldo Leto Russo

Christian Oppedisano

Filippo Vallarella

Antonio Gespi

Christian Zottino

Antonello Calicchio

Mario Bartolelli

Giuseppe Orsini

Matteo Righi

Tommaso Maurizi

Roberto Marta

Giancarlo Romairone

Diego Grassi

Oscar Verderame

Patrizio Billio

Claudio Gallicchio

Christian Guatteo

Marco Cento

Nicola Cingolani

Filippo Dal Moro

Cesar Marcelo Pellegrin

Marco Sesia

Sandro Tovalieri

Paolo Annoni

Carlo Sassarini

Settimio Lucci

Luca Cavallo

Riccardo Rovinelli

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

CIPELLI

riuscì a farsi cacciare dopo che avevamo fatto le sostituzioni, così contro il Catania l'ultima mezzora giocò in porta Sciannimanico

DEI

memorabili le cappelle nelle amichevoli (in campionato non giocò praticamente mai)

ACCARDI

grandi recchie e una moglie strafiga (mistero...)

ROSSI

prestato dalla Roma a titolo personale a Gelfusa (!!!)

STAFICO

prestato dall'Inter bazzicava sempre il negozio di caramelle a P.zza San Francesco (sweet-sweet way) insieme a Barollo

CINELLO

gatto de piombo, indimenticabile. Fece 3 metri in tutto il campionato

ARISTEI

Lu fijo de quello che allenava (serve altro?)

BOTTEGA

cameriere personale della famiglia Allegretti (l'unico modo per aggirare i regolamenti). Un gol a Viterbo, prima e dopo il nulla

DI LUCA

il libero che pareva Mago G o anche Truciolone

LETO RUSSO e OPPEDISANO

due calabresi che non so come siano arrivati a Terni

VALLARELLA

tripletta al Rieti ma ricordato soprattutto per i pomeriggi al Corso a comprarsi di tutto (Griffe ancora ringrazia)

GESPI

dopo il gol alla Narnese venne sotto la curva e uno scatarro lo centrò in pieno volto. Venduto tre giorni dopo

ZOTTINO

difensore, nessuna presenza, venduto dopo un paio di mesi

CALICCHIO

più che un giocatore un'ammissione

BARTOLELLI

un grassone che giocava de punta. Si fantasticava che era stato una promessa nella Fiorentina

ORSINI

il terzino sinistro che non sapeva calcià con nessuno dei due piedi

RIGHI

mezza sega di punta nemmeno un gol

MAURIZI

indimenticato. Non faceva gol nemmeno a porta vuota e col vento a favore. Dribblava tutto, fantastica l'offerta del Piediluco che lo voleva (a quei tempi facevano la 2' categoria)

MARTA

si diceva che Del Neri gli scopava la moglie e lo portava sempre con se

ROMAIRONE

introverso bomber scomparso dopo un pò di partite indecenti e appizzato si diceva a lu posto de Barbino

GRASSI

è venuto, si è dimostrato una pippa e se ne è andato. Tutto questo in 9 partite (1 gol)

VERDERAME

mitico! Gli volevano regalare un ciaetto per le sue scorribande in mezzo al campo (altrettanto mitiche quelle che la sera faceva al San Isidro). Peccato che giocasse in porta

BILLIO

era struppio, raccomandato (male) e cagava pure il cazzo quando non giocava

GALLICCHIO

più piccolo del pallone... non segnava per questo?

GUATTEO

sto ancora a bestemmià per il palo che prese a porta vuota in una partita in casa che pareggiammo 0-0. Veniva dal Novara come tutti quelli che prendevamo in quel periodo. Barba incolta pareva sempre che s'era svejato da dieci minuti, invece dormiva ancora. Specialmente in mezzo al campo

CENTO

tutti si ricorderanno la sua maglia, la 21. Tutti si ricorderanno che gran pippa di giocatore che era

CINGOLANI e PELLEGRIN

inculatine prestateci dalla Juve. Uno era pure uruguyano

DAL MORO

segnò il gol dell' 1-6 a Genova. Gran corridore, correva correva correva e alla fine se ne è andato affanculo

SESIA

più lento del fango, più macchinoso di Vito Graziani. Querelato dall'albo dei Geometri dopo che alla Nord affissero lo striscione 'Sesia 10 in geometria'. PS- La moglie era un canchero, però c'aveva una gran macchina la mercedes coi 4 fari enormi

TOVALIERI

la biscia. Quanti soldi c'ha inculato alla fine?

ANNONI

gran tiratore di punizioni. Una volta ha preso pure lo specchio della porta

SASSARINI

talmente spastico che era meglio se avevamo preso quello di Amici Miei

LUCCI

fenomeno vero. Lo dribblavano con le finte alla Margheritoni. Peccato, era ancora giovane

CAVALLO

uomo senza coraggio, ogni volta che lo vedevo me veniva fame

ROVINELLI

non era normale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

marco cento dovrebbe oggi gioca nientipopodimeno che con l'URBISALVIENSE... squadrone dell'eccellenza marchigiana del ridente paesino di urbisaglia.. do gioca anche il ragazzo de mi sorella.. e ho detto tutto...

 

annoni ce segnò da 30 metri quando giocava col monza.. lo comprammo l'anno dopo e fece due gol, sempre su punizione.. contro il pescara e nel derby.. poi boh..

 

de rosin come non ricordasse la cappella in ternana-spal.. prima giornata del fallimentare campionato de serie B.. da quel giorno fu un continuo parlar di ternana a mai dire gol... ve ricordate quando trasmisero l'inno dei deltaplani ternani????

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bòni, la cappella in Ternana-Spal fu del leggendario Roberto Dore, originario di Gonnastramatza (Or).

 

Ch bello ricordare tutte le pippe! E pensare che molti di loro, chi più chi meno, hanno guadagnato dei soldi col calcio!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
CIPELLI

riuscì a farsi cacciare dopo che avevamo fatto le sostituzioni, così contro il Catania l'ultima mezzora giocò in porta Sciannimanico

ROSSI

prestato dalla Roma a titolo personale a Gelfusa (!!!)

CINELLO

gatto de piombo, indimenticabile. Fece 3 metri in tutto il campionato

BOTTEGA

cameriere personale della famiglia Allegretti (l'unico modo per aggirare i regolamenti). Un gol a Viterbo, prima e dopo il nulla

anche Truciolone

LETO RUSSO e OPPEDISANO

due calabresi che non so come siano arrivati a Terni

GESPI

dopo il gol alla Narnese venne sotto la curva e uno scatarro lo centrò in pieno volto. Venduto tre giorni dopo

ORSINI

il terzino sinistro che non sapeva calcià con nessuno dei due piedi

MAURIZI

indimenticato. Non faceva gol nemmeno a porta vuota e col vento a favore. Dribblava tutto, fantastica l'offerta del Piediluco che lo voleva (a quei tempi facevano la 2' categoria)

 

VERDERAME

mitico! Gli volevano regalare un ciaetto per le sue scorribande in mezzo al campo (altrettanto mitiche quelle che la sera faceva al San Isidro). Peccato che giocasse in porta

BILLIO

era struppio, raccomandato (male) e cagava pure il cazzo quando non giocava

CENTO

tutti si ricorderanno la sua maglia, la 21. Tutti si ricorderanno che gran pippa di giocatore che era

 

LUCCI

fenomeno vero. Lo dribblavano con le finte alla Margheritoni. Peccato, era ancora giovane

CAVALLO

uomo senza coraggio, ogni volta che lo vedevo me veniva fame

ROVINELLI

non era normale

CIPELLI

mi ricordo che entrò in una partita che stavamo stravincendo (mi pare contro il Chieti)e che prese il gol (mi pare da Genovasi)su punizione dopo pochissimi secondi!quasi un record

 

ROSSI

conoscevo il fratello che veniva all'università a Roma con me e che giurava sulla sua enorme classe:io me lo ricordo grassottello e mungo!

 

CINELLO

mi pare che per prendere questo emulo di VanBasten abbiamo concesso al Lecce la comproprietà di Gazzani...lento come pochi,mi stupì soprattutto per i suoi visibili problemi articolari e di deambulazione (credo che se si fosse presentato alle visite mediche a terni per fare sport agonistico la dott.sa Scarficcia non gli avrebbe concesso neppure l'idoneità!)

 

BOTTEGA

ione cesar?già il nome creava problemi a Ivano Mari che lo chiamava una volta Bòttega e l'altra Bottèga....mi ricordo solo il piattone al volo a Viterbo e gol del 2 a 2.

 

LETORUSSOEOPPEDISANO

erano due cottimisti....lavorano ancora

 

ORSINI

mi ricordo che portava i capelli modello paninaro e che mi ha fatto rimpiangere amaramente sarsiccia farris

 

MAURIZI

venne ribattezzato maurizietto (pace all'anima sua...)

VERDERAME

la prova vivente che DelNeri è il più forte allenatore d'Italia:abbiamo vinto un campionato con un tombino a porta...

BILLIO

talmente raccomandato che ha giocato pure in serie A scozzese

CENTO

mi ricordo che veniva chiamato il Boksic de Macerata....una pippa al sugo!

LUCCI

qui mi incazzo di brutto!

Quella merda di Guerini per far posto a quel vecchio ha svenduto Silvestri e mandato in panchina Mayer e Stellini ritenuti da quel luminare non adatti alla B...infatti ora giocano titolari in A e Guerini non so neppure se allena..poi allenare per lui è un termine proprio grande...

CAVALLO E ROVINELLI

credo che a starci a tavola insieme avrebbero messo paura!

du' panze da paura

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ve siete scordati COTRONEO! a perugia con una punizione in curva momenti me scoccia gli occhiali. cmq

Cesare Cipelli che errore ,dopo l’espusione ci andò DOTO a porta!

Emiliano Dei dopo ha fatto il titolare in C1

Guglielmo Accardi

Dario Rossi un fallacciano

Ildebrando Stafico non era uno dei peggio in quella difesa

Gianfranco Cinello un tronco de castagno

Mariano Aristei l’ho insultato più de COTRONEO

Jone Cesar Bottega per me era uno scherzo

Massimiliano Di Luca non era uno dei peggio in quella difesa

Cataldo Leto Russo chi?

Christian Oppedisano tutto fumo e niente arrosto ma ultimamente ha fatto 17 gol in interregionale

Filippo Vallarella IL Più GRANDE SCARSO CHE MI RICORDO

Antonio Gespi

Christian Zottino non ha giocato mai

Antonello Calicchio idem

Mario Bartolelli IL Più GRANDE SCARSO CHE MI RICORDO dopo Vallarella ,vi ricordate coll’Imola?

Giuseppe Orsini

Matteo Righi

Tommaso Maurizi un Mito!

Roberto Marta

Giancarlo Romairone

Diego Grassi

Oscar Verderame 24 gol subiti con 25 tiri nello specchio

Patrizio Billio un’incompreso

Claudio Gallicchio un gas ideale

Christian Guatteo un gas reale ,pupillo di Del Neri

Marco Cento struppio

Nicola Cingolani un vapore

Filippo Dal Moro monco!

Cesar Marcelo Pellegrin chi l’ha visto mai?

Marco Sesia un cadavere spaziale

Sandro Tovalieri fu un grande prima de vestire il rossoverde

Paolo Annoni lo insultavo sempre

Carlo Sassarini “ “

Settimio Lucci lo insultavo sempre

Luca Cavallo lo insultavo sempre

Riccardo Rovinelli non sta bene prendersela con queste persone.

quelli che non ho commentato non mi hanno mai impressionato molto per la loro scarsezza

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
che bello..vedo con molto piacere che non è stato nominato lui,l'unico il mitico!! :D  :rolleyes:  :rolleyes:  :rolleyes:

No qui hai ragione te:

MUNGOniello è un argomento da non tralasciare!

 

Mi ricordo che solo grazie allo schianto del fenomeno in questione e relativa sostituzione con caverzan siamo approdati in C1.....

Ricordo pure che al Fellini non annava male...certo mejo che sulla fascia dove era inschierabile!

  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
che bello..vedo con molto piacere che non è stato nominato lui,l'unico il mitico!! :D  :rolleyes:  :rolleyes:  :rolleyes:

No qui hai ragione te:

MUNGOniello è un argomento da non tralasciare!

 

Mi ricordo che solo grazie allo schianto del fenomeno in questione e relativa sostituzione con caverzan siamo approdati in C1.....

Ricordo pure che al Fellini non annava male...certo mejo che sulla fascia dove era inschierabile!

te ricordi che EUROGOL che fece manganiello??......tiro a volo da fuori area pallone sotto il set...il presidente GIANNI giudico il gol UNA BOTTA DE CULO e basta!...ancora stà a ride!!! :lol:

...cmq manganiello nn era poi così scarso cenemo avuti de peggiori!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ternana fano...goal del 2a 0....neanche lui riusciva a capire come avesse potuto segnare...

comunque non era scarsissimo...

caccialupi invece è il marito del capo di mia madre!!non glielo diciamo che era così scarso..che magari s'arrabbia!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bòni, la cappella in Ternana-Spal fu del leggendario Roberto Dore, originario di Gonnastramatza (Or).

 

Ch bello ricordare tutte le pippe! E pensare che molti di loro, chi più chi meno, hanno guadagnato dei soldi col calcio!!!

de gonnostramatza??? wow.. quasi quasi st'estate lo vado a trova'...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vorrei ricordare anche:

 

BACCI

BEVANATI

DOVERI

MISURI

BAZEU

CARDAIO

MERENDI

QUATTROMINI

SERAFINI

SESENA

SIMEONI

PERFETTO

GORI

RODIA

questi nn erano scarsi:

 

BAZEU

stopperone stilisticamente discutibile ma efficace,annullò in un derby ravanelli

 

CARDAIO

terzino di fascia,niente male...si ricorda anche perchè ha *donato* i suoi calzoncini all'oste 69 della fojetta...e ciò potrebbe bastare...

 

SIMEONI

se nn erro era un mediano pure forte,biondo mi sembra...

PERFETTO

ha battuto un rigore talmente decisivo che solo per quello....

GORI

è morto in un incidente di macchina:pace all'anima sua.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sto a legge certe cazzate o ricordi stroppiati su sto topic da fa paura!!!! :lol::lol::lol:

-l'unico gol di mungoniello fu contro il fano il 3 a 0 dal limite al volo sotto la est non ci credeva neanche lui era cosi' contento che si e' fatto tre giri de campo.

-il rientro di occhio di lince chiarella fu contro la salernitana, segno' il gol della vittoria(l'unico con la maglia rossoverde), per esultare si mise le mani sul viso ma purtroppo si copri' l'unico occhio che ce vedeva e casco' su un cartellone pubblicitario.

-la mitica cappella contro la spal fu eseguita dal mirabolante "peter shilton" dore che su tiro impossibile da 35 mertri di zamuner riusci' a farsi passare il pallone tra avambraccio e torace , anatomicamente e' impossibile da spiegare.

-a chieti finimmo in 8 e fu cacciato dalla panchina pure claudio "black jack" tobia insieme all' inseparabile castaldo.

-cotroneo a perugia contro la pontevecchio in faccia becco' a me :)

-mariano aristei e' il padre di quello struppio che gioco' con noi in D

-Calicchio gioco' qualche partita , giusto in tempo per sciancare signori in una amichevole d'agosto, poi visto che di proprieta' era proprio della lazio lo mandarono in esilio per punizione.

-antonio gespi , bomber panzuto, ando' via dopo aver segnato un goal al gubbio in casa al 90' , poi si trasferi' al forli'.

 

SE NON LE SAPETE LE COSE , SAVVELE(VOI!!!)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

CAMARDOLESE senior si aggira per il forum sotto mentite spoglie anche se non lo ammette...

 

:lol:

 

alla prossima cena ci potrebbe venire anche lui, io gli riporto l'invito!!! :D:D:D

AMBASCIATOR NON PORTA PENE

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SE NON LE SAPETE LE COSE , SAVVELE(VOI!!!)

Ti prego fatti portavoce per l'ingresso nel forum di Camardolese Senior!

 

Con lui si potrebbe volare realmente in alto!

E poi lo vojo a cena!!

Sì lo vojo anch'io mentre fà il movimento de Paolo Scotti e Guatteo sulla fascia!

P.S. Caverzan....sulla fascia o non gioca!!!!!!!!!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cotroneo a perugia ha tirato 7 punizioni in curva sud quindi tocca trovare gli altri 5

-antonio gespi fece 3 gol quindi anche il pareggio a Narni (ricordateve che c'ho le cassette vhs)

in più Bazeu per me era un mito ,con un nome così e ce soffiava.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chi se ricorda Tiziano Ascagni attaccante ??????

Mi sembra che fu comprato tantissimi campionati fa dall'Alessandria perchè segnò in quella squadra tanti gol !!!!!

A Terni, con la Ternana, ne fece..................1 solo.............de stinco.............che festa quel giorno !!!!!!!!!

Quante bufale ( o bufali) ancora da allora.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MAURIZI

indimenticato. Non faceva gol nemmeno a porta vuota e col vento a favore. Dribblava tutto, fantastica l'offerta del Piediluco che lo voleva (a quei tempi facevano la 2' categoria)

è vero! col livorno (95-96) tirò fuori a porta vuota...cioè si era dribblato anche il portiere e da 2 metri mandò a lato :ph34r::blink::o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pero' il buon tommy "capoccia(vista la sua evidente idrocefalia)" maurizi si rifece al ritorno all'"armando picchi" di livorno , realizzando due goal, uno praticamente d fondo campo,l'altro in contropiede, poi quando l'esordiente allenatore di allora luciano spinosi lo sostitui', noi che saremmo stati non piu' di duecento, tra i fischi del pubblico, gli urlammo "segna per noi tommaso maurizi " , penso fu il momento piu' alto della sua drammatica carriera...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pero' il buon tommy "capoccia(vista la sua evidente idrocefalia)" maurizi si rifece al ritorno all'"armando picchi" di livorno , realizzando due goal, uno praticamente d fondo campo,l'altro in contropiede, poi quando l'esordiente allenatore di allora luciano spinosi lo sostitui', noi che saremmo stati non piu' di duecento, tra i fischi del pubblico, gli urlammo "segna per noi tommaso maurizi " , penso fu il momento piu' alto della sua drammatica carriera...

un altro coro x maurizi era:

 

LA LA' - LA LA LA LA LA LA'-MAURIZI !!

TIRA LA BOMBA,

TIRA LA BOMBA E FACCI UN BEL GOL !!

 

....ANCHE LI FU UN BEL MOMENTO X MAURIZI (so talmente pochi) ! <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi Subito

Sei già registrato? Accedi da qui.

Accedi Adesso

×

Informazione Importante

Usando questo sito acconsenti ai nostri Termini D'uso. Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.