Jump to content

Recommended Posts

Proprio a nord della faglia....

Ma quella zona non è vicinissima all'epicentro del 97?

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma quella zona non è vicinissima all'epicentro del 97?

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro

E'arrivato momenti vicino colfiorito,cmq si,Serravalle,quella e'la zona del 97...appunto la cosa che nn volevo vedere. Edited by ternano_84

Share this post


Link to post
Share on other sites

E'arrivato momenti vicino colfiorito,cmq si,Serravalle,quella e'la zona del 97...appunto la cosa che nn volevo vedere.

C'è una strada che da Pieve sbuca proprio a cesi e colfiorito e fonti delle mattine. Sarà 10 km di distanza

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è una strada che da Pieve sbuca proprio a cesi e colfiorito e fonti delle mattine. Sarà 10 km di distanza

Sta cosa mi preoccupa..

Che bucchino non riesco a dormire!

Edited by ternano_84

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho letto di voci allarmistiche riguardo al corso del Nera , deviazioni e moria di trote?

Pare proprio di si, purtroppo: Amiamo quel fiume. La gente che ci vive intorno, affabilissima e gentile. Amiamo (mia moglie ancora più di me) quegli splendidi luoghi, la popolazione ternana, Terni....l'Umbria in generale. Da lontano, ma stiamo soffrendo con voi, amici.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sull'ultima parte del tuo discorso non sono tanto d'accordo con te. Basti pensare che se la stavano ridendo dopo il terremoto del L'Aquila. Ti posto l'audio dove si sente i due tecnici che proprio stanno ridendo.

 

Me sa che non hai capito il discorso

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh cmq avevano case di legno tipo quelle dei cartoni animati fino a pochi anni fa

 

Peraltro per motivi di rispetto al piano terra di queste casette venivano messi gli anziani e quindi quando c'erano i terremoti ne morivano parecchi, cosa che per la loro cultura e' tremenda

Per l'INPS non sarebbe una cattiva idea.

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è una strada che da Pieve sbuca proprio a cesi e colfiorito e fonti delle mattine.

fonte delle mattinate, non mi ricordo se sta sotto foligno o serravalle come frazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

I luoghi piu sicuri nel centro Italia sono la costa tirrenica laziale e toscana. Anche climaticamente, inverni miti e scarse precipitazioni, io ci andrei abitare, ad esempio tra roma e latina.

Share this post


Link to post
Share on other sites

fonte delle mattinate, non mi ricordo se sta sotto foligno o serravalle come frazione.

 

Serravalle

Share this post


Link to post
Share on other sites

Terni nord,3 piano.

scusami se mi faccio gli affari tuoi, ma allora non ho capito perché ti preoccupa particolarmente se l'epicentro si avvicina a quello del '97... Edited by passaparola

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusami se mi faccio gli affari tuoi, ma allora non ho capito perché ti preoccupa particolarmente se l'epicentro si avvicina a quello del '97...

 

Forse perché quella dovrebbe essere una zona tranquilla avendo già scaricato molta energia nel 97 e vedere svilupparsi un 4.8 proprio da quelle parti dopo vent'anni non è tanto normale (ammesso che di normalità si possa parlare quando si parla di terremoti).

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Forse perché quella dovrebbe essere una zona tranquilla avendo già scaricato molta energia nel 97 e vedere svilupparsi un 4.8 proprio da quelle parti dopo vent'anni non è tanto normale (ammesso che di normalità si possa parlare quando si parla di terremoti).

Ok. Ma se anche fosse così le ripercussioni su Terni suppongo che sarebbero al massimo analoghe a quelle del 97.

 

Poi se invece disgraziatamente arriva quella "fuori scala", che sia lì o 10/20 km più in là mi sa che ci cambia poco, a Terni come in gran parte dell' Italia centrale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quanti di voi hanno vissuto sulla propria pelle o pagato indirettamente le conseguenze di un terremoto?

Tipo la.perdita di persone care, case distrutte ecc ecc

Edited by CAPPUCCINO KID

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quanti di voi hanno vissuto sulla propria pelle o pagato indirettamente le conseguenze di un terremoto?

Tipo la.perdita di persone care, case distrutte ecc ecc

 

I suoceri di mia cugina (che sta a Camerino) hanno perso la casa che avevano in centro.

 

Tolto quello nulla, per fortuna, di altro e ben più grave.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma Terni, tecnicamente, per avere danni da terremoto dovrebbe ricevere una scossa molto forte da lontano (che quindi raderebbe realmente al suolo molte altre cose prima) perchè non credo che noi ci troviamo sopra ad una faglia. O sbaglio?

 

cioè la faglia a noi più vicina e quindi potenzialmente più pericolosa per noi, è quella attiva ora giusto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma Terni, tecnicamente, per avere danni da terremoto dovrebbe ricevere una scossa molto forte da lontano (che quindi raderebbe realmente al suolo molte altre cose prima) perchè non credo che noi ci troviamo sopra ad una faglia. O sbaglio?

 

cioè la faglia a noi più vicina e quindi potenzialmente più pericolosa per noi, è quella attiva ora giusto?

Si esattamente, infatti terni è in fascia 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma Terni, tecnicamente, per avere danni da terremoto dovrebbe ricevere una scossa molto forte da lontano (che quindi raderebbe realmente al suolo molte altre cose prima) perchè non credo che noi ci troviamo sopra ad una faglia. O sbaglio?

 

cioè la faglia a noi più vicina e quindi potenzialmente più pericolosa per noi, è quella attiva ora giusto?

Ha fajato centra qualcosa con il terremoto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma Terni, tecnicamente, per avere danni da terremoto dovrebbe ricevere una scossa molto forte da lontano (che quindi raderebbe realmente al suolo molte altre cose prima) perchè non credo che noi ci troviamo sopra ad una faglia. O sbaglio?

 

cioè la faglia a noi più vicina e quindi potenzialmente più pericolosa per noi, è quella attiva ora giusto?

Credo sia così. Se ho capito bene il vero problema sarebbe la formazione di "nuove" faglie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Forse perché quella dovrebbe essere una zona tranquilla avendo già scaricato molta energia nel 97 e vedere svilupparsi un 4.8 proprio da quelle parti dopo vent'anni non è tanto normale (ammesso che di normalità si possa parlare quando si parla di terremoti).

Il fatto che vent'anni fa si sia scaricata una grande energia, non è garanzia che non accada di nuovo, anzi, se una faglia si muove mediamente (discorso fatto con un geologo) di X cm l'anno, quando questa media è inferiore per un certo periodo di tempo, le tensioni aumentano, ed il rischio del cedimento improvviso è più alto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il fatto che vent'anni fa si sia scaricata una grande energia, non è garanzia che non accada di nuovo, anzi, se una faglia si muove mediamente (discorso fatto con un geologo) di X cm l'anno, quando questa media è inferiore per un certo periodo di tempo, le tensioni aumentano, ed il rischio del cedimento improvviso è più alto.

Certo ma venti anni sono un tempo geologico molto breve affinché si possa ricaricare energia.

L'energia che dovesse sprigionarsi oggi non sarebbe "nuova" energia ma semplicemente energia che non si è liberata vent'anni fa.

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.