Jump to content
Sign in to follow this  
spoletorossoverde

Champions League 2010/2011

Recommended Posts

COMPLIMENTI AL BARCELLONA, LA SQUADRA PIU' FORTE DEGLI ULTIMI 3 ANNI

1927085[/snapback]

 

io quoto se scrivi cosi...

1927147[/snapback]

cambia nick, metti simpaty ahhahahahaahahah

Share this post


Link to post
Share on other sites
io credo che ogni epoca ha il suo "calcio".

Adesso è il momento del Barcellona che vince e convince senza problemi, ma sopratutto è il momento della Spagna che tra il campionato europeo, il mondiale, un paio di champions legittima una superiorità quasi imbarazzante.

Ora se sono i più forti della storia lo lascio a chi se fà trascinà dal momento e chi c'ha voglia de fà ste pseudo classifiche, ma personalmente e lo dico da interista rimago più affascinato dal Milan di Sacchi della fine degli anni 80 che da questo barcellona qua..

Però è un'idea tutta mia che lascia il tempo che trova , ma allo stesso tempo credo che il cambiamento del modio di giocare di sacchi fu veramente eccezionale..

L'Inter vinceva lo scudetto con Trapattoni con mandorlini libero e Bergomi e Ferri a marcare ad uomo (come il 99% delle squadre in Italia ed il 90% della squadre in Europa), Sacchi straripava in Europa (uno scudetto anche in Italia) con una linea difensiva a zona del più moderno 4-4-2.

Il suo calcio a mio avviso fu veramente totale, in un momento ancora che gli stranieri erano soltanto 3 ed il potere economico era diverso in tutto il mondo..

Si può dire che in quel momento era più difficile vincere e confermarsi?

1927109[/snapback]

 

Sono d'accordo. Quel Milan (e te lo dico da milanista di vecchia data che al camp nou nell'89 c'era!) travolse completamente il concetto di "gioco" del calcio. Ricordo un Milan Juve di campionato che alla fine del primo tempo era 4-0 per i rossoneri: alla fine Tacconi disse che quelli del Milan sembravano 16. Ricordo il pressing furibondo sui falli laterali avversari nella loro area di rigore, con quattro cinque giocatori addosso al ricevitore....

Detto questo.....il Barcellona attuale rasenta la perfezione assoluta. E' talmente grande che gli avversari sembrano tre categorie più scarsi. Durante la finale vedevo lo United e sembrava una squadretta di C....

E se ci fai caso pressano come pressava quel Milan: la loro straordinaria forza sta nell'umiltà. Vedere Messi e Iniesta pressare appena la palla è dell'avversario ti fa capire le qualità morali di questa squadra.

Sono tutti giocatori "understatement", dal punto di vista caratteriale. Vedi Cr e vedi un coglione, vedi Ibra e vedi un altro coglione (come atteggiamenti)...vedi Messi e vedi un ragazzo in gamba, che lotta, che quando esulta sprizza la bella rabbia di una volta, e non quei gesti artefatti che ogni giocatori ripropone ad ogni gol come fosse un marchio di fabbrica...Io quando giocavo e segnavo non capivo più un cazzo, esultavo come un pacio....mò invece anche l'esultanza è studiata...è fredda....ce pijano le royalties....e invece quelli del barca sono vecchio stampo anche in questo...non se levano la majetta, non portano li capelloni (a parte Puyol :D ), nn c'hanno tre quattrocento tatuaggi per braccio....hanno un allenatore gentiluomo, che non è una merda alla Mourinho....

Ci sono tre squadre che ho visto fare la storia del calcio: l'Ajax di Cruyff, il Milan di Sacchi e questo barcellona.

Share this post


Link to post
Share on other sites
COMPLIMENTI AL BARCELLONA, LA SQUADRA PIU' FORTE DEGLI ULTIMI 3 ANNI

1927085[/snapback]

 

io quoto se scrivi cosi...

1927147[/snapback]

io farei dell'ultimi tre mesi... :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
io credo che ogni epoca ha il suo "calcio".

Adesso è il momento del Barcellona che vince e convince senza problemi, ma sopratutto è il momento della Spagna che tra il campionato europeo, il mondiale, un paio di champions legittima una superiorità quasi imbarazzante.

Ora se sono i più forti della storia lo lascio a chi se fà trascinà dal momento e chi c'ha voglia de fà ste pseudo classifiche, ma personalmente e lo dico da interista rimago più affascinato dal Milan di Sacchi della fine degli anni 80 che da questo barcellona qua..

Però è un'idea tutta mia che lascia il tempo che trova , ma allo stesso tempo credo che il cambiamento del modio di giocare di sacchi fu veramente eccezionale..

L'Inter vinceva lo scudetto con Trapattoni con mandorlini libero e Bergomi e Ferri a marcare ad uomo (come il 99% delle squadre in Italia ed il 90% della squadre in Europa), Sacchi straripava in Europa (uno scudetto anche in Italia) con una linea difensiva a zona del più moderno 4-4-2.

Il suo calcio a mio avviso fu veramente totale, in un momento ancora che gli stranieri erano soltanto 3 ed il potere economico era diverso in tutto il mondo..

Si può dire che in quel momento era più difficile vincere e confermarsi?

1927109[/snapback]

 

Sono d'accordo. Quel Milan (e te lo dico da milanista di vecchia data che al camp nou nell'89 c'era!) travolse completamente il concetto di "gioco" del calcio. Ricordo un Milan Juve di campionato che alla fine del primo tempo era 4-0 per i rossoneri: alla fine Tacconi disse che quelli del Milan sembravano 16. Ricordo il pressing furibondo sui falli laterali avversari nella loro area di rigore, con quattro cinque giocatori addosso al ricevitore....

Detto questo.....il Barcellona attuale rasenta la perfezione assoluta. E' talmente grande che gli avversari sembrano tre categorie più scarsi. Durante la finale vedevo lo United e sembrava una squadretta di C....

E se ci fai caso pressano come pressava quel Milan: la loro straordinaria forza sta nell'umiltà. Vedere Messi e Iniesta pressare appena la palla è dell'avversario ti fa capire le qualità morali di questa squadra.

Sono tutti giocatori "understatement", dal punto di vista caratteriale. Vedi Cr e vedi un coglione, vedi Ibra e vedi un altro coglione (come atteggiamenti)...vedi Messi e vedi un ragazzo in gamba, che lotta, che quando esulta sprizza la bella rabbia di una volta, e non quei gesti artefatti che ogni giocatori ripropone ad ogni gol come fosse un marchio di fabbrica...Io quando giocavo e segnavo non capivo più un cazzo, esultavo come un pacio....mò invece anche l'esultanza è studiata...è fredda....ce pijano le royalties....e invece quelli del barca sono vecchio stampo anche in questo...non se levano la majetta, non portano li capelloni (a parte Puyol :D ), nn c'hanno tre quattrocento tatuaggi per braccio....hanno un allenatore gentiluomo, che non è una merda alla Mourinho....

Ci sono tre squadre che ho visto fare la storia del calcio: l'Ajax di Cruyff, il Milan di Sacchi e questo barcellona.

1927158[/snapback]

 

 

...quoto in tutto e per tutto...

Share this post


Link to post
Share on other sites
non capisco come fa a non stavve sul cazzo una squadra che vince sempre! :unsure:

1926550[/snapback]

A me personalmente piace un sacco perchè vince GIOCANDO A CALCIO...e poi non è una squadra di strafottenti,anzi tutt altro...e il gesto che ha fatto Puyol cioè quello di dare la fascia da capitano ad Abidal per fargli alzare la coppa è stato un gesto bellissimo...

Anzi non capisco perchè stia sul cazzo a voi...

1926553[/snapback]

per una volta ti do ragione. Loro sono il calcio! Settore giovanile all'avanguardia, un gioco bellissimo da vedere (una partita del campionato italiano t'addormenta dopo 10 minuti a loro li vedresti per ore) una rete fittissima di passaggi da farti venire il mal di testa a giocarci contro. Mi dispiace per Ferguson perchè lo considero il miglior allenatore e uomo del mondo del calcio ma con questi dovresti chiedere una deroga per giocare in 15 contro 11 e forse almeno un pareggio lo prendi.

1926556[/snapback]

Anche io lo considero un grandissimo uomo tant'è che al termine della partita ha applaudito il barcellona e la prima cosa che ha fatto è andato da Guardiola sorridendo lo ha abbracciato e gli ha fatto i complimenti...

Non voglio inizià una nuova polemica,ma chissà se lo special one si sarebbe comportato cosi a prescinde se davanti aveva Guardiola o un altro allenatore...

La scritta che campeggia sulle gradinate del camp nou e sulle maglie del Barça la dice tutta Més que un club...

Proprio vero...piu di un club...nel giro di 5 anni hanno vinto 3 volte la champions...per risalì a una cosa del genere bisogna tornà indietro nella preistoria al Real di Di Stefano se non sbaglio...

Guardiola in 3 anni ha vinto tutto 2 volte ma anche 3 (la liga)...

Messi se farà bene in coppa america si assicurerà il pallone d oro (il quarto se non sbaglio e sempre se non sbaglio il terzo di fila)

A vedè la partita de ieri con i terzini Abidal e Dani Alves che stavano sempre ai limiti dell area di rigore e a pensà che il prossimo anno Conte giocherà con i terzini che arriveranno solo fino a centrocampo...

Non simpatizzo una squadra che vince tutto,ma una squadra che vince tutto ESPRIMENDO IL CALCIO NEL VERO SENSO DELLA PAROLA...

 

Sono curioso di vedere la finale di supercoppa europea con il Porto...anche quella secondo me sarà una partita già scontata ma tra due squadre che esprimono il miglior calcio al mondo...

1926566[/snapback]

Tutte e 3 le volte contro squadre inglesi...e non francesi o tedesche... ;)

1926568[/snapback]

 

 

hai ragione..le squadre tedesche nella finali di champions sono delle vere pippe.

 

come l'amburgo, il borussia dortmund...eh, voi mette le inglesi????

Share this post


Link to post
Share on other sites
io credo che ogni epoca ha il suo "calcio".

Adesso è il momento del Barcellona che vince e convince senza problemi, ma sopratutto è il momento della Spagna che tra il campionato europeo, il mondiale, un paio di champions legittima una superiorità quasi imbarazzante.

Ora se sono i più forti della storia lo lascio a chi se fà trascinà dal momento e chi c'ha voglia de fà ste pseudo classifiche, ma personalmente e lo dico da interista rimago più affascinato dal Milan di Sacchi della fine degli anni 80 che da questo barcellona qua..

Però è un'idea tutta mia che lascia il tempo che trova , ma allo stesso tempo credo che il cambiamento del modio di giocare di sacchi fu veramente eccezionale..

L'Inter vinceva lo scudetto con Trapattoni con mandorlini libero e Bergomi e Ferri a marcare ad uomo (come il 99% delle squadre in Italia ed il 90% della squadre in Europa), Sacchi straripava in Europa (uno scudetto anche in Italia) con una linea difensiva a zona del più moderno 4-4-2.

Il suo calcio a mio avviso fu veramente totale, in un momento ancora che gli stranieri erano soltanto 3 ed il potere economico era diverso in tutto il mondo..

Si può dire che in quel momento era più difficile vincere e confermarsi?

1927109[/snapback]

 

Sono d'accordo. Quel Milan (e te lo dico da milanista di vecchia data che al camp nou nell'89 c'era!) travolse completamente il concetto di "gioco" del calcio. Ricordo un Milan Juve di campionato che alla fine del primo tempo era 4-0 per i rossoneri: alla fine Tacconi disse che quelli del Milan sembravano 16. Ricordo il pressing furibondo sui falli laterali avversari nella loro area di rigore, con quattro cinque giocatori addosso al ricevitore....

Detto questo.....il Barcellona attuale rasenta la perfezione assoluta. E' talmente grande che gli avversari sembrano tre categorie più scarsi. Durante la finale vedevo lo United e sembrava una squadretta di C....

E se ci fai caso pressano come pressava quel Milan: la loro straordinaria forza sta nell'umiltà. Vedere Messi e Iniesta pressare appena la palla è dell'avversario ti fa capire le qualità morali di questa squadra.

Sono tutti giocatori "understatement", dal punto di vista caratteriale. Vedi Cr e vedi un coglione, vedi Ibra e vedi un altro coglione (come atteggiamenti)...vedi Messi e vedi un ragazzo in gamba, che lotta, che quando esulta sprizza la bella rabbia di una volta, e non quei gesti artefatti che ogni giocatori ripropone ad ogni gol come fosse un marchio di fabbrica...Io quando giocavo e segnavo non capivo più un cazzo, esultavo come un pacio....mò invece anche l'esultanza è studiata...è fredda....ce pijano le royalties....e invece quelli del barca sono vecchio stampo anche in questo...non se levano la majetta, non portano li capelloni (a parte Puyol :D ), nn c'hanno tre quattrocento tatuaggi per braccio....hanno un allenatore gentiluomo, che non è una merda alla Mourinho....

Ci sono tre squadre che ho visto fare la storia del calcio: l'Ajax di Cruyff, il Milan di Sacchi e questo barcellona.

1927158[/snapback]

 

amen...

insomma, ce capisci de musica e de pallone... :D

 

io credo veramente che il Barcellona sia nell'olimpo delle grandissime squadre di sempre (insieme appunto all'Ajax di Cruyff, al Milan di Sacchi o al Real di Distefano), fare una classifica tra queste non ha veramente senso ma accorgersi, a volte, che ci si trova davanti alla Storia di uno sport è comunque una bella sensazione ed è un pò triste vedere qualcuno che cerca di sminuirla non si sa per quale motivo...

per me questa squadra e questo modo di giocare sono altrettanto rivoluzionari anche se, forse, meno replicabili a differenza di quel Milan...

Share this post


Link to post
Share on other sites
io credo che ogni epoca ha il suo "calcio".

Adesso è il momento del Barcellona che vince e convince senza problemi, ma sopratutto è il momento della Spagna che tra il campionato europeo, il mondiale, un paio di champions legittima una superiorità quasi imbarazzante.

Ora se sono i più forti della storia lo lascio a chi se fà trascinà dal momento e chi c'ha voglia de fà ste pseudo classifiche, ma personalmente e lo dico da interista rimago più affascinato dal Milan di Sacchi della fine degli anni 80 che da questo barcellona qua..

Però è un'idea tutta mia che lascia il tempo che trova , ma allo stesso tempo credo che il cambiamento del modio di giocare di sacchi fu veramente eccezionale..

L'Inter vinceva lo scudetto con Trapattoni con mandorlini libero e Bergomi e Ferri a marcare ad uomo (come il 99% delle squadre in Italia ed il 90% della squadre in Europa), Sacchi straripava in Europa (uno scudetto anche in Italia) con una linea difensiva a zona del più moderno 4-4-2.

Il suo calcio a mio avviso fu veramente totale, in un momento ancora che gli stranieri erano soltanto 3 ed il potere economico era diverso in tutto il mondo..

Si può dire che in quel momento era più difficile vincere e confermarsi?

1927109[/snapback]

 

Sono d'accordo. Quel Milan (e te lo dico da milanista di vecchia data che al camp nou nell'89 c'era!) travolse completamente il concetto di "gioco" del calcio. Ricordo un Milan Juve di campionato che alla fine del primo tempo era 4-0 per i rossoneri: alla fine Tacconi disse che quelli del Milan sembravano 16. Ricordo il pressing furibondo sui falli laterali avversari nella loro area di rigore, con quattro cinque giocatori addosso al ricevitore....

Detto questo.....il Barcellona attuale rasenta la perfezione assoluta. E' talmente grande che gli avversari sembrano tre categorie più scarsi. Durante la finale vedevo lo United e sembrava una squadretta di C....

E se ci fai caso pressano come pressava quel Milan: la loro straordinaria forza sta nell'umiltà. Vedere Messi e Iniesta pressare appena la palla è dell'avversario ti fa capire le qualità morali di questa squadra.

Sono tutti giocatori "understatement", dal punto di vista caratteriale. Vedi Cr e vedi un coglione, vedi Ibra e vedi un altro coglione (come atteggiamenti)...vedi Messi e vedi un ragazzo in gamba, che lotta, che quando esulta sprizza la bella rabbia di una volta, e non quei gesti artefatti che ogni giocatori ripropone ad ogni gol come fosse un marchio di fabbrica...Io quando giocavo e segnavo non capivo più un cazzo, esultavo come un pacio....mò invece anche l'esultanza è studiata...è fredda....ce pijano le royalties....e invece quelli del barca sono vecchio stampo anche in questo...non se levano la majetta, non portano li capelloni (a parte Puyol :D ), nn c'hanno tre quattrocento tatuaggi per braccio....hanno un allenatore gentiluomo, che non è una merda alla Mourinho....

Ci sono tre squadre che ho visto fare la storia del calcio: l'Ajax di Cruyff, il Milan di Sacchi e questo barcellona.

1927158[/snapback]

 

amen...

insomma, ce capisci de musica e de pallone... :D

 

io credo veramente che il Barcellona sia nell'olimpo delle grandissime squadre di sempre (insieme appunto all'Ajax di Cruyff, al Milan di Sacchi o al Real di Distefano), fare una classifica tra queste non ha veramente senso ma accorgersi, a volte, che ci si trova davanti alla Storia di uno sport è comunque una bella sensazione ed è un pò triste vedere qualcuno che cerca di sminuirla non si sa per quale motivo...

per me questa squadra e questo modo di giocare sono altrettanto rivoluzionari anche se, forse, meno replicabili a differenza di quel Milan...

1927587[/snapback]

 

 

comunque anche qul milan, quello di sacchi intendo, non è stato più replicato. hanno provato a scimmiottarlo in tanti ma con pessimi risultati. nel milan di allora, come nel barca di oggi, si fondevano tutti gli elementi per grandi risultati: ottimi giocatori fatti apposta per giocare in quel modo: centrocampisti completi come ancelotti e rijkaard, fuoriclasse come donanoni, gullit van basten e virdis (un inzaghi molto più tecnico), il terzino ed il centrale più forte del mondo.

tanto per dire, proprio l'anno che il milan vinse lo scudetto con sacchi ci fu la finale di coppa campioni più brutta che io ricordi, quella tra il psv di hiddink e il benfica di eriksson. due squadre chiusie in 20 metri, manco un tiro a porta e logica conclusione ai rigori. giocavano come poi fece il milan di sacchi ma gli interpreti erano un'altra cosa. quello che può stupire è che quello squadrone che dominava in europa in italia vinse un solo scudetto ma bisogna dire che negli stessi anni c'erano l'inter dei tedeschi, il napoli di maradona e iniziava la samp di vialli e mancini. che spettacolo, che tempi, che campionati.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 2/4/2011 Alle 14:19, CCTC ha scritto:

Schalke 04, frattura naso per Metzelder

Contro l'Inter, martedi', dovrebbe giocare con una mascherina

 

GELSENKIRCHEN (GERMANIA), 2 APR - Il difensore dello Schalke 04, Christoph Metzelder, si e' fratturato il naso nel corso dell'incontro di ieri con il St.Pauli, anticipo della 28/a giornata di Bundesliga. Il prossimo impegno dello Schalke e' contro l'Inter martedi' 5 aprile a San Siro, andata dei quarti di finale di Champions League. 'Speriamo che Christoph possa giocare con una mascherina di protezione'', ha detto il tecnico Ralf Rangnick. Per la gara di Milano sono in dubbio anche Gavranovic e Kluge.


Metzelder rinviato a giudizio per pedopornografia: ad aprile il processo

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, fogueres ha scritto:


Metzelder rinviato a giudizio per pedopornografia: ad aprile il processo

Dici che le due cose sono collegate? 😀

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.