Jump to content
NINNI

CICLISMO

Recommended Posts

20 minuti fa, otap ha scritto:

 

Bugno? Ce vole che ricomincio a seguire il ciclismo per bene. 

E' un momento di ricambio, con giovani di 20/22 anni veramente forti (Hirschi, Pogacar, Evanepoel...)

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, NINNI ha scritto:

E' un momento di ricambio, con giovani di 20/22 anni veramente forti (Hirschi, Pogacar, Evanepoel...)

Veramente un bel ricambio generazionale. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, lustronculino ha scritto:

Slovenia contro il resto del mondo !!

Pogacar veramente forte anche se Roglic mi è parso in una forma stellare, mulinava cento pedalate al minuto apparentemente senza fatica. Roglic ha spesso sofferto la terza settimana, staremo a vedere. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, NINNI ha scritto:

Pogacar veramente forte anche se Roglic mi è parso in una forma stellare, mulinava cento pedalate al minuto apparentemente senza fatica. Roglic ha spesso sofferto la terza settimana, staremo a vedere. 

Pogacar ha fatto una cosa che non si vedeva da anni ! Forse per inesperienza o per incoscienza fatto sta che stamattina si è dichiarato , ha detto sto bene e oggi proverò a recuperare secondi attaccando e così ha fatto 
 

Roglic se non va in crisi vince il tour , e forte, sta in un picco di forma assurdo;ha una squadra devastante unità per lui .. 

Con un calendario così corto e più facile sta al massimo quando serve , ci può sta che il team conoscendo i problemi di roglic con la terza settimana ha fatto i conti come si deve.

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, lustronculino ha scritto:

Pogacar ha fatto una cosa che non si vedeva da anni ! Forse per inesperienza o per incoscienza fatto sta che stamattina si è dichiarato , ha detto sto bene e oggi proverò a recuperare secondi attaccando e così ha fatto 
 

Roglic se non va in crisi vince il tour , e forte, sta in un picco di forma assurdo;ha una squadra devastante unità per lui .. 

Con un calendario così corto e più facile sta al massimo quando serve , ci può sta che il team conoscendo i problemi di roglic con la terza settimana ha fatto i conti come si deve.

Se ci pensi, Pogacar ha perso 1'21 nella tappa dei ventagli e adesso è a 44 secondi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

io credo che mercoledi , sul col de la loze, ci sara la resa dei conti . 

Roglic per stare tranquillo non puo continuare a tenere Pogacar cosi vicino , e al tempo stesso Pogacar non puo stare cosi "lontano" se veramente vuole vincere il tour, anche in previsione della crono di sabato.

Per i vari Uran Landa Lopez che stanno tra il minuto e mezzo e i due e mezzo ... la vedo dura salvo clamorosi colpi di scena 

Edited by lustronculino

Share this post


Link to post
Share on other sites
47 minuti fa, lustronculino ha scritto:

io credo che mercoledi , sul col de la loze, ci sara la resa dei conti . 

Roglic per stare tranquillo non puo continuare a tenere Pogacar cosi vicino , e al tempo stesso Pogacar non puo stare cosi "lontano" se veramente vuole vincere il tour, anche in previsione della crono di sabato.

Per i vari Uran Landa Lopez che stanno tra il minuto e mezzo e i due e mezzo ... la vedo dura salvo clamorosi colpi di scena 

Il problema è che Pogacar non ha la squadra che possa rendere dura la corsa e provare a mettere in difficoltà Roglic, né può sperare nell'aiuto di altre squadre più attrezzate. L'unica cosa che può fare è sperare che Roglic incappi in una giornata storta e vada in crisi. Sinceramente non mi sembra l'aria ma il ciclismo a volte è imprevedibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, NINNI ha scritto:

Il problema è che Pogacar non ha la squadra che possa rendere dura la corsa e provare a mettere in difficoltà Roglic, né può sperare nell'aiuto di altre squadre più attrezzate. L'unica cosa che può fare è sperare che Roglic incappi in una giornata storta e vada in crisi. Sinceramente non mi sembra l'aria ma il ciclismo a volte è imprevedibile.

credo che nessuno abbia la squadra per mettere in crisi la Jumbo . Sulla carta poteva la Ineos ma dopo la coccola che ha preso ieri Bernal ciaone .. anche la Astana ha un bel team ma Lopez non mi sembra in grande spolvero , Pogacar deve fare una mezza follia per provare a vincere.

Poi come dici te il ciclismo è strano , basta un problema meccanico su una salita dura e lasci li i minuti

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, lustronculino ha scritto:

credo che nessuno abbia la squadra per mettere in crisi la Jumbo . Sulla carta poteva la Ineos ma dopo la coccola che ha preso ieri Bernal ciaone .. anche la Astana ha un bel team ma Lopez non mi sembra in grande spolvero , Pogacar deve fare una mezza follia per provare a vincere.

Poi come dici te il ciclismo è strano , basta un problema meccanico su una salita dura e lasci li i minuti

 

Comunque, al di là di tutto, questo è l'unico sport che ancora mi dà emozioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non riesco a capire che cazzo ha combinato Landa .. ha messo i suoi a tirare su due montagne e poi nel momento della verità si è staccato 

non era meglio se si faceva i cazzi suoi ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, lustronculino ha scritto:

Non riesco a capire che cazzo ha combinato Landa .. ha messo i suoi a tirare su due montagne e poi nel momento della verità si è staccato 

non era meglio se si faceva i cazzi suoi ?

Anche la Jumbo non ha avuto le idee chiarissime sul finale... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, FE3IE ha scritto:

Anche la Jumbo non ha avuto le idee chiarissime sul finale... 

Secondo me prima Roglic ha dato il via libera a Kuss per “ringraziarlo” dandogli modo di vincere una tappa , convinto di arrivare appaiato a Pogacar , ma comunque davanti così da prendere l’abbuono di 4”

Quando ha capito , o glielo hanno detto via radio, che Pogacar stava affaticato lo ha richiamato per farsi aiutare , e alla fine ha avuto ragione perché gli ha preso 15 secondi più un 2” di abbuono che lo portano a quasi un minuto di vantaggio.

Con questo giochetto , considerata la super squadra, il percorso, il terzo a 1 minuto e mezzo ( ma Lopez a cronometro e una pippa) ha ipotecato ancora di più il tour.


poi ,per carità, come diciamo sempre il ciclismo è strano ... però 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, lustronculino ha scritto:

Non riesco a capire che cazzo ha combinato Landa .. ha messo i suoi a tirare su due montagne e poi nel momento della verità si è staccato 

non era meglio se si faceva i cazzi suoi ?

Probabilmente si sentiva bene ma, al dunque, le gambe non c'erano più.

Ha rischiato il tutto per tutto e, in effetti, non è che avesse granché da perdere...

Edited by NINNI

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque, al di là dell'impresa clamorosa di Pogacar, Roglic è arrivato dietro anche a Dumoulin, Porte e Van Aert.

Share this post


Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, NINNI ha scritto:

Comunque, al di là dell'impresa clamorosa di Pogacar, Roglic è arrivato dietro anche a Dumoulin, Porte e Van Aert.

Tutto pensavo meno che crepasse su una cronometro così , fino ad oggi era stato perfetto, non aveva mai dato segni di sofferenza 

non è un fenomeno della specialità ma nemmeno uno scalzacane che becca due minuti , qualcosa e successo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, lustronculino ha scritto:

Tutto pensavo meno che crepasse su una cronometro così , fino ad oggi era stato perfetto, non aveva mai dato segni di sofferenza 

non è un fenomeno della specialità ma nemmeno uno scalzacane che becca due minuti , qualcosa e successo

Forse è stato fregato dalla tensione nervosa. Spero sinceramente che sia forte di carattere perché da una botta del genere rischia di non riprendersi più.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, NINNI ha scritto:

Forse è stato fregato dalla tensione nervosa. Spero sinceramente che sia forte di carattere perché da una botta del genere rischia di non riprendersi più.

La tensione fa brutti scherzi per carità, ma perde 2 minuti in 36 km é tanta roba .. sicuramente non è un problema tecnico  ( tipo il super manubrio studiato apposta per la jumbo ) perché i compagni hanno fatto il loro, una crisi di fame in così pochi km é quasi impossibile, forse non stava in giornata e lo stress ha fatto il resto.

ci può stare pure che Pogacar non avendo nulla da perdere ha fatto la corsa della vita e Roglic viceversa la peggiore in carriera.
Resta comunque una solo certezza , Pogacar da solo a 21 anni in questo tuour ha fatto  un’impresa !!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che cazzo di randellate sui pedali ha dato Pogacar ieri! Ha fatto davvero un’impresa incredibile, ha demolito tutti, e tra essi il povero Roglic che ancora si sta chiedendo cosa è successo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho visto la tappa di oggi ed hanno fatto vedere le interviste realizzate in Slovenia sia nel paese di Pogacar che in quello di Roglic ed i tifosi di quest'ultimo erano già contenti che abbia potuto indossare la maglia gialla

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, cesenticerqua ha scritto:

rivedendo bene i tempi secondo me non ha inciso nulla .. alla fine Roglic il suo l'ha fatto , ha fatto la crono 35 " piu lento di Domoulin e Porte . 24" di Van Aert 

forse tra bici e casco poteva recuperare ulteriori 10/20" ma sarebbe stato ininfluente 

è Pogacar che ha fatto l'impresa 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fino a che la gara e tattica siamo i numeri uno , quando tocca mettece l’estro che poi sarebbero gambe e coglioni  ... ciaone 

 

speriamo vinca Lulú

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.