Jump to content
Semprerossoverde

Ebola un altro affare?

Recommended Posts

1 ora fa, adriatico ha scritto:

Qui ho paura di una cosa : quando si arriva a dire certe cose .. soprattutto da un personaggio importante come Zangrillo le cose sono due : o veramente è così , e quindi dovremmo essere soddisfatti, o si sta ricaricando per romperci il culo a breve. Da qui il mio terrore. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Nambo ha scritto:

Scusate tanto non è per andare sul personale,ma se tu ieri eri in giro perché ti trovavi in zone che solitamente sono affollate?se sei di Terni lo sai che li ce gente.ad oggi non c'è nessun obbligo di mascherine all all'aperto e non puoi criminalizzare chi non le usa.

Capitolo distanziamento:capisci che è difficilissimo da applicare in quanto siamo un popolo molto incline all'aggregazione e alla vita sociale.

Pertanto il mio discorso è semplice chi ha ancora paura,può benissimo stare a casa,oppure invece de anda in via fratini o da Rolando,andasse a farsi un giro a corso vecchio,via roma,via battisti che a quell ora sono deserte.

 

Te rispondo ..: perché anche io avrei diritto a vivere in modo più o meno simile a prima ...ma.lo faccio con raziocinio ..infatti ero lontano dagli assembramenti. 

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Nambo ha scritto:

Scusate tanto non è per andare sul personale,ma se tu ieri eri in giro perché ti trovavi in zone che solitamente sono affollate?se sei di Terni lo sai che li ce gente.ad oggi non c'è nessun obbligo di mascherine all all'aperto e non puoi criminalizzare chi non le usa.

Capitolo distanziamento:capisci che è difficilissimo da applicare in quanto siamo un popolo molto incline all'aggregazione e alla vita sociale.

Pertanto il mio discorso è semplice chi ha ancora paura,può benissimo stare a casa,oppure invece de anda in via fratini o da Rolando,andasse a farsi un giro a corso vecchio,via roma,via battisti che a quell ora sono deserte.

 


con le regole attuali, giuste o sbagliate che possano essere, per  le mascherine  Non c’è obbligo e vabbè 

la distanza invece è obbligatoria

 

non è questione de esse un popolo sociale, è che semo un popolo che per alcune cose la libertà non se la merita 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, alex79tr ha scritto:

Te rispondo ..: perché anche io avrei diritto a vivere in modo più o meno simile a prima ...ma.lo faccio con raziocinio ..infatti ero lontano dagli assembramenti. 

Perfetto,quindi non vedo ormai dove sia il problema,se nemmeno con 0 contagi ti senti al sicuro,ok ci stara in giro qualche asintomatico pero su,ora uno deve sceglie se vive o mori di crepacuore x un virus ormai in via di estinzione.

P.S addirittura ed e credibile molti scenziati mettono in guardia su un possibile nuovo picco di tumori causati da questo stress continuo,cioè tumori capito cosa?ne vale la pena?io credo di no

Edited by Nambo

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Razzotico ha scritto:


con le regole attuali, giuste o sbagliate che possano essere, per  le mascherine  Non c’è obbligo e vabbè 

la distanza invece è obbligatoria

 

non è questione de esse un popolo sociale, è che semo un popolo che per alcune cose la libertà non se la merita 

so d'accordo ma capisci pure che e impossibile farla rispettare in determinate situazioni

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, Dado ha scritto:

Anche io in giro vedo comportamente nei fatti molto diversi da quelle che sono le raccomandazioni, va detto che il virus sembra veramente ammansito, e nonostante gli aperitivi e i bardascetti sempre più accalcati le medie continuano a scendere tutte serenamente. L'unica cosa che a me continua a non quadrare, é il numero dei morti che scende pure lui ma con lentezza esasperante. Non ci si contagia più, se il virus proprio dovesse volerti infettare ti provoca al massimo un pò di bruciore di culo, ma qualche decina di morti al giorno la continuiamo a fare...

Oramai sono deceduti col Coronavirus secondo me, non di Coronavirus...

Share this post


Link to post
Share on other sites
37 minuti fa, Dado ha scritto:

Anche io in giro vedo comportamente nei fatti molto diversi da quelle che sono le raccomandazioni, va detto che il virus sembra veramente ammansito, e nonostante gli aperitivi e i bardascetti sempre più accalcati le medie continuano a scendere tutte serenamente. L'unica cosa che a me continua a non quadrare, é il numero dei morti che scende pure lui ma con lentezza esasperante. Non ci si contagia più, se il virus proprio dovesse volerti infettare ti provoca al massimo un pò di bruciore di culo, ma qualche decina di morti al giorno la continuiamo a fare...

Secondo Zangrillo il virus “non esiste più”: https://www.ilmessaggero.it/salute/medicina/coronavirus_non_esiste_news_zangrillo_san_raffaele-5260856.html

 

Il vero problema è: vatte un po’ a fidà! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, torquemada ha scritto:

 

 

Scusate tanto eh.....oramai credo abbiate capito che io tutto sono fuorché uno che sottovaluta le cose, ma non capisco perché continuiate a scagliarvi contro chi non porta le mascherine, all'aperto, per giunta se mantiene la distanza indicata come sicura dagli esperti.

 

Stare a debita distanza all'aperto senza mascherina è considerato sicuro, l'utilizzo delle mascherine è consigliato/obbligatorio in tutte quelle situazioni in cui la distanza di sicurezza è impossibile da mantenere o nei locali chiusi non bene areati.

 

Queste almeno sono le certezze - poche invero - che la comunità scientifica ha dato.

 

Per me l'unica cosa grave sono i dati truccati della Lombardia e la figura barbina che sta facendo il governo che invece di dire a Fontana : "tu non t'azzardà a fa come te pare perché sennò li stiaffi li pigli a due a due finchè non diventano dispari, e stai chiuso e confinato fino a nuovo ordine", apre al rischio di nuove zone rosse per non parlare di un nuova chiusura, che allora probabilmente vedrebbe davvero insorgere  chi si vedrebbe costretto  a saltare per aria chiudendo, a causa di due idioti taroccatori ed assassini quali sono Fontana e Gallera.

Io non mi scaglio contro nessuno dico solo che a piazza dell'olmo c'era un delirio di persone tutte completamente apiccicate, tanto che non si passava e quasi tutti senza mascherina, ovviamente io sono passato li un attimo e vista la situazione sono andato via subito.

Spero sinceramente che come dicono in parecchi sto virus stia scemando, altrimenti in certe condizioni sarebbe un disastro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, FURIOUS ha scritto:

Secondo Zangrillo il virus “non esiste più”: https://www.ilmessaggero.it/salute/medicina/coronavirus_non_esiste_news_zangrillo_san_raffaele-5260856.html

 

Il vero problema è: vatte un po’ a fidà! 

Non so chi cazzo sia sto zangrillo, ma secondo me non bisogna passarsene in nessuno dei due sensi. Vero che ormai covid c'ha il pistolino di bandecchi, ma tocca cmq restare con le chiappe strettissime. Non tanto per l'immediato, quanto per ottobre. Se vogliamo metterci alle spalle tutta sta gigntesca pugnetta cinese, le mascherine, le righe per terra, entri da qua ma esci de là, tutto, bisogna scavallare il prossimo inverno senza ripiombare nei casini. E per fare questo bisogna starci con la brocca adesso, in modo da minimizzare la circolazione nel momento in cui tutto sembra girare per il meglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, alex79tr ha scritto:

Ho già espresso il mio parere..o é vero , oppure elmetto, scudo e tanto culo perché ce rifarà a fette 

guarda leggi bene questo articolo,poi ti rendi conto che il pericolo è ben altro,e molto molto piu pericoloso....ho paura che tra un paio di anni rimpiangeremo questo periodo

https://www.bbc.com/future/article/20200528-why-most-covid-19-deaths-wont-be-from-the-virus

Edited by Nambo

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Nambo ha scritto:

so d'accordo ma capisci pure che e impossibile farla rispettare in determinate situazioni


Si ma infatti la colpa è della capoccia delle persone... poi dopo se chiude tutto proprio perché il buonsenso non ce l’hanno tutti 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Dado ha scritto:

Anche io in giro vedo comportamente nei fatti molto diversi da quelle che sono le raccomandazioni, va detto che il virus sembra veramente ammansito, e nonostante gli aperitivi e i bardascetti sempre più accalcati le medie continuano a scendere tutte serenamente. L'unica cosa che a me continua a non quadrare, é il numero dei morti che scende pure lui ma con lentezza esasperante. Non ci si contagia più, se il virus proprio dovesse volerti infettare ti provoca al massimo un pò di bruciore di culo, ma qualche decina di morti al giorno la continuiamo a fare...

Se si volesse fare una statistica sui morti con unghia incarnita penso che una decina al giorno ne faremmo comunque, se poi il "con unghia incarnita" lo trasformiamo in "per unghia incarnita" allora abbiamo trovato la nuova epidemia 2020-2021.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cauto invece il viceministro Sileri che su La7 ha sostenuto “l’esperienza” di Zangrillo in quanto “clinico”, invitando però alla prudenza. “Se sento Bassetti e altri colleghi dicono la stessa cosa, quindi qualcosa è accaduto – ha detto Sileri – Noi abbiamo lavorato in tre mesi prendendo il numero dei morti e il numero dei posti in terapia intensiva come parametro. Zangrillo ha detto che chi è sul campo non vede più malati gravi in terapia intensiva e un impegno non più così massivo”. “D’altro canto dobbiamo continuare a usare prudenza, distanza, lavarsi le mani, indossare la mascherina” ha aggiunto, sottolineando che bisogna “continuare a difendersi e aspettare i risultati”.

Share this post


Link to post
Share on other sites
58 minuti fa, ruber-viridis draco ha scritto:

Se si volesse fare una statistica sui morti con unghia incarnita penso che una decina al giorno ne faremmo comunque, se poi il "con unghia incarnita" lo trasformiamo in "per unghia incarnita" allora abbiamo trovato la nuova epidemia 2020-2021.

io spero che abbiate ragione voi (anche @Aketto75 sopra fa la stessa ipotesi) e che l'inghippo sia quello. Però che  é lo stesso inghippo dei giorni di #milanononsiferma, e a quel giro si é rivelato piuttosto fallace.

 

Questa é gente che si é sentita male, ha chiamato dei numeri di emergenza, ha aspettato pazientemente in fila un tampone, e infine é crepata. Non é che i tamponi ci avanzano e testiamo gente a caso, che sfortunatamente poi muore nelle circostanze più varie, gonfiandoci a dismisura le statistiche della mortalitá.

 

Bho, io non ho la risposta, noto solo quel dato che continua a non quagliare con le altre misure che fotografano un virus in veloce remissione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Dado ha scritto:

io spero che abbiate ragione voi (anche @Aketto75 sopra fa la stessa ipotesi) e che l'inghippo sia quello. Però che  é lo stesso inghippo dei giorni di #milanononsiferma, e a quel giro si é rivelato piuttosto fallace.

 

Questa é gente che si é sentita male, ha chiamato dei numeri di emergenza, ha aspettato pazientemente in fila un tampone, e infine é crepata. Non é che i tamponi ci avanzano e testiamo gente a caso, che sfortunatamente poi muore nelle circostanze più varie, gonfiandoci a dismisura le statistiche della mortalitá.

 

Bho, io non ho la risposta, noto solo quel dato che continua a non quagliare con le altre misure che fotografano un virus in veloce remissione.

Per come la vedo se uno ha il covid e muore la causa della morte è il virus, perché sappiamo benissimo che nella maggior parte dei casi sto virus uccide chi ha una situazione fisica non perfetta e presenta altre patologie, però mettiamo io sia cardiopatico, mi sparano non prendendo un organo vitale e poi durante l'intervento per rimuovere il proiettile, che una persona sana avrebbe superato quasi sicuramente, vado in arresto e tiro le cuoia. Ora sulla causa della morte dovrebbero mettere è morto 'con il proiettile' e non 'per il proiettile'? 

Dai su...semplicemente se non mi avessero sparato non sarei morto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, ruber-viridis draco ha scritto:

Se si volesse fare una statistica sui morti con unghia incarnita penso che una decina al giorno ne faremmo comunque, se poi il "con unghia incarnita" lo trasformiamo in "per unghia incarnita" allora abbiamo trovato la nuova epidemia 2020-2021.

infatti non capisco perché si diceva di certi paesi che erabno furbi perché facevano la differenza tra il "per" e il "con"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pochi giorni fa avevo citato la Corea del sud come paese faro nella lotta alle epidemie. Ricordo che a inizio marzo li superammo nella cifra dei contagi intorno alle 8000 unità. Oggi loro sono ancora intorno alle 11-12mila. Noi? Lasciamo stare...
E cosa fanno lì?
Buona lettura...
https://www.ilmeteo.it/notizie/coronavirus-torna-il-lockdown-seconda-ondata-di-contagi-in-corea-del-sud-ecco-perch-grave-001523

 

https://www.ilmattino.it/primopiano/esteri/coronavirus_seconda_ondata_contagi_giovani-5229742.html


Faccio solo notare che lì, con meno di 100 nuovi casi chiudono diverse attività per due settimane, noi con 500 al giorno riapriamo tutto.

Edited by ostinato

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Romairone ha scritto:

Per come la vedo se uno ha il covid e muore la causa della morte è il virus, perché sappiamo benissimo che nella maggior parte dei casi sto virus uccide chi ha una situazione fisica non perfetta e presenta altre patologie, però mettiamo io sia cardiopatico, mi sparano non prendendo un organo vitale e poi durante l'intervento per rimuovere il proiettile, che una persona sana avrebbe superato quasi sicuramente, vado in arresto e tiro le cuoia. Ora sulla causa della morte dovrebbero mettere è morto 'con il proiettile' e non 'per il proiettile'? 

Dai su...semplicemente se non mi avessero sparato non sarei morto. 

Se uno ha altre patologie è fra quelli che devono stare attenti anche alla semplice influenza, se uno ha una patologia seria è un sistema immunitario compromesso anche un semplice raffreddore può essere pericoloso..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dalla tabella appare chiaro che più si è in la con gli anni e più la mortalità aumenti, si sa con l’età aumentano le problematiche e le patologie croniche o meno, se la campagna per le vaccinazioni antinfluenzali sono da sempre consigliate a persone anziane e con altri problemi appare chiaro che questo virus non essendoci un vaccino ha fatto man bassa di tutte quelle categorie che purtroppo non si sono potute difendere con una campagna di vaccinazione (Operatori sanitari in primis)e per un errata terapia, soprattutto all’inizio epidemia in cui si sapeva ben poco della malattia. 

Tabella.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, BuFERA ha scritto:

infatti non capisco perché si diceva di certi paesi che erabno furbi perché facevano la differenza tra il "per" e il "con"

E' tutto relativo, o erano furbi loro o coglioni noi. La sperequazione stava nel fatto che se in UE ci sono Paesi che conteggiano i "per" e altri che conteggiano i "con" mi sa che qualcuno ci rimette e altri ci guadagnano.
Comunque qui non si sta dicendo che il Covid non esiste, come fanno certi complottisti di accatto, però c'è anche il buon senso. Io non mi fido della classe politica di questo Paese perchè hanno già dimostrato molte volte che si venderebbero pure la madre per le loro convenienze. Mi rendo conto che è il clima del sospetto ma non è colpa mia se da noi non si agisce mai col senso dello Stato ma sempre per secondi fini.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minutes ago, ruber-viridis draco said:

E' tutto relativo, o erano furbi loro o coglioni noi. La sperequazione stava nel fatto che se in UE ci sono Paesi che conteggiano i "per" e altri che conteggiano i "con" mi sa che qualcuno ci rimette e altri ci guadagnano.
Comunque qui non si sta dicendo che il Covid non esiste, come fanno certi complottisti di accatto, però c'è anche il buon senso. Io non mi fido della classe politica di questo Paese perchè hanno già dimostrato molte volte che si venderebbero pure la madre per le loro convenienze. Mi rendo conto che è il clima del sospetto ma non è colpa mia se da noi non si agisce mai col senso dello Stato ma sempre per secondi fini.

Io non ci credo più a questa cosa dei conteggi diversi...

Credo a una gestione diversa del problema.

D'altronde se si confrontano oggi i dati di Umbria e Lombardia, ma anche di Veneto e Lombardia, si potrebbe sempre dire che Umbria e Veneto imbrogliano.

Invece mi pare più verosimile, per non dire evidente, che stanno gestendo meglio l'emergenza...

Provate a sottrarre dal dato nazionale i numeri lombardi e vedrete che la sinfonia cambia totalmente

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, ostinato ha scritto:

Io non ci credo più a questa cosa dei conteggi diversi...

Credo a una gestione diversa del problema.

D'altronde se si confrontano oggi i dati di Umbria e Lombardia, ma anche di Veneto e Lombardia, si potrebbe sempre dire che Umbria e Veneto imbrogliano.

Invece mi pare più verosimile, per non dire evidente, che stanno gestendo meglio l'emergenza...

Provate a sottrarre dal dato nazionale i numeri lombardi e vedrete che la sinfonia cambia totalmente

Sì anche questo è vero, in parte è la spiegazione, ma se tu guardi la mortalità in tutta Europa, si vede come le percentuali ballino in tutti i Paesi, sia quelli "bravi" che quelli "munghi", fra il 10% e il 16%. Fa eccezione solo la Germania che sta al 4%. Hanno fregato non c'è dubbio. Vogliamo dire che noi siamo straccioni, inaffidabili, sporchi, brutti, cattivi? Ma L'Olanda, il Belgio, la Svezia sono allineati con le nostre percentuali la Germania invece sta su un altro pianeta.

Edited by ruber-viridis draco

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, ostinato ha scritto:

Io non ci credo più a questa cosa dei conteggi diversi...

Credo a una gestione diversa del problema.

D'altronde se si confrontano oggi i dati di Umbria e Lombardia, ma anche di Veneto e Lombardia, si potrebbe sempre dire che Umbria e Veneto imbrogliano.

Invece mi pare più verosimile, per non dire evidente, che stanno gestendo meglio l'emergenza...

Provate a sottrarre dal dato nazionale i numeri lombardi e vedrete che la sinfonia cambia totalmente

No dai lasciamo stare l'argomento che la russia ha l'1,17% di mortalita con quasi mezzo milione di infetti. 

A parte Germania, Austria e Co. che hanno sempre dichiarato che non avrebbero considerato i decessi non causati dal coronavirus, credo che sia il grado di democrazia a determinare quel tasso. 

Mi rifiuto di credere che l'iran, la Turchia o l'india stiano gestendo meglio l'emergenza.. Capisco gallera e fontana ma tutto ha un limite. 

 

Edited by INIGNUTTIBBILE
  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minutes ago, INIGNUTTIBBILE said:

No dai lasciamo stare l'argomento che la russia ha l'1,17% di mortalita con quasi mezzo milione di infetti. 

A parte Germania, Austria e Co. che hanno sempre dichiarato che non avrebbero considerato i decessi non causati dal coronavirus, credo che sia il grado di democrazia a determinare quel tasso. 

Mi rifiuto di credere che l'iran, la Turchia o l'india stiano gestendo meglio l'emergenza.. Capisco gallera e fontana ma tutto ha un limite. 

 

Questo è sicuro...

Io parlavo di stati occidentali democratici, dove esiste un sistema sanitario accettabile 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Romairone ha scritto:

Dai su...semplicemente se non mi avessero sparato non sarei morto. 

con me sfondi una porta spalancata:)

Edited by Dado

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, ostinato ha scritto:

Pochi giorni fa avevo citato la Corea del sud come paese faro nella lotta alle epidemie.

proprio perché sono molto forti in questo (d'altronde si erano giá fatti un giro coi due coronavirus ignoranti precedenti a questo), invece di fare le pugnette fanno i fatti. Sanno benissimo che due settimane oggi non sono niente, se ti risparmiano sei mesi domani.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, ostinato ha scritto:

Questo è sicuro...

Io parlavo di stati occidentali democratici, dove esiste un sistema sanitario accettabile 

Ok, ma è evidente, come diceva ruben, che se belgio, Olanda e Svezia  oltre noi, Spagna, Francia e uk siamo tutte abbondantemente sopra il 10%, diventa evidente che le nazioni con affinità culturali più vicine alla Germania, come Austria, Danimarca e Svizzera, si allineino sul 4%. Cambia chiaramente il metodo di conteggio. 

 

Ecco... La Russia dove la mettiamo, tra gli stati occidentali democratici? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Aketto75 ha scritto:

Se uno ha altre patologie è fra quelli che devono stare attenti anche alla semplice influenza, se uno ha una patologia seria è un sistema immunitario compromesso anche un semplice raffreddore può essere pericoloso..

Il covid uccide le persone perché fa venire una polmonite severa spesso bilaterale, un cardiopatico o un diabetico che prendono l'influenza stagionale non muoiono a meno che non siano completamente compromessi dalla malattia. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.