Jump to content
Semprerossoverde

Ebola un altro affare?

Recommended Posts

un paio di settimane fa ho avuto una chiacchierata con un medico, vicino di casa. hanno formato una rete abbastanza estesa di medici, non negazionisti ma comunque con qualche dubbio suscitatogli da quella che è la loro esperienza reale sul campo rispetto a quello che fa l'informazione.

 

mi diceva che nessuno di loro nega che a marzo aprile la situazione era decisamente pericolosa (erano alla manifestazione di berlino di cui si è parlato anche nei tg in italia), ma che l'estensione di parecchie misure crea danni collaterali a loro volta molto pericolosi, e inoltre ci sono dei fattori di cui non si tiene conto. uno di questi fattori è la fallibilità del test: c'è una percentuale di errore del test che fa si che diverse persone che risultano positive in realtà non lo sono (cosa apparentemente normale nei test), ma vengono conteggiate lo stesso come asintomatiche.

inoltre, tra i danni collaterali c'è il fatto che è calato fortemente il numero di persone che donano il sangue (il suo ospedale rifornisce altri sette ospedali e la quantita delle forniture è diminuita di oltre un quarto). mi ha fatto l'esempio di un incidente stradale, in cui possono servire anche 12-15 litri a seconda del caso, e attraverso questa "nuova" emergenza sangue anche questo è diventato un problema. oltre a ciò c'è il fatto umorale: questo fattore ha un ruolo importante nella guarigione dei pazienti, ma ovviamente in generale chi finisce in ospedale ora (anche per altri motivi) è emotivamente molto più frustrato e spaventato rispetto al passato.

al di la di ciò ci sono dati incoraggianti riguardo la pericolosità attuale del virus stesso, la mortalità in particolare ma anche i casi di malati gravi sono diminuiti vertiginosamente rispetto al passato. di ciò non se ne tiene molto conto, forse per paura che cali troppo la guardia... però è comunque un dato di fatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 8/9/2020 Alle 23:40, wild.duck ha scritto:

nutrita schiera di gente che si colloca in una via di mezzo ed è preoccupata solo per questo vaccino

 

Se devo essere onesto, pure detestando i novax come la sfiga, su questo specifico vaccino sono molto scettico. C'è una posta in palio esagerata, e la possibilità che per vincere la gara fra i diversi vaccini si prendano scorcatoie pericolose sembra molto verosimile anche a me.

 

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
53 minuti fa, Dado ha scritto:

il tuo vicino si chiama forse Zangrillen?

non proprio, ma è italiano anche lui :D

 

quello che mi ha comunque impressionato è il dato riferito alle donazioni, assai peggiore di quello che ho erroneamente riportato: è un quarto rispetto alle quantità pre-covid e non si è solo ridotto di un quarto. mi ha detto che logisticamente stanno facendo dei salti mortali per fornire adeguatamente gli ospedali in caso di urgenze, ma che come situazione non è sostenibile e a lungo andare le operazioni rischiano di diventare una roulette russa (non ha usato questi termini, ma quello era il senso).

 

inoltre ha un senso quello che ha detto sulla fallibilità dei test, secondo cui effettivamente più aumentano i test, più aumentano i positivi, ma proprio a causa di questa fallibilità non è detto che siano effettivamente positivi. loro hanno notato che agli inizi venivano testate persone con sintomi provati di covid e questo era giusto, ma ora viene testato chiunque ha un po' di febbre o semplicemente vuole essere testato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Gagarin ha scritto:

Scusate l’ignoranza: il vaccino contro l’influenza stagionale come funziona? Immagino sia diverso ogni anno, come è la prassi per la sperimentazione?

I vaccini influenzali tengono conto di due o tre varianti (di solito si presentano sempre gli stessi). Infatti ogni tanto capita che non faccia tutto l'effetto sperato. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
53 minuti fa, adriatico ha scritto:

I vaccini influenzali tengono conto di due o tre varianti (di solito si presentano sempre gli stessi). Infatti ogni tanto capita che non faccia tutto l'effetto sperato. 


yes

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, adriatico ha scritto:

I vaccini influenzali tengono conto di due o tre varianti (di solito si presentano sempre gli stessi). Infatti ogni tanto capita che non faccia tutto l'effetto sperato. 

Grazie. Quindi hanno una copertura limitata nel tempo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Gagarin ha scritto:

Grazie. Quindi hanno una copertura limitata nel tempo?

Si, credo intorno ai tre mesi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
non proprio, ma è italiano anche lui 
 
quello che mi ha comunque impressionato è il dato riferito alle donazioni, assai peggiore di quello che ho erroneamente riportato: è un quarto rispetto alle quantità pre-covid e non si è solo ridotto di un quarto. mi ha detto che logisticamente stanno facendo dei salti mortali per fornire adeguatamente gli ospedali in caso di urgenze, ma che come situazione non è sostenibile e a lungo andare le operazioni rischiano di diventare una roulette russa (non ha usato questi termini, ma quello era il senso).
 
inoltre ha un senso quello che ha detto sulla fallibilità dei test, secondo cui effettivamente più aumentano i test, più aumentano i positivi, ma proprio a causa di questa fallibilità non è detto che siano effettivamente positivi. loro hanno notato che agli inizi venivano testate persone con sintomi provati di covid e questo era giusto, ma ora viene testato chiunque ha un po' di febbre o semplicemente vuole essere testato.
Si ma di tamponi te ne fanno due ed è improbabile che ci sia un doppio falso positivo. In generale più tamponi si fanno meglio è perché isoli i positivi e impedisci il contagio (è quello che hanno fatto in Veneto).
L'assenza di sangue è un casino anche da noi, ANDATE A DONARE.

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, polentaccio ha scritto:

Si ma di tamponi te ne fanno due ed è improbabile che ci sia un doppio falso positivo. In generale più tamponi si fanno meglio è perché isoli i positivi e impedisci il contagio (è quello che hanno fatto in Veneto).
L'assenza di sangue è un casino anche da noi, ANDATE A DONARE.

da quello che ho capito infatti veniva contestato proprio quello, ossia che i dati che vengono pubblicati giornalmente si riferiscono ai risultati del primo tampone e questo da una percezione diversa, ma non sono andato oltre quella chiacchierata. ho letto qualche documento che mi ha girato ma non è di facile compremsione, anche perché poi le misurazioni in buona parte vengono fatte in maniera diversa a seconda del paese e spesso c'è confusione anche all'interno degli stessi paesi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 13/9/2020 Alle 22:41, Gagarin ha scritto:

Grazie. Quindi hanno una copertura limitata nel tempo?

Limitatissima. Vengono predisposti sulla base del ceppo che si prevede circolerà nella successiva stagione invernale. Ogni tanto cannano clamorosamente il ceppo, e ci si vaccina per l'anima del cazzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, polentaccio ha scritto:

Si ma di tamponi te ne fanno due ed è improbabile che ci sia un doppio falso positivo.

Concordo.

 

Il problema dei falsi positivi non sussiste. è invece in crescita esponenziale il problema del coglione che  sa di averlo, si piglia le tachipirine e infetta anche la bagascia di sua sorella.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il ‎13‎/‎09‎/‎2020 Alle 22:41, Gagarin ha scritto:

Grazie. Quindi hanno una copertura limitata nel tempo?

 

Il ‎14‎/‎09‎/‎2020 Alle 00:02, NINNI ha scritto:

Si, credo intorno ai tre mesi. 

Quindi se questo vaccino anti covid avesse la stessa durata in termini di copertura (che è da dimostrare) uno si dovrebbe vaccinare almeno 4 volte l'anno ?

 

Come direbbe qualcuno "sossoldi"

Share this post


Link to post
Share on other sites

https://www.repubblica.it/cronaca/2020/09/17/news/gli_stati_uniti_non_riprendono_le_sperimentazioni_del_vaccino_di_oxford-267609234/?ref=RHPPTP-BH-I267601482-C12-P2-S5.4-T1

Le autorità americane chiedono un supplemento di indagine per capire l'origine dei sintomi riferiti da una donna sottoposta ai test. Negli Usa sono arruolati 30mila dei 50mila volontari totali dei trial clinici. L'università inglese risponde con un comunicato in cui dichiara "improbabile" il ruolo del vaccino

(...)

In un articolo su Nature dei giorni scorsi alcuni ricercatori avevano lamentato la mancanza di trasparenza sul caso. La natura della malattia (sembra una mielite trasversa) e il fatto che la volontaria non avesse ricevuto il placebo, ma il vaccino vero e proprio, erano trapelate solo tramite la stampa.

 

cioè, però ai novax la volata gliela tirano. Se di solito dicono che ci vogliono alcuni mesi per riprendere i test di un vaccino dopo uno stop del genere, pare difficile che potevi riprendere in una settimana (se non aumentando il margine di rischio, ovviamente)

Share this post


Link to post
Share on other sites

lo spero anche io, certo il balzo di oggi è molto brutto. Sia francia che spagna stanno girando oltre 10mila casi al giorno, noi oggi ci siamo portati a quasi 2000, leggendo quel dato ho fatto un sacco di brutti pensieri.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, Dado ha scritto:

lo spero anche io, certo il balzo di oggi è molto brutto. Sia francia che spagna stanno girando oltre 10mila casi al giorno, noi oggi ci siamo portati a quasi 2000, leggendo quel dato ho fatto un sacco di brutti pensieri.

 

La Francia oggi registra più di 13.000 nuovi positivi.

 

La Spagna più di 11.000.

 

Edit dei 42.500 attuali positivi nel nostro Paese, quasi 40.000 sono in isolamento domiciliare.

Edited by Manson
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

è la progressione di ieri a fare paura, a balzi nell'ordine delle centinaia di casi al giorno francia e spagna non sono poi così lontane. Io me li ricordo i francesi quando si sentivano sicuri perchè loro avevano le decine di casi e noi le migliaia, i fenomeni epidemiologici hanno andamenti esplosivi e non lineari, dieci giorni dopo stavano messi uguali a noi e ridevano molto meno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dunque... ieri era boom di contagi, ma meno morti rispetto al giorno prima...

 

Oggi sono 300 positivi meno di quelli registrati ieri, ma è boom di morti. 24.

 

Insomma, c'è sempre che boom...

 

Dati alla mano, ad oggi risulta positiva a questo virus lo 0,07% circa della popolazione italiana (arrotondato per eccesso considerando un totale di 60 milioni di abitanti e 40.000 positivi circa).

Edited by Manson

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, Manson ha scritto:

E la regressione di oggi?

 

scusa, leggo tardi. Immagino tu ti riferisca al 1600 circa di ieri. Non mi ha consolato in nessun modo, è cmq un +100 (vado a spanne/memoria) rispetto a due giorni prima. Una progressione di circa 100 casi al giorno non è certo un passo confortante per me.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, Manson ha scritto:

Dati alla mano, ad oggi risulta positiva a questo virus lo 0,07% circa della popolazione italiana (arrotondato per eccesso considerando un totale di 60 milioni di abitanti e 40.000 positivi circa).

no vabbè, il rapporto fra i casi confermati col tampone e il totale della popolazione è tirato per i capelli. Io vedo un solo dato che ancora (al 20 di settembre) mi sembra sorriderci: mi pare che ci sia ancora molta distanza fra il numero di TI e la capacità che impegnavamo a marzo (e magari nel frattempo abbiamo pure potenziato le strutture).

 

Non ti so dire come cambia questo dato se lo spacchi su base regionale (cioè, non so se siano presenti situazioni di tensione locali, magari in regioni non dotatitissime) ma resta il dato chiave da guardare e ancora mi sembra un dato rassicurante.

 

Certo, se penso che invece di sfruttare Luglio/Agosto per arrivare ad adesso con una diffusione bassissima, abbiamo soffiato sul fuoco per permettere ad orde di coglioni di andare in discoteca, mi cascano le palle.

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, Dado ha scritto:

no vabbè, il rapporto fra i casi confermati col tampone e il totale della popolazione è tirato per i capelli. Io vedo un solo dato che ancora (al 20 di settembre) mi sembra sorriderci: mi pare che ci sia ancora molta distanza fra il numero di TI e la capacità che impegnavamo a marzo (e magari nel frattempo abbiamo pure potenziato le strutture).

 

Non ti so dire come cambia questo dato se lo spacchi su base regionale (cioè, non so se siano presenti situazioni di tensione locali, magari in regioni non dotatitissime) ma resta il dato chiave da guardare e ancora mi sembra un dato rassicurante.

 

Certo, se penso che invece di sfruttare Luglio/Agosto per arrivare ad adesso con una diffusione bassissima, abbiamo soffiato sul fuoco per permettere ad orde di coglioni di andare in discoteca, mi cascano le palle.

Il mio pensiero paro paro 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Dado ha scritto:

 

scusa, leggo tardi. Immagino tu ti riferisca al 1600 circa di ieri. Non mi ha consolato in nessun modo, è cmq un +100 (vado a spanne/memoria) rispetto a due giorni prima. Una progressione di circa 100 casi al giorno non è certo un passo confortante per me.

 

Mi riferivo ai 300 in meno registrati ieri, che fanno scopa coi casi totali registrati oggi (meno di 1.600). Il chè al momento ci porta a considera la fiammata a 1.900 come contingente.

 

In attesa naturalmente dei prossimi dati di breve termine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.