Jump to content
Sign in to follow this  
cascata rossoverde

verso...ternana-fermana

Recommended Posts

ma infatti chi se l'incula...

 

e non parlatemi del passato perchè alla semifinale playoff del 2-1 al 94 c'ero. e avoja se me lo ricordo...

 

ma proprio chi se l'incula in generale

 

è come se la Juve giocasse col Cittadella e gli ultras juventini inveissero contro gli avversari

Edited by sololaternana

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quella partita me la ricordo come uno degli "spettacoli" di curva (soprattutto il corollario post-partita compreso) piu' incredibile che abbia mai visto, un calcio che oggi davvero e' inimmaginabile. Sti cazzi del risultato, l'anno dopo Fedeli vendette ad Alberto Gianni, e poi dominammo la C2 con Del Neri in panchina.

In C e' come se gli interisti, per dire, coltivassero rivalita' coi tifosi del Cittadella (Lombardia/veneto, lo trovo piu' appropriato dell'esempio precedente 😁)

Edited by chetestraceki

Share this post


Link to post
Share on other sites

La giornata di Ancona fu tra le più nere che io ricordi. Al ritorno la sosta era ad Osteria del gatto/Fossato di Vico, in quel crocevia per le Marche che ora è stato praticamente bypassato dalla Perugia-Ancona. Caroselli di macchine perugine che festeggiavano la promozione in A, fitto lancio di sassi, monetine e lattine di birra piene. La Polizia ci fece ripartire subito per Terni.

 

Di più nero ci fu soltanto l’epilogo del ritorno. Il blocco di Viale dello Stadio, c’erano anche donne, vecchi, tutti. Poi le cariche continue della Celere per allontanarci, fino a sera. Con accerchiamento finale alle spalle su Ponte Allende. Ho visto gente saltare di sotto, verso il fiume, verso la Trattoria la Mora. 

 

Se sia un bene o un male non sto qui a dirlo, ma mobilitazioni del genere non torneranno mai più. So passati una venticinquina d’anni, ma è preistoria, sotto tutti i punti di vista.

  • Like 1
  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Odoacre Chierico ha scritto:

La giornata di Ancona fu tra le più nere che io ricordi. Al ritorno la sosta era ad Osteria del gatto/Fossato di Vico, in quel crocevia per le Marche che ora è stato praticamente bypassato dalla Perugia-Ancona. Caroselli di macchine perugine che festeggiavano la promozione in A, fitto lancio di sassi, monetine e lattine di birra piene. La Polizia ci fece ripartire subito per Terni.

 

Di più nero ci fu soltanto l’epilogo del ritorno. Il blocco di Viale dello Stadio, c’erano anche donne, vecchi, tutti. Poi le cariche continue della Celere per allontanarci, fino a sera. Con accerchiamento finale alle spalle su Ponte Allende. Ho visto gente saltare di sotto, verso il fiume, verso la Trattoria la Mora. 

 

Se sia un bene o un male non sto qui a dirlo, ma mobilitazioni del genere non torneranno mai più. So passati una venticinquina d’anni, ma è preistoria, sotto tutti i punti di vista.

Ricordo tutto, si.

Sottoscrivo quanto dici anche su quei tempi, in cui una intera comunita',una intera citta' era a fianco della squadra di calcio. Oggi hanno voluto un calcio diverso, migliore se vogliamo in certe cose, ma non si puo' chiedere una passione ed un trasporto politically correct. La passione e' passione, e quei tempi sono finiti anche perche' molti hanno ormai visto per anni quanto i soldi e gli interessi abbiano sporcato il mondo del calcio

Edited by chetestraceki
  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rega non scherziamo, qualcuno venne ammanettato al letto dell'ospedale...

Quello per me fu l'apice della Terni violenta, anche se dopo ci furono altri incidenti...

come dissi in precedenza, quelli di loro che so venuti a terni si ricordano di una gran goduria, ma tutti ricordano pure che se so cagati sotto e che tornarono in 100 con un solo pullman...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, chetestraceki ha scritto:

Quella partita me la ricordo come uno degli "spettacoli" di curva (soprattutto il corollario post-partita compreso) piu' incredibile che abbia mai visto, un calcio che oggi davvero e' inimmaginabile. Sti cazzi del risultato, l'anno dopo Fedeli vendette ad Alberto Gianni, e poi dominammo la C2 con Del Neri in panchina.

In C e' come se gli interisti, per dire, coltivassero rivalita' coi tifosi del Cittadella (Lombardia/veneto, lo trovo piu' appropriato dell'esempio precedente 😁)

quanti ricordi: le palanche per entrare in campo nascoste nel fossato.... le botte de fori con le guardie... le barricate davanti alla vecchia Q8 con le campane del vetro e li cassonetti. li fermani che non sapevano più do scappà... bombe carta sotto lu pullman... bei tempi!!!

Edited by tomasso

Share this post


Link to post
Share on other sites
45 minuti fa, Odoacre Chierico ha scritto:

La giornata di Ancona fu tra le più nere che io ricordi. Al ritorno la sosta era ad Osteria del gatto/Fossato di Vico, in quel crocevia per le Marche che ora è stato praticamente bypassato dalla Perugia-Ancona. Caroselli di macchine perugine che festeggiavano la promozione in A, fitto lancio di sassi, monetine e lattine di birra piene. La Polizia ci fece ripartire subito per Terni.

 

Di più nero ci fu soltanto l’epilogo del ritorno. Il blocco di Viale dello Stadio, c’erano anche donne, vecchi, tutti. Poi le cariche continue della Celere per allontanarci, fino a sera. Con accerchiamento finale alle spalle su Ponte Allende. Ho visto gente saltare di sotto, verso il fiume, verso la Trattoria la Mora. 

 

Se sia un bene o un male non sto qui a dirlo, ma mobilitazioni del genere non torneranno mai più. So passati una venticinquina d’anni, ma è preistoria, sotto tutti i punti di vista.

ecco mi mancava la localita' esatta della sosta....cmq che io ricordi non ripartimmo tanto subito...dopo aver fatto incetta e depredato il bar colto alla sprovvista e avuto qualche intemperanza con le macchine dei perugini che transitavano,come detto perlopiu'famiglie, passo' di li il pulmann della nostra squadra che fu fatto oggetto di lancio di oggetti di tutti i tipi.........del ritorno mi viene in mente la polizia schierata in linea davanti gli spogliatoi ed uno di noi a volto coperto che li prendeva per culo ad 1 metro di distanza a mo'di sfida agitanndo una sciapa o una cinta non ricordo bene....poi ricordo la sassaiola dalla parte dell'ex cornetto della notte mentre le macchine dei bergamaschi ripartivano per bergamo...dopo monopoli (ero bambino)e'la giornata di guerriglia piu'impressa nella mia mente forse insieme ad un derby...che tempi

Edited by cascata rossoverde
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Odoacre Chierico ha scritto:

Articolo fatto molto bene. Purtroppo a Terni sanno scrive quasi solo de moduli e cose cosi, 'na rottura de cojoni continua...

  • Upvote 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, chetestraceki ha scritto:

Articolo fatto molto bene. Purtroppo a Terni sanno scrive quasi solo de moduli e cose cosi, 'na rottura de cojoni continua...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Ciacca pescolle ha scritto:

Rega non scherziamo, qualcuno venne ammanettato al letto dell'ospedale...

Quello per me fu l'apice della Terni violenta, anche se dopo ci furono altri incidenti...

come dissi in precedenza, quelli di loro che so venuti a terni si ricordano di una gran goduria, ma tutti ricordano pure che se so cagati sotto e che tornarono in 100 con un solo pullman...

 

Io me ricordo un Ternana Arezzo dove gli aretini provenivano da viale Fonderia, gli ultras delle fere da viale della stazione. Mega carica della celere con randellate da orbi in piazza della Stazione che io ed un mio amico evitammo fuggendo all'interno dell'allora hotel Minerva (ora Michelangelo)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 5/12/2018 Alle 12:20, mister ha scritto:

Arrivammo a quei playoff col fiato corto, dopo un buon girone di andata incominciammo un tribolato girone di ritorno e all'ultimo tuffo conquistammo le semifinali con un gol di costa a giorgione.

C'ero quel giorno ad Ancona con un callo che te squagliava, giocammo male a tratti malissimo, nannipieri fece fare a protti quello che gli pareva, sul primo gol lo fece girare in area senza capirci niente.

Al ritorno l'epilogo con Pennacchietti per anni ha rappresentato l'emblema del "semo nati pe' tribbolà" ternano.

Soviero da quel giorno è stato sempre molto apprezzato ogni volta che tornava a giocare contro di noi.

I fermani che vennero a Terni credo che ancora se lo ricordino il bordello che si scatenò fuori.

 

Fijo mio ma come fai a ricordarti tutte 'ste cose? 

Anche io ad Ancora c'ero; al ritorno ero a casa con la rosolia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, tomasso ha scritto:

quanti ricordi: le palanche per entrare in campo nascoste nel fossato.... le botte de fori con le guardie... le barricate davanti alla vecchia Q8 con le campane del vetro e li cassonetti. li fermani che non sapevano più do scappà... bombe carta sotto lu pullman... bei tempi!!!

La vecchia curva est @tomasso...che ricordi...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, gargallozzu ha scritto:

Io me ricordo un Ternana Arezzo dove gli aretini provenivano da viale Fonderia, gli ultras delle fere da viale della stazione. Mega carica della celere con randellate da orbi in piazza della Stazione che io ed un mio amico evitammo fuggendo all'interno dell'allora hotel Minerva (ora Michelangelo)

Ricordo anche io quella partita e il post...all'epoca capito' piu' spesso del solito di vedere tifoserie arrivare in treno e, scortate, fare il corteo fino allo stadio....roba che oggi non esiste piu'

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Odoacre Chierico ha scritto:

Civitanova

...quanno c'hanno chiuiso dentro il rettangolo di gioco......che scienziati!!!!!!....i famosissimi....Cittano'

Edited by babylon

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Odoacre Chierico ha scritto:

Articolo ben fatto per carità, ma come cazzo avemo fatto a facce segnà da lu fratello stupido de Peo Pericoli ancora non me lo spiego !!!!!!

Edited by EfFERAto

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, ruber-viridis draco ha scritto:

livello dei giocatori molto più alto dell'attuale, il gol di Costa-Clementini è da serie B alta

si, era un calcio molto diverso, ma credo che alla fine tu abbia ragione. 

borrello era davvero forte, e anche costa per quanto incostante, aveva delle giocate e delle movenze da giocatore forte.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 6/12/2018 Alle 10:00, Ciacca pescolle ha scritto:

Era serie B nello stadio nuovo loro

2-1 per loro con goal di Stellini per noi....una delle giornate piu' fredde che io possa ricordare allo stadio.

 

no no quella che ricordavo io era la partita di andata dell'anno dei play off..stadio ancora non ristrutturato, dicembre, un freddo e un'umidità storica..

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, alien ha scritto:

Fijo mio ma come fai a ricordarti tutte 'ste cose? 

Anche io ad Ancora c'ero; al ritorno ero a casa con la rosolia.

alienetto mio quelli erano l'anni della gioventù nei quali la ternana era tutta la vita mentre la picchia latitava.... :D

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.