Jump to content
otap

V.I.P. - Celebrità morte nel 2019

Recommended Posts

ADDIO A UN GRANDE.

Quando muoiono persone e artisti cosi muore un pezzo grande di umanita' e di mondo.

Che la terra ti sia lieve, Luis Sepúlveda 

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • [Parlando della paura della morte] C'ho fatto l'abitudine. E poi la vera saggezza è sapere quando le cose finiscono. Soprattutto uno scrittore deve sapere quando dire basta. Non ripetersi. Perché scrivere deve essere un gesto libero e non una condanna.[1]
  • Da bambino [mio nonno] mi leggeva Tolstoj e cercò di trasmettermi gli ideali anarchici. Si arrabbiò moltissimo quando gli confessai che ero entrato nella gioventù comunista.[1]
  • In un angolo del campo di concentramento, a un passo da dove si innalzavano gli infami forni crematori, nella ruvida superficie di una pietra, qualcuno, chi?, aveva inciso con l'aiuto di un coltello forse, o di un chiodo, la più drammatica delle proteste: «Io sono stato qui e nessuno racconterà la mia storia».[2]
  • L'America Latina confina a nord con l'odio, e non ha altri punti cardinali.[3]
  • L'ultima rivoluzione rimasta in sospeso è quella dell'immaginario: dobbiamo essere capaci di immaginare in quale mondo e società vogliamo vivere, e se vogliamo essere cittadini o consumatori.[4]
  • La felicità è un diritto umano. Allo stesso modo in cui ho combattuto, più che per l'idea di libertà, per non dimenticare che sono un uomo libero: quando difendo il diritto alla felicità, lo faccio per non dimenticare che io sono stato e sono immensamente felice. [4]
  • La libertà è uno stato di grazia e si è liberi solo mentre si lotta per conquistarla.[5]
  • La memoria è la pietra angolare che sostiene tutta la mia architettura di uomo e scrittore. La nostalgia non so cosa sia, però a volte la sento, e mi piace provarla, per ciò che è stato e per i propositi che hanno avuto la possibilità di diventare realtà. [4]
  • Lei è sotto la doccia. L'acqua le cade sul corpo e vi indugia formando repentine stalattiti nell'abisso di quei seni che hai baciato per ore e ore.[6]
  • Mi torna in mente un uomo che ammiravo: Sergio Poblete, generale delle Forze Aeree cilene, arrestato e torturato dai suoi camerati, condannato a morte e poi esiliato in Belgio, a Liegi, dove è morto nel 2011. Non dimentico quando, nelle manifestazioni di denuncia davanti agli organismi internazionali, chiedeva la parola e dichiarava: «Sono un generale della Repubblica Cilena spogliato della nazionalità da un infame tiranno».[7]
  • Non mi considero una persona straordinaria [...]. Io, come molti altri compagni, ho fatto quanto dovevo fare nel momento giusto. Essere un rivoluzionario latinoamericano negli anni '60 e '70 era un'attitudine etica e si praticava in base a quella etica.[8]
  • Quando una nazione ricca installa una discarica di rifiuti chimici o nucleari in un paese povero sta saccheggiando il futuro di quell'agglomerato umano, perché se i rifiuti sono, come dicono, "inoffensivi", per quale ragione non hanno installato la discarica sul proprio territorio?[9]
  • Scrivo perché amo la mia lingua e in lei riconosco la mia unica patria. E poi si scrive per gli altri. Si scrive, come diceva il mio amico Osvaldo Soriano, per abitare nel cuore della gente migliore.[1]
  • Tanti anni fa, la mia casa editrice, che è la stessa di Camilleri, mi dice che lui sarebbe arrivato da lì a poco in Spagna e aveva il desiderio di salutarmi. No, dissi io. Sono io che voglio salutare lui. Ho un'ammirazione enorme verso Camilleri, così come verso tanti altri autori siciliani da Luigi Pirandello a Leonardo Sciascia. La sicilianità è qualcosa di straordinario, l'aspetto che amo di più della Sicilia. È un'attitudine umana, una forma dell'essere che si traduce in qualità come per esempio l'ospitalità, un pregio tipico dei siciliani.[10]

 

"Il mondo e' stato e sara una porcheria. Percio' impariamo a muoverci con il portafoglio tra i denti e il culo ben attaccato al muro".

 

LUIS SEPÚLVEDA

 

 da wikiquote

Edited by chetestraceki
  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 14/4/2020 Alle 19:08, Redbaron ha scritto:

Franco Lauro, volto di Rai sport

 

Il 14/4/2020 Alle 20:34, foddy ha scritto:

Riposa in pace. 

Persona seria,elegante,preparata e mai sopra le righe.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

domenica 10 maggio ci ha lasciati viviana simoni in benacchio

 

era famosa? beh, era famosa a selvazzano (anni fa partecipò ad ok il prezzo è giusto)

e poi una volta ha visto in televisione zoolander

 

The Price Is Right - Fall On Down! - 5-25-09 GIF | Gfycat

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 11/5/2020 Alle 14:49, chetestraceki ha scritto:

c'é un bellissimo speciale di Buffa sul calcio in Argentina, e a Rosario in particolare, che parla lungamente di El Trinche. Una storia fantastica, che varrebbe la pena di recuperare proprio oggi

 

edit: "li cittá del calcio" ancora disponibile su sky on demand, non ricordo quale delle tre puntate parli del Trinche Carlovich

Edited by Dado

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.