Vai al contenuto
David

Antonio Palumbo .. vergognati e vattene!

Messaggi raccomandati

Ecco quello che pubblica su instagram sua maestà Antonio Palumbo in evidente risposta al coro “Andate a lavorare”.

Spero che ti fai schifo. Pupazzo.

 

 

CBEF5984-7127-4109-8468-EFBCACF493E6.jpeg

  • Voto Positivo 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'ho detto appena si è parlato del suo ritorno: un motivo in più per non vedere un minuto del girone di ritorno. In questa squadra un omino del genere ci sta benissimo. L'altra sera ho visto Cejas su Galileo, ha parlato del rifiuto al Perugia e di quella squadra composta da uomini prima che da giocatori. Quelle persone vincono i campionati con questi dove cazzo vai...

  • Voto Positivo 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ha scritto quello che avrebbe scritto chiunque de noi, solo che se stai de qua rosichi.

Dimo piuttosto che è na pippa.

  • Voto Positivo 1
  • Voto Negativo 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fuori da Terni prima di subito, lui e gli altri amichetti suoi che hanno re-postato la stessa foto con una faccina sorridente... FUORI DAI COGLIONI 

  • Voto Positivo 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il discorso per me è un ancora più semplice da fare. Vale per tutti ed in particolar modo per i professionisti in generale. Saper usare i social network. Saper gestire i social network ed usarli con intelligenza, oculatezza e capoccia, un minimo de capoccia. Vale per tutti lo ripeto. Soprattutto in momenti complicati dove tutto può essere interpretato. Questa ultima frase rivolta soprattutto a chi ha le luci puntate addosso perché professionista. Non lo vorrei interpretare questo post però... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Daltronde Palumbo andava bene per la C, perche' difatti quando ci sono dei problemi, ci vogliono dei ragazzini non degli uomini, vero? 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per dovere di cronaca mi ha scritto Palumbo su instagram.. ecco il suo messaggio e la mia risposta.

 

 

F96E267D-1756-4EE3-B722-B5B07CFA3B8C.jpeg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, Porcino ha scritto:

Ha scritto quello che avrebbe scritto chiunque de noi, solo che se stai de qua rosichi.

Dimo piuttosto che è na pippa.

Ma che stai a di? Parla per te se c hai la capoccia come la sua, io non provo nessun gusto a provoca chi se la passa peggio de me e se non avessi mai faticato in vita mia l ultima cosa che avrei voglia de fa sarebbe ironizzare su chi se spacca la schiena e se sveglia alle 5!

Poi ovvio, se uno è na persona repressa e co na visione del mondo de n certo tipo ragiona come ha fatto il signor palumbo e come evidentemente ragioni anche te.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il discorso per me è un ancora più semplice da fare. Vale per tutti ed in particolar modo per i professionisti in generale. Saper usare i social network. Saper gestire i social network ed usarli con intelligenza, oculatezza e capoccia, un minimo de capoccia. Vale per tutti lo ripeto. Soprattutto in momenti complicati dove tutto può essere interpretato. Questa ultima frase rivolta soprattutto a chi ha le luci puntate addosso perché professionista. Non lo vorrei interpretare questo post però... 
Quoto. Tenderei a credere a Palumbo, credo abbia semplicemente fatto una stronzata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, Scoppea ha scritto:

Il discorso per me è un ancora più semplice da fare. Vale per tutti ed in particolar modo per i professionisti in generale. Saper usare i social network. Saper gestire i social network ed usarli con intelligenza, oculatezza e capoccia, un minimo de capoccia. Vale per tutti lo ripeto. Soprattutto in momenti complicati dove tutto può essere interpretato. Questa ultima frase rivolta soprattutto a chi ha le luci puntate addosso perché professionista. Non lo vorrei interpretare questo post però... 

Quoto Scoopy. Aggiungo solo che purtroppo, come si dice da noi, "lu tuntu non se cura".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, polentaccio ha scritto:
8 ore fa, Scoppea ha scritto:
Il discorso per me è un ancora più semplice da fare. Vale per tutti ed in particolar modo per i professionisti in generale. Saper usare i social network. Saper gestire i social network ed usarli con intelligenza, oculatezza e capoccia, un minimo de capoccia. Vale per tutti lo ripeto. Soprattutto in momenti complicati dove tutto può essere interpretato. Questa ultima frase rivolta soprattutto a chi ha le luci puntate addosso perché professionista. Non lo vorrei interpretare questo post però... 

Quoto. Tenderei a credere a Palumbo, credo abbia semplicemente fatto una stronzata.

Vitale fu crocefisso per molto meno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, David ha scritto:

Ecco quello che pubblica su instagram sua maestà Antonio Palumbo in evidente risposta al coro “Andate a lavorare”.

Spero che ti fai schifo. Pupazzo.

 

 

CBEF5984-7127-4109-8468-EFBCACF493E6.jpeg

Hai completamente frainteso il post di Palumbo (che però poteva essere effettivamente frainteso da una  tifoseria coi nervi a fil di pelle) che voleva ridere con i suoi compagni di squadra della sua tuta arancione (che fa oggettivamente molto ridere).

Ok, dovrebbero stare in lutto visto il campionato demmerda che stanno a fa, ma che i giocatori (quasi tutti, non solo i nostri) non siano delle cime lo sapevamo...

 

La prossima volta prima di aprire un topic così e di inveire contro un giocatore (tra i migliori finora) della nostra squadra conta fino a 20, anzi, facciamo 100...

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, Dvd ha scritto:

Hai completamente frainteso il post di Palumbo (che però poteva essere effettivamente frainteso da una  tifoseria coi nervi a fil di pelle) che voleva ridere con i suoi compagni di squadra della sua tuta arancione (che fa oggettivamente molto ridere).

Ok, dovrebbero stare in lutto visto il campionato demmerda che stanno a fa, ma che i giocatori (quasi tutti, non solo i nostri) non siano delle cime lo sapevamo...

 

La prossima volta prima di aprire un topic così e di inveire contro un giocatore (tra i migliori finora) della nostra squadra conta fino a 20, anzi, facciamo 100...

Purtroppo questi sono gli effetti collaterali di un medium potente come la rete! Tutti diventano comunicatori Mass mediali, tutto si amplifica all’eccesso!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, Dvd ha scritto:

Hai completamente frainteso il post di Palumbo (che però poteva essere effettivamente frainteso da una  tifoseria coi nervi a fil di pelle) che voleva ridere con i suoi compagni di squadra della sua tuta arancione (che fa oggettivamente molto ridere).

Ok, dovrebbero stare in lutto visto il campionato demmerda che stanno a fa, ma che i giocatori (quasi tutti, non solo i nostri) non siano delle cime lo sapevamo...

 

La prossima volta prima di aprire un topic così e di inveire contro un giocatore (tra i migliori finora) della nostra squadra conta fino a 20, anzi, facciamo 100...

Perchè scrivi in grassetto? 

Punto 1) fino a 100 ci conterà lui.. lui è un personaggio pubblico non io

 

Punto 2) in un momento cosi drammatico deve fare tutto meno che post del genere e cosi fraintendibili

 

Punto 3) la risposta a tutto sta nel post di @Scoppea

 

Punto 4) Apro i topic che me pare dal momento che su facebook è intervenuta anche la società con Modestino ecc.. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

me pare  che Palumbo abbia chiarito e che David abbia risposto più che bene .

sti attriti so' effetti collaterali della palude in cui se so'impantanati ( e noi tifosi di conseguenza).

Stiamo in una situzione in cui non se ne esce in un mese ma in anni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, Lu Trejo ha scritto:

me pare  che Palumbo abbia chiarito e che David abbia risposto più che bene .

sti attriti so' effetti collaterali della palude in cui se so'impantanati ( e noi tifosi di conseguenza).

Stiamo in una situzione in cui non se ne esce in un mese ma in anni.

Sono d'accordo.

Non ce l'ho con David, dico solo che soffiare sul fuoco in questo momento non serve a niente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non vorrei nemmeno starne a parlare, fuori rosa subito. Così ha il tempo di riflettere su come le persone intelligenti usano (o non usano) i social. Mi va bene lottare per la salvezza in C, ma voglio vedere 11 fere in campo non dei coglioncelli senza le palle per lottare e nemmeno il cervello per ragionare. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Fievel ha scritto:

Ma che stai a di? Parla per te se c hai la capoccia come la sua, io non provo nessun gusto a provoca chi se la passa peggio de me e se non avessi mai faticato in vita mia l ultima cosa che avrei voglia de fa sarebbe ironizzare su chi se spacca la schiena e se sveglia alle 5!

Poi ovvio, se uno è na persona repressa e co na visione del mondo de n certo tipo ragiona come ha fatto il signor palumbo e come evidentemente ragioni anche te.

Dai sei suscettibile. A me ha fatto ride😊

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

in generale, da 51enne ormai purtroppo..., devo dire che provo un'immensa tristezza a vedere che questi ragazzini c'hanno tempo da perde per fa ste cazzate sui social piuttosto invece che aver voglia di stare zitti e incazzati per dare un contributo concreto all'attività per cui sono pagati.  io non me ritrovo più, mi piacerebbe vedere giocare a pallone, mi mancano da morire gente come giulio forte, lello sciannimanico, mauro mayer, borgobello, sinigaglia, cejas, ecc. ecc..ecc... 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

a me sinceramente sui social possono scrivere quello che cazzo gli pare,tanto purtroppo una rovina del calcio sono propio i social (basta vederlo nelle stesse diatribe tra tifosi sui vari gruppi della ternana)....quello che PRETENDO  e'che sputino sangue in mezzo al campo,diano sempre il massimo e che onorino sempre la maglia.....

Modificato da cascata rossoverde
  • Voto Positivo 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ho letto tutte le risposte ma, considerate sempre che si tratta di ragazzi-ragazzini. L'atteggiamento e' sicuramente superficiale ma, non andrei troppo sul pesante. Piuttosto, ho una proposta: visto che e' cosi' ironico, perche non lo si invita a fare per una settimana (credo basti e avanzi) quel lavoro su cui ha ironizzato?". In questo modo, potra' ironizzare con cognizione di causa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Porcino ha scritto:

Dai sei suscettibile. A me ha fatto ride😊

A me nella situazione in cui stamo me pare ce sia ben poco da ride!

  • Voto Positivo 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, Fievel ha scritto:

A me nella situazione in cui stamo me pare ce sia ben poco da ride!

Sarà che la notte dormo bene comunque.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi Subito

Sei già registrato? Accedi da qui.

Accedi Adesso

×

Informazione Importante

Usando questo sito acconsenti ai nostri Termini D'uso. Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.