Jump to content
Lu Cignale

Calciomercato estivo 2020/2021

Recommended Posts

anche quell'anno il vizio degli over 30

che nel 1986 32 anni era come avercene 37 con le preparazioni di oggi

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Crikke ha scritto:

Pensa  tu che giocatori, in C1 erano un lusso e siamo retrocessi. Torrisi è arrivato l'anno dopo invece?

Si.Stava giocando alla grande Bevanati, arrivò lui che non correva più e si inceppò tutto il centrocampo. Quella squadra che con D'Amico e Di Canio non andò in C1, sulla carta era mostruosa.

Edited by EfFERAto

Share this post


Link to post
Share on other sites

era la difesa che non era impeccabile perchè non aveva i cambi

portiere Raggi, Terzini Di Vincenzo e Di Carlo (l'allenatore del Vicenza) libero Ratti, stopper Misuri ,in panchina nessun difensore eccetto Romualdo Picchiante, che non era un marcatore e infatti non potevano legare il porco, errore che ci costò la c1.

 

   

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 10/15/2020 at 3:16 PM, Lu Trejo said:

sarà che io c'ho nostalgia del passato ma sa quant'era meglio il mercato di ottobre?

te facevi la squadra a luglio ,poi a settembre cominciava il campionato e dopo 7-8 partite c'era sta finestra di mercato di ottobre e quindi niente gennaio , te la portavi fino a giugno ,non potevi più sbagliare.

a titolo storico archeologico , alcuni acquisti di ottobre del tempo che fu

Ravot, Catto, Benetti e Cocco,Borrello;  Ciucci, Roselli e e Chiarella. Negri e Rodia e per finire ,in quella disgraziata serie B Carillo , Barollo e Cinello :D

Io sogno un calciomercato che finisce prima della prima de campionato (magari anche un mese prima). E poi a gennaio un mercato di riparazione all'interno di una pausa di una mesata tra l'ultima di andata e la prima di ritorno. Ma con un massimo di X cambi nella lista. 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Lu Trejo ha scritto:

era la difesa che non era impeccabile perchè non aveva i cambi

portiere Raggi, Terzini Di Vincenzo e Di Carlo (l'allenatore del Vicenza) libero Ratti, stopper Misuri ,in panchina nessun difensore eccetto Romualdo Picchiante, che non era un marcatore e infatti non potevano legare il porco, errore che ci costò la c1.

 

   


conplimenti x la memoria io manco me ricordo quelli dello scorso anno
scusa ma di Carlo a Vicenza era centrocampista... a Terni era terzino? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

a Terni faceva il terzino fluidificante di sx a 22 anni, poi decollò come carriera ,giocando in mezzo.

certo Varo Conti li sapeva scegliere i giocatori...

Edited by Lu Trejo

Share this post


Link to post
Share on other sites

quell'anno i più forti erano Di Carlo Pocetta Bevanati Di Canio e D'amico , fecero carriere diverse.

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Lu Trejo ha scritto:

quell'anno i più forti erano Di Carlo Pocetta Bevanati Di Canio e D'amico , fecero carriere diverse.

Coppola invece arrivò l'anno dopo quando fallimmo o c'era?

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, Lu Trejo ha scritto:

quell'anno i più forti erano Di Carlo Pocetta Bevanati Di Canio e D'amico , fecero carriere diverse.

D'Amico mesà che l'aveva finita la carriera!  😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 16/10/2020 Alle 19:00, Razzotico ha scritto:


 io manco me ricordo quelli dello scorso anno
 

è rimozione, la tua mente cerca di proteggersi da torromino

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Dado ha scritto:

è rimozione, la tua mente cerca di proteggersi da torromino

Il problema è quando misteriosamente appare in campo... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, altoforno ha scritto:

Il problema è quando misteriosamente appare in campo... 

a quel punto non ci salva nessuno. Forse eleven che spegne tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 16/10/2020 Alle 16:29, Lu Trejo ha scritto:

era la difesa che non era impeccabile perchè non aveva i cambi

portiere Raggi, Terzini Di Vincenzo e Di Carlo (l'allenatore del Vicenza) libero Ratti, stopper Misuri ,in panchina nessun difensore eccetto Romualdo Picchiante, che non era un marcatore e infatti non potevano legare il porco, errore che ci costò la c1.

 

   

Di Carlo a Terni fece un ottimo campionato da terzino sinistro.Per me il punto debole era Misuri stopper che di testa non ne prendeva una, mentre Ratti , anche se lento, da libero non era male e Di Vincenzo sull'uomo era un cagnaccio.

Edited by EfFERAto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 17/10/2020 Alle 10:06, Lu Generale ha scritto:

D'Amico mesà che l'aveva finita la carriera!  😁

No, no il primo anno fece 13/14 gol e diede spettacolo. Il secondo anno, Migliucci stava zompando e la squadra naufragò come la società!

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, EfFERAto ha scritto:

No, no il primo anno fece 13/14 gol e diede spettacolo. Il secondo anno, Migliucci stava zompando e la squadra naufragò come la società!

Sisi, ma volevo dire che era alla fine della sua carriera, non che era bollito. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Lu Generale ha scritto:

Sisi, ma volevo dire che era alla fine della sua carriera, non che era bollito. 

Ci mancherebbe, effettivamente, almeno a livello professionistico, smise dopo l'esperienza a Terni. All'epoca, avevo 14/15 anni, rimasi affascinato dalla sua classe cristallina, non avevo mai visto trattare il pallone come lui. Gli unici che successivamente me lo hanno un po' ricordato come classe ,Grabbi ed Jimenez.

Edited by EfFERAto

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, EfFERAto ha scritto:

Ci mancherebbe, effettivamente, almeno a livello professionistico, smise dopo l'esperienza a Terni. All'epoca, avevo 14/15 anni, rimasi affascinato dalla sua classe cristallina, non avevo mai visto trattare il pallone come lui. Gli unici che successivamente me lo hanno un po' ricordato come classe ,Grabbi ed Jimenez.

Io ero troppo per ricordarlo, ma mio padre lo dice spesso che D'Amico alla Ternana faceva veramente i numeri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Lu Generale ha scritto:

Io ero troppo per ricordarlo, ma mio padre lo dice spesso che D'Amico alla Ternana faceva veramente i numeri.

Ha ragione tuo padre 😉! Era un grande.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Lu Generale ha scritto:

Io ero troppo per ricordarlo, ma mio padre lo dice spesso che D'Amico alla Ternana faceva veramente i numeri.

E il derby a merdugia? Li fece impazzire e giocava praticamente da fermo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, EfFERAto ha scritto:

No, no il primo anno fece 13/14 gol e diede spettacolo. Il secondo anno, Migliucci stava zompando e la squadra naufragò come la società!

Per la cronaca D’Amico fu un signor giocatore. Segnò ben 23 goal in 2 stagioni, lo stesso numero di reti segnate da Grabbi e più delle 21 di Zampagna che però ha giocato una sola stagione.

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Woodstock'73 ha scritto:

E il derby a merdugia? Li fece impazzire e giocava praticamente da fermo...

Gol di esterno destro da cineteca !

Share this post


Link to post
Share on other sites

D’amico che giocatore...
Non ricordo contro chi giocavamo, ma ricordo chiaramente un gran gol sotto la curva est, lui che corre, arriva sotto la curva appunto, si leva la maglia nr10 la appoggia a terra e fa l’inchino alla curva e alla maglia...🥺🥺

 

Edited by Magic 1
  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

si, bisogna dire che malgrado avesse fatto tutta la carriera in A con la Lazio, lui quegli ultimi due anni in c2 ce soffiava e ce teneva alla maglia, io avendo 14 anni ce stravedevo.

lu diario mio era pieno de Ternana su tutte le pagine, se lo ritrovassi....... ci stanno i ritagli di giornali

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

D'Amico è uno dei pochissimi giocatori venuti a Terni a fine carriera che ha sputato sangue malgrado la diversa categoria a cui era abituato.

Il primo anno di C2 anche Di Canio a 18 anni fece dei numeri stratosferici 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.