Jump to content
Lu Cignale

Calciomercato estivo 2020/2021

Recommended Posts

7 ore fa, Crikke ha scritto:

D'Amico è uno dei pochissimi giocatori venuti a Terni a fine carriera che ha sputato sangue malgrado la diversa categoria a cui era abituato.

Il primo anno di C2 anche Di Canio a 18 anni fece dei numeri stratosferici 

E whisky Fiorini? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Woodstock'73 ha scritto:

E whisky Fiorini? 

Fiorini tutto sommato anche, ma diciamo che giocò in una Ternana meno forte seppur in C1 e che di certo, pur impegnandosi, non fece proprio un campionato strepitoso

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, Crikke ha scritto:

Fiorini tutto sommato anche, ma diciamo che giocò in una Ternana meno forte seppur in C1 e che di certo, pur impegnandosi, non fece proprio un campionato strepitoso

Si, ma il gol contro la Samba ancora rimane il più bel gol per goduria!

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Woodstock'73 ha scritto:

Si, ma il gol contro la Samba ancora rimane il più bel gol per goduria!

vero

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Woodstock'73 ha scritto:

Si, ma il gol contro la Samba ancora rimane il più bel gol per goduria!

 

1 ora fa, Crikke ha scritto:

vero

di mano😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, arthur fonzarelli ha scritto:

mano che un ragazzo della est se spappolò co' 'na bomba carta

Me lo ricordo benissimo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 14/10/2020 Alle 23:16, Smile ha scritto:

Dugandzic al Sochi, squadra emergente in Russia, pure fa una certa impressione...

Ha esordito contro lo Zenit.

Mica male come soddisfazione...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 19/10/2020 Alle 22:40, Woodstock'73 ha scritto:

Si, ma il gol contro la Samba ancora rimane il più bel gol per goduria!

Partita durissima come sempre contro la Samba, vittoria con un tuffo di Whisky gol verso la porta sotto Est che la prese tra la testa capelluta e la mano! Me lo ricordo come fosse ieri!

Avevo 13 anni, quell’estate iniziavano “le notti magiche” dei mondiali italiani, io la settimana successiva andai agli allenamenti delle Fere, per me quei giocatori di C erano miti, eravamo noi che li facevamo miti.

Mi riaccompagnò in centro Mirko Taccola con la sua Tipo, a mia domanda su quale fosse stata la partita più difficile della stagione fino ad allora mi rispose proprio quella della domenica precedente coi marchigiani....Che ricordi

Che cazzo era il calcio in Italia, la Ternana e la Est allora....

”altro che le frociate di oggi” (cit.)

Edited by chetestraceki
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, chetestraceki ha scritto:

Partita durissima come sempre contro la Samba, vittoria con un tuffo di Whisky gol verso la porta sotto Est che la prese tra la testa capelluta e la mano! Me lo ricordo come fosse ieri!

Avevo 13 anni, quell’estate iniziavano “le notti magiche” dei mondiali italiani, io la settimana successiva andai agli allenamenti delle Fere, per me quei giocatori di C erano miti, eravamo noi che li facevamo miti.

Mi riaccompagnò in centro Mirko Taccola con la sua Tipo, a mia domanda su quale fosse stata la partita più difficile della stagione fino ad allora mi rispose proprio quella della domenica precedente coi marchigiani....Che ricordi

Che cazzo era il calcio in Italia, la Ternana e la Est allora....

”altro che le frociate di oggi” (cit.)

Ricordi meravigliosi che quasi mi fanno venire il magone per la nostalgia...

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, chetestraceki ha scritto:

Partita durissima come sempre contro la Samba, vittoria con un tuffo di Whisky gol verso la porta sotto Est che la prese tra la testa capelluta e la mano! Me lo ricordo come fosse ieri!

Avevo 13 anni, quell’estate iniziavano “le notti magiche” dei mondiali italiani, io la settimana successiva andai agli allenamenti delle Fere, per me quei giocatori di C erano miti, eravamo noi che li facevamo miti.

Mi riaccompagnò in centro Mirko Taccola con la sua Tipo, a mia domanda su quale fosse stata la partita più difficile della stagione fino ad allora mi rispose proprio quella della domenica precedente coi marchigiani....Che ricordi

Che cazzo era il calcio in Italia, la Ternana e la Est allora....

”altro che le frociate di oggi” (cit.)

 

6 ore fa, longarinivattene! ha scritto:

Ricordi meravigliosi che quasi mi fanno venire il magone per la nostalgia...

e pensare che oggi le presenze sono molto più legate ai risultati e alla categoria

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, chetestraceki ha scritto:

Partita durissima come sempre contro la Samba, vittoria con un tuffo di Whisky gol verso la porta sotto Est che la prese tra la testa capelluta e la mano! Me lo ricordo come fosse ieri!

Avevo 13 anni, quell’estate iniziavano “le notti magiche” dei mondiali italiani, io la settimana successiva andai agli allenamenti delle Fere, per me quei giocatori di C erano miti, eravamo noi che li facevamo miti.

Mi riaccompagnò in centro Mirko Taccola con la sua Tipo, a mia domanda su quale fosse stata la partita più difficile della stagione fino ad allora mi rispose proprio quella della domenica precedente coi marchigiani....Che ricordi

Che cazzo era il calcio in Italia, la Ternana e la Est allora....

”altro che le frociate di oggi” (cit.)

per tutti noi adolescenti di quegli anni i giocatori delle fere erano sottospecie di miti e il liberati un tempio, ancora ricordo i brividi da ragazzino quando salivi le scalette e poi davanti ti si apriva tutto insieme quel manto verde

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, BuFERA ha scritto:

 

e pensare che oggi le presenze sono molto più legate ai risultati e alla categoria

E’ normale e logico sia così...nelle curve ci sono gli steward, le telecamere sono ovunque, per qualsiasi cazzata ti danno il daspo 5 anni e spesso ci mettono di mezzo anche il penale, per andare allo stadio devi passare tre livelli di prefiltraggio, in trasferta non si sa se puoi andare e a che condizioni, se ci sono incidenti anche se tu non hai fatto nulla ma eri nel pullman con qualcuno dei responsabili vieni daspato anche tu, i treni speciali non li fanno più, devi autorizzare le coreografie, gli striscioni e gli stendardi che porti, gli stendardi goliardici non entrano, a volte controllano anche quello che è scritto sulla sciarpa, fumogeni e mortaretti non li puoi più portare, i tamburi sono rientrati solo da poco...,,vuoi che continuo?

Siamo arrivati all’idiozia che un questore qualunque che vuol fare carriera multa dei ragazzi per un corteo di 2’ per andare alla curva....ma ci rendiamo conto?

Semplicemente il calcio non è più della gente e del popolo, quello di oggi è un surrogato ed e’ normale che a quel punto ci devono essere risultati e categorie da seguire....ti vogliono sportivo e televisivo....ormai non vedi si parla solo di tattica, giocatori, moduli due palle.....ci fossero poi società di calcio veramente interessate al fatto sportivo, invece sono li solo per fare le lavatrici....e’ semplicemente finito tutto, qui come altrove puoi avere una fiammata giusto se vai in A...che comunque non sarà mai come quella che avremmo potuto giocare nel 2004/2005....

Edited by chetestraceki
  • Upvote 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
50 minuti fa, chetestraceki ha scritto:

E’ normale e logico sia così...nelle curve ci sono gli steward, le telecamere sono ovunque, per qualsiasi cazzata ti danno il daspo 5 anni e spesso ci mettono di mezzo anche il penale, per andare allo stadio devi passare tre livelli di prefiltraggio, in trasferta non si sa se puoi andare e a che condizioni, se ci sono incidenti anche se tu non hai fatto nulla ma eri nel pullman con qualcuno dei responsabili vieni daspato anche tu, i treni speciali non li fanno più, devi autorizzare le coreografie, gli striscioni e gli stendardi che porti, gli stendardi goliardici non entrano, a volte controllano anche quello che è scritto sulla sciarpa, fumogeni e mortaretti non li puoi più portare, i tamburi sono rientrati solo da poco...,,vuoi che continuo?

Siamo arrivati all’idiozia che un questore qualunque che vuol fare carriera multa dei ragazzi per un corteo di 2’ per andare alla curva....ma ci rendiamo conto?

Semplicemente il calcio non è più della gente e del popolo, quello di oggi è un surrogato ed e’ normale che a quel punto ci devono essere risultati e categorie da seguire....ti vogliono sportivo e televisivo....ormai non vedi si parla solo di tattica, giocatori, moduli due palle.....ci fossero poi società di calcio veramente interessate al fatto sportivo, invece sono li solo per fare le lavatrici....e’ semplicemente finito tutto, qui come altrove puoi avere una fiammata giusto se vai in A...che comunque non sarà mai come quella che avremmo potuto giocare nel 2004/2005....

nel discorso che fai sono d'accordo. stiamo perdendo qualsiasi diritto a manifestare un'idea che non vada a genio all'ordine prestabilito, a meno che non lo facciamo personalmente attraverso un account online, e poi e poi... e questo indipendentemente dal calcio.

 

il discorso che facevo però era diverso, e per me le due cose non possono essere tenute insieme. da tifosi siamo passati ad essere consumatori. da portatori di ternanità stiamo man mano diventando acquirenti di ternanità. il rischio è che la ternana finiamo per non esserla più noi, ma chi ce la vende...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, chetestraceki ha scritto:

E’ normale e logico sia così...nelle curve ci sono gli steward, le telecamere sono ovunque, per qualsiasi cazzata ti danno il daspo 5 anni e spesso ci mettono di mezzo anche il penale, per andare allo stadio devi passare tre livelli di prefiltraggio, in trasferta non si sa se puoi andare e a che condizioni, se ci sono incidenti anche se tu non hai fatto nulla ma eri nel pullman con qualcuno dei responsabili vieni daspato anche tu, i treni speciali non li fanno più, devi autorizzare le coreografie, gli striscioni e gli stendardi che porti, gli stendardi goliardici non entrano, a volte controllano anche quello che è scritto sulla sciarpa, fumogeni e mortaretti non li puoi più portare, i tamburi sono rientrati solo da poco...,,vuoi che continuo?

Siamo arrivati all’idiozia che un questore qualunque che vuol fare carriera multa dei ragazzi per un corteo di 2’ per andare alla curva....ma ci rendiamo conto?

Semplicemente il calcio non è più della gente e del popolo, quello di oggi è un surrogato ed e’ normale che a quel punto ci devono essere risultati e categorie da seguire....ti vogliono sportivo e televisivo....ormai non vedi si parla solo di tattica, giocatori, moduli due palle.....ci fossero poi società di calcio veramente interessate al fatto sportivo, invece sono li solo per fare le lavatrici....e’ semplicemente finito tutto, qui come altrove puoi avere una fiammata giusto se vai in A...che comunque non sarà mai come quella che avremmo potuto giocare nel 2004/2005....

Amen

Share this post


Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, BuFERA ha scritto:

nel discorso che fai sono d'accordo. stiamo perdendo qualsiasi diritto a manifestare un'idea che non vada a genio all'ordine prestabilito, a meno che non lo facciamo personalmente attraverso un account online, e poi e poi... e questo indipendentemente dal calcio.

 

il discorso che facevo però era diverso, e per me le due cose non possono essere tenute insieme. da tifosi siamo passati ad essere consumatori. da portatori di ternanità stiamo man mano diventando acquirenti di ternanità. il rischio è che la ternana finiamo per non esserla più noi, ma chi ce la vende...

Sono d’accordo con quanto dici, in diversi post nel corso del tempo ho sottolineato come ormai si parli di consumatori e non più di tifosi. Mi piace molto l’espressione “da portatori di ternanita’ stiamo man mano diventando acquirenti di ternanita’”. Ormai in tutto è il modello americano di vivere lo sport. La Ternana già da un po’ non siamo più noi, ma chi ce la vende: il Comune, la Lega, lo stadio, la società, i presidenti, i ds, etc. 
E’ finito tutto. Per questo credo che ormai sia il momento di lasciarli soli, se non vi sono consumatori con eleven e ormai ahimè anche negli stadi, prima o poi questo sistema finisce, e magari se non tutto, certe vecchie prerogative si recupereranno.
Vanno lasciati soli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, chetestraceki ha scritto:

Sono d’accordo con quanto dici, in diversi post nel corso del tempo ho sottolineato come ormai si parli di consumatori e non più di tifosi. Mi piace molto l’espressione “da portatori di ternanita’ stiamo man mano diventando acquirenti di ternanita’”. Ormai in tutto è il modello americano di vivere lo sport. La Ternana già da un po’ non siamo più noi, ma chi ce la vende: il Comune, la Lega, lo stadio, la società, i presidenti, i ds, etc. 
E’ finito tutto. Per questo credo che ormai sia il momento di lasciarli soli, se non vi sono consumatori con eleven e ormai ahimè anche negli stadi, prima o poi questo sistema finisce, e magari se non tutto, certe vecchie prerogative si recupereranno.
Vanno lasciati soli.

sulla parte in neretto non sono del tutto sicuro. questo perché noi generazioni "più vecchie" abbiamo se non altro un metro di paragone col passato, con quello che è stato. le nuove generazioni non hanno questa fortuna e abbineranno il calcio con tutto il marcio che c'è adesso, senza conoscere l'alternativa più sana.

 

 

per questo non riesco a lasciare "il campo". chi c'è ora vende anelli per il naso brandizzati... per quel poco che possiamo fare ora perlomeno possiamo parlarne per averne la consapevolezza. tanto chi va appresso ai soldi, una volta rotto questo giocattolo comincia col prossimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, BuFERA ha scritto:

sulla parte in neretto non sono del tutto sicuro. questo perché noi generazioni "più vecchie" abbiamo se non altro un metro di paragone col passato, con quello che è stato. le nuove generazioni non hanno questa fortuna e abbineranno il calcio con tutto il marcio che c'è adesso, senza conoscere l'alternativa più sana.

 

 

per questo non riesco a lasciare "il campo". chi c'è ora vende anelli per il naso brandizzati... per quel poco che possiamo fare ora perlomeno possiamo parlarne per averne la consapevolezza. tanto chi va appresso ai soldi, una volta rotto questo giocattolo comincia col prossimo.

Non vedo i giovani molto interessati al calcio odierno, forse un po’ di più nelle grandi piazze. Praticamente hanno fatto si che questi siamo interessati al calcio patinato da Champions’ di Barcellona, Real etc. da vedere in tv o se capita dal vivo, mancando la possibilita’ di vivere in maniera divertente l’esperienza stadio semplicemente non la vivono. E nelle piazze di provincia la cosa è ancor più evidente. I numeri drammatici delle affluenze in C (ma anche in B) lo stanno a dimostrare. Il Liberati (come molti altri stadi italiani) e’ popolato da vecchietti che vogliono lo stadio comodo e parlare di tattiche. Va da se che la cosa non è percepita come “fica” da un giovane.

E noi poco ci possiamo fare, stante queste leggi che ci vogliono scimmiette ammaestrate. 
Essendo consumatori, vanno combattuti con le loro stesse armi: facendogli mancare calore e soldi. Vedrai pure i giocatoritti che vanno in giro oggi se, mancando i tifosi, finiscono di fare i fenomeni e disinteressarsi dei colori per i quali giocano, di fare come vogliono disprezzando i tifosi (vedi quello che è successo a Perugia, al di là della rivalità, hanno mancato di rispetto a tutta la piazza per tutta la stagione e anche dopo, e nessuno ha mosso un dito, roba impensabile anni fa). Vedi se poi cominciano a prendere stipendi normali se comincino, come un tempo, ad affezzionarsi alla piazza che gli dà da mangiare.

Edited by chetestraceki

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bardasci ho da farvi una proposta: vi prego, non rispondete di getto....di pancia....provate a riflettere seriamente. Vi offriamo 1.000.000 di euro per Partipilo. A gennaio. È una grossa cifra per un giocatore di C. E potreste investirla per cominciare a preparare la squadra che dovrà giocare in B l'anno prossimo. Pensateci. Valutate bene la questione e fatemi sapere.

 

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Kiwi ha scritto:

Bardasci ho da farvi una proposta: vi prego, non rispondete di getto....di pancia....provate a riflettere seriamente. Vi offriamo 1.000.000 di euro per Partipilo. A gennaio. È una grossa cifra per un giocatore di C. E potreste investirla per cominciare a preparare la squadra che dovrà giocare in B l'anno prossimo. Pensateci. Valutate bene la questione e fatemi sapere.

 

Grazie.

Ma vaffanculo! Cordialmente!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Kiwi ha scritto:

Bardasci ho da farvi una proposta: vi prego, non rispondete di getto....di pancia....provate a riflettere seriamente. Vi offriamo 1.000.000 di euro per Partipilo. A gennaio. È una grossa cifra per un giocatore di C. E potreste investirla per cominciare a preparare la squadra che dovrà giocare in B l'anno prossimo. Pensateci. Valutate bene la questione e fatemi sapere.

 

Grazie.

Numero 1!

😂

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per ora due risate, una controproposta e un vaffanculo....

È chiaro che è un gioco, bardasci. Io non sono Corsi e voi non siete Bandecchi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

vuoi una risposta seria?

 

5 mln.  cash.

 

+20% sulla futura plusvalenza

 

e forse è poco, considerando che avete pagato 9 mln LA GUMINA dal Palermo. Partipilo è più forte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.