Jump to content
altoforno

Calciomercato invernale 2020-2021

Recommended Posts

Volevo fare una riflessione e prendo in prestito un'espressione usata dall'ottimo Maggiolini nell'ultima puntata di "Che calcio vuoi":

credo che per la Ternana sia il momento di fare ALL-IN!

Parliamoci chiaro: se vogliamo abbandonare il putrido pantano della serie C un'occasione come quella che stiamo vivendo non ci capiterà più.

Mi spiego meglio: 8 punti di vantaggio sulla seconda a metà gennaio, nobili decadute quali Catania Palermo Foggia che oggi sono distanti ma tra un anno si presenteranno con altri propositi, una proprietà economicamente forte che non ha certo lesinato sforzi quando si è trattato di assemblare la squadra la scorsa estate.

Ed allora non possiamo indugiare proprio in questa fase fondamentale del torneo: IL MERCATO VA FATTO SENZA SE E SENZA MA!

E non mi si venga a dire che c'è il rischio di spaccare lo spogliatoio; qui si tratta di prendere al massimo un paio di giocatori in quei ruoli che finora hanno presentato qualche problema.

Non si tratterebbe certo di un mercato di riparazione quanto piuttosto di un'anticipazione delle mosse che il prossimo anno, se tutto andrà come ci aspettiamo, dovremo necessariamente fare: è evidente che ci servirà un sostituto del formidabile Mammarella (sembra che abbia deciso di appendere le scarpe al chiodo), così come è impensabile presentarci in cadetteria con Raicevic centravanti.

Ed allora perché non facciamo questo sforzo ora, in modo che questi due arrivi ci diano una mano sin da subito e poi ce li ritroviamo buoni anche per la prossima stagione?

Pensare di continuare a giocare con Salzano terzino sinistro è francamente preoccupante (e credo purtroppo che dovremo scordarci di vedere Celli per questa stagione), così come è evidente che il montenegrino non si trasformerà in un bomber implacabile....non dobbiamo rifondare la squadra, ci servono solo due buone pedine per affrontare senza patemi il finale di torneo....chiedo troppo?     

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Lellobello8 ha scritto:

Volevo fare una riflessione e prendo in prestito un'espressione usata dall'ottimo Maggiolini nell'ultima puntata di "Che calcio vuoi":

credo che per la Ternana sia il momento di fare ALL-IN!

Parliamoci chiaro: se vogliamo abbandonare il putrido pantano della serie C un'occasione come quella che stiamo vivendo non ci capiterà più.

Mi spiego meglio: 8 punti di vantaggio sulla seconda a metà gennaio, nobili decadute quali Catania Palermo Foggia che oggi sono distanti ma tra un anno si presenteranno con altri propositi, una proprietà economicamente forte che non ha certo lesinato sforzi quando si è trattato di assemblare la squadra la scorsa estate.

Ed allora non possiamo indugiare proprio in questa fase fondamentale del torneo: IL MERCATO VA FATTO SENZA SE E SENZA MA!

E non mi si venga a dire che c'è il rischio di spaccare lo spogliatoio; qui si tratta di prendere al massimo un paio di giocatori in quei ruoli che finora hanno presentato qualche problema.

Non si tratterebbe certo di un mercato di riparazione quanto piuttosto di un'anticipazione delle mosse che il prossimo anno, se tutto andrà come ci aspettiamo, dovremo necessariamente fare: è evidente che ci servirà un sostituto del formidabile Mammarella (sembra che abbia deciso di appendere le scarpe al chiodo), così come è impensabile presentarci in cadetteria con Raicevic centravanti.

Ed allora perché non facciamo questo sforzo ora, in modo che questi due arrivi ci diano una mano sin da subito e poi ce li ritroviamo buoni anche per la prossima stagione?

Pensare di continuare a giocare con Salzano terzino sinistro è francamente preoccupante (e credo purtroppo che dovremo scordarci di vedere Celli per questa stagione), così come è evidente che il montenegrino non si trasformerà in un bomber implacabile....non dobbiamo rifondare la squadra, ci servono solo due buone pedine per affrontare senza patemi il finale di torneo....chiedo troppo?     

non chiedi troppo chiedi l'inutile. Il campionato finisce fra 3 mesi, qualsiasi acquisto ad eccezione di qualche micro aggiustamento qualora fosse necessario è totalmente inutile. Non fa mercato nemmeno la Juve, a Terni invece pretendiamo non si sa cosa. Follia pura sopratutto chiedere una punta con 43 gol fatti in 17 partite

Edited by Lov3nlast
  • Upvote 2
  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
52 minuti fa, Lellobello8 ha scritto:

Volevo fare una riflessione e prendo in prestito un'espressione usata dall'ottimo Maggiolini nell'ultima puntata di "Che calcio vuoi":

credo che per la Ternana sia il momento di fare ALL-IN!

Parliamoci chiaro: se vogliamo abbandonare il putrido pantano della serie C un'occasione come quella che stiamo vivendo non ci capiterà più.

Mi spiego meglio: 8 punti di vantaggio sulla seconda a metà gennaio, nobili decadute quali Catania Palermo Foggia che oggi sono distanti ma tra un anno si presenteranno con altri propositi, una proprietà economicamente forte che non ha certo lesinato sforzi quando si è trattato di assemblare la squadra la scorsa estate.

Ed allora non possiamo indugiare proprio in questa fase fondamentale del torneo: IL MERCATO VA FATTO SENZA SE E SENZA MA!

E non mi si venga a dire che c'è il rischio di spaccare lo spogliatoio; qui si tratta di prendere al massimo un paio di giocatori in quei ruoli che finora hanno presentato qualche problema.

Non si tratterebbe certo di un mercato di riparazione quanto piuttosto di un'anticipazione delle mosse che il prossimo anno, se tutto andrà come ci aspettiamo, dovremo necessariamente fare: è evidente che ci servirà un sostituto del formidabile Mammarella (sembra che abbia deciso di appendere le scarpe al chiodo), così come è impensabile presentarci in cadetteria con Raicevic centravanti.

Ed allora perché non facciamo questo sforzo ora, in modo che questi due arrivi ci diano una mano sin da subito e poi ce li ritroviamo buoni anche per la prossima stagione?

Pensare di continuare a giocare con Salzano terzino sinistro è francamente preoccupante (e credo purtroppo che dovremo scordarci di vedere Celli per questa stagione), così come è evidente che il montenegrino non si trasformerà in un bomber implacabile....non dobbiamo rifondare la squadra, ci servono solo due buone pedine per affrontare senza patemi il finale di torneo....chiedo troppo?     

Mmmh, non so. Nel girone di andata ce la siamo cavata alla grande, adesso siamo in difficoltà in due ruoli ma:

1. Per la punta centrale, Ferrante è rientrato. Speriamo che non succeda niente, incrociamo le dita, ma è come aver comprato un giocatore nuovo.

2. Per il terzino sinistro ci sono Mammarella, Frascatore e Celli. Se quest'ultimo non dovesse rientrare, abbiamo comunque 2 fior fiore di giocatori che rientrano tra una ventina di giorni. Per Castellammare non c'è tempo di fare nulla e le successive saranno con Viterbese e Paganese, due squadre non irresistibili, allora dico: vale la pena comprare un giocatore apposta per la trasferta di Palermo e un altro paio di partite?

 

Io dico che va bene fare mercato ma solo se c'è la possibilità di prendere un top player di categoria superiore, tipo Avenatti se lo Standard ce lo cede. Sennò è meglio restare così. my 2 cent.

  • Upvote 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, angelooo ha scritto:

Semo in 2, certo per la"eta che c'ha  e' bravo, ma tanto so i procuratori che mandano avanti le carriere! Gente che e' brava, li fanno passa per fenomeni! 

sicuramente è giovane e può migliorare, ma sinceramente mi è sembrato ancora sgraziato sia tecnicamente che tatticamente, dove sopperisce con il gran fisico e la corsa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Lellobello8 ha scritto:

Volevo fare una riflessione e prendo in prestito un'espressione usata dall'ottimo Maggiolini nell'ultima puntata di "Che calcio vuoi":

credo che per la Ternana sia il momento di fare ALL-IN!

Parliamoci chiaro: se vogliamo abbandonare il putrido pantano della serie C un'occasione come quella che stiamo vivendo non ci capiterà più.

Mi spiego meglio: 8 punti di vantaggio sulla seconda a metà gennaio, nobili decadute quali Catania Palermo Foggia che oggi sono distanti ma tra un anno si presenteranno con altri propositi, una proprietà economicamente forte che non ha certo lesinato sforzi quando si è trattato di assemblare la squadra la scorsa estate.

Ed allora non possiamo indugiare proprio in questa fase fondamentale del torneo: IL MERCATO VA FATTO SENZA SE E SENZA MA!

E non mi si venga a dire che c'è il rischio di spaccare lo spogliatoio; qui si tratta di prendere al massimo un paio di giocatori in quei ruoli che finora hanno presentato qualche problema.

Non si tratterebbe certo di un mercato di riparazione quanto piuttosto di un'anticipazione delle mosse che il prossimo anno, se tutto andrà come ci aspettiamo, dovremo necessariamente fare: è evidente che ci servirà un sostituto del formidabile Mammarella (sembra che abbia deciso di appendere le scarpe al chiodo), così come è impensabile presentarci in cadetteria con Raicevic centravanti.

Ed allora perché non facciamo questo sforzo ora, in modo che questi due arrivi ci diano una mano sin da subito e poi ce li ritroviamo buoni anche per la prossima stagione?

Pensare di continuare a giocare con Salzano terzino sinistro è francamente preoccupante (e credo purtroppo che dovremo scordarci di vedere Celli per questa stagione), così come è evidente che il montenegrino non si trasformerà in un bomber implacabile....non dobbiamo rifondare la squadra, ci servono solo due buone pedine per affrontare senza patemi il finale di torneo....chiedo troppo?     

Mammarella già alla fine dell'anno scorso voleva smettere, ma poi è ancora qui...è ovvio che gli infortuni sono sempre più frequenti, ma in ottica anno prossimo dovremmo contare sul pieno recupero di celli. Comprare oggi un terzino sinistro quando tra quindici giorni la situazione di emergenza sarà finita è pressochè inutile. in attacco il recupero di ferrante, anche per come viene considerato dal mister, è come aver già fatto un acquisto.

Poi è ovvio che se si presentasse un'occasione all'ultimo giorno sarebbe corretto prenderla al volo, ma a gennaio le occasioni non si presentano molto facilmente e quindi, per me, stiamo bene così.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Lellobello8 ha scritto:

Volevo fare una riflessione e prendo in prestito un'espressione usata dall'ottimo Maggiolini nell'ultima puntata di "Che calcio vuoi":

credo che per la Ternana sia il momento di fare ALL-IN!

Parliamoci chiaro: se vogliamo abbandonare il putrido pantano della serie C un'occasione come quella che stiamo vivendo non ci capiterà più.

Mi spiego meglio: 8 punti di vantaggio sulla seconda a metà gennaio, nobili decadute quali Catania Palermo Foggia che oggi sono distanti ma tra un anno si presenteranno con altri propositi, una proprietà economicamente forte che non ha certo lesinato sforzi quando si è trattato di assemblare la squadra la scorsa estate.

Ed allora non possiamo indugiare proprio in questa fase fondamentale del torneo: IL MERCATO VA FATTO SENZA SE E SENZA MA!

E non mi si venga a dire che c'è il rischio di spaccare lo spogliatoio; qui si tratta di prendere al massimo un paio di giocatori in quei ruoli che finora hanno presentato qualche problema.

Non si tratterebbe certo di un mercato di riparazione quanto piuttosto di un'anticipazione delle mosse che il prossimo anno, se tutto andrà come ci aspettiamo, dovremo necessariamente fare: è evidente che ci servirà un sostituto del formidabile Mammarella (sembra che abbia deciso di appendere le scarpe al chiodo), così come è impensabile presentarci in cadetteria con Raicevic centravanti.

Ed allora perché non facciamo questo sforzo ora, in modo che questi due arrivi ci diano una mano sin da subito e poi ce li ritroviamo buoni anche per la prossima stagione?

Pensare di continuare a giocare con Salzano terzino sinistro è francamente preoccupante (e credo purtroppo che dovremo scordarci di vedere Celli per questa stagione), così come è evidente che il montenegrino non si trasformerà in un bomber implacabile....non dobbiamo rifondare la squadra, ci servono solo due buone pedine per affrontare senza patemi il finale di torneo....chiedo troppo?     

 

50 minuti fa, Lov3nlast ha scritto:

non chiedi troppo chiedi l'inutile. Il campionato finisce fra 3 mesi, qualsiasi acquisto ad eccezione di qualche micro aggiustamento qualora fosse necessario è totalmente inutile. Non fa mercato nemmeno la Juve, a Terni invece pretendiamo non si sa cosa. Follia pura sopratutto chiedere una punta con 43 gol fatti in 17 partite

Concordo in pieno con Lellobello. Perché usare termini come inutile, follia, pretendere. Ma de che? È un ragionamento stracondivisibile basato su ragionamenti. È possibile che devi sempre giudicare dall' alto de non so che tu Loveandlast? Io boh 

  • Upvote 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti..anche perché il centravanti ed il terzino sinistro, sono gli unici due ruoli dove abbiamo già 3 giocatori. 

Più che altro, così a sensazione, credo davvero che ci sia qualcosa in ballo per Felipe, che sta rifiutando prestiti in Belgio (prima il Mailnes, poi la sua vecchia squadra in cui ha fatto 15 gol, ed oggi una in serie B spagnola), all'inizio era una suggestione.dovuta anche a Paco Casal, ma tre indizi cominciano a fare una prova, magari a fine mercato...mentre l'unico ruolo che vedrei come interessato da un'eventuale movimento sarebbe la mediana se qualcuno volesse essere ceduto per giocare di più...allora lì andremmo su un centrocampista molto fisico.

Edited by "21"

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, luyorghe ha scritto:

 

Concordo in pieno con Lellobello. Perché usare termini come inutile, follia, pretendere. Ma de che? È un ragionamento stracondivisibile basato su ragionamenti. È possibile che devi sempre giudicare dall' alto de non so che tu Loveandlast? Io boh 

io giudico sulla base dei numeri. Penso che mai nessuno in serie C (e non solo) abbia mai richiesto di comprare una punta con 43 gol fatti in 17 partite, così come è logico che con soli 3 mesi a disposizione ed una rosa lunga ed affiatata qualsiasi nuovo acquisto sarebbe pronto per essere inserito quando mancherebbero poche partite al termine. Per la B al massimo ci si accorda con chi è in scadenza per giugno, logicamente sotto traccia. Poi magari siamo a Madrid dobbiamo giocarsi campionato e Champions e non me ne sono accorto. é calcio reale non football manager.

 

p.s. non ce l'ho con lellobello, il tifoso può anche chiedere Messi in quanto tale,  ma con alcuni "giornalisti" che volevano la testa di Lucarelli dopo 2 pareggi perchè "in serie C col 4-2-3-1 non si vince"," "il Bari domani vince e siamo già a -4" "serve uno come Auteri", "furlan è finito". Capisco che di qualcosa bisogna pur parlare, ma c'è un limite a tutto

Edited by Lov3nlast
  • Thanks 1
  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me il vero problema è che l'inserimento in lista di qualcuno necessariamente comporta l'eliminazione di qualcun altro.

Già così siamo uno di troppo, visto che Bergamelli è rientrato in lista solo per l'infortunio abbastanza serio di Frascatore.

Non so se Celli sarà messo in lista o no, ma anche se non rientrasse condivido il pensiero di chi dice che abbiamo comunque Mammarella e Frascatore che tra un po' torneranno disponibili.

Certo non possiamo fare un campionato intero con Salzano terzino sinistro , ma magari già dalla prossima ci potrebbe mettere Laverone o Bergamelli.

Sono ripieghi in quel ruolo ma per due o tre partite li puoi sopportare.

Poi, se Frascatore non ti ha convinto è un altro discorso: allora andrebbe ceduto e preso un altro al suo posto, ma non è un'operazione facilissima.

Su Mammarella devo aggiungere solo che l'infortunio che ha subito è traumatico e non muscolare....una botta puoi prenderla a qualunque età, per il resto mi è sembrato sempre in forma. Per me se l'anno prossimo se la sentisse, anche in serie XXXX avrebbe le sue possibilità di giocare. Se non se la sente, rispetteremo la sua decisione e lo ringrazieremo per quanto ha fatto con la maglia rossoverde.

Per il centravanti il discorso è ancora diverso.

La Ternana ha fatto 43 gol in 17 partite, con una media di oltre due gol e mezzo a partita. Sono tantissimi, quindi un problema gol non c'è. Il 4-2-3-1 inoltre è uno schema che manda in gol molti giocatori e la nostra forza è nei trequartisti non tanto nel centravanti.

Vantaggiato e Raicevic si sono alternati nel girone di andata a seconda delle giornate e delle squadre incontrate...avevo dubbi su Vantaggiato dall'inizio, lo ritenevo devastante soprattutto nell'ultima mezz'ora, invece nelle ultime partite ha dimostrato di andare forte anche partendo dall'inizio e anche facendo il trequartista, quindi nulla da dire.

Su Raicevic è stato detto tutto, certo segna pochissimo ma fa comunque un lavoro che in determinate condizioni estreme (come contro il Monopoli) ti serve come il pane, e l'anno scorso se ne è sentita la mancanza. Altre volte poi non ha convinto ma sono proprio le sue caratteristiche: la bravura del mister sarà di utilizzarlo al meglio quando serve.

Se Ferrante sta bene, anche numericamente siamo a posto (per inciso, io penso che Ferrante ormai sia recuperato e credo che in 2-3 partite si adatterà perfettamente al ritmo partita).

Il discorso Avenatti è diverso: il giocatore è tecnicamente da serie A, caratterialmente invece è un'incognita. In generale NON lo rivorrei, PERO' Lucarelli ha rivitalizzato Defendi e Vantaggiato e Partipilo e tanti altri che l'anno scorso avevano deluso, quindi un giocatore dai grandi mezzi tecnici come Avenatti nelle sue mani potrebbe veramente essere molto diverso da quello che conoscevamo anni fa.

Qui, secondo me, si tratta di fare una valutazione di opportunità di mercato, non tanto per vincere il campionato ma in prospettiva futura: oggi ci sarebbe la possibilità di prendere un giocatore che potrebbe essere importante in ottica futura, a patto di lavorarci come Lucarelli ha dimostrato di saper fare. Magari a giugno questa possibilità non ci sarà o, forse, sarà più difficile o più costosa. Non credo che si tratti di fare all in... Vantaggiato, Ferrante e Raicevic sono ampiamente validi per vincere questo campionato, non a caso siamo primi con il miglior attacco e la miglior difesa.

Si tratta invece di programmare il futuro (senza contare che Avenatti, come ha detto Cacafocu, al limite potrebbe giocare anche dietro le punte....).

Edited by altoforno
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Lov3nlast ha scritto:

io giudico sulla base dei numeri. Penso che mai nessuno in serie C (e non solo) abbia mai richiesto di comprare una punta con 43 gol fatti in 17 partite, così come è logico che con soli 3 mesi a disposizione ed una rosa lunga ed affiatata qualsiasi nuovo acquisto sarebbe pronto per essere inserito quando mancherebbero poche partite al termine. Per la B al massimo ci si accorda con chi è in scadenza per giugno, logicamente sotto traccia. Poi magari siamo a Madrid dobbiamo giocarsi campionato e Champions e non me ne sono accorto. é calcio reale non football manager.

 

p.s. non ce l'ho con lellobello, il tifoso può anche chiedere Messi in quanto tale,  ma con alcuni "giornalisti" che volevano la testa di Lucarelli dopo 2 pareggi perchè "in serie C col 4-2-3-1 non si vince"," "il Bari domani vince e siamo già a -4" "serve uno come Auteri", "furlan è finito". Capisco che di qualcosa bisogna pur parlare, ma c'è un limite a tutto

Forse mi sono spiegato male, lungi da me contestare una squadra spettacolare che sta giocando divinamente e segnando caterve di gol...penso soltanto che un'occasione così non ci ricapiterà e che sarebbe il caso di non lasciare nulla di intentato...se l'anno prossimo dobbiamo prendere un terzino sinistro ed una punta, perché non anticipiamo la mossa adesso? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Lellobello8 ha scritto:

Forse mi sono spiegato male, lungi da me contestare una squadra spettacolare che sta giocando divinamente e segnando caterve di gol...penso soltanto che un'occasione così non ci ricapiterà e che sarebbe il caso di non lasciare nulla di intentato...se l'anno prossimo dobbiamo prendere un terzino sinistro ed una punta, perché non anticipiamo la mossa adesso? 

perchè secondo me a gennaio prendi solo gente che non gioca da mesi e quest'anno il campionato è troppo corto. Gli unici profili che potresti prendere sono o prestiti dalle primavere di A, oppure qualche giovane della C (Pandolfi, Rasi etc). Magari si può lavorare opzionando gente in scadenza da acquisire a giugno a parametro 0, ma nella rosa attuale col rientro di Ferrante ed uno tra Frascatore e Celli che cosa modifichiamo?

Edited by Lov3nlast
  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

forse vado controcorrente ma io prenderei un'esterno in attacco che faccia gol e un terzino sinistro nel caso MAmmarella sia out per un mese come si diceva, out Torromino per far posto alla punta esterna 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, mister ha scritto:

sicuramente è giovane e può migliorare, ma sinceramente mi è sembrato ancora sgraziato sia tecnicamente che tatticamente, dove sopperisce con il gran fisico e la corsa.

Preciso a quello che penso io! 

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Lov3nlast ha scritto:

non chiedi troppo chiedi l'inutile. Il campionato finisce fra 3 mesi, qualsiasi acquisto ad eccezione di qualche micro aggiustamento qualora fosse necessario è totalmente inutile. Non fa mercato nemmeno la Juve, a Terni invece pretendiamo non si sa cosa. Follia pura sopratutto chiedere una punta con 43 gol fatti in 17 partite

Temere di mandare a puttane una stagione che difficilmente si ripresenterà qualora si faccia male vantaggiato, non è affatto follia.  

Perché abbiamo visto che raicevic è utile ma non segna e oltretutto vantaggiato non è un pischello. 

 

Il ragionamento è tutto nella valutazione su Ferrante. Se sta bene siamo a posto (anche se non gioca da una vita), ma se non offre le garanzie di cui abbiamo bisogno, l'acquisto di un attaccante diventa necessario. 

 

Oltretutto potrebbe essere una buona operazione di preparazione ad un possibile salto di categoria visto che vantaggiato non è di primo pelo e raicevic non mi pare adatto a palcoscenici diversi. 

 

Ad esempio l'ipotesi Avenatti che secondo autorevoli pareri è fuori rosa in Belgio e potrebbe tornare in prestito per pochi mesi a costi sostenibili, darebbe ampie garanzie per questa stagione e per eventuali buoni sviluppi. 

Il campionato non l'abbiamo ancora vinto eh... 

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 13/1/2021 Alle 12:42, CrossdiSussi ha scritto:

Marilungo a titolo definitivo alla Carrarese

A titolo definitivo???? Oddio sì!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io penso che davanti non toccheremo niente, Lucarelli ha cominciato a dare minutaggio a Ferrante la ciliegina sul mercato è lui. Lo ha fatto su un campo pesante, forse anche pericoloso, per me c’è piena fiducia che il ragazzo sia finalmente a posto.

 

Dietro si segue la faccenda Celli. Per me un qualcosa dietro a sinistra non è del tutto escluso, ma vorrebbe dire brutte notizie (oltre che da Celli, ormai probabili) pure da uno fra Mammarella e Frascatore.

 

Penso che Frascatore non abbia convinto al 100% Lucarelli, ma dubito che si trarranno conclusioni su di lui entro fine mese. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 14/1/2021 Alle 16:41, koala ha scritto:

forse vado controcorrente ma io prenderei un'esterno in attacco che faccia gol e un terzino sinistro nel caso MAmmarella sia out per un mese come si diceva, out Torromino per far posto alla punta esterna 

per me torromino adesso è intoccabile nella testa di lucarelli. Non gioca mai, non fa un fiato, si allena forte come piace a lui, può usarlo praticamente dovunque in attacco. È l’ottavo attaccante in rosa, dove lo trovi uno meglio di torromino che venga a farti da ottavo (!!) senza rompere le balle?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dalla conferenza stampa pre-Juve Stabia Lucarelli ha dato qualche informazione importante sugli infortunati:

 

- Celli ha ripreso questa settimana a fare alcuni "riscaldamenti tecnici" con il gruppo, molto controllati e limitati

- Mammarella e Frascatore hanno ripreso ad allenarsi con il gruppo saltando pochissime esercitazioni e dalla prossima settimana saranno recuperati e dovrebbero fare la settimana d'allenamento completa

- Diakitè nuovamente infortunato a livello muscolare e fuori "per un pò di tempo"

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per caso ho seguito in diretta l’intervista del mister su Ontv. Direi che chiude ogni discorso di mercato:

 

a) celli tornato in settimana a riscaldarsi coi compagni. Molto indietro, per me praticamente ufficiale che resta out

 

b) mammarella e frascatore coi compagni da prossima settimana, direi mercato dei terzini chiuso

 

c) diakite ancora fuori per problema muscolare, io direi che si candida prepotentemente ad essere lui che va fuori lista. 
 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Dado ha scritto:

per me torromino adesso è intoccabile nella testa di lucarelli. Non gioca mai, non fa un fiato, si allena forte come piace a lui, può usarlo praticamente dovunque in attacco. È l’ottavo attaccante in rosa, dove lo trovi uno meglio di torromino che venga a farti da ottavo (!!) senza rompere le balle?

In effetti, giusta osservazione

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, Dado ha scritto:

 

a) celli tornato in settimana a riscaldarsi coi compagni. Molto indietro, per me praticamente ufficiale che resta out

 

Io non lo so se hanno già deciso, però certo se non metti in lista Celli e Diakitè secondo me te la rischi molto a fare un intero girone di ritorno con Russo e Bergamelli tra i convocati (oltre a Suagher che c'avrà altre 4-5 partite d'autonomia da qui alla fine, visti i precedenti).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al di là del "non compriamo nessuno per evitare di rompere lo spogliatoio", c'è un grosso problema che molti non considerano. Hai quattro elementi fuori rosa, Argento, Niosi, Celli + chi resterà fuori tra Bergamelli e Diakitè. Hai due giocatori in prestito, come Boateng e Marilungo, a cui paghi parte dell'ingaggio.  Ovviamente non so di preciso di che cifra parliamo, ma dubito che stiamo sotto i 200k €. Oltre a questo, per acquistare un giocatore devi farne uscire un altro. In questa società un calciatore è sicuro di percepire lo stipendio, mentre in moltissime realtà di serie c rischi di ricevere pagamenti in ritardo oppure di non averli per niente. Ecco quindi che risulta difficilissimo cedere qualcuno e di conseguenza comprare qualcuno, quando stai buttando migliaia di euro dalla finestra, per giocatori che non puoi nemmeno far giocare. Poi per carità, tutti noi vogliamo un all in della società, ma da una parte li comprendo pure in questo caso, anche se quei contratti li hanno fatto loro... 

Edited by Dj Lorenzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Dado ha scritto:

per me torromino adesso è intoccabile nella testa di lucarelli. Non gioca mai, non fa un fiato, si allena forte come piace a lui, può usarlo praticamente dovunque in attacco. È l’ottavo attaccante in rosa, dove lo trovi uno meglio di torromino che venga a farti da ottavo (!!) senza rompere le balle?

Bravo dato hai colto colto nel segno mettiamoci pure che sta pure giocando bene gli manca solo qualche goal che comunque ha dimosrato di saper fare in carriera e che puo sempre fare in questo girone di ritorno poi ha detto bene pure dj cioè la ternana é una delle poxge societa che ti assicura lo stipendio e addirittura te lo paga prima altroché sta facendo un csmpionato eccezionake 

Ma chi se ne vole anda' ?

Nessuno 

Poi volevo dire anche che mi spiacerebbe lasciare fuori Diakite ma prsticamente ha avuto un problema fisico l'altro ed inizia ad avere una certa eta' unita ad un fisico che piu du aktri fa fatica a stare fermo pii riniziare ...mi sembra la scelta piu logica lasciare fuori lui anziché uno come bergamelli che ti assicura un certo numero di presenze 

Per tutto cio' difficilmente ci muoveremo anche perche se prendi un top lo devi gar giocare con il rischio di creare problemi all'interno ....anche se non é detto che gli uktimi giorni di mercato le cose cambino e ci sia qualche buona opportunita 

Share this post


Link to post
Share on other sites
58 minuti fa, kapovoRDo ha scritto:

Io non lo so se hanno già deciso, però certo se non metti in lista Celli e Diakitè secondo me te la rischi molto a fare un intero girone di ritorno con Russo e Bergamelli tra i convocati (oltre a Suagher che c'avrà altre 4-5 partite d'autonomia da qui alla fine, visti i precedenti).

Suagher è un "rischio calcolato", è un centrale con i numeri per far rifiatare i titolari, ti permette di usare Kontek a metà campo, ti permette di passare a tre. Ha degli elementi di scomessa nel fisico fragile (ce lo siamo detti spesso, e se non li avesse non starebbe in C) ma è una scomessa di cui si capisce la logica.

 

Bergamelli è un jolly di grande qualità, ha saputo farsi trovare pronto quando manco stava in lista colpendo tutti. Come riserva dei nostri centrali non è sbagliato, può fare la difesa sia a 4 che a 3, è pure adattabile: se non chiede di essere ceduto (giocherebbe di più in un sacco di squadra) per me è una alternativa all'altezza. Se Suagher ti marca visita, non sei in braghe di tela, se lo guardi così è al suo posto.

 

Infine Russo: io mi sono fatto l'idea che fosse finito in lista a settembre (a discapito di Bergamelli chiaramente preferito) con l'idea (forse dovrei dire equivoco?) del vice terzino destro. Poi qualche burlone ha messo un razzo in culo a defendi e da quel lato non avrebbe mai visto l'erba del campo: ha giocato in mezzo nel momento del tutti rotti, facendo i soliti casini di quando gioca centrale in fin dei conti. Se diakitè non ce la fa, Russo è una quinta alternativa fra i centrali, una terza alternativa a destra, non so quanto sarebbe facile muoversi sul mercato e andare a prendere di molto meglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Dj Lorenzo ha scritto:

 Poi per carità, tutti noi vogliamo un all in della società, ma da una parte li comprendo pure in questo caso, anche se quei contratti li hanno fatto loro...  

 

Per me (ho scritto kilometri sopra) lo scenario più probabile è che non venga toccato nulla. Operazioni grosse sono difficili e rischiose, ma non sono facili e prive di rischio nemmeno quelle minori. Se non fai nulla, hai anche il vantaggio che dici tu: non andare ulteriormente a gravare su un monte stipendi già enorme anche per alcune CUBITALI stronzate fatte nelle stagioni precedenti.

 

Allo stesso tempo, penso che se faranno qualcosa, dovrà essere qualcosa che davvero alza significativamente la probabilità di salire di categoria diretti e che cmq avresti voluto fare il prossimo anno in una categoria superiore. Magari un ragazzone alto alto, abruzzese di montesilvanovideo. Inevitabilmente sarebbe qualcosa di costoso, quantomeno per ingaggio, ma a quel punto penso che il ragionamento sarebbe basato su ricavi futuri: i conti di quest'anno li svacchi sicuro, ma se pensi di mettere in sicurezza quelli del prossimo anno, magari si può fare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.