Jump to content
NINNI

Vaccino obbligatorio?

Recommended Posts

1 ora fa, FURIOUS ha scritto:

Comunque, dal Tg5 di stamane: “buona notizia, potrebbe arrivare un vaccino tutto italiano, realizzato in collaborazione con lo Spallanzani e testato su 90 volontari”...

 

90 volontari. 

Se così fosse almeno qualche volontario lo sta testando sulla propria pelle.

A me la cosa che puzza de merda è che nemmeno l'Aifa ha fornito dettagliate informazioni sul vaccino pfizer.

Zero spiegazioni,zero informazioni,insomma sono stati molto evasivi.Manco su un sorcio lo avranno testato.

Qui se stanno a fa li conti senza l'oste x me.

Edited by Nambo

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, FURIOUS ha scritto:

Comunque, dal Tg5 di stamane: “buona notizia, potrebbe arrivare un vaccino tutto italiano, realizzato in collaborazione con lo Spallanzani e testato su 90 volontari”...

 

90 volontari. 

È giusto, è il numero previsto nella fase 1.

Se ci fossero reazioni avverse meglio riscontrarle su pochi volontari. 

 

Anzi mi risulta che la fase 1 sia terminata, e anche bene, perché le reazioni avverse sono state nulle, inferiori a quelle di pfizer e moderna (minime). 

 

Ora passano alla fase 2. È ben promettente perché non serve il richiamo e si conserva fino a 8 gradi, ma terminerà la fase 3 e la successiva commercializzazione a fine estate, se tutto va bene. Campa cavallo... 

Edited by INIGNUTTIBBILE

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, INIGNUTTIBBILE ha scritto:

E cosa sarebbe a dimostrare?

Magari il lockdown riduce le altre cause di morte tipo incidenti 

Dove sta scritto quelli che dici tu?

e’ solo una tua idea magari confutabile .......

ma l’indagine istat certifica che la tragedia ha colpito le popolazioni più anziane e deboli 

a conferma dei dati forniti dall’ ISS che fissa l’età media dei morti a 82 con almeno due patologie gravi a carico 

e’ un aspetto della tragedia che nella sua terribile gravità almeno ci ha risparmiato bare bianche....

non mi pare un dettaglio 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piano pandemico umbro fermo al 2007: inizia l’aggiornamento | umbriaON

 

Tredici anni e mezzo, non proprio l’altro ieri. Tanti ne sono trascorsi dall’approvazione – era l’11 giugno del 2007 con presidente Maria Rita Lorenzetti – del piano pandemico regionale dell’Umbria, tema più che attuale vista l’emergenza provocata dal Covid-19 a livello mondiale: a distanza di oltre un decennio e dopo polemiche – specie a carattere nazionale – in particolar modo durante la prima ‘ondata’, è stato avviato il lavoro per la stesura del documento aggiornato. Previsto il completamento della bozza entro marzo.

 

Massì con calma, che fretta ce sta.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
57 minuti fa, paolo71 ha scritto:

Dove sta scritto quelli che dici tu?

e’ solo una tua idea magari confutabile .......

https://www.ansa.it/canale_motori/notizie/analisi_commenti/2020/12/16/crollo-record-di-incidenti-stradali-vittime-e-feriti-_d9affc8c-468b-449b-bf65-31dec3fa0179.html#:~:text=Nel 2020 l'Istat registra,% rispetto all'anno precedente.

 

Magari no....riguardo agli incidenti sta scritto qui, ma magari lo riesci a confutare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Ferefere ha scritto:

Piano pandemico umbro fermo al 2007: inizia l’aggiornamento | umbriaON

 

Tredici anni e mezzo, non proprio l’altro ieri. Tanti ne sono trascorsi dall’approvazione – era l’11 giugno del 2007 con presidente Maria Rita Lorenzetti – del piano pandemico regionale dell’Umbria, tema più che attuale vista l’emergenza provocata dal Covid-19 a livello mondiale: a distanza di oltre un decennio e dopo polemiche – specie a carattere nazionale – in particolar modo durante la prima ‘ondata’, è stato avviato il lavoro per la stesura del documento aggiornato. Previsto il completamento della bozza entro marzo.

 

Massì con calma, che fretta ce sta.

 


mo sanno le risposte 😅

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, paolo71 ha scritto:

Dove sta scritto quelli che dici tu?

e’ solo una tua idea magari confutabile .......

ma l’indagine istat certifica che la tragedia ha colpito le popolazioni più anziane e deboli 

a conferma dei dati forniti dall’ ISS che fissa l’età media dei morti a 82 con almeno due patologie gravi a carico 

e’ un aspetto della tragedia che nella sua terribile gravità almeno ci ha risparmiato bare bianche....

non mi pare un dettaglio 

Direi sia un'ipotesi più che plausibile 

 

https://www.google.com/amp/s/m.corrieredellosport.it/amp/news/motori/due-ruote/2020/12/16-77390400/incidenti_stradali_2020_molti_in_meno_con_il_lockdown

 

Indovina su quali fasce d'età hanno maggior incidenza. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Romairone ha scritto:

Non leggo dove sta scritto che ad un decremento di morti nel periodo corrisponda un quasi pari aumento do morti per COVID 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, paolo71 ha scritto:

Non leggo dove sta scritto che ad un decremento di morti nel periodo corrisponda un quasi pari aumento do morti per COVID 

 

Sinceramente, Paolo, non capisco dove vuoi arrivare: ci sono stati 8400 morti in più; il fatto che siano morti meno giovani rende semmai il dato ancora più grave. Nei prossimi anni, poi, ci sarà da valutare l'impatto delle mancate prevenzione e delle patologie necessariamente trascurate per far fronte all'emergenza. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, NINNI ha scritto:

Sinceramente, Paolo, non capisco dove vuoi arrivare: ci sono stati 8400 morti in più; il fatto che siano morti meno giovani rende semmai il dato ancora più grave. Nei prossimi anni, poi, ci sarà da valutare l'impatto delle mancate prevenzione e delle patologie necessariamente trascurate per far fronte all'emergenza. 

Cerco di trovare, mendico aspetti meno negativi che ci diano speranza 

a mio avviso un’analisi dei numeri può confortarci per certi aspetti 

ripeto ringraziando dio è un bene che il virus abbia fino ad ora non coinvolto i bambini e le classi di età più giovane 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, paolo71 ha scritto:

Cerco di trovare, mendico aspetti meno negativi che ci diano speranza 

a mio avviso un’analisi dei numeri può confortarci per certi aspetti 

ripeto ringraziando dio è un bene che il virus abbia fino ad ora non coinvolto i bambini e le classi di età più giovane 

 

Su questo non c'è dubbio e speriamo che continui così. La preoccupazione è che sui comportamenti di questo cazzo di virus sembra che nessuno ci capisca niente... :(

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, paolo71 ha scritto:

Cerco di trovare, mendico aspetti meno negativi che ci diano speranza 

a mio avviso un’analisi dei numeri può confortarci per certi aspetti 

ripeto ringraziando dio è un bene che il virus abbia fino ad ora non coinvolto i bambini e le classi di età più giovane 

 

Va beh, dillo subito.

L'atto di fede supera giustamente ogni logica 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il ‎05‎/‎01‎/‎2021 Alle 08:48, cesenticerqua ha scritto:

la Francia ne ha fatti 300

possibile che dobbiamo sempre essere istericamente ansiosi?

siamo di fronte ad un evento mai realizzatosi prima nella nostra civiltà, credo sia normale un primo periodo di "avviamento", no?

vedrete che a regime e finite finalmente le giornate festive (GALLERA PEZZO DI MERDA), il tutto andrà a regime ed i numeri saranno buoni

credo anche io che ci saranno un pò di ritardi, ma mi accontenterei di vaccinarmi prima del prossimo inverno (ho 46 anni)

A parte che la mia non è isteria, ma credo....credo, che una campagna vaccinale di massa che coinvolge 60 milioni di persone, va fatta in breve tempo (in Cina hanno vaccinato una città di 12 milioni di persone in UNA settimana) soprattutto perché - è sicuro - questo vaccino non copre vita natural durante per cui devi chiudere il primo giro in pochissimo tempo, per poi affrontare i richiami.

Pfizer dice che il suo vaccino offre copertura per un annata, quindi, se usi solo Pfizer, in un anno devi avere vaccinato tutti.

Ad oggi risultano vaccinate 500000 persone (e bisogna vedè se è vero) Arcuri (che personalmente non mi da fiducia) però ha detto testuale "bisogna arrivare a 65000 vaccinazioni giornaliere sennò sarà un flop", potrebbe pure essere che lo abbia detto per mettere  pressione ma se non ho capito la rapidità è importante dal punto di vista dell'efficacia di tutta campagna.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seguo poco i tg,ma quando sento nominare Arcuri a me viene in mente tutt'altro che quello

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 10/1/2021 Alle 07:31, torquemada ha scritto:

A parte che la mia non è isteria, ma credo....credo, che una campagna vaccinale di massa che coinvolge 60 milioni di persone, va fatta in breve tempo (in Cina hanno vaccinato una città di 12 milioni di persone in UNA settimana) soprattutto perché - è sicuro - questo vaccino non copre vita natural durante per cui devi chiudere il primo giro in pochissimo tempo, per poi affrontare i richiami.

Pfizer dice che il suo vaccino offre copertura per un annata, quindi, se usi solo Pfizer, in un anno devi avere vaccinato tutti.

Ad oggi risultano vaccinate 500000 persone (e bisogna vedè se è vero) Arcuri (che personalmente non mi da fiducia) però ha detto testuale "bisogna arrivare a 65000 vaccinazioni giornaliere sennò sarà un flop", potrebbe pure essere che lo abbia detto per mettere  pressione ma se non ho capito la rapidità è importante dal punto di vista dell'efficacia di tutta campagna.

 

rientriamo sempre li però, crediamo alle notizie che giungono dalla Cina che più volte hanno dimostrato poca credibilità, però diamo addosso per partito preso a noi stessi

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, cesenticerqua ha scritto:

rientriamo sempre li però, crediamo alle notizie che giungono dalla Cina che più volte hanno dimostrato poca credibilità, però diamo addosso per partito preso a noi stessi

No non fraintendere io non do addosso per partito preso, cerco di capire se quello che ci dicono ha un fondamento numerico, logistico, sanitario o è solo un menare il cane per l'aia.

Edited by torquemada

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 12/31/2020 at 3:32 PM, lustronculino said:

O ci spieghi ( a quelli come me che non hanno capito) o famo basta !!

con questo “voi non sapete” “voi non capite” a sfondo mistico hai rotto tre quarti abbondanti di minchia ...

decidi 

Non devo spiegarti proprio niente, informati. Se non capisci le eventuali informazioni chiedi cortesemente spiegazioni.

  • Haha 1
  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 12/31/2020 at 3:56 PM, Romairone said:

Uno che dice: non avete capito, e non spiega COSA, capisci bene che può apparire pretensioso.

Che cosa c'è da spiegare di fronte chi non vuole capire? Mi dispiace se ti sembro presuntuoso ma, me ne farò farò una ragione. 

  • Haha 1
  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 1/4/2021 at 11:19 AM, chetestraceki said:

Al di là della esagerazione “contraria” che fai verso gli “esagerati” dall’altra parte che condanni, con la giusta dose di moderazione, buon senso ed equilibrio, ti do’ perfettamente ragione. Cazzo, aggiungo io.

E' vero ho enfatizzato abbastanza. È voluto. Credo che sia attraverso una "provocazione" , un momento di irritazione se vogliamo,  che si possa spingere qualcuno che ancora vuole ragionare a cercare.. Apprezzo molto, comunque, il tuo equilibrio.

  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un plauso ai negoziatori ed ai contractors che hanno negoziato, appunto, gli accordi con le multinazionali farmaceutiche... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, FURIOUS ha scritto:

Un plauso ai negoziatori ed ai contractors che hanno negoziato, appunto, gli accordi con le multinazionali farmaceutiche... 

la colpa sarebbe dei negoziatori ?? tu azienda mi garantisci 100 , poi improvvisamente mi dici che me ne dai 60 e la colpa è la mia che ho trattato ?
 

fosse solo un problema italiano il dubbio mi verrebbe anche a me , ma sto giochetto lo hanno fatto in tutta europa ...

fermo restando che le multinazionali sapevano benissimo che avrebbero potuto avere problemi , come qualsiasi azienda al mondo in qualsiasi settore, producendo a regime 

ora è da capire che se veramente ci sono problemi produttivi o se sti vaccini li vendono ad altri continenti

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, lustronculino ha scritto:

la colpa sarebbe dei negoziatori ?? tu azienda mi garantisci 100 , poi improvvisamente mi dici che me ne dai 60 e la colpa è la mia che ho trattato ?
 

fosse solo un problema italiano il dubbio mi verrebbe anche a me , ma sto giochetto lo hanno fatto in tutta europa ...

fermo restando che le multinazionali sapevano benissimo che avrebbero potuto avere problemi , come qualsiasi azienda al mondo in qualsiasi settore, producendo a regime 

ora è da capire che se veramente ci sono problemi produttivi o se sti vaccini li vendono ad altri continenti

Non è una questione italiana, ma a questi livelli i paesi negoziano gli accordi migliori prima di firmare le carte che dovrebbero (almeno uno spera) essere vincolanti. Se lasci spazio di manovra alle aziende private è un attimo prenderlo nel culo, ed infatti ecco qua. Quale può essere la causa? Non saprei, scarsa produttività delle aziende farmaceutiche? Problemi logistici? La storia delle 6 o 7 dosi da un flacone invece delle 5 previste? Non lo so, di fatto, non puoi lasciare questi spazi senza ipotizzare penali ultravincolanti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
54 minuti fa, FURIOUS ha scritto:

Non è una questione italiana, ma a questi livelli i paesi negoziano gli accordi migliori prima di firmare le carte che dovrebbero (almeno uno spera) essere vincolanti. Se lasci spazio di manovra alle aziende private è un attimo prenderlo nel culo, ed infatti ecco qua. Quale può essere la causa? Non saprei, scarsa produttività delle aziende farmaceutiche? Problemi logistici? La storia delle 6 o 7 dosi da un flacone invece delle 5 previste? Non lo so, di fatto, non puoi lasciare questi spazi senza ipotizzare penali ultravincolanti. 

se parlano di azioni legali dei vincoli ci saranno .

dubito, ma potrei sbagliare, che chi abbia negoziato abbia lasciato margini del 30/40% sulle forniture 

 

ho sbagliato , leggendo un articolo del corriere sembrerebbe che le case farmaceutiche possono tranquillamente fare il cazzo che vogliono

Edited by lustronculino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.