Jump to content

paolo65

Members
  • Content Count

    5,249
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    11

Everything posted by paolo65

  1. paolo65

    Sito Ternana calcio

    Conosco la famiglia. Il papà Giovanni fu presidente immediatamente prima di Giorgio Taddei e della promozione in A. All'epoca da quello che si sa, erano un gruppo di amici che amavano la Ternana e c'era una sorta di rotazione nelle cariche sociali. E' sotto di lui comunque che la ternana di trasformò in S.p.A. con le azioni che andarono a ruba e crearono i presupposti economici per buoni campionati di serie B e l'approdo in A. Sicuramente la famiglia Manini è ancora fortemente attaccata alle sorti della Ternana e dunque in teoria rappresenterebbe un pò di ternanità, ma se devo essere sincero in questo quadro torbito, non avrei accettato l'incarico, anche se mosso da onesta passione.
  2. paolo65

    CALCIOMERCATO

    http://www.tuttomercatoweb.com/legapro/?ac...vLmNvbS0zMTY0Nw
  3. paolo65

    STASERA LUNGA INTERVISTA A FIORETTI

    "turbogas": ecco che Fioretti ha dato l'idea per il prossimo evento culturale al Kaos 1940752[/snapback] invece de sparà cazzate aiutace a fà l'interpretazione autentica di quello che ha detto il Vate da Loreto 1940754[/snapback] ma va, va! che te voi interpreta' 1940755[/snapback] Quoto. E quello sarebbe, come si definisce lui stesso, un "manager d'azienda con 30 anni di esperienza"?????. In due ore ho capito che per lui, come ha ripetuto 60/70 volte, " non c'è problema" su niente...vai fallito?, "non c'è problema" , ti condannano per bancarotta?. "non c'è problema" Personaggio eufemisticamente pittoresco (non è cambiato dai tempi in cui frequentava la città). Quando spara frasi del tipo "longarini non sa nemmeno gestire un rapporto con le banche perchè ancora paga 4 euro per un bonifico" dimostra quello che è.... Da una parte Al cafone e dall'altra littleflowers.... Io di quello che ha detto credo ad un 3-4%. 1940815[/snapback] Sempre per usare un eufemismo, mi sembra che il protagonista abbia espresso una serie di contraddizioni che i fatti possono evidenziare. In primo luogo tutti qui dentro ritengono (e io continuo a ritenerlo) che fin dall'inizio Fioretti sia stato l'apripista di Longarini per l'operazione di pulizia e il lavoro sporco, in modo da ottenere subito, al di là di contratti in essere, la drastica riduzione dei costi annuali (effettivamente esorbitanti). Una volta fatto questo (che poteva coincidere con contenziosi e contestazioni della tifoseria), sarebbe poi entrato Longa. Tra l'altro a conferma di ciò, mi risulta che i Montemari fossero sempre stati uomini di Longarini e quindi non di Fioretti, forse proprio allo scopo di avere da subito suoi uomini di fiducia, proprio perchè di fatto la Ternana era già sua. Quindi se già all'avvio del suo racconto si notano incongruenze, è difficile pensare che tutto il resto corrisponda alla realtà oggettiva dei fatti.
  4. paolo65

    COSI' SOLO PER FARE 2 CONTI..

    Ripeto, io parto dal presupposto che andrò comunque allo stadio e quindi mi pongo nella logica del "limitare i danni" in attesa che qualcosa possa succedere anche dal punto di vista societario che sappiamo non poter essere oggi visto il problema delle quote sequestrate. Non farò mai i nomi delle fonti (potrebbero essere solo chiacchere da bar), ma si parla di qualcosa come oltre 50 ml di Euro che l'attuale proprietà ha speso in questi anni nella ternana, e questa è la cosa che più mi fa impazzire, perchè sfugge da ogni logica. Anche per questo mi auguro cose "normali".
  5. paolo65

    COSI' SOLO PER FARE 2 CONTI..

    Mi prenderò un pò di paraculate, ma spero che il forum sia pur sempre domocratico e possa discutere su pareri diversi. Io sono fra i pochi che ancora va comunque allo stadio. Sarà pure vero che lo spettacolo offerto sul campo e fuori è squallido, incomprensibile, ecc., ecc., ma ogni 15 giorni sono al Liberati a vedere quel che resta della Ternana. Ora la situazione è così piena di incertezze tra questioni azionarie e quindi impossibilità di vendita (ammesso che ci sia qualcuno disposto a comprare), ripescaggi, nuovi eventuali nomi tra tecnico, e organizzazione, volontà della proprietà, che prevedere come potrà finire è pressochè impossibile. Rispetto a tutto questo io mi augurerei come obiettivo realistico di poter vivere una stagione che possa definirsi normale almeno dal punto di vista gestionale e sportivo e ovviamente, se devo sciegliere il male minore, in C1, limitandomi così a giudicare i fatti del campo (giocano bene, male, si impegnano...), senza stare a pensare troppo a tutto il resto. Ditemi voi ad oggi, quali sono le reali possibilità che un fallimento possa farci rivedere la nostra Ternana fosse anche in serie D. Ho già detto in altri topic che a Perugia 10 soci (tra cui Fedeli che qualche soldino ce l'ha), hanno faticato a tirar fuori 2 milioni di Euro e voi pensate che a Terni sia una cosa facile? Secondo me l'unico che potrebbe realmente fare qualcosa è Gambino, ma stiamo parlando dello Sporting e con tutto il rispetto è un'altra cosa, almeno per il momento.
  6. paolo65

    Pure Gigi Sartor?

    http://www.repubblica.it/sport/calcio/2011...60/?ref=HREC1-1 Da Repubblica.it CREMONA - C'è un momento, verso la fine degli interrogatori, che i magistrati ritengono decisivo. Di solito è poco prima della verbalizzazione finale, quando l'indagato è stanco, stressato, spossato dal dubbio di aver parlato troppo o troppo poco. È allora che i pm piazzano, la "domanda importante", quella che a volte è l'unico vero motivo del loro interrogatorio. La domanda importante di questa inchiesta è semplice semplice: "Chi è Gigi?". Tutti, il dentista Pirani, l'allibratore Erodiani, l'ex calciatore ora aspirante boss Signori, i suoi commercialisti Bruni e Giannone, alla fine dei loro interrogatori, se la sono sentita fare, questa domanda. Perché? Semplice: perché i magistrati sospettano che questo "Gigi", e cioè uno dei nomi più ricorrenti di tutta questa storia, possa essere la chiave per il salto di qualità dell'inchiesta. Il nome compare in ogni momento di difficoltà della banda, a volte viene citato da chi parla come una "soluzione" altre volte come "il problema". Comunque, viene citato. Tanto che in molti, tra gli investigatori, hanno ormai maturato il sospetto che questo Gigi sia la chiave usata da Beppe Signori per ottenere informazioni sulle partite "giuste" da giocare e sul come giocarle all'estero. Insomma, una sorta di informatore alto. Con ogni probabilità un calciatore ancora in attività, o uno che ha smesso da poco. "A quanto ne so - ha risposto l'altra sera Manlio Bruni, il contabile ed ex amico di Signori - Beppe era amico di Gigi Sartor, ex Juventus, Inter e Roma, però non so se sia lui l'uomo che state cercando".
  7. paolo65

    Pure Gigi Sartor?

    Signori Paoloni Corvia Sartor certo co sta lista de nomi che sò spuntati fori fino ad oggi, è incredibile come la Ternana non sia stata ancora chiamata in ballo almeno da un punto di vista giornalistico.
  8. paolo65

    WALTER PICCIONI

    Ieri sera sono rimasto colpito dall'intervento telefonico del calciatore a Tele Galileo. Mi è sembrato sincero e commosso nel ricordare la sua esperienza ternana e di come ami la Ternana e la ternanità, pur avendola conosciuta in uno dei momenti più bui della nostra storia sportiva. E' stato un pò vago nel rispondere sui motivi della sua dipartita, ma forse è per lasciare aperto un qualche spiraglio di ritorno. Se veramente dovesse rimanere Longarini e questo presidente, consiglio vivamente di ripartire da gente come lui, uomini prima che calciatori. Da quello che ha fatto capire verebbe di corsa e quasi gratis. Grande Walter
  9. paolo65

    WALTER PICCIONI

    Ma il senso del mio discorso è semplice e non bisogna fa dietrologia. A me e a tutti quelli che comunque amano la Ternana e che non riescono a fare a meno di andare a vederla malgrado tutto, in considerazione dell'alta probabilità sentita ieri sera, che non cambierà la proprietà, avere un calciatore come lui, me farebbe ritornà un pizzico de passione. E non ci ho messo Cardona per esempio (anche se tecnicamente lo considero non il massimo, ma tant'è che avemo visto che a questi livelli conta la grinta) perchè è chiaro che per lui le possibiltà che possa ritornare sono nulle. In generale se proprio me devo anda a fa del male allo stadio, almeno qualche zuccherino per rende meno amara la medicina, me piacerebbe.
  10. paolo65

    AVV. SCORSONI

    Come direbbe qualcun'altro... Scorsoni chi?
  11. paolo65

    TERNANA E INDAGINI CALCIO SCOMMESSE

    Su Visi, me ricordo tanti topic sulle partite e commenti tipo "Visi Santo subito". Semmai, visto che in questi 2 anni ha avuto mediamente un ottimo rendimento, la cosa strana è vederlo così in imbarazzo da un pò di partite a questa parte con la ciliegina finale dell'uscita al '93° (nella quale peraltro si è intruppato con l'altro fenomeno di Grieco). Che dietro ci possa essere qualcosa poi non lo sò. Certo che allora poteva sdraiare il 9 loro nel primo tempo e invece li è stato bravo a rimanere in piedi dopo la sua finta. Che vi devo dire, visti i nomi, dei brutti (o belli?!) pensieri me vongono pure a me. E comunque ieri fantastica litigata in tribuna tra un tifoso nostro con un tizio dall'accento romano (che s'è saputo esse amico de Giordano). Quello continuava a dì "che centra Giordano" e alla fine il tifoso in sintesi gli ha detto che doveva daglie na chiusa e se era un parente suo e in modo colorito che era un mungo e era stato in galera". L'avemo dovuto porta via.
  12. paolo65

    Che Giordano venga ESONERATO

    giordano ha una carriera (se vogliamo chiamarla cosi) da allenatore da perdente, e quest'anno si confermerà, perciò mettiamoci veramente l'anima in pace...la nostra liberazione non avverrà fin quando ci sarà questa società; siamo ostaggi impotenti e soli ! 1927154[/snapback] Vabbene tutto, però sto cazzo del allenatore è stata una scelta solo e esclusivamente di Deodati e da quello che so, anche lo stesso Cozzella (sempre portato da lui e per quanto non ce capisca) era assolutamente contrario. Qui chiunque ce mette mano è riuscito a peggiorà la situazione e non era facile annà più giù del fondo. Eppure, come diceva qualcuno che è ripassato di recente a Terni e che ha dimostrato de capicce un pò, il calcio non è poi così complicato se non hai una mente contorta o un disegno perverso o semplicemente non capisci più de tanto. Io non giocavo a calcio e non ho fatto l'allenatore, ma come se fa ieri, perdendo 1 a 0 a fa entrà Quondammatteo e fallo giocà praticamente come attaccante aggiunto, per non parlà de Perney che non giocando mai è rimasto impalato dopo la respinta di Visi e non salendo con la squadra ha tenuto in gioco quello del Foligno che ha segnato. Forse Giordano voleva difende l'1 a 0? Che macello!
  13. paolo65

    FOLIGNO-TERNANA live

    Quondanmatteo (o come cazzo se scrive) ala destra - mezzapunta... Che effettaccio in televisione, è veramente uno spettacolo tristissimo. Ma questi sò giocatori de pallone (a parte Nolè)?
  14. paolo65

    SIRACUSA-TERNANA..live

    C'ho pure discusso qualche partita fa con Giovannetti che mi ha ripreso per i miei continui urlacci contro Bizzarri (in realtà la colpa non è manco la sua, ma di chi lo considera un giocatore di pallone e lo fa giocare). Anche in quella occasione asseriva che era stato uno dei migliori in campo e non aveva colpe. Ma che è parente del procuratore? Ho sempre ritenuto che dal campionato di promozione in su ci sarebbe da scegliere per tanti giocatori meglio di lui.
  15. paolo65

    TORNA SONO IL FIGLIO DI MIO PADRE+SETTEMBRE BNERO?

    Rega' il mio non è un ragionamento filosocietario, è un'ipotesi di un contesto magari e sicuramente irrealizzabile, ma che rispetto allo scenario attuale nel quale non si capisce nulla e ci si auspica il fallimento, sarebbe pur sempre meglio per me che ho 46 anni e che al pensiero de ricomincià dai dilettanti un pò me spavento. E poi con quale proprietà? A perugia in 10 soci hanno fatto fatica a tirà su 2 milioni per vince il campionato. Certo se poi quello che esprime stò pensiero lo assimilate a quello che significa oggi andà allo stadio e vedè il totale disamore, ovvio che è meglio il fallimento, ma ricordiamoci che non sono più i tempi di 20 anni fa e sarebbe tanto più complicato risalire la china e non parlo solo del punto di vista sportivo, ma come presenze e seguito della squadra, come tifo organizzato, ecc..
  16. paolo65

    TORNA SONO IL FIGLIO DI MIO PADRE+SETTEMBRE BNERO?

    Cerchiamo di isolare il contesto e il passato (cosa difficilissima, ma proviamoci un secondo!). A me l'idea di avere un giovane presidente che pur inespertissimo all'epoca, aveva credo sinceramente un minimo di passione per il calcio e per le fere, teoricamente non dispiacerebbe. Ci sarebbe tutto il necessario: - maggiore maturità, esperienza e forse (speriamo) competenza per un ruolo così importante e delicato; - Un padre alle spalle con grandi possibilità esconomiche; - il, tutto da dimostrare, interesse per la ternana calcio e la tifoseria e non un pacco da gestire male non si sa per quale oscuro scopo. Se tornasse e dicesse che da oggi si cambia e con fatti concreti quali scelta dei collaboratori e sforzo tangibile per ricostruire da zero un rapporto con la tifoseria, riuscisce a dimostrarlo, se non ci fossero interferenze familiari, non so perchè, ma istintivamente gli darei una chache.
  17. paolo65

    TERNANA-ATLETICO ROMA LIVE

    Io qualche dubbietto sulla non ostilità dell'Atletico ce l'ho ancora e malgrado il risultato. L'esultanza sull'uno a zero, quasi me ricorda quella di D'Ermilio al derby, per non parlare della fine della partita con una squadra che avendo raggiunto la matematica qualificazione ai playoff neanche ha festeggiato. Rivedetevi come rinviavano e rinunciavano al gioco e come hanno permesso 2 volte in 5 min a Tozzi di tirare in porta da 2 metri. Ripeto non un accordo a tavolino, ma il classico patto di non belligeranza fatto sul campo senza bisogno di parole. Il raddoppio di Mazzeo, potrebbe anche rientrare nel fatto che è un bastardo e entrando alla fine, questo clima di rinuncia dell'Atletico o non l'ha condiviso o capito. Se le mie sensazioni fossero corrette, la situazione è ancora più drammatica visto che neanche con il loro aiuto (rinuncia a marcamenti aggressivi e contropiedi sbagliati prima di Mazzeo) siamo riusciti a raddrizzare la partita
  18. paolo65

    Ternani a Mexico '86

    Me lo ricordo presente e bene in vista (dietro la porta) a tutte le partite dell'Italia, peccato che venimmo eliminati ai quarti dalla Francia e durò poco. Se non sbaglio erano 3 ternani tifosi DOC di cui 2 marito e moglie in viaggio di nozze.
  19. paolo65

    1973: TERNANA-PALERMO 2-2

    Vista la tristezza di oggi, un livello tecnico e tattico inguardabile, lo stadio deserto e (forse per la prima volta) neanche un coro de 2 bardasci o un incitamento, vista la situazione di assoluto distacco dalla partita, insomma visto che ormai abbiamo da tempo toccato il fondo e ce stamo pure a scavà dentro, me venuta in mente una partita che a me e a tanti che la ricorderanno ha fatto venire i brividi e rappresenta il contrasto o uno dei due estremi de sta vicenda: da città=ternana fino a 7-8 anni fa, a processo irreversibile di disamore (e te credo!). Ternana-Palermo del novembre '73 (c'avevo 8 anni e stavo con mio padre) per me è stata la miglior partita capace di dimostrare come in alcune occasioni il nostro stadio si trasformasse in una bolgia e diventava il 12° uomo in campo con la squadra che si caricava di conseguenza andando al di sopra dei propri limiti. A 7-8 minuti dalla fine perdevamo 2 a 0 e dopo un pareggio incredibile abbiamo pure sfiorato la vittoria. La sensazione che ancora ricordo è di completo appagamento e di una spossatezza quasi come se avessi giocato io insieme a tutti gli altri tifosi. Ora si vede la partita in tribuna coperta facendo quattro chiacchiere con gli amici come se si fosse al bar in un clima di tristezza che sembra infinita.
  20. paolo65

    1973: TERNANA-PALERMO 2-2

    E comunque quell'anno andammo in A con Riccomini. Ma chi di voi c'era come me, se la ricorda la bolgia di cui parlavo?
  21. paolo65

    Gubbio

    Ma perché hai postato in "Solo la Ternana"? 1894656[/snapback] Perchè da tifoso della Ternana , è stato automatico trasporre questa circostanza sulle attuali sorti della mia squadra, anche e soprattutto per quelli che storicamente sono stati i rapporti di forza e di peso al livello regionale e per il famoso motto "l'umbria è solo rossoverde", che badate bene, per noi più anzianotti, non è solo uno slogan (oggi un pò datato), ma una inconfutabile evidenza di quelli che erano i rapporti di forza, partecipazione, interesse e considerazione della Terni calcistica e di tutto ciò che ruotava intorno ad essa.
  22. paolo65

    Gubbio

    alcuni sapranno chi rappresento e quindi capiranno. Volevo segnalare una richiesta che è stata mandata a società specializzate per il web dal Gubbio calcio. "L’ A.S. Gubbio 1910, in occasione del suo centenario, vuole realizzare il nuovo sito internet per rispondere sempre meglio alle esigenze della tifoseria e delle migliaia di persone che quotidianamente lo consultano per tenersi informati sulle vicissitudini rossoblù. E’ evidente che il nuovo sito dovrà sapersi distinguere per qualità, raffinatezza estetica, affidabilità, tecnologicamente all’avanguardia, ma al contempo dovrà anche essere estremamente versatile sia per i fruitori che per la redazione che dovrà aggiornarlo in maniera quotidiana. Per quanto detto l’A.S. Gubbio 1910 ha indetto un concorso di idee aperto ai professionisti che operano nel settore della grafica web e della realizzazione di siti internet. Lasciamo liberi i professionisti di progettare il sito usando linguaggi di programmazione contemporanei e largamente diffusi, e ci riserviamo di scegliere quello che risponderà meglio alle seguenti caratteristiche: Estetica, accessibilità, dinamicità, policromaticità moderata e in sintonia con i colori sociali (rosso e blu), gestione media gallery (upload foto audio e video) e, infine, semplicità di aggiornamento che sarà effettuato dalla redazione giornalistica e fotografica della AS Gubbio 1910. Resta inteso che il professionista, o la società che produrrà il progetto migliore, oltre alla realizzazione del sito dovrà occuparsi anche della sua manutenzione. L’interessamento alla realizzazione del progetto del sito web da parte della Vs azienda dovrà essere comunicato entro e non oltre il 18 febbraio 2011. Resta inteso che l’aggiudicatario dovrà consegnare il prodotto entro e non oltre il 10 marzo 2011. La proposta di cui all’oggetto dovrà essere inoltrata tramite e-mail al seguente indirizzo: sitogubbiocalcio@libero.it" P.s.: Non è stata citata la parte economica perché l’A.S. Gubbio 1910, che in questo momento rappresenta la squadra umbra di maggior successo, offre al vincitore del concorso succitato, l’opportunità di una vetrina mediatica non indifferente e, oltre a ciò, la possibilità di inserire il proprio logo come web media partner in esclusiva. Ovviamente gli ho risposto che gratis se lo fanno da soli anche se "in modo più diplomatico", ma questa cosa mi ha fatto sia incazzare che riflettere. Il Gubbio che invita anche una società ternana per fare un concorso per realizzare e mantenere il sito gratis. Forse vinceranno pure il campionato, ma non se possono sentì. E allora mi è venuto in mente che la Ternana si che aveva una vetrina mediatica non indifferente e che per questo poteva interessare sponsor e investitori, ma oggi dobbiamo lasciare il passo al Gubbio, capito chi? il Gubbio. Poi rifletto ancora sul fatto che a Gubbio ci sono realtà imprenditoriali importanti che si stanno impegnando su un progetto comunque serio e che, complici anche altri fattori casuali, forse otterranno risultati anche sopra le previsioni. E i nostri di imprenditori? Sono solo dormienti in attesa dell'eventuale levata di Longarini e/o Deodati? Non sono assolutamente interessati alla Ternana? Non hanno mai neanche provato a fare proposte per l'acquisto? Eppure di gente in gamba con risorse economiche anche importanti ce n'è anche da noi!
  23. paolo65

    UNO DE QUELLI PERSI A ZERO EURO ME PARE .

    Poi quelli elencati sono quelli che attualmente giocano in A e a alti/medi livelli. Per i primi anni di serie A avremmo potuto contare anche su: - Zampagna - Brevi - D'Aversa - Borgobello - Peluso e altri che certamente mi scordo. Insomma con un buon allenatore era una rosa di 15-16 elementi a ridosso della zona UEFA.
  24. paolo65

    UNO DE QUELLI PERSI A ZERO EURO ME PARE .

    23ma giornata del campionato di serie A: tra i marcatori - Miccoli - Migliaccio - Jimenez - Kharja Me viene il magone! 8/9 anni de serie A a medio livello non ce li avrebbe tolti nessuno...
  25. paolo65

    PISA-TERNANA LIVE

    Ieri contro una squadra scarsissima secondo me sono venute fuori le carenze strutturali della Ternana. Non voglio parlare di grinta, condizione fisica, situazione societaria, ma semplicemente rimarcare l'insufficienza tecnica degli 11 in campo. Se infatti togliamo i 2 centrali difensivi sicuramente da alta classifica, abbiamo i due terzini più scarsi del campionato per cui anche ieri sera siamo riusciti a far avere 2/3 occasioni ad una squadra di munghi. A centrocampo se levi D'Antoni, abbiamo due ragazzini assolutamente inadatti e/o inesperti e quindi assoluta mancanza di filtro e quasi zero a livello di impostazione. Se rivedete la punizione da cui è nato i rigore, Arrigoni su loro contropiede annaspava sul portatore di palla alla fine Giubilato lo ha dovuto stendere e ci sono state 2 o 3 situazioni simili nelle quali abbiamo rischiato. Nei contrasti aerei sui rinvii non ne hanno presa una e Nitride gioca, pur avendo 20 anni con una lentezza di testa imbarazzante. Anche lo stesso Cejas sicuramente forte, mi è sembrato in alcuni momenti un pò avulso, dovendo più pensare alla fase di copertura che alla fase offensiva e quando poi è entrato Nolè si impicciavano pure, ma lì sicuramente la colpa è della disposizione di Orsi. Per l'attacco potenzialmente non saremmo messi poi così male, ma fino a quando giocheremo con 2 mezze punte assolutamente evanescenti... Anche in questo reparto comunque risentiamo delle carenze a centrocampo (poche invenzioni e passaggi decisivi, 0 inserimenti). Ripeto con D'Antoni e Nolè siamo decenti a parte i terzini, senza loro seondo me è il dramma.
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.