Jump to content

paolo65

Members
  • Content Count

    7,758
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    20

Posts posted by paolo65


  1. 23 minuti fa, naharki numen ha scritto:

    Quala? 😁

    Era meraviglioso. Oggi lo farebbero chiudere dopo due secondi. Personalmente sceglievo il salame del papa, ma le bombe erano il suo must, insieme alla canottiera grigio/sporca e bucata con la quale si presentava al bancone. Anche Floriano il panificio in via Cavour (oggi per i prezzi pare una boutique) seppur di nicchia è leggenda. Quando mi allenavo di sera, spesso andavo a mangiarmi un pezzo di pizza rossa da lui. Di solito la riscaldava e una volta dal forno al bancone ha inciampato sulla pedana di legno e la mia pizza si è ribaltata sulla sua canottiera unta e sporca. Dopo giustificato bestemmione, come se niente fosse, l'ha ripresa, messa sul foglio e me l'ha servita pulendosi nel frattempo con le mani il pomodoro appiccicato sulla maglietta lurida. Sono queste cose che sviluppano anticorpi.


  2. Comunque, da pseudo esperto di comunicazione, se si potessero dare punti, Bandecchi ne è uscito certamente vincitore. Anche per la pochezza degli antagonisti. Se non avesse ecceduto con giudizi sferzanti e ai limiti di denuncia (esiste sempre il reato di oltraggio a pubblico ufficiale?) oltre ad esaltare il suo ego esagerato del "io sono io, voi non siete un cazzo" (certo che Parenzo in un mondo normale camperebbe di stenti ...), sarebbe stato ancora più convincente. Mediaticamente con il suo modo di esprimersi certamente buca la TV e non mi stupirei se fosse ancora in Invitato, perché la società di oggi vuole l'eccesso, il personaggio forte, al limite anche la macchietta...della sobrietà e sostanza dei temi poco importa...sono talk-show di attori e quelli cercano.


  3. 3 ore fa, torquemada ha scritto:

    Si certo questa è una foto che fa parte del mio archivio di foto di terni degli ultimi 100 anni.

    Largo Villa Glori - anni 50.jpg

    In fondo Frascati, una leggenda, un po' bettola, un po' ristorante, poi rosticceria e pizzeria. Da antologia il bancone con vetri offuscati di olio e dal tempo per cui a malapena riuscivi a vedere che pizza c'aveva! Quanto rivorrei locali così. La pizza de Frascati, le paste de Ceci, il pane de Floriano, le patate arrosto de Benito. Alla faccia dell'hccp! 

    • Thanks 3

  4. 14 minuti fa, mister ha scritto:

    L’arbitro di Cosenza-Ternana sarà Lorenzo Maggioni della sezione di Lecco. 38 anni ha diretto in stagione 7 partite tutte di Serie B. In queste gare l’arbitro lombardo ha estratto 34 cartellini gialli, un rosso e concesso 2 calci di rigore.

     

    un altro dal cartellino giallo facile facile...

    Paghera che dice?


  5. 28 minuti fa, Ussaro ha scritto:

    io vado totalmente controcorrente e dico che l'esperienza, l'arguzia e l'intelligenza di Patalocco emergono chiaramente. Perchè l'articolo conteneva delle critiche e bandecchi con il video di risposta, secondo il mio personale punto di vista le ha confermate TUTTE. 

    Nell'articolo non c'è scritto che bandecchi sia accostabile a situazioni poco edificanti per Fondi. Questa è una interpretazione di Bandecchi. Ma lui la fa passare come un dato di fatto, scritto nell'articolo.  Il giornalista non ha scritto che bandecchi ha speso decine di milioni di euro o che faceva  il pescatore ecc: queste cose sono scritte nel virgolettato tratto da un altro articolo del Corriere della Sera,(a proposito, bandecchi ha querelato  il CorSera per quell'articolo? Sarebbe bizzarro denunciare chi ha riportato un virgolettato e non il vero autore dell'articolo, non trovate?).

     

    il giornalista identifica la zona di Fondi e fornisce diverse informazioni al lettore per aiutarlo ad inquadrare meglio quella realtà. Si tratta di 4 informazioni in tutto: dove si trova, il fatto che avesse la squadra di calcio, l'economia e situazioni poco edificanti che sono balzate in cronaca nazionale...credo che le abbia messe tutte, (che altro può succedere a Fondi!?). Bandecchi ha dichiarato di sentirsi in qualche modo artatamente accostato a quelle situazioni poco edificanti per Fondi, descritte dal giornalista. Bene, applichiamo questo  schema logico  a tutto l'articolo:

     

    1- il giornalista identifica la zona geograficamente, fra Lazio e Campania. Sulla base di questa indicazione geografica bandecchi si è sentito "tacciato" di essere ciociaro o campano? 

    2- il giornalista fornisce informazioni di carattere economico, scrivendo che la zona è un importante centro ortofrutticolo europeo. Sulla base di questa informazione, bandecchi si è sentito coinvolto? Crede che il giornalista volesse sottendere che lui è un fruttivendolo??

     

     

    Nell'articolo si dice che bandecchi risponde con insulti e minacce a chi in buona sostanza lo contraddice:   mi pare evidente che  abbia risposto con insulti (se non sbaglio gli ha dato dello "scemo") e minacce, quale quella di portargli via la  casa. Ecco, su questo vorrei soffermarmi. Secondo il mio personale punto di vista,  minacciare quelle che potrebbero essere le conseguenze di un atto (legittimo di per sé, per carità) quantificandone la portata e collegandolo con una cosa preziosa come la casa,   è il modo più dispregiativo e da bulletto  di preannunciare una querela.

     

    C'è una cosa che mi fa sorridere. Bandecchi ha fatto esattamente ciò che il giornalista aveva descritto nell'articolo.  Ce ne stiamo rendendo conto? 

     

     

    Se ci vogliamo prendere per il culo va bene, ma l'accostamento Fondi, squadra di calcio, malaffare, pur non esplicitamente scritto (paraculo), lascia intendere odore di illazione di soldi sporchi o per lo meno adiacenza ad ambienti dalla diffusa illegalità. Me sarei incazzato anche io e avrei risposto per le rime chiedendo al giornalista di chiarire meglio a cosa alludesse. Lui ha agito in modo più diretto ed impulsivo, come ormai tristemente lo conosciamo.

    • Upvote 2

  6. 24 minuti fa, ternano_84 ha scritto:

    Io non ci vedo smobilitazione, evidentemente la situazione è più delicata del previsto per poter operare.

    Non sono stati ceduti nessuno dei big...quindi su questo starei soddisfatto.

    Uniti e compatti con mister andreazzoli. 

    Sono d'accordo. Viste le premesse dettate da una situazione non facile, aver tenuto tutti i big e l'ossatura della squadra è già un grosso sospiro di sollievo quantomeno per giocarsi una salvezza speriamo tranquilla. I ceduti a fine anno non sarebbero arrivati neache a 4-5 partire come minutaggio e quindi nessun danno irrisolvibile. Questo testimonia anche che Bandecchi con tutti i suoi limiti, ha le spalle larghe per reggere e far fronte anche a questa disavventura. Considerando che, basandosi sul bilancio dello scorso anno, da qui a fine stagione, si dovrà spendere oltre 10 milioni di €, stiamo parlando di una storia ben diversa (e per fortuna) rispetto ad Agarini che andava avanti grazie a prestiti bancari e obbligazioni, e al primo forte colpo di vento, è affondato, portandosi appresso la Ternana. Questo signore con la sua Unicusano al momento del sequestro aveva 20 milioni sul conto corrente, una condizione che poche realtà anche più grandi possono vantare.

    Detto questo: Leone quando te ne vai?

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.