Jump to content

pietro

Members
  • Content Count

    4,201
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    49

Everything posted by pietro

  1. pietro

    Calciomercato invernale 2019/2020

    Questo è fuor di dubbio ma... da longarinivattene a bandecchiresta? Allora qui l’unico miracolo è del professore!
  2. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    Palmi’... me pare una richiesta un filino eccessiva... finché parli delle chiavi dello stadio e della sede, puoi anche avere le tue ragioni ma... quella in mezzo è dell’elicottero! Dovrà restituirla semmai all’elinoleggio!
  3. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    Forbes lo cita come quarto al mondo a pari merito col Sultano del Brunei, dopo Jeff Bezos, Bill Gates e Warren Buffet... solo che ieri s’è lasciato commuove’ e ha pagato la bolletta della luce a una famiglia de Terni in difficoltà, e mo’ pe soli 80 euro è quinto...
  4. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    È una legge non scritta
  5. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    E come se fa? Tra un po’ esce anche il libro, toccherà pure leggelo...
  6. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    Dichiara quanto possiede, dichiara quanto spende, dichiara quanto dona... A Roma li chiamano “cazzari”...
  7. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    Beh, però Puccettone, quello originale intendo, avrebbe chiosato sciorinando le “belle cose” di questi ultimi due anni, in cui il pelato avrebbe comunque cercato di rimediare alla retrocessione spendendo una fortuna, e di qua, e di là, du palle! Perlomeno alex lo dice chiaro: merda, solo merda dall’inizio alla fine, lascia pure intendere che continuerà a essere solo merda pure in futuro, però siccome non c’è di meglio, tocca fasse anda’ bene la merda. E la chiude là. Opinione non condivisibile ma rispettabile. Co Puccettone, invece, pare davvero de ave’ du testimoni de Geova che te sònano tutte le mattine al campanello.
  8. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    Bande’ l’idea del museo è splendida, nda retta! Solo un omo de curtura come te pò capi’ l’importanza dei musei. Rilancerebbe anche il turismo nel ternano. Bravo! Se cerchi un direttore, dai un’occhiata tra gli utenti del forum... un profilo giusto ce sarebbe...
  9. pietro

    nuova serie b a 40 squadre?

    Battutona!
  10. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    Scusate rega’... cercamo de non parla’ tra de noi sennò il professore se incazza... porello, è ancora convinto che noi tre semo la stessa persona
  11. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    Questo non credo. Je piacerebbe, aivoja se je piacerebbe! Se gonfierebbe come un tacchino e ricomincerebbe a menalla co la serie A. Ma non succede, non è bono, non ha i mezzi, non ha passione, niente de niente. E per chi sta sul forum, de diritto o mezzo abusivo come me, tocca pure sorbisse il “professore” che non smette de sfracassa’ i coglioni manco durante la quarantena.
  12. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    vabbè dai, col Vate in panchina ne sarebbero stati capaci tutti!
  13. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    ...
  14. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    Professo’... a giudicare dai vaffanculo che rammedi dai tuoi concittadini ogni volta che scrivi qualcosa su ‘sto sito... beh, sei davvero ammirevole a sentittece ancora a “casa tua”. “... cerca di rispettare anche l’ultimo dei Ternani”... professo’ ... ambisci pure te alla cittadinanza onoraria?
  15. pietro

    Serie C - Girone C 2019/2020

    non fare il furbetto professo’... io non l’ho detto per dire che a me Longa stava bene
  16. pietro

    Serie C - Girone C 2019/2020

    Quindi, se non ho capito male, Bandecchi alla fine è stato fagocitato dalla C (ma non è accaduto all’inizio?) anche per colpa de Longarini che per troppe volte l’aveva sfidata. Giusto? È una tesi interessante, rivoluzionaria... direi quasi metafisica... la C come la Morte... aleggia sul predestinato, non puoi fermarla, può concederti al più un rinvio, fingere di giocarsela... ma alla fine vince sempre. Ingmar Bergman te fa ‘na pippa professo’!
  17. pietro

    Serie C - Girone C 2019/2020

    Però professo’ stavo giusto osservando che: 1) Liverani lo ha ingaggiato Longa 2) Falletti pure 3) le penalizzazioni se le sono beccate Pisa e Latina ma non Longa 4) il portiere scarparo ce l’aveva l’Ascoli ma non Longa Quindi più che dire che la C era dietro l’angolo andrebbe detto che la C è stata messa all’angolo! Da Longa... Poi quando Longa se ne è andato, chi gli è succeduto non ha fatto arrivare la C perché era dietro l’angolo ma perché le ha spalancato il portone principale. Professo’... ma manco ‘sti 47 giorni de quarantena t’hanno portato un po’ de ragionevolezza?
  18. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    I fatti (arcinoti): uno si cala improvvisamente co un elicottero sullo stadio di una città mai vista e conosciuta prima. “Vi porterò in serie A!”. Nessuno lo conosce, qualcuno comprensibilmente ci crede. In un solo anno fa sparire la squadra dal calcio che conta, nei successivi due consolida questo primato lasciando intendere che laddove si stava prima non ci si potrà tornare per un bel pezzo. Manca la passione, manca la competenza e, forse, anche la volontà e i quatrini. Poi arriva ‘sta disgrazia planetaria del Covid e il soggetto (imprenditore più o meno facoltoso, nessuno lo ha ancora capito...) si distingue per alcune generose donazioni (non senza preoccuparsi di sbandierarle ai quattro venti). Fossi ternano mi limiterei a dirgli grazie per gesti comunque importanti in favore della mia comunità, se non lo fossi, gli direi ugualmente grazie perché il Covid non è un problema di Terni ma di tutti. Leggere però che talune frange della tifoseria lo vorrebbero addirittura cittadino onorario, beh... non mi tocca più di tanto ma, francamente, fa sorridere. In Dipietrese viene da chiedersi: ma che c’azecca? Ma che è? Forse un modo per enfatizzare ancora quei bei gesti che, ognuno di noi, in proporzione alle rispettive possibilità, avrebbe il dovere morale di compiere, possibilmente in silenzio? Davvero stucchevole. Come si usa dire nel forum, non sarebbe meglio daje ‘na chiusa? P.S.: fossi in San Valentino, inizierei a preoccupamme del posto
  19. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    ...”mettere in discussione la quantità di profitto che una società riesce a fare”... E perché? Ah, già, che sbadato... perché sei comunista!
  20. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    Perdonami ma anche se stai rispondendo ad altri, mi sento direttamente chiamato in causa. Io non mi chiedo affatto il perché taluni fanno opere di bene, ovvero non faccio gratuite speculazioni. Io rilevo soltanto un dato oggettivo: hai fatto beneficienza, benissimo, tu hai dato, qualcun altro ha ricevuto. Puoi chiuderla la, no? E invece ti adoperi perché tutti lo sappiano. Lecito chiedersi i motivi di questa ulteriore attività, posto che non è necessaria al completamento del bel gesto? Ecco, io me lo chiedo. Nessuna speculazione. Ha ragione Altoforno quando distingue la pragmatica dall’etica.
  21. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    Per carità, d’accordissimo! Anzi, aggiungerei che ce ne sono tantissimi di personaggi più ricchi e più famosi di Bandecchi che ostentano le loro opere caritatevoli! La mia precisazione non voleva essere assolutamente l’ennesimo attacco verso il personaggio (ne ha avuti abbastanza, ora basta, non sarebbe nemmeno il momento) ma un doveroso distinguo tra gli “angeli senza nome” e quelli bravissimi a pensare, con la medesima azione, agli altri e ai cazzi loro. Ricorderete tutti, molti anni fa, un famosissimo pilota motociclistico (ancora famoso, forse il più famoso di sempre, e ancora in attività...) sbandierare ai quattro venti miliardarie elargizioni in favore di ospedali, case di cura ecc... insomma, come dici tu, benvenuti anche all’epoca i secondi fini perché quei soldi furono veri e tanti. Peccato che qualche tempo dopo l’Agenzia delle Entrate accertò che costui aveva sottratto al fisco cifre spaventose che, al confronto, quelle che aveva spontaneamente donato erano brustolini... Cifre sottratte al fisco, quindi agli ospedali, alle scuole, a tutti! L’immagine del personaggio né uscì un pochino appannata ma poi, si sa, in Italia è così, bastarono un paio di sorpassi da brivido in curva e costui venne pienamente riabilitato. Ora, quest’ultimo caso non ha direttamente a che fare con il nostro uomo, che senz’altro pagherà le tasse fino all’ultimo centesimo, ma voleva essere un modo per dire che la beneficienza sbandierata quasi sempre è finalizzata a un preciso ritorno in termini di immagine.
  22. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    Un gesto da 100.000 euro non è importante, è importantissimo per coloro che ne beneficiano. Quindi, se concordi anche sul fatto che la beneficienza sbandierata non è un gesto puro (nel senso che potrebbe avere, come quasi sempre accade, anche secondi fini), allora siamo d’accordo per davvero. Altrimenti no.
  23. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    Ecco, perfetto. Fai benissimo a orientare le tue scelte commerciali in favore di chi si distingue per solidarietà e altruismo. Lo faccio anche io, magari inconsapevolmente. Peccato che questa più o meno consapevole reazione di riconoscenza, il più delle volte, è perfettamente prevista da coloro che danno risalto ai propri nobili gesti. In ciò si annida l’intima contraddizione di chi pubblicizza la propria beneficienza. Mi spiace fare questo discorso in un momento così delicato e in questa sede, dove le critiche aspre verso il personaggio Bandecchi non sono certo mancate. Non si può certamente dire che Bandecchi non avrebbe fatto le stesse cose anche senza darne pubblicità, non possiamo nemmeno disconoscere la bontà in valore assoluto di queste elargizioni (tra l’altro di non piccola entità), anzi, bisogna ammettere che hanno fatto davvero piacere. Tantomeno è giusto dire che Bandecchi ha fatto il generoso per farsi perdonare i disastri sportivi. L’unica cosa da dire è: Bandecchi bravo. Detto questo, la purezza del gesto, mi spiace, va riconosciuta solo ed esclusivamente al benefattore anonimo, come ce ne sono stati tanti, piccoli e grandi.
  24. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    io invece penso che Bandecchi riesce a essere Bandecchi anche quando compie gesti encomiabili. Ovvio che quel che sta facendo nel sociale vada apprezzato, ovvio anche che vada tenuto distinto dall’operato calcistico (che, a questo punto, diventa anche di secondaria importanza), ma quanto sarebbero più belli e più autentici questi gesti se fossero compiuti nell’anonimato... Ogni tanto sentiamo di anonimi benefattori che devolvono ricchezze in favore di chi ne ha bisogno, la grandezza di queste persone non sta comunque nell’entità monetaria della donazione ma nell’aver aiutato gli altri senza il tornaconto di pubblicizzare se stessi. Quindi ribadisco: bravo Bandecchi e grazie Bandecchi ma potresti fare di molto meglio semplicemente senza farcelo sapere.
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.