Jump to content

pietro

Members
  • Content Count

    4,402
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    52

pietro last won the day on April 26 2021

pietro had the most liked content!

Community Reputation

146 Optimal

About pietro

  • Rank
    Presidente

Contact Methods

  • ICQ
    Ansaldo Breda

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Latina e Piediluco

Previous Fields

  • citta
    latina

Recent Profile Visitors

2,960 profile views
  1. Ma no Palmi’, non te la prende! Le informazioni tue vanno benissimo! Tu i -1 li prendi solo perché se credono che sei me… so’ diretti a me, la colpa è mia. Mó chiedo a Bufera se i miei +146 li può girare a te, tanto io nce devo fa’ ncazzo. Ormai la reputazione mia è bruciata, non me riabiliterebbero manco i tremila punti de Razzotico
  2. Me lo chiedo anche io, da sempre. L’unica spiegazione è che tali utenti pretenderebbero un ingaggio maggiore di quello di Lucarelli. Evidentemente con il loro attuale lavoro già guadagnano più di lui.
  3. A proposito… ho conosciuto un fregno de Terni, ottima persona, che m’ha raccontato de esse stato presidente del Piediluco calcio una ventina d’anni fa, e de esse arrivato in serie D (poi non giocata) partendo dalla terza categoria. Ma ce debbo crede?
  4. Dopo quella dello yacht ormeggiato al Chico Mendes, non vedevi l’ora de rifatte, come i regazzini… Beh, te la passo, dai, è carina. Però ne approfitto, restando più o meno sul tema del topic, per risponderti che a voi ternani ve ce vorrebbero tante migliaia de Pietro che investono du lire pe nà palafitta nel vostro meraviglioso territorio anziché un miliardario coreano che ve se compra la squadra. Perché l’Umbria è una regione ad altissimo potenziale turistico, purtroppo sfruttato poco e male (e, in alcuni casi come piediluco, nemmeno conosciuta!), e se la mentalità evolvesse verso modelli di tipo Emiliano-Romagnolo (per non dire meglio, nord europeo), per voi cambierebbe la musica. Il miliardario, coreano o livornese che sia, senza alcun legame/aggancio col territorio, magari ve porterà pure la squadra in serie A ma, alla resa dai conti, alla città non avrà dato un cazzo, semmai dalla città in qualche modo avrà preso. E quando se sarà rotto il cazzo, alzerà i tacchi e te saluto. Il vortice di interessi sottesi al mondo del calcio, che nulla hanno a che fare con esso, ne ha snaturato quella connotazione identitaria che, da sempre, è stata la forza e il bello di questo sport. Bandecchi in un certo senso ve lo ha dimostrato da subito: me compro la squadra, la società è mia, io opero in un certo campo imprenditoriale, me fa comodo cambia’ il nome della squadra, e lo faccio! Nello stesso modo avrebbe potuto cambia’ pure i tanto enfatizzati colori. E che je dici? Niente! E così le squadre di calcio, ormai avulse da qualunque collegamento con i territori e con le loro tradizioni, diventano meri feticci. Chi vuole, continui ad adorarli.
  5. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    Caro Woodstock, vorrei farti notare che è arduo anche per te ascrivere a uno che si collega una volta ogni morte de Papa la supposta illeggibilità del forum. Peraltro, come anche in questo caso, inizio sempre per dire qualcosa di serio sull’argomento del topic, rispettoso delle regole (come avrà certamente constatato il Bufera). Salvo adeguarmi immediatamente al gioco e divagare se qualcuno inizia a giocare e divagare. Ed è proprio grazie ai tanti personaggi fantastici come te che, quando ho tempo, trovo ancora interessante collegarmi. Comunque volevo risponderti solo per dirti che una delle Coppe che hai vinto con questo post… è la mia! Meritatissima. “Vostre lite caprine” è stupenda, sembri un alunno del professore! Sapevo delle questioni di lana caprina ma … questa davvero è una scoperta!!! P.S.: dimenticavo… mi sono iscritto al forum quasi un anno prima che Breda arrivasse a Terni. Il caro, carissimo Breda che, tuttavia, non è mai stato mi’ cognato perché mica tutti quelli che passano pe Latina se scopano mi’ sorella!
  6. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    Bufe’, tu che hai accesso ai dati de tutti gli utenti, perché non metti la parola fine a sta storia che io e Palmiro (che non ho avuto ancora il piacere di conoscere) saremmo in realtà la stessa persona? Te lo chiedo pe Palmiro, innanzitutto, che è de Terni ed è tifoso vero, e ha interesse a frequentare stabilmente il forum. E poi almeno tranquillizzi pure ‘st’altre pugnette che, da quel che scrivono, vivono ‘sta cosa come un affronto al forum, se non addirittura personale … Grazie Bufe’, vedi quello che puoi fa’…
  7. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    No, il gommone m’ha rotto il cazzo. Ad agosto vacanza lunga in barca, alla grande! Sarò ospite sul 12 metri de Zittimbò e Adriatico ormeggiato al Chico Mendes…
  8. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    Ciao Palmi’, grazie… effettivamente i miei studi etologici non li coltivo più come un tempo ma ogni tanto vi leggo. E l’ultima esternazione del Bandux meritava una censura anche da parte mia
  9. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    Chi di spada ferisce…
  10. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    Chi semina vento…
  11. pietro

    BANDECCHI VAATTENE!!!

    Ovviamente no, non può essere automaticamente definito fascista. Ma siccome evocare il fascismo è un reato, qualcuno potrebbe anche pensare che si sia trattato di un modo indiretto e non penalmente rilevante di rimarcare la condivisione di una certa ideologia, proprio per le ragioni storiche da te puntualmente ricordate ma sulle quali molti fanno confusione. Dunque il punto secondo me è un altro: poiché tu ti proponi come presidente di una squadra di calcio, e quindi come portatore e promotore di un interesse sportivo per definizione estraneo a qualsivoglia ideologia politica, dovresti evitare non solo di definirti fascista ma anche di poter lontanamente apparire come tale. Tu sei il presidente di tutti. Questione di equilibrio e buon senso. Tra l’altro Terni non è nemmeno Latina, quindi… peggio me sento…
  12. pietro

    Grazie PRESIDENTE

    Allora tu o fai il controllore, o stai sempre a caca’… Professoooo’…. bona Pasqua!
  13. pietro

    Ristoranti Roma ( TRASTEVERE)

    Cercare un posto non turistico a trastevere è come cercarlo nel cuore di Venezia. Semplicemente non esiste. Vai a testaccio, dal mitico Perilli, e te magni la meglio carbonara de Roma (e non solo). Altrimenti te butti a Prati, metro Ottaviano, viale delle Milizie, al Gallo brillo, e te magni la carbonara de Perilli ma la paghi la metà. Ovviamente c’è molto altro sul genere, ma non a trastevere!
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.