Jump to content

murphi

Members
  • Content Count

    6,065
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    6

Posts posted by murphi


  1. 12 ore fa, Lu Trejo ha scritto:

    Speriamo che x metà luglio la squadra sia già delineata, che non si arrivi al 31 agosto dopo un mese di ritiro che ancora non abbiamo comprato qualche pedina fondamentale.

    Tranquillo che Longarini non c'è più...adesso abbiamo una società normale

    • Upvote 1

  2. 47 minuti fa, SuLeMano ha scritto:

    Per quello che riguarda il centrocampo io la vedo così: in entrata Palumbo va riscattato assolutamente, e personalmente prenderei un altro centrocampista con attitudini da regista, visto che Proietti, unico con quelle caratteristiche (che potrebbe benissimo fare il titolare in B) purtroppo è stato spesso martoriato da infortuni anche gravi. A tal proposito l’ideale sarebbe riprendere Petriccione. Inoltre prenderei un under strutturato fisicamente, forte sulle palle alte con caratteristiche da mediano. In uscita uno tra Paghera e Salzano credo partirà, nonostante il finale di stagione stellare del primo e la duttilità del secondo. Il mio centrocampo ideale per l’anno prossimo sarebbe quindi questo:

    Palumbo, Proietti, Damian, 1 tra paghera e salzano, Petriccione e mediano forte fisicamente under

     

    panagiotis tachtsidis


  3. Qualche nome:

     

    Per i terzini di difesa RENZETTI o CHRISTIAN MAGGIO, come centrale di difesa sarebbe un bel colpo LUCIONI (peraltro è di Terni), a centrocampo rilanciare un regista come VIVIANI o BJARNASON del pescara, davanti magari uno tra MONCINI e GALABINOV


  4. 17 minuti fa, spavARDO ha scritto:

    La vediamo più o meno tutti allo stesso modo quindi rischio di essere ripetitivo, ma gioco un po' pure io.

     

    Da confermare (in corsivo quelli su cui nutro qualche minima riserva, ma che comunque terrei)

    P Iannarilli;

    D Boben, Kontek, Celli, Defendi, Mammarella, Suagher, Laverone (più di Frascatore);

    C Palumbo (chiamato al definitivo salto di qualità), Paghera (dopo anni di anonimato mi ha letteralmente conquistato con le ultime partite), Proietti, Damian;

    T Falletti, Partipilo, Furlan, Peralta 

    A Vantaggiato, Ferrante

     

    Sapete di più sulle situazioni contrattuali? Alcuni sono di proprietà e va bene. Chi è in prestito?

    E con gli slot per la composizione delle rose in B come siamo messi?

     

    Restano fuori Salzano, Diakite (giocatore dal valore indiscusso e a cui siamo affezionati, ma che forse non dà più le garanzie di una volta) e Raicevic (a cui vanno, intendiamoci, gli stessi applausi che riserviamo agli altri; ma eviterei volentieri di doverlo giudicare in un contesto in cui i suoi gol mangiati rischiano di essere decisivi per il risultato o per l'esito del campionato)

     

    Altre considerazioni sparse. La B, oltre ad essere ovviamente più competitiva, prevede un numero di partite significativamente maggiore e questo comporta la necessità di qualche cambio in più soprattutto nei ruoli in cui gli attuali titolari sono over 35. Quindi sicuramente ci vuole un terzino di livello in più, anche considerando che Celli potrà essere utilizzato al centro nelle partite in cui serve un marcatore veloce. Poi un centrocampista, e un'alternativa in più alle nostre meraviglie sulla trequarti. Capitolo centravanti: ne prenderei due, a prescindere dal futuro di Ferrante, soprattutto se uno dei due dovesse essere Felipe (che amo, ma non sarà mai un mostro di continuità).

    In porta terrei Iannarilli, è nel pieno della carriera e si è meritato questa chance però devi coprirti nel caso pagasse il salto di categoria quindi devi trovare un portiere con almeno 300 partite alle spalle (possibilmente tutte in B) che può stare in panchina ma che all'occorrenza può risolverti il problema della porta.

     

    In difesa un terzino o due servono, magari giovani under 23 in prestito con diritto di riscatto da qualche big di serie A, e un centrale forte ci vuole.

     

    A centrocampo una pedina la prenderei, un medianaccio che si fa rispettare all'occorrenza magari bravo sulle palle alte

     

    davanti uno bravo sulla linea della trequarti e la famosa punta da 20 gol che in B ci vuole c'è poco da fare, magari di categoria con diversi campionati alle spalle.

     

    Tutto questo ovviamente se si vuole provare a salire (e secondo me DOBBIAMO provare a salire) altrimenti bastano 2-3 ragazzi bravi e ti salvi già cosi

    • Upvote 1

  5. 1 ora fa, Ma 'ndo vai ma 'ndo corri ha scritto:

     

    Fatti 100 i fondi delle convenzioni regionali per le cliniche private, a oggi quei 100 vanno completamente a Perugia che se non erro ne vanta ben 5. Se si approvasse quella di bandecchi e si ragionasse in termini di pil territoriale a terni ne spetterebbero 33. Ovviamente il piattone che Perugia ad oggi si mangia calerebbe di colpo. Ma contestualmente (e aggiungo normalmente) terni riavrebbe indietro Parte dei contributi regionali che naturalmente le dovrebbero spettare. Adesso capite chi vuole favorire chi si oppone alla cosa. E chi mette dietro questo discorso meramente opportunistico la santità della sanità pubblica dovrebbe avere la decenza di chiedere allora contestualmente la chiusura immediata delle attuali convenzioni delle cliniche perugine. Allora, forse , avrebbe UNA ragione

     

     

    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

     

    Questo è esattamente ciò che stava scritto sul comunicato del PD di Terni, dove si faceva presente questo problema e di considerarlo come uno dei nodi principali da sciogliere. 

     

    La risposta di molti tifosi è stata quella di voler fare ostruzionismo..invece il punto sta proprio qui. E la palla sta tutta in mano al centro destra

    • Upvote 2

  6. Per chi dice che bandecchi ci ha riportato dove eravamo prima mi permetto di correggervi. Noi siamo molto più avanti di Prima. Tre anni fa facevamo una B senza prospettive, senza sapere né i programmi né a momenti chi fosse l'allenatore della squadra fino all'ultimo momento e con squadre raccapezzate su all'ultimo momento. Ora siamo di nuovo in B ma SENZA longarini che non era un presidente ma un curatore fallimentare, con la prospettiva di avere un nuovo stadio e una squadra in lotta per la A. Siamo molto più avanti di Prima, e dobbiamo ringraziare un uomo che ha sbagliato e poi ha saputo avere l'umiltà di ammetterlo e di voler rimediare. Grazie presidente ora facci sognare

    • Upvote 2

  7. 17 ore fa, Palmiro ha scritto:

    Sono i freddi numeri. Se giocassimo al gioco del Monopoli saremmo di nuovo al via... dopo tre anni di C.

    Peccato che dimentichi un piccolo particolare: non hai più tra i piedi Longarini...ti pare poco?


  8. 1 ora fa, Fievel ha scritto:

    Mamma mia, il Parma??? Io capisco se lo chiamasse una squadra che l anno prossimo gioca la Champions (farebbe comunque male perché avrebbe in credito limitato ma umanamente lo capirei)... Ma se mollasse questa macchina da guerra (che con pochi ritocchi può giocarsi il doppio salto non ce nascondemo dietro un dito su!) per andare al Parma sarebbe un suicidio sportivo totale, da TSO!!!

    Ecco questo è il punto, l'anno prossimo bisogna provarci senza SE e senza MA.

     

    Una squadra che ha frantumato ogni record in C va tenuta quasi per intero, allenatore compreso, ci si ficcano dentro 4-5 rinforzi mirati tra giovani di serie A promettenti, giocatori di categoria e un paio di rinforzi di esperienza e ci si gioca la massima serie fino in fondo.

     

    Credo che Bandecchi non si tirerà indietro, in fondo quando arrivò 3 anni fa nel suo delirio fu lui a parlare di Cardiff no??

    • Like 1
    • Thanks 1

  9. 10 ore fa, LUCACIARA85 ha scritto:

    A2 ma che dici?? E 20anni fa che era!! la A1 

    Come ho scritto a un altro utente prima, è una A2 in proporzione ai tempi di oggi che non sono paragonabili a 20 anni fa quando il livello del calcio italiano era molto più alto di adesso


  10. 1 ora fa, NINNI ha scritto:

    Dopo un campionato del genere, con un'ossatura di squadra solida e un allenatore bravo e ambizioso, sarebbe stupido da parte del pelatone non tentare il doppio salto. In fondo si tratta di un investimento non assurdo e, se ti viene bene, hai svoltato: tra premi, diritti TV, pubblicità e paracadute, sei comunque rientrato alla grande. 

    Anche perché di doppi salti abbiamo parecchi esempi: Lecce e Spal i più recenti


  11. 5 minuti fa, Giorgio Falletti ha scritto:

    Se è per questo anche noi eravamo più forti degli attuali spezia Benevento ecc...siano sempre maledetti 

    Con quella squadra che avevamo e con la città dello sport realizzata stavi in serie A per anni e stabilmente nella parte sinistra della classifica...lasciamo perde va


  12. 7 minuti fa, ternano_84 ha scritto:

    È sempre così,poi lotteranno per la a le solite 3/4 squadre...oramai non ci casco più...

    Se sai fare mercato,punti sui giovani,li cresci,i soldi li tieni in saccoccia e fai come fa il cittadella...

    Io sinceramente non mi accontento, mi sono rotto di veleggiare tra una C dove si fa uno sbocco per salire e una B dove si prega in greco per salvarsi, IO VOGLIO ANDARE IN SERIE A!

     

    sono state nella massima serie realtà come CARPI (3000 spettatori, non avevano neanche lo stadio), TREVISO (penso abbia totalizzato 10 punti), COMO (hanno scartato Messi al provino), SPEZIA, SPAL, FROSINONE, lo stesso PERUGIA….non possiamo andarci noi?? non scherziamo...

    • Thanks 1
    • Upvote 2

  13. 9 minuti fa, ternano_84 ha scritto:

    Esprimo un mio pensiero personale,non è da me tirare fuori il materiale prima che la matematica ci dica la famosa lettera....ma mi avete contaminato positivamente.....

    Godo come un maiale,ma rimango nel carro, testa al Bisceglie...

    Voglio la b contro l'avellino.....

     

     

     

    20210326_123524.heic

    Vabbè dai, al di là di ogni scaramanzia credo che se anche perdiamo tutte e 6 le partite che restano (scontro diretto compreso) andiamo su lo stesso ormai


  14. Certo che quelle squadre erano più forti ma è il livello di tutto il calcio italiano che da allora è cambiato, i due periodi non sono paragonabili.

     

    In B girava e segnava gente come Lucarelli, protti, toni, doni, ferrante, schwoch e altro, oggi il livello della serie A è sceso e, di conseguenza, è sceso anche quello della B.

     

    QUESTA serie B, in confronto con QUESTA serie A e una A2 secondo me...non ho dubbi nel dire che squadre come la fiorentina, il palermo, il genoa e il napoli della B dell'anno maledetto erano più forti delle attuali spezia, Benevento e bologna che stanno in A adesso...

    • Upvote 1

  15. L'anno prossimo comunque vada sarà una B di alto livello. Ci saranno Crotone (sicuro), una nobile decaduta (forse due) tra parma, cagliari, torino. Poi rimarrà qualcuna tra il lecce, la spal, il monza, il chievo verona, il Frosinone….insomma una sorta di A2 secondo me.

     

    Se si vorrà veramente puntare in alto bisognerà prendere almeno 4-5 giocatori di categoria, e un paio di livello tecnico veramente alto. Insomma ci vorranno un po' di soldini..


  16. Rimanendo al titolo del topic giustamente aperto a suo tempo penso che Bandecchi ti abbia ascoltato e abbia fatto parlare i fatti come giustamente gli si chiedeva.

     

    Staff rivoluzionato, soldi investiti, rosa competitiva e ritorno in B dopo 3 anni che, in fondo, in una serie C cosi strutturata non sono neanche tanti.

     

    Questo significa dimenticarsi la stagione terribile che ci ha fatto passare al primo anno in B? no è l'esatto contrario: ricordo bene lo scempio di quella stagione, e vedere cosa ha fatto dopo mi fa pensare che Bandecchi è stato uno che ha riconosciuto i propri errori e vi ha posto rimedio e questo non può che fargli onore. Adesso continuiamo così, con serietà, trasparenza e voglia di fare, da tifoso ternano se continuerà a comportarsi cosi non potrò che sostenerlo.

     

    E da ultimo, ma non per importanza, un immenso grazie (questo si) per averci liberato da quello tsunami sportivo chiamato Longarini, la vera vittoria della Terni sportiva

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.