Jump to content

Ciacca pescolle

Members
  • Content Count

    16,630
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    12

Posts posted by Ciacca pescolle


  1. 1 minuto fa, lustronculino ha scritto:

    appunto ... stiamo mischiando la picchia con le 35 ore 

    ma certo, sono il primo a dire che parliamo di cose diverse, a me ha dato fastidio solo che debba leggere il presidente del PSG parlare di etica e valori dello sport ad esempio, quando tutti sanno che il PSG ha rifiutato per il suo ruolo all'interno della UEFA con i mondiali in Qatar a Dicembre e con centinaia di morti giornalieri per la costruzione di stadi...


  2. 2 minuti fa, mdmterni ha scritto:

    Si ma che avrebbe fatto il Sassuolo?ha comprato uno stadio messo a nuovo e ci fa giocare cmq la Reggiana?ce ne vorrebbero 20 di società in serie A come il Sassuolo,roba da matti il problema del calcio sono i grandi club,che non sanno gestire le loro finanze,invece la colpa è del Sassuolo.

    La colpa del Sassuolo, e nello specifico del defunto presidente, è stato quello di aver tolto uno stadio ad una città e ad una tifoseria.

    E' come se lo Stroncone acquista il liberati e gli da il proprio nome fregandosene di un'intera tifoseria, dimostrando che con i soldi puoi fare tutto.

    La Reggiana gioca in uno stadio con il nome di una società che non gli appartiene e sono diventati ospiti...

    Il tuo ragionamento vallo a fare a Reggio Emilia e vedi cosa ti rispondono sul Sassuolo.

    Ma è un altro discorso ovviamente...semplicemente stridono i discorsi etici che provengono da quella sponda...tutto qui.

     


  3. 7 minuti fa, Fievel ha scritto:

    Ma che è sto draft?

    il draft è una cosa tutta americana, che può essere attuata solo li.

    E' il mercato dei giovani talenti provenienti dai college americani...le squadre più deboli hanno diritto a prendere i piu' talentuosi (in parole molto banali...il meccanismo è ovviamente piu' articolato).

    E' quello che secondo lo sport USA permetterebbe anche ai piu' deboli a lottare per il titolo negli anni successivi...una sorta di riequlibrio dei valori.


  4. Adesso, FREAKbarcelona ha scritto:

    ma che c'entra? 😳

    il problema è uno... quando tu parli e pontifichi, mettendo in risalto le doti della tua società, dovresti ricordarti pure che cosa è la tua società o cosa ha fatto.

    Tutto qui


  5. 40 minuti fa, Aghy ha scritto:

    qui de zerbi ha coraggiosamente aperto bocca e detto la sua. è stato ricoperto di insulti.

     

    Ma parli di De Zerbi, allenatore di quella società che si è appropriata di uno stadio non suo, che chiede 50 milioni per scamacca e 50 per locatelli?

    Ah ok.

    De Zerbi uomo vero.


  6. 2 ore fa, Nambo ha scritto:

    Non ricominceranno dalla D,ma ora ci starà da aspettarsi una fuga degli sponsor,ribasso dei diritti tv.....in sintesi x i prox anni faranno un mercato co le nocchie.

    Ecco questa è già la prima cosa che non capisco...

    La fuga dello sponsor verso chi? Il Sassuolo di De Zerbi? o il Toro di Cairo?

    Ah no...la Roma e il Napoli.... mh si.


  7. Ieri c'ho ironizzato sul fatto che due club si potessero tirare indietro dopo 24 ore dall'annuncio...ho pensato che gli Inglesi potessero essere seri, invece alla fine si sono rivelati il nulla.

    Come detto da Stroncolino evidentemente era carta da culo l'accordo.

    Detto ciò, sono felice, magari qualcuno pensava che fossi a favore de sta troiata, solo che ora vorrei togliermi anche dei sassolini per tutto quello che ho letto in questi giorni.

    Ma a tempo debito, per quanto mi riguarda il topic non muore qui, piano piano aggiornerò le più belle porcate della UEFA per le quali nessuno si indignerà...

     

     

    • Upvote 1

  8. 1 minuto fa, CAPPUCCINO KID ha scritto:

    Ahaha ce l hai con me?

    Ho riportato una notizia letta nelle news inglesi

    Suka

    nono non sei solo te...lo riportano PURTROPPO anche i giornali on line italiani.

     


  9. 4 minuti fa, NINNI ha scritto:

    A me sembra francamente che la facciate troppo semplice. Premesso che non me ne frega assolutamente un cazzo, che non ho mai avuto un abbonamento sky o DAZN o affini, che vedo le partite di Champions solo quando capita, io credo che quando quegli squali si muovono in branco abbiano già pianificato tutto. Di fronte a quella montagna di soldi (e soprattutto quando l'alternativa è portare i libri in tribunale), se ne sbatteranno allegramente le palle dei tifosi, dei governi, degli opinionisti, e tireranno dritto fino alla fine. 

    Adesso mi spiego anche una serie di fatti prima incomprensibili: il fondo Eliott che compra il Milan, rimettendo centinaia di milioni all'anno; il cinese dell'Inter che rifiuta offerte miliardarie pur essendo sull'orlo del fallimento; tutte le grandi squadre che continuano a spendere e spandere con bilanci da bancarotta fraudolenta...

    E voi pensate seriamente che questi figli di troia si mettano paura per le proteste dei tifosi o le reprimenda dei politici? O che abbiano paura dei dirigenti Uefa che si sono sempre venduti per un piatto di lenticchie? 

    figurati, qui credono che due club già si vogliono togliere dalla SL solo dopo 48 ore....

    • Upvote 1
    • Downvote 1

  10. 2 minuti fa, ostinato ha scritto:

    La domanda in definitiva è una sola:

    Riuscirà la UEFA a trovare un accordo e prendere la sua percentuale facendo rientrare la manifestazione sotto il suo controllo oppure andranno avanti da soli al di fuori della UEFA?

    Il resto è solo tempo perso e illusioni che saranno presto disattese.

    Per questo motivo ho deciso che mi stacco definitivamente da tutto. 

    Si vive benissimo anche senza calcio

     

    Guarda, su questa frase evidenziata io vivo il calcio solo per la Ternana, quindi di base non mi tocca un cazzo al momento questa cosa...

     

    Poi sinceramente leggo il proprietario del PSG che rilascia queste dichiarazioni e mi cadono anche le palle.

    No perchè mo fa passare questo come paladino della legalità mi fa bestemmiare all'infinito (tutti sanno che il PSG non ha accettato per i mondiali in Qatar e la posizione scomoda proprio di Nasser)

     

     

     margine della riunione del Comitato Esecutivo della UEFA di stamattina, il presidente del PSG, Nasser Al-Khelaifi, ha pubblicato una nota ufficiale in cui prende posizione in merito alla Superlega: "Sono onorato della fiducia che i miei colleghi dell'ECA hanno riposto in me nel rieleggermi come loro rappresentante nel Comitato Esecutivo. Il football europeo è in un momento cruciale, dove tutte le parti in causa devono lavorare insieme, con speranza e dignità, per proteggere il gioco che amiamo. Il PSG ha sempre sostenuto che il calcio sia un gioco per tutti. Siamo una famiglia e una comunità, che si fonda sui nostri tifosi e credo che non dovremmo mai dimenticarlo. C'è un bisogno di far evolvere le esistenti competizioni UEFA, come presentato ieri dalla stessa UEFA a conclusione di 24 mesi di intense consultazioni tra tutte le federazioni europee. Crediamo che ogni proposta che non abbia il supporto della UEFA - un organizzazione che lavora per gli interessi del calcio europeo per 70 anni - non risolva i problemi attuali ma sia mossa da interessi personali. Il PSG continuerà a lavorare con la UEFA, con l'ECA e tutta la famiglia del calcio europeo, basandosi sui principi della fede, dignità e rispetto per tutti".


  11. 11 minuti fa, lustronculino ha scritto:

    Tutto ampiamente condivisibile e credo che alla fine avrai ragione tu , mio e tuo malgrado 

    una sola cosa non capisco, perché la uefa dovrebbe cancellare la coppa campioni e la uefa per cui ha già venduto i diritti fino al 2024 ?

    non cacci nessuno , a settembre inizia le coppa con le qualificate di diritto 

    dici che è impraticabile come via ? Poi le 12 nel tempo libero possono fare il cazzo che vogliono 

     

     

    La prospettiva di una doppia coppa esiste, non ho mai escluso la cosa, anzi avvalorata nel mio intervento di questa mattina.

    Io credo che sia impraticabile quello su cui fanno leva in molti e cioè la impossibilità di non essere ingaggiato in futuro se partecipi alla SL; se viene meno questo principio le star del calcio andrebbero tutte a giocare di la, perchè pagano il doppio.

    Ad oggi non è fattibile una cosa del genere e mi fa ridere il pensiero che possiate paragonare la SL al campionato Indiano di vecchie glorie. 

    O trovano un accordo (di soldi, tanti soldi) tra UEFA e club o la frattura avverrà il prossimo Settembre.

     

     


  12. Partiamo da un presupposto: Io non sono a favore della SL.

     

    Cerco di analizzare le cose come stanno, perchè vedo un sacco di luoghi comuni in tanti commenti (nel mondo web non qui).

    Visto che già ho letto due volte la cosa, vi voglio fare la domanda:

    secondo voi, il progetto è uscito fuori con comunicato stampa congiunto domenica notte e dopo due giorni, due club fondatori vorrebbero uscire? Ma siete seri?

    Molti di voi continuano a parlare di un torneo estivo e di mancate partecipazioni:

    se arrivano a 18 squadre (e le trovano tranquilli) è un campionato normale, con 34 partite piu' play off....torneo estivo un par de ciufoli.

    Sulla sponsorizzazione nemmeno ci spreco giga....un progetto in cui si parla di spartirsi quasi un miliardo e 3 e voi pensate che venga preferita un Real - Barcellona ad un Napoli - Roma...

    A meno che la UE ( e non la UEFA) faccia una legge ad hoc, nessuno può estromettere queste squadre dai campionati o fermare la costituzione della SL.

    Secondo voi, la JP Morgan mette già sul piatto tutti quei soldi al buio? 

    Mettetevi l'anima in pace.


  13. 29 minuti fa, Fievel ha scritto:

    Tutto sta alla UEFA: se decidono de applica il pugno duro ho seri dubbi che ad una Roma convenga andare a fare il punching bag in un campionato illegale anziché avere serie chance de vince il campionato.

    Se l UEFA applica il pugno duro il 90% dei calciatori andrà dove ha più prospettive de carriera. O pensi che a un Lukaku convenga andare a guadagnare 6 milioni l anno invece che 4 con il rischio de non poté mai più gioca al de fori de quel circolo chiuso???

     

    Ma poi seriamente pensate che 12 club disperati e sull orlo del fallimento, con 12 miliardi de euro de debiti sulle spalle e un salto nel buio davanti... Abbiano più peso de una federazione che include la totalità del calcio professionistico mondiale, con colossi economici come Bayern, PSG, Borussia Dortmund, tutte le società de premier... Ma dai!

    Possono avere pure il 99,99% dei tifosi del mondo (e non è così) ma i soldi so soldi... Gli investitori puntano sulle certezze e sulla stabilità, non sui salti nel buio (basta guardare il rimbalzo negativo del titolo FCA ieri in borsa).

     

    Poi certo, se l UEFA decide de opta per le mezze misure allora sarà tutto il sistema a implode e tra 10 anni avremo decine de circoli privati non comunicanti.

    Si lukaku andrebbe a giocare in una Lega dove viene pagato profumatamente. Va a giocare con altre 15/16 squadre importanti, non nel campionato Indiano. Continuate a considerare i calciatori come lavoratori riconoscenti e con un cuore "popolare"...

    Alla Roma se je lo propongono adesso, accetta a occhi chiusi... 

    Ieri il titolo juve ha aperto con un +8% ( per quanto i titoli in borsa lasciano il tempo che trovano...)

    Quindi secondo il tuo ragionamento, una Heineken qualsiasi preferirebbe investire in un campionato con Lazio,Roma e Napoli, piuttosto che in un campionato con Real, Barcellona e Liverpool.... ok..........

     

    • Downvote 2

  14. 51 minuti fa, Fievel ha scritto:

    Per fortuna so convinto che te sbagli: i soldi vanno dove vanno le star. Se l UEFA sceglie il pugno duro (unica scelta possibile a meno de non fare implodere l intero movimento) a scoppiare come bolle de sapone saranno solo i 12 club.

    Nessun calciatore de livello se rovinerebbe la carriera per andare a fare 10 partite l anno per il resto della sua carriera.

    Pensi che la gente preferirà vede Juve-Milan de SuperLega con in campo qualche ex calciatore e un ammucchiata de illustri sconosciuti e falliti del calcio... O preferirà PSG-Bayern in Champions?

    O un derby de Roma con magari Ibrahimovic da na parte e Cristiano Ronaldo dall'altra?

    La diaspora dei calciatori in fuga dalle 12 arricchirà le squadre oneste rimaste, con effetto a pioggia.

    Peccato solo perdere piazze blasonate e piene de storia, ma è l unico modo!

    la tua è pura utopia.

    I big andranno dall'altra parte, tranquillo.

    Ah no ancora crediamo al calcio romantico.

    A volte mi chiedo veramente se siete distaccati dalla realtà (schifosa) del calcio e dei soldi che girano.

    Non ho capito dove vedete solo 10 partite l'anno sinceramente... se la SL chiede al Benfica, alla Roma o Lione di partecipare, lo fanno subito.

     


  15. 5 minuti fa, lustronculino ha scritto:

    sei sicuro che una squadra , o un tesserato, possa partecipare contemporaneamente a due leghe professionistiche diverse ? se la UEFA non "ingloba" la superlega si verrebbe a creare questa situazione 

    nell'eurolega possono perche stanno comunque sotto la cappella della Fiba europe come i campionati di appartenenza

    Non credo...l'iter è stato identico.

    Ora non voglio postare nuovamente, perchè i puristi del calcio si incazzano, però se vai sulla pagina FB della giornata tipo, vedrai tutta la storia e capirai che praticamente è la stessa cosa ed è per questo che Petrucci dice che non può essere fermata la macchina dal punto di vista giuridico...

    Alcuni passaggi chiave però li posto...

     

    - Monaco, 2000: 14 grandi club europei, scontenti delle riforme della FIBA (la Federazione Internazionale del Basket) in merito all'Eurolega (la coppa dei Campioni del basket), in tema di diritti/introiti televisivi e di marketing, creano una spaccatura e manifestano l'intenzione di voler creare una sorta di superlega privata con migliorìe dal punto di vista della vendita/acquisizione/spartizione dei diritti televisivi, di immagine e di marketing, con l'obiettivo di aumentare i propri profitti. L'organizzazione della competizione viene affidata ad un'associazione privata, la ULEB (Unione delle Leghe Europee di Basket).
    - La FIBA, dal canto suo, non riconosce questa nuova lega privata e paventa l'esclusione dai campionati nazionali di club, giocatori e arbitri che avrebbero aderito

     

    - Nella stagione 2000/2001 il basket si trova di fronte ad un evento unico nella propria storia. La spaccatura si manifesta nell'organizzazione di due "Coppe dei Campioni" diverse: da una parte la nuova Eurolega (associazione privata alla quale aderiscono subito quasi tutti i top club, tra cui Real Madrid, Barcellona, Olympiacos, Zalgiris, Baskonia, Virtus, Fortitudo, Benetton Treviso), dall'altra la nuova "Suproleague", la coppa dei Campioni organizzata da FIBA (alla quale aderiscono pochi grandi club tra cui Maccabi, Panathinaikos, Cska, Efes)

     

    - Nella stagione 2001/2002 anche gli ultimi grandi club europei aderiscono alla nuova Eurolega. FIBA, non avendo più i grandi club dalla sua parte, si arrende (non viene preso alcun provvedimento nei confronti di squadre e giocatori, gli unici ad essere penalizzati per alcune stagioni sono stati gli arbitri)

     

    E con l'ultimo passaggio direi che è tutto anche sui club puristi 

     


  16. 2 ore fa, wild.duck ha scritto:

    Un campionato in cui vincono a rotazione sempre tre squadre sarà interessantissimo.

    Mi pare emblematica l'uscita da finto tonto del presidente della superlega

    campionati nazionali - "Nel basket si gioca il campionato e poi l'Eurolega, non succede niente. All'inizio c'è stata qualche difficoltà ma ora si convive perfettamente. Se hai una competizione infrasettimanale come la Champions, e noi ne creiamo una molto migliore, perché dovrebbero peggiorare i campionati nazionali?

    Ma proprio perché ne crei una molto migliore, no? Chi vogliamo prendere per il culo? Nel basket convivono soprattutto perché i giocatori che fanno (farebbero) una differenza enorme giocano in gran parte in NBA, tu stai facendo una lega "molto migliore" (ed è vero, perché avresti gran parte dei top player mondiali) che sarebbe come dire che l'equivalente di una squadra Nba di alta classifica il mercoledì incontra altre squadre Nba di alta classifica e la domenica fa il campionato con la Vanoli Cremona. Già adesso hai campionati un tempo molto più combattuti ridotti a situazioni da campionato di un piccolo paese (perché 9 scudetti di fila una volta si vincevano giusto in quei campionati lì), come può aiutare a migliorare la situazione dare ancora più vantaggio a squadre già straricche...

    Mi stupisce un errore di questo tipo da te...

    In Italia gli ultimi anni si sono alternate Sassari, Venezia (2 volte) e Milano...quindi non è proprio come dici te.

    Non lo dico io, ma l'albo.

    Continuate a paragonare la NBA con la SuperLega, quando l'unico modello di riferimento da prendere è l'Eurolega di basket, format che a quanto pare funziona a livello cestistico (specifico la cosa, perchè so perfettamente pure io che sono sport con un seguito diverso).

    Se mai andrà avanti la cosa, l'Iter sarà lo stesso, non ci saranno mai espulsioni, non ci saranno mai NON convocazioni...semplicemente perchè non esiste una legge che vada contro la superlega.

    Se volete leggervi le dichiarazioni di Petrucci che affrontò la scissione cestistica al tempo fate pure..

    Le parole resteranno tali, le frasi di circostanza pure....potete litigare giorni, pagine e pagine...ormai è fatta e non si torna piu' indietro.

     

     


  17. 29 minuti fa, alien ha scritto:

    Anche io non ho mai capito i motivi della nostrara rivalità con Livorno, al pari di quella coi Sambenedettesi.

    credo che possa spiegarlo a grosse spanne...

    I livornesi ci hanno sempre ritenuto una tifoseria al loro livello e in quanto tale c'è sempre stata una sorta di sfida.

    Quando vennero a Terni il primo anno ci furono scaramucce con qualcuno della vecchia curva nord, poi da quella partita fu un susseguirsi di scontri..

    Il primo anno che siamo andati su ci fu un vero e proprio assalto al parcheggio dello stadio con bombe carta et similari...poi ci furono altre partite, tra cui il ritorno a Terni di una coppa italia in notturna, dove ci furono corpo e corpo e loro se la ricordano bene ...

    Fu sancita una sorta di armistizio durante un raduno anti razzista a Vigne, in cui loro si presentarono con un intero pulman.

    Da li è finita la rivalità sugli spalti.

     

    • Upvote 1

  18. 1 ora fa, Lu Generale ha scritto:

    Io invece no, perché la concorrenza sarebbe maggiore. Già ci saranno il Parma e forse il Monza di Berlusconi. 

    Me li ricordo gli anni in cui avevamo squadre molto forti, ma contro di noi c'erano il Cagliari di Zola e Suazo, il Lecce di Chevanton, la Samp, il Genoa, il Napoli, il Verona, il Palermo di Toni, Grosso e Barone, ecc, ecc. 

    Le piazze importanti le ritroveremo tutte in serie A!  😁

    guarda sinceramente io ormai non guardo piu' i blasoni delle squadre...

    se sei forte sali anche se hai davanti nobile decadute del calcio.

    Il Monza ad esempio, è un mistero della fede perchè ad oggi ancora non abbia cacciato via brocchi.


  19. 1 ora fa, Bellimbusto ha scritto:

     

    E ora sotto con Djokovic-Sinner, piatto forte della giornata monegasca.

    nel senso che se l'è magnato!!

    Ci sta, ma se la metti sul piano della regolarità di gioco e non provi ad uscire dallo scambio con un pò di estro, puoi giocare fino a domani mattina con Djokovic...e stai certo che non sbaglia lui.


  20. non sono mai entrato nel merito di Bandecchi, sinceramente mi ha pure un pò stancato.

    Ho come sempre l'impressione che pensa che venimo da la montagna de lu sapone.

    Leggo della cittadinanza onoraria, di voler togliere i ragazzi dalla strada e altra roba, che con il calcio hanno poco a che fare.

    Non sono mai entrato in questo topic e nemmeno in quello dello stadio/clinica, proprio perchè fa parte tutto di un gioco a noi oscuro.

     

    • Thanks 1
    • Upvote 2

  21. 11 ore fa, dragonball ha scritto:

    Dice che Spinosa ha osservato Manson ....ci sarebbe un altro giovanissimo portiere under come Pissardo del lecco ...magari dia un occhiata anche a lui dice che è un mezzo fenomeno pronto anche per la serie b 

    La scelta degli under in serie b è fondamentale 

    Sinceramente fare una serie B con due debuttanti mi sembra un azzardo e il portiere è uno di quei ruoli che non si possono sbagliare.

     

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.