Jump to content

feroce

Members
  • Content Count

    1,096
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

Everything posted by feroce

  1. Beh ma mettere a disposizione una rosa di qualità non vuol di necessariamente prendo solo giocatori funzionali. Difatti Donnarumma è arrivato in quanto occasione che si è profilata dopo che avevi già finito il reparto offensivo con Mazzocchi e Pettinari. Donnarumma non è funzionale a questo sistema di gioco, è un rifinitore invece davanti serve un finalizzatore (Vantaggiato) o uno che fa gioco sporco (Raicevic). Quindi uno se priva di un giocatore come Donnarumma perché se può gioca solo in quel modo? Io calcisticamente parlando sono un grande fautore del senso pratico, molto allegriano…da che mondo è mondo il centrocampo a 3 prevede uno che fa gira la palla (Proietti) un incursore che va in area e a gioca al limite (Palumbo o Koutsoupias) e uno che fa la legna e da fisicità (assente)…Agazzi Paghera e Salzano invece non so né carne né pesce. Gli allenatori che hanno vinto nella storia hanno sempre detto due cose: le partite si vincono a centrocampo e i campionati li vincono le grandi difese. Entrambe le cose facciamo cacare il cazzo inutile girarci intorno anche perché sono correlate
  2. Sono d’ accordo però come diceva qualcun altro non si prendono i giocatori in base al modulo ma scegli il modulo in base ai giocatori: perché uno fa di necessità virtù e quando i problemi fisici, quando l’ avversario, non puoi permetterti di battezzare un unica disposizione tattica a meno che tu non sia il Bayern Monaco. Anche io sostengo il mister e vedo il bicchiere mezzo pieno, ma la sua parte di colpa se la prende come è giusto che sia. Questo modulo non è adatto alla categoria perché questi giocatori non sono di categoria, o meglio: le zone del campo dove sei in inferiorità numerica dovrebbero essere i tuoi punti di forza e non i punti deboli quindi perché giocare a 2 se non hai due centrocampisti coi controcoglioni? Perche quella batteria di trequartisti e esterni se Furlan spesso manca o non è in forma e l’ unico che ci gioca bene è Partipilo? Perché poi Capanni mai avuto, Capone e Peralta spesso li ha lasciati in panchina e non li ha sfruttati ma perché evidentemente non valgono quanto si pensava. Davanti c’ hai tre prime punte ma giochi con solo una che per giunta è più una seconda punta visto che Donnarumma le grandi stagioni le ha fatte con vicino Lapadula, Caputo ecc. Partipilo nasce come seconda punta quindi può giocare benissimo davanti. Il problema è che abbiamo un centrocampo mediocre e passare a 3 con le attuali riserve abbassa ancor di più il livello
  3. Secondo me il futuro di questa squadra passa da una rivoluzione tattica e di organico in estate: 4 3 1 2/ 4 3 3 è il modulo più congeniale a far rendere al meglio le bocche di fuoco davanti e dare equilibrio dietro con la possibilità di passare a 3 dietro in certe fasi della partita. Tutto passa da una rivoluzione a centrocampo: IANNARILLI (KRAPIKAS) X SORENSEN X MARTELLA (DEFENDI+X / DIAKITÈ CAPUANO KONTEK / CELLI+X) X X PALUMBO (X PROIETTI KOUTSOUPIAS) FALLETTI (X) PARTIPILO DONNARUMMA (PETTINARI X X) Via Ghiringhelli, Boben, Agazzi, Paghera, Salzano, Capone, Mazzocchi, Peralta Le X titolari gente di esperienza ma anche giovane se possibile, le X di riserva giovani di belle speranze. L’ importante è che siano di proprietà, così programmi e aggiusti la squadra senza spendere molto. Faccio qualche nome che si può integrare secondo me alla perfezione in questo scacchiere e dare qualche soluzione alternativa: Moreo davanti Castorani Diaby o Diambo a centrocampo, Delvino dietro e Mastropietro sulla trequarti.
  4. feroce

    Serie B 2021/2022

    Volevo fare un’ analisi di questa prima parte di campionato dopo tutte queste critiche e turbolenze. Guardando la classifica e le partite che si sono giocate diciamo che i nostri risultati vanno di pari passo con l’ attuale griglia: abbiamo perso meritatamente contro avversari più forti come Benevento e Brescia e vinto contro tutte quelle che ci stanno sotto o giù di li, quando in maniera convincente (Parma, Vicenza, Pordenone e Alessandria) e quando in maniera sofferta e risicata (Crotone e Spal). Tolte queste partite, oltre direi a quelle con Cittadella Frosinone Lecce e Monza dove abbiamo pareggiato “giocandocela” portando a casa un punto in qualche occasione d’ oro e in altre con qualche rammarico , rimangono 7 partite dove tra i nostri errori difensivi, il nostro poco cinismo e qualche episodio dubbio abbiamo perso i punti che ci condannano a questa situazione: Reggina, Pisa, Cremonese, Cosenza, Como, Perugia, Ascoli. È qui che bisogna migliorare perché sono tutte partite dove o non siamo scesi proprio in campo (Pisa e Ascoli) o partite dove abbiamo regalato il primo tempo e bombardato gli altri il secondo ma alla fine abbiamo fatto 1 punto su 21 disponibili. Aldilà della tattica e delle caratteristiche tecniche dei giocatori, credo che a questa squadra manchi il gruppo, la coesione che c’era lo scorso anno e che il mister quest’ anno non sta dando creando delle gerarchie. Ci manca gente di personalità oltre che di prestanza fisica, siamo una squadra di ballerine
  5. Quindi è inutile per me concludere l’ anno con questa rosa per poi rifondare completamente il centrocampo a luglio e insistere su questi concetti. Bisogna valutare soluzioni alternative e decidere chi è fuori e chi è dentro al progetto…mi sembra evidente dopo questi mesi chi aldilà del ruolo da riserva non stia performando come ci si aspettava: Ghiringhelli, Boben, Celli, Paghera, Salzano, Capone, Mazzocchi…qualcuno ci può stare perché non siamo mica il Barcellona ma tutto insieme sono troppi specialmente se anche tra i “titolari” c’è più di qualcosa da cambiare. Più spazio a Peralta e meno a Capone e MazzocchI…sono giocatori in prestito non ce ne viene niente a noi di farli giocare sempre se queste sono le prestazioni
  6. Parlo oggi, con un minimo di lucidità. Il mister dopo lo scorso anno vanta un credito enorme e lo avrà per quanto mi riguarda anche si dovesse salvare all’ ultima giornata ai play out ma a una sola condizione: non basta prendersi la responsabilità delle sconfitte, non è sufficiente dire ho sbagliato…dopo un girone di andata palesemente al di sotto delle aspettative (non esagero se dico che dovevamo avere 10 punti in più) occorre mettere in discussione tutto: giocatori, tattica e punti fermi. È il momento giusto per tracciare una linea e decidere cosa va bene e cosa non è adeguato: il reparto dove accetti l’ inferiorità numerica deve essere il punto forte e non quello debole quindi a due solo se c’ hai due centrocampisti coi controcoglioni. Donnarumma e Pettinari sono due ottimi giocatori, come Partipilo e Falletti ma è sempre parso evidente che con questo modulo davanti ci sia bisogno di uno che faccia il lavoro sporco, non siamo in serie C…Donnarumma tanto contestato si ritrova sempre da solo a giocare palloni indecenti contro difese schierate e puntualmente raddoppiato. Ci so tante cose che non funzionano ed è giusto anche che sia così, dobbiamo salvarci, costruire e organizzare quindi ci vuole tempo….
  7. Imbarazzanti, ogni tiro è un gol. O ci dice male da 19 partite o è ora di mettersi tutti in discussione…il COVID non è un attenuante, ha solo accentuato i problemi che ci sono sempre e che vengono compensati dalla forma fisica
  8. Mamma mia…no comment. Ce sentimo la settimana prossima sennò me arrestano stasera
  9. feroce

    Calciomercato invernale 2021/22

    Si ricordo un intervista a inizio anno dove Leone lo avevo indicato come colpo del mercato e possibile rivelazione del campionato. Ottimi sia lui che Cancellieri. Entrambi in prestito ovviamente ma magari c’è la possibilità di prolungare o fare un biennale anche per il prossimo anno? In uscita immagino ci siano Capanni e Mazzocchi sicuramente, probabile anche Peralta? Partipilo Falletti Furlan (Cancellieri Capone F.Correia) Donnarumma (Pettinari) ma che cazzo stamo a gioca a football manager?
  10. feroce

    Verso Ternana-Ascoli

    Concordo con l’ analisi: una vittoria, viste le loro assenze e il fatto che per me siamo oggettivamente più forti anche ad organico completo, è più che auspicabile. Obbligatorio vincere. Se vinciamo andiamo a 26 che in proiezione sarebbero 52 che è in linea con il nostro obiettivo stagionale e ci permette di guardare con ottimismo al girone di ritorno pensando ai tanti punti in più che potevamo fare…in caso di sconfitta o di pareggio non cambia il potenziale ma avvalorerebbe la visione di una squadra incompleta, incompiuta, poco equilibrata, poco continua e poco costante. Possiamo e dobbiamo vincere. Nonostante il diluvio e il 26 dicembre mi farò un ora di auto volentieri e comunque vada, forza Ternana
  11. Rigore solare e sacrosanto. Sia da regolamento che per qualsiasi altro principio…aldilà di discorsi già fatti che non voglio ripetere e con cui sono d’ accordo, punto l’ attenzione su una cosa: per quale motivo gli arbitri non vanno più a rivedere gli episodi chiave al Var? Perché se c’è un chiaro errore è la cabina Var che decide e non l’ arbitro? Tagliavento qualche settimana fa aveva detto in un intervista giustamente che il Var deve essere un aiuto e non usato come i Ris. Ma sui rigori di oggi, ci sta la discrezionalità per decidere se quei contatti possono essere definiti rigori o meno: sul primo Matos è già in volo prima che Capuano lo tocchi con uno stop che non gli avrebbe mai permesso di tirare proprio perché in volo ma siccome lo tocca è rigore (come Lapadula venerdì sera, contatto si ma l’ entità conta sennò il calcio non può più definirsi uno sport di contatto dopo questi due episodi). Il rigore all’ ultimo minuto è netto ma diciamo che per assurdo Guida poteva anche valutarlo come non rigore…ma perché porca madonna Dio cane non lo vai a vedere al Var? Perché Dio lupo? Perché a tutto questo resta solo la malafede come spiegazione plausibile come per ogni episodio dubbio che quest anno nel dubbio ci ha sempre penalizzati
  12. Limiti nostri ma la punizione dieci metri più in là andava battuta e col pallone fermo…Dio lupo
  13. Pettinari non era in fuorigioco, come fai a dire che è fuorigioco uno che guarda la palla entrare e non sta sulla traiettoria quindi non disturba il portiere? Cioè allora ogni volta che un uomo sta oltre l’ ultimo difensore è sempre fuorigioco a prescinde anche se non tocca la palla. Giallo a Pettinari al primo fallo dopo 10 falli su di lui dei due centrali che non sono ammoniti…io vedo tanto di discutibile
  14. Volevo precisare che non ti stavo perculando! Tra il rigore di Lapadula e l’ episodio di oggi speriamo che domenica stiano attenti perché sennò finisce male
  15. Con tutto il rispetto per il tuo parere illustre da ex professionista, ma io penso che anche un ex barbiere cieco lo dava come regolare. Gestione dei cartellini poi opinabile, arbitraggio molto penalizzante per la Ternana finora. Comunque grande prova, le nostre riserve sono meglio delle loro e questo mi rende orgoglioso. Forza ragazzi, possiamo fare il colpaccio! Bravi tutti, nessuno sottotono
  16. Scandaloso Dio cane, ma poi spiegatemi una cosa: al Var l’ arbitro non ci va più di persona a valutare? Ha deciso Banti direttamente? Eppure la discrezionalità per decidere se posizione attiva o meno ci stava
  17. Ma a livello di ruoli ci sta, ma a livello di qualità? Mazzocchi è già stato riproposto li non l’ ho detto per caso. Furlan non è appariscente e magari non salta l’ uomo come in C ma a livello tattico e di equilibrio ti da più di quello che sembra, ieri Capone è stato disastroso e impalpabile
  18. Ci sta proporre il centrocampo a 3 se hai i centrocampisti per farlo: tolti Palumbo e Koutsoupias che sono una spanna sopra, poi il terzo lo devi scegliere tra Proietti Agazzi Paghera e Salzano…non vedo qualità per cui vale la pena sacrificare Furlan. Per me ora troverà spazio Mazzocchi al posto di Partipilo
  19. Ieri ha ribadito per l’ ennesima volta i limiti di questa squadra: al netto delle valutazioni iniziali errate anche da parte mia (in primis su Iannarilli che da problema in realtà si è rivelato risorsa) per me abbiamo una difesa da serie B e un attacco da serie A, ma un centrocampo da serie C. Quindi la fase difensiva diventa mediocre perché il centrocampo non fa interdizione come dovrebbe e l’ attacco si esprime meno di quanto dovuto perché il centrocampo non supporta come dovrebbe. Siamo sicuramente in un anno di transizione da come dicono se vogliamo ambire a certi obiettivi ed è anche un anno di studio in primis per il mister che tolta quella parentesi di Livorno non ha mai allenato a certi livelli. Non condivido chi parla di integralismo tattico del mister perché credo che sia un problema di posizioni in campo e non di moduli: ieri mi è sembrato palese che senza Falletti sulla trequarti e uno come Furlan che da equilibrio lavorando come terzo di centrocampo in copertura perdiamo tanto se non tutto. A questo punto però mi domando: Proietti, tolto ieri che una partita la possono sbagliare tutti, che è un giocatore “metronomo” ha una qualità tale per cui vale la pena portare al sacrificio altri giocatori? Non è meglio un centrocampo più dinamico con Koutsoupias e Palumbo? È davvero così indispensabile?
  20. Primo tempo disgustoso, figura barbina. Davanti sembra che è la prima volta che giocano insieme. Proietti disgustoso, Iannarilli addormentato. Dio cane che schifo
  21. Due tiri due gol, i difensori non saranno fulmini di guerra o fenomeni ma a centrocampo zero filtro Dio maiale. I centrali uno contro uno solo se giochi in serie C o se sei Baresi e Maldini. Dio maiale n altra volta
  22. Grande Salim "Ciofame" Diakitè, c' ha la scimmia come noi!
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.