Jump to content
Sign in to follow this  
paolo65

ANCONA-TERNANA campionato C1 82-83

Recommended Posts

Aprile 1983, c'avevo 17 anni, era una partita decisiva per la salvezza per una Ternana allenata da Viciani.

 

Io e altri 3 amici partiamo con il treno un'ora prima del treno organizzato dai Freak, un pò per sta lì prima possibile, un pò per evità qualche possibile casino.

Sul treno beccamo 2 tizi de Roma ben vestiti e dai modi educati, che sentendo che eravamo tifosi delle fere cominciano a interessasse dicendo che erano degli Eagles supportes della Lazio e cominciamo a fa a scambio de adesivi. All'epoca pur seguendo spesso le fere in trasferta con gli Ultrà, non ero molto informato sulle rivalità e tantomento che la lazio era gemellata co quelle merde dei dorici.

 

Arrivamo con calma allo stadio (quello vecchio) e cominciamo a vede da lontano già un pò de casino. Un centinaio de ternani (non ultra' ovviamente) venuti con macchine proprie stavano già in curva e altrettanti anconetani (questi si organizzati) già stavano a rompe li cojoni con sassaione e minaccie de cariche.

Entramo e vedemo un imponente servizio d'ordine: 1 solo poliziotto! Che s'era messo in mezzo tra le due tifoserie (noi tutti da una parte e loro dalla parte opposta, con un buco in mezzo) e poco poteva fa.

 

Ma la cosa fantastica è che quanno so cominciati a venì verso de noi ho riconosciuto uno dei 2 laziali visti la mattina in treno che s'era vestito da guerriglia e comandava in prima linea le cariche degli anconetani.

 

Fortuna che dopo poco so arrivati i Freak a da quel momento in poi perlomeno ce semo sentiti più difesi, anche se loro man mano che arrivavano allo stadio erano sempre 2/3 volte più de noi.

 

Insomma per tutto il primo tempo una serie de cariche e controcariche, sassaiole interminabili e comparsa de un estintore che un anconetano tentò de sfiammà contro de noi, solo che lu vento contraio li annebbiò tutti e si approfittò per fa na controcarica.

 

Nel secondo tempo, quanno ormai le due tifoserie non ne potevano più, se potè comincià a guardà la partita.

 

Io ho questo ricordo di una giornata di piccola guerriglia, qualcuno di voi c'era?

 

Il ultimo, parlando con qualche vecchio capo ultrà gli dissi che quel tizio laziale lo avevamo incontrato in treno e che quindi doveva ritornà per forza con noi. Al ritorno fu fatto un bliz ad una fermata in stazione e pochi, ma boni, andarono con discrezione in testa al treno (gli ultimi 2 scompartimenti con i ternani erano stati isolati dalla polizia), rintracciarono i laziale o forse lui ancora se ricorda bene come andò a finì...

 

Per la cronaca quel giorno c'erano comunque oltre 2.000 ternani, ma quasi tutti stavano ai distinti.

 

Vallo a fa mo'!

Share this post


Link to post
Share on other sites

io c'ero avoja se c'ero ne ho 46 adesso. qui mi fermo perchè non è conveniente a nessuno entrare nei particolari sebbene la prescrizione sarebbe una garanzia per tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites
io c'ero avoja se c'ero ne ho 46 adesso. qui mi fermo perchè non è conveniente a nessuno entrare nei particolari sebbene la prescrizione sarebbe una garanzia per tutti

1981877[/snapback]

 

Anche perchè se c'era da denuncià qualcuno per quel giorno, era il Prefetto o chi per lui doveva assicurare il servizio pubblico. Ripeto: unica curva per le due tifoserie con un solo poliziotto e stavamo ad Ancona non a Quadrelli!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Aprile 1983, c'avevo 17 anni, era una partita decisiva per la salvezza per una Ternana allenata da Viciani.

 

Io e altri 3 amici partiamo con il treno un'ora prima del treno organizzato dai Freak, un pò per sta lì prima possibile, un pò per evità qualche possibile casino.

Sul treno beccamo 2 tizi de Roma ben vestiti e dai modi educati, che sentendo che eravamo tifosi delle fere cominciano a interessasse dicendo che erano degli Eagles supportes della Lazio e cominciamo a fa a scambio de adesivi. All'epoca pur seguendo spesso le fere in trasferta con gli Ultrà, non ero molto informato sulle rivalità e tantomento che la lazio era gemellata co quelle merde dei dorici.

 

Arrivamo con calma allo stadio (quello vecchio) e cominciamo a vede da lontano già un pò de casino. Un centinaio de ternani (non ultra' ovviamente) venuti con macchine proprie stavano già in curva e altrettanti anconetani (questi si organizzati) già stavano a rompe li cojoni con sassaione e minaccie de cariche.

Entramo e vedemo un imponente servizio d'ordine: 1 solo poliziotto! Che s'era messo in mezzo tra le due tifoserie (noi tutti da una parte e loro dalla parte opposta, con un buco in mezzo) e poco poteva fa.

 

Ma la cosa fantastica è che quanno so cominciati a venì verso de noi ho riconosciuto uno dei 2 laziali visti la mattina in treno che s'era vestito da guerriglia e comandava in prima linea le cariche degli anconetani.

 

Fortuna che dopo poco so arrivati i Freak a da quel momento in poi perlomeno ce semo sentiti più difesi, anche se loro man mano che arrivavano allo stadio erano sempre 2/3 volte più de noi.

 

Insomma per tutto il primo tempo una serie de cariche e controcariche, sassaiole interminabili e comparsa de un estintore che un anconetano tentò de sfiammà contro de noi, solo che lu vento contraio li annebbiò tutti e si approfittò per fa na controcarica.

 

Nel secondo tempo, quanno ormai le due tifoserie non ne potevano più, se potè comincià a guardà la partita.

 

Io ho questo ricordo di una giornata di piccola guerriglia, qualcuno di voi c'era?

 

Il ultimo, parlando con qualche vecchio capo ultrà gli dissi che quel tizio laziale lo avevamo incontrato in treno e che quindi doveva ritornà per forza con noi. Al ritorno fu fatto un bliz ad una fermata in stazione e pochi, ma boni, andarono con discrezione in testa al treno (gli ultimi 2 scompartimenti con i ternani erano stati isolati dalla polizia), rintracciarono i laziale o forse lui ancora se ricorda bene come andò a finì...

 

Per la cronaca quel giorno c'erano comunque oltre 2.000 ternani, ma quasi tutti stavano ai distinti.

 

Vallo a fa mo'!

1981829[/snapback]

qualche centinaio nella stessa curva loro...

Noi con lo striscione potere rossoverde

duemila me pare che te ne si passato con l'accuso...

Share this post


Link to post
Share on other sites

se te ricordi bene, la gradinata scoperta alla nostra sinistra (credo fossero i distinti) era piena di ternani, forse 2.000 no, ma poco ce mancava, fidate.

Share this post


Link to post
Share on other sites
se te ricordi bene, la gradinata scoperta alla nostra sinistra (credo fossero i distinti) era piena di ternani, forse 2.000 no, ma poco ce mancava, fidate.

1981951[/snapback]

Se la partita è quella che finì o-o eravamo un bel numero,altrochè

Share this post


Link to post
Share on other sites
Parlavate di questa partita?  :D

1982026[/snapback]

 

Molti FREAK gia quando ero ragazzetto a 15 anni mi raccontarono di questa giornata.

Vedendo l' "abbissale" distanza dello striscione POTERE ROSSOVERDE e ULTRAS ANCONA...gia me immagino che belli match e che grandi momenti de sport.

 

:lol:

Edited by Andrea82

Share this post


Link to post
Share on other sites
Aprile 1983, c'avevo 17 anni, era una partita decisiva per la salvezza per una Ternana allenata da Viciani.

 

Io e altri 3 amici partiamo con il treno un'ora prima del treno organizzato dai Freak, un pò per sta lì prima possibile, un pò per evità qualche possibile casino.

Sul treno beccamo 2 tizi de Roma ben vestiti e dai modi educati, che sentendo che eravamo tifosi delle fere cominciano a interessasse dicendo che erano degli Eagles supportes della Lazio e cominciamo a fa a scambio de adesivi. All'epoca pur seguendo spesso le fere in trasferta con gli Ultrà, non ero molto informato sulle rivalità e tantomento che la lazio era gemellata co quelle merde dei dorici.

 

Arrivamo con calma allo stadio (quello vecchio) e cominciamo a vede da lontano già un pò de casino. Un centinaio de ternani (non ultra' ovviamente) venuti con macchine proprie stavano già in curva e altrettanti anconetani (questi si organizzati) già stavano a rompe li cojoni con sassaione e minaccie de cariche.

Entramo e vedemo un imponente servizio d'ordine: 1 solo poliziotto! Che s'era messo in mezzo tra le due tifoserie (noi tutti da una parte e loro dalla parte opposta, con un buco in mezzo) e poco poteva fa.

 

Ma la cosa fantastica è che quanno so cominciati a venì verso de noi ho riconosciuto uno dei 2 laziali visti la mattina in treno che s'era vestito da guerriglia e comandava in prima linea le cariche degli anconetani.

 

Fortuna che dopo poco so arrivati i Freak a da quel momento in poi perlomeno ce semo sentiti più difesi, anche se loro man mano che arrivavano allo stadio erano sempre 2/3 volte più de noi.

 

Insomma per tutto il primo tempo una serie de cariche e controcariche, sassaiole interminabili e comparsa de un estintore che un anconetano tentò de sfiammà contro de noi, solo che lu vento contraio li annebbiò tutti e si approfittò per fa na controcarica.

 

Nel secondo tempo, quanno ormai le due tifoserie non ne potevano più, se potè comincià a guardà la partita.

 

Io ho questo ricordo di una giornata di piccola guerriglia, qualcuno di voi c'era?

 

Il ultimo, parlando con qualche vecchio capo ultrà gli dissi che quel tizio laziale lo avevamo incontrato in treno e che quindi doveva ritornà per forza con noi. Al ritorno fu fatto un bliz ad una fermata in stazione e pochi, ma boni, andarono con discrezione in testa al treno (gli ultimi 2 scompartimenti con i ternani erano stati isolati dalla polizia), rintracciarono i laziale o forse lui ancora se ricorda bene come andò a finì...

 

Per la cronaca quel giorno c'erano comunque oltre 2.000 ternani, ma quasi tutti stavano ai distinti.

 

Vallo a fa mo'!

1981829[/snapback]

Si, c'ero ed ebbi pure paura che quelle merde ce caricassero visto che stavassimo tutti insieme su la istessa curva di merda!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.