Jump to content
Sign in to follow this  
Scoppea

La Domenica Sportiva

Recommended Posts

 

vero

metteva anche lui pero' io non me lo ricordo assolutamente.... nella frase sembrava che giacoia fosse da cosenza, ma sicuramente ho interpretato male perché ho letto di fretta

 

 

comunque NECCO forever

Cosenza o Catanzaro cambia poco, facevano tutti quanti parte della sede Rai di Reggio Calabria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

ahahahah

 

pero' posso di una cosa?

a me le spiegazioni tattiche (tipo sky, amnche se li forse interpretano un po' troppo) non dispiacciono....RAI a parte, che io non vedo

 

si ma me fa salì il veleno e ce rido quando, parlando al mister, introduce/conclude il tutto con 'cosa ne pensa?' 'giusto?' 'ha notato?'

ma grazie al cazzo che 'ha notato' l'ha lavorata lui quella tattica messa in campo! :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

si ma me fa salì il veleno e ce rido quando, parlando al mister, introduce/conclude il tutto con 'cosa ne pensa?' 'giusto?' 'ha notato?'

ma grazie al cazzo che 'ha notato' l'ha lavorata lui quella tattica messa in campo! :lol:

 

:D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cosenza o Catanzaro cambia poco, facevano tutti quanti parte della sede Rai di Reggio Calabria.

 

Ma nelle foto che ho messo io quello in basso a deStra chi e'?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cesare Castellotti

Ti ha risposto Otap.

 

 

Scusa ho sbagliato..... :(

Volevo di a sinistra!!

Quello lo conosco, anche se la versione baffuta me mancava.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa ho sbagliato..... :(

Volevo di a sinistra!!

Quello lo conosco, anche se la versione baffuta me mancava.

Volto non nuovo, chiaramente; ma non mi ricordo né il nome, né, peggio ancora, da dove corrispondesse. :sigh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Volto non nuovo, chiaramente; ma non mi ricordo né il nome, né, peggio ancora, da dove corrispondesse. :sigh:

Se non sbaglio dovrebbe essere Roberto Pasini quello che era alla sede Rai di Bologna.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non sbaglio dovrebbe essere Roberto Pasini quello che era alla sede Rai di Bologna.

 

 

grande Lupaster...

 

 

 

grazie alla tua segnalazione ho controllato...hai indovinato tutto, tranne il nome che era PIERO ....tra l'altro

 

"...Pasini è deceduto nella postazione radio dello stadio di Bologna, vittima di un arresto cardiaco, dopo aver raccontato il primo gol della Fiorentina segnato da Eraldo Pecci in occasione di Bologna-Fiorentina 0-2 del 13 dicembre 1981. Solo pochi minuti prima, era apparso in televisione durante il collegamento pre-partita della domenica pomeriggio. A Piero Pasini è intitolata la tribuna stampa dello Stadio Renato Dall'Ara. "

 

 

:(

 

 

Edited by Razzotico

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'elenco dei corrispondenti è stato:

Tonino Carino (da Ascoli Piceno e qualche volta da Milano e da Firenze. Da ricordare i famosi lapsus di Carino: Milan/Inter durante le partite dell'Inter e Inter/Milan durante le partite del Milan).
Marcello Giannini (da Firenze e qualche volta da Milano, da Brescia e da Como. Da ricordare il famoso lapsus di Giannini: Pesaola/Passarella).
Giorgio Bubba (da Genova)
Piero Pasini (da Bologna, morì nel 1981 durante una radiocronaca di Tutto il calcio minuto per minuto)
Ennio Vitanza (da Milano)
Marco Lucchini (da Milano, Cremona e Como)
Mario Guerrini (da Milano e dalle altre città lombarde)
Beppe Barletti (da Torino e da Milano)
Beppe Viola (da Milano)
Pino Patti (da Torino)
Franco Costa (da Torino e da Milano)
Gianni Vasino (da Milano non solo per Inter e Milan ma anche per le squadre lombarde come l'Atalanta)
Paolo Arcella (da Verona e da Vicenza negli anni 70)
Luigi Necco (da Napoli e da Avellino, fu ferito nel 1981 prima di una partita)
Rolando Nutini (da Pisa e da Pistoia, era notaio)
Gianfranco Pancani (da Firenze e da Pisa, era anche il telecronista del Palio di Siena ed è il padre di Francesco, oggi giornalista a Rai Sport)
Cesare Castellotti (da Torino e dalle altre città del Nord)
Gino Rancati (da Torino, in sostituzione del collega Patti. Da ricordare il famoso errore di Rancati: Caùsio/Causio)
Andrea Coco (da Cagliari, oggi è ancora radiocronista per Tutto il calcio minuto per minuto)
Emanuele Giacoia (da Catanzaro)
Mario Santarelli (da Pescara)
Andrea Boscione (da Torino)
Ferruccio Gard (da Verona e da Vicenza e qualche volta da Milano)
Maurizio Calligaris (da Udine e da Trieste e qualche volta da Milano)
Franco Strippoli (da Bari, da Foggia e da Lecce fino al 2007, oggi è caporedattore della sede RAI della Puglia)
Stefano Tura (da Bologna. Oggi è corrispondente Rai da Londra)
Giuseppe Giulietti (da Verona)
Gianni Bettini (da Ferrara e da Reggio Emilia, oggi è commentatore di Basket)
Vincenzo D'Atri (da Catanzaro e da Cosenza, in sostituzione del collega Giacoia)
Paolo Meattelli (da Perugia)
Sergio Tazzer (da Verona e da Udine)
Roberto Scardova (da Bologna e da Cesena, sostituì Pasini dopo la sua morte e oggi è nella redazioni speciali del TG3)
Puccio Corona (da Catania)
Enzo Foglianese (da Bari e da Foggia fu anche voce di Tutto il calcio minuto per minuto)
Filippo Vendemmiati (da Bologna e da Cesena)
Antonio Capitta (da Cagliari)
Pierpaolo Cattozzi (da Bologna, da Parma, da Reggio Emilia da Modena e da Piacenza, entrò nella trasmissione nel 1988)
Franco Martelli (da Catanzaro, Cosenza e Reggio Calabria)
Lamberto Sposini (da Perugia, fino a poco fa vicedirettore del TG5)
Gianni Pietrosanti (da Palermo, in sostituzione del collega Vannini)
Fulvio Molinari (da Udine e da Trieste)
Doriana Laraia (da Matera e poi da Taranto e da Lecce, è stata la prima donna corrispondente della trasmissione, oggi lavora a RadioRai)
Piero Filippini (da Cesena e in alcune città emiliane)
Franco Iusco (da Taranto e da Lecce)
Italo Kuhne (da Nocera Inferiore e poi da Cava dei Tirreni e qualche volta da Napoli)
Pino Scaccia (da Ascoli Piceno, da San Benedetto del Tronto e da Milano, oggi è inviato speciale del TG1)
Riccardo Cucchi (da Campobasso, oggi è la voce principale di Tutto il calcio minuto per minuto)
Santi Trimboli (da Reggio Calabria)
Sabatino D'Angelo (da San Benedetto del Tronto e da Ancona)
Franco Zuccalà (da Milano, da Como, da Bergamo, da Varese e da Cremona, poi fece solo il primo inviato a La Domenica Sportiva)
Luigi Coppola (da Cagliari)
Mario De Nitto (da Avellino)
Beppe Capano (da Bari e da Lecce)
Augusto Re David (da Udine e da Trieste negli anni 80)
Simonetta Martellini (da Bologna, è la figlia del compianto Nando)
Giampaolo Smuraglia (da Perugia, poi è stato caporedattore della sede RAI della stessa città)
Alfredo Liguori (da Genova, era il cognato di Valenti)
Claudio Cojutti (da Udine e da Trieste)
Piero Oneto (da Genova)
Giancarlo Trapanese (da Ancona e Ascoli Piceno)
Tonino Raffa (da Catanzaro e da Reggio Calabria)
Mario Vannini (da Palermo, e qualche volta da Catania e da Messina)
Maurizio Romano (da Napoli, da Avellino, da Salerno e da Caserta)
Roberto Reale (da Verona e da Padova)
Mario Petrina (da Catania, prese il posto di Puccio Corona nell' anno 1985-86)
Luigi Tripisciano (da Palermo)
Fedele La Sorsa (da Campobasso)
Claudio Icardi (da Milano, da Bergamo, da Como e da Cremona e poi da Roma)
Salvatore Biazzo (da Avellino e da Napoli, è ancora in attività)
Nicola Marini (da Pescara), in alternanza con il collega Santarelli
Giancarlo Degl'Innocenti (da Arezzo, da Empoli, da Firenze e da Pisa)
Franco Cipriani (da Reggio Calabria)
Massimo Vitale da Campobasso (seguiva anche le altre partite del Centro)
Federico Monechi (da Arezzo), attivo in un paio di servizi nell'ultima stagione degli amaranto in B
Giampiero Bellardi (da Bari e da Barletta, oggi è vicedirettore di Rai Sport)
Giovanni Bruno (da Varese, Cremona e Como, era il più giovane dei corrisponenti, fino a poco fa direttore di SKY Sport dove lavora tuttora per gli speciali)
Mario Cobellini (da Bologna, da Cesena e da Rimini. Poi è diventato conduttore di Lineablu e di Overland).
Maurizio Crovato (seguiva le partite del Padova e del Verona Hellas, in sostituzione del collega Ferruccio Gard).
e da Roma Giampiero Galeazzi, Sandro Petrucci, Ettore Frangipane, Fabrizio Maffei, Donatella Scarnati, Jacopo Volpi, Marco Franzelli e Ignazio Scardina.
Stefano Bizzotto
Federico Calcagno
Patrizia Rubino
Paolo Paganini
Antonio Monaco
Aurelio Capaldi
Carlo Nesti
Gianni Cerqueti
Gianni Bezzi
Alessandro Antinelli
Gabriella Fortuna
Fabrizio Failla
Francesco Pancani
Marco Lollobrigida
Giacomo Capuano

Share this post


Link to post
Share on other sites

bergonzi, l'ex arbitro alla ds, rappresenta alla perfezione la pochezza e la malafede della classe arbitrale attuale...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.