Jump to content
Cryo

SAMPDORIA

Recommended Posts

Il problema delle squadre di Giampaolo che sono discontinue,fa bene in casa ma in trasferta faticano,secondo me c'ha giocatori validi per arrivare in europa,poi chissà.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo le gufate dei rosiconi juventini (fougeres non ce l'ho con te) riprende finalmente la difficile marcia verso l'Europa, speriamo Giampaolo tiri fuori la grinta che serve in questo caso è la continuita' di risultati, oggi San quagliarella da Napoli fa tutto lui, ma convince nel complesso la squadra contro la Viola

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo le gufate dei rosiconi juventini (fougeres non ce l'ho con te) riprende finalmente la difficile marcia verso l'Europa, speriamo Giampaolo tiri fuori la grinta che serve in questo caso è la continuita' di risultati, oggi San quagliarella da Napoli fa tutto lui, ma convince nel complesso la squadra contro la Viola

Dopo le gufate dei rosiconi juventini (fougeres non ce l'ho con te) riprende finalmente la difficile marcia verso l'Europa, speriamo Giampaolo tiri fuori la grinta che serve in questo caso è la continuita' di risultati, oggi San quagliarella da Napoli fa tutto lui, ma convince nel complesso la squadra contro la Viola

Quagliarella specialista di goal non banali.

Il problema della Sampdoria è che si è creata una scia di squadre in concorrenza per il sesto posto tipo Milan ( molto aiutato) e Atalanta ( con Mr Gasperson).

Giampaolo è molto bravo ma deve imparare, come dici tu, a gestire le pressioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi il Doria si riprende dello scippo del recupero di genova con la Roma, 0-1 meritatissimo all'Olimpico, meglio il primo del secondo tempo, ma i blucerchiati nel complesso mi sono sembrati più squadra dei giallorossi nell'arco dei complessivi 180'....stasera 12 tiri (di cui 8 nello specchio della porta) solo nel 1° tempo....poi, per carità, amnesia difensiva che costa il rigore sbagliato da Florenzi (gran parata di Viviano) e magari si parla di un'altra partita....

Prosegue la difficile marcia per il 6° posto valido per l'Europa league...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi il Doria si riprende dello scippo del recupero di genova con la Roma, 0-1 meritatissimo all'Olimpico, meglio il primo del secondo tempo, ma i blucerchiati nel complesso mi sono sembrati più squadra dei giallorossi nell'arco dei complessivi 180'....stasera 12 tiri (di cui 8 nello specchio della porta) solo nel 1° tempo....poi, per carità, amnesia difensiva che costa il rigore sbagliato da Florenzi (gran parata di Viviano) e magari si parla di un'altra partita....

Prosegue la difficile marcia per il 6° posto valido per l'Europa league...

Grande Sampdoria , Giampaolo merita assolutamente di lottare per un buon posto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ma Quagliarella che gol...da centravanti boa puro....non ce l’abbiamo piu’ attacanti cosi in Italia, tra i giovani...

 

E poi...Ramirez...che punizione ieri...

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, chetestraceki ha scritto:

Si ma Quagliarella che gol...da centravanti boa puro....non ce l’abbiamo piu’ attacanti cosi in Italia, tra i giovani...

 

E poi...Ramirez...che punizione ieri...

Ferrero lo si prende sempre per il culo in un quanto macchietta però si sta comportando nettamente meglio di Preziosi ( che vende vende vende).

Ferrero vende e compra. Quagliarella nella sua carriera ha sempre avuto grandi numeri anche se purtroppo non si è mai internazionalizzato.

 

Nella Juventus di Del Neri calo’ il buio dopo il suo infortunio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
35 minuti fa, chetestraceki ha scritto:

Si ma Quagliarella che gol...da centravanti boa puro....non ce l’abbiamo piu’ attacanti cosi in Italia, tra i giovani...

 

E poi...Ramirez...che punizione ieri...

Quagliarella è un gran giocatore. Sfortunatissimo quando si ruppe il ginocchio con la Juve in uno dei suoi momenti migliori. Credo che avrebbe potuto avere una carriera ancora migliore. Complimenti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, EfFERAto ha scritto:

Quagliarella è un gran giocatore. Sfortunatissimo quando si ruppe il ginocchio con la Juve in uno dei suoi momenti migliori. Credo che avrebbe potuto avere una carriera ancora migliore. Complimenti. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ferrero lo si prende sempre per il culo in un quanto macchietta però si sta comportando nettamente meglio di Preziosi ( che vende vende vende).

Ferrero vende e compra. Quagliarella nella sua carriera ha sempre avuto grandi numeri anche se purtroppo non si è mai internazionalizzato.

 

Nella Juventus di Del Neri calo’ il buio dopo il suo infortunio.

Qualche mese fa era uscita la storia dei soldi del trasferimento di Obiang, ma non so come sia andata a finire.

Fosse confermata, i risultati sportivi passerebbero in secondo piano.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il solito ritmo della squadra del buon Giampaolo un po' altalenante, cui manca sempre l'ultimo step per il salto di qualita'....

Pero' ieri vittoria solida e convincente in casa col Milan

Quagliarella, poi, e' un mostro!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 31/3/2019 Alle 14:33, chetestraceki ha scritto:

Il solito ritmo della squadra del buon Giampaolo un po' altalenante, cui manca sempre l'ultimo step per il salto di qualita'....

Pero' ieri vittoria solida e convincente in casa col Milan

Quagliarella, poi, e' un mostro!

Un mio collega era allo stadio praticamente dietro la porta di Donnarumma.

 

Ancora ride 😀😀

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come al solito, sempre cosi. Non so come a Genova, al di la’ dell’attaccamento umile e vero ai colori, non si inkazzino un po’ per il solito andamento.

Oggi Giampaolo si e’ fatto intortare da Ranieri, manovra lenta e prevedibile, esattamente come voleva il tecnico romano. I giallorossi andavano aggrediti fin dal primo minuto, e invece la partita si e’ messa come volevano loro. 

E’ incredibile com a questo tecnico, bravo, pero’ manchi la furbizia e la giusta cattiveria da comunicare alla squadra nei momenti importanti.

Oggi ha poi sbagliato totalmente formazione.

Viera a centrocampo mi sembra acerbo e non da mettere nel momento clou della stagione, Saponara mi ha rotto il cazzo, come pure Gabbiadini, del quale non riusciamo a liberarci. 

Era andato in Inghilterra, non capisco che l’abbiano preso a fare.

Vabbe’, altra bella stagione ma un poco inutile.

Edited by chetestraceki

Share this post


Link to post
Share on other sites

Troppa Samp per il Genoa. Decidono Defrel e Quagliarella

Derby della Lanterna indirizzato dal francese e sigillato dal capitano su rigore. Espulso Biraschi.

La Samp conquista il derby della Lanterna numero 118 (2-0, gol di Defrel al 3’ e raddoppio di Quagliarella su rigore in apertura di ripresa) allungando la striscia di imbattibilità nella stracittadina del tecnico Giampaolo, che negli ultimi tre anni da quando è a Genova non lo ha mai perso. Per il Genoa partita subito in salita: vano ogni tentativo di riacciuffare il pari. La Sampdoria ritrova Ekdal in regia, con Sala esterno basso in difesa preferito a Bereszynski. Il Genoa conferma il 3-5-2 schierato a Napoli una settimana fa, con Veloso uomo-guida del centrocampo e Pandev al fianco di Kouame in attacco. L’avvio è su ritmi altissimi: dopo 24” dal fischio d’inizio Kouame sfiora il palo alla destra di Audero, e sulla ripartenza sampdoriana Linetty impegna Radu, che però un attimo dopo (3’) nulla può sulla conclusione ravvicinata di Defrel, che anticipa Biraschi su cross di Quagliarella e porta in vantaggio la Sampdoria. 
PRESSIONE — Con una dote così ricca a derby appena iniziato, la gara cambia aspetto. Il Genoa fatica a riorganizzarsi, la mediana rossoblù soffre il dinamismo della Samp che pressa altissimo, sfruttando il movimento di Ramirez in attacco e la velocità di Defrel. La squadra di Prandelli cerca di ripartire, ma si rende pericoloso solo quando la Samp sbaglia o si abbassa troppo, come succede al 21’ con Veloso che calcia a lato dal limite dell’area. La Samp è abile nel palleggio e quando accelera diventa devastante: al 28’ una combinazione Linetty-Murru sulla corsia di sinistra trova Sala sulla fascia opposta pronto a colpire al volo: pallone sull’esterno della rete. La Samp fa paura: al minuto 36 capolavoro di Quagliarella, innescato da Ramirez, che anticipa Radu. Sulla riga di porta, decisivo l’intervento di Biraschi che evita il raddoppio blucerchiato. I rossoblù si affidano a una reazione d’orgoglio allo scadere del primo tempo. Prolungata pressione rossoblù e conclusione di Veloso dalla distanza, che impegna Audero in angolo (39’). 
SVOLTA — Al 6’ rigore per la Samp, e rosso diretto per Biraschi (confermato dopo il consulto con il varista Orsato), che tocca il pallone con la mano: Quagliarella (quinto gol al Genoa in serie A, 3 nelle ultime 4 sfide) va a segno dal dischetto (8’), realizzando il gol numero 22 in campionato. L’ultimo sampdoriano riuscito nell’impresa era stato Montella, con 22 reti nel 1996-97. La festa della Samp inizia qui: il presidente Ferrero in tribuna d’onore fa il segno del numero sei con le mani, con riferimento al numero dei derby dei fila in cui la Samp ha ottenuto un risultato positivo. La squadra di Prandelli fatica a riorganizzarsi: il tecnico abbassa Pereira in difesa, passa al 4-3-2, ma è assedio Samp: Romero (20’) salva su Ramirez. Il Genoa prova allora Sanabria al posto di Kouame, poi aggiunge Favilli per Bessa in un Genoa in campo con un 4-2-1-2, e Pandev alle spalle delle punte. Il controllo del gioco passa ai rossoblù, ma è troppo tardi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Partita mai in discussione. Samp troppo superiore. Il solito spettacolo di Genova sugli spalti. Per una volta un derby meno maschio del solito. Continua la serie positiva, record storico, di non-vittorie dei rossoblu’ contro il Doria. Stagione virtualmente conclusa per i blucerchiati, altra stagione buona ma inutile, ancora bene ai derby. I bibini dovranno lottare ancora fino alla fine per una salvezza che credo arrivera’.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiaro sgarbo fatto al Genoa. Oggi gli ultras della Sampdoria erano alle 12:30 a piazza De Ferrari: si capiva che una sconfitta con l’Empoli diretta concorrente del Genoa non avrebbe disturbato più di tanto... 😀😀😀

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, fogueres ha scritto:

Chiaro sgarbo fatto al Genoa. Oggi gli ultras della Sampdoria erano alle 12:30 a piazza De Ferrari: si capiva che una sconfitta con l’Empoli diretta concorrente del Genoa non avrebbe disturbato più di tanto... 😀😀😀

Se è uno sgarbo questo non lo so,preziosi la retrocessione se la cerca da solo facendo una squadra di merda vendendo il migliore.

Torniamo alla Samp,bravissimo Giampaolo, Samp con ottimi giocatori,buoni giovani però verso la fine del campionato quando c'è da puntare a qualcosa con la salvezza ottenuta,non dico che se le vendono...ma smettono di giocare...

Ciò fatto caso solo io?

Il solito campionato anonimo,non come il Torino che si sta giocando l'europa alla morte.

Share this post


Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, ternano_84 ha scritto:

Se è uno sgarbo questo non lo so,preziosi la retrocessione se la cerca da solo facendo una squadra di merda vendendo il migliore.

Torniamo alla Samp,bravissimo Giampaolo, Samp con ottimi giocatori,buoni giovani però verso la fine del campionato quando c'è da puntare a qualcosa con la salvezza ottenuta,non dico che se le vendono...ma smettono di giocare...

Ciò fatto caso solo io?

Il solito campionato anonimo,non come il Torino che si sta giocando l'europa alla morte.

La situazione del Genoa si riassume in un episodio relativo a ieri. Stavo sulla A12 vicino a Genova e stavano mettendo uno striscione su un cavalcavia “Preziosi devi morire “ 😀😀

 

Oggi anche i Sampdoriani dicevano che era stata una torta ma i genoani non se la prendono più di tanto perché a parti invertite avrebbero voluto lo stesso.

 

Su Giampaolo concordo: bravo ma gli manca qualcosa a livello di carisma per fare il grande salto.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, fogueres ha scritto:

 

Oggi anche i Sampdoriani dicevano che era stata una torta ma i genoani non se la prendono più di tanto perché a parti invertite avrebbero voluto lo stesso.

 

 

 

 

Quella di riso era finita 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Razzotico ha scritto:

 

 

Quella di riso era finita 😂

 

 

 

 

Fra l’altro Enrico Balbontin è un avvocato genoano che scrive di Genoa su Il Secolo XIX

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 13/5/2019 Alle 22:05, Razzotico ha scritto:

Eh appunto 😂

 

pensavo di Savona 

I Savonesi dico ( in dialetto) “ Savouna “ 😀😀

 

E soprattutto “ vado A spiaggia “, preposizioni impazzite! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.