Jump to content
Sign in to follow this  
oscarwilde64

Cos'è la malattia?

Recommended Posts

La malattia.

Cos'è la malattia?

Quando sento parlare oggi, di attaccamento alle fere, di malattia per quella maglia e per quella storia, mi torna sempre in mente ciò che sono riuscito a fare per la Ternana 13 anni fa, che ancora oggi quando ci ripenso ho i brividi.

1998, spareggio con la Nocerina ad Ancona.

Io allora, 34enne, con lavoro e carriera avviati, famiglia a carico con moglie e 2 figli.

In quel periodo, lavoravo in manutenzione e progetti, come tecnico e, per tirare su altri soldini oltre lo stipendio, facevo anche parte del servizio REPERIBILITA’, per la non trascurabile cifra (allora) di 7 milioni di lire in più all’anno.

Una cosa seria, talmente seria che, nella setttimana che spettava di turno ad ognuno dei componenti la squadra, era certo al 90% che ti avrebbero chiamato dallo stabilimento per qualche problema, specie il sabato e la domenica.

La domenica dello spareggio ad Ancona, la merda mi fa capitare di turno in reperibilità, con quelle probabilità di essere chiamato che dicevo prima. La regola prevedeva che, in caso di chiamata, entro un’ora al massimo il responsabile di turno avrebbe dovuto presentarsi in fabbrica per visionare il problema, prendere una decisione per la risoluzione ed organizzare il lavoro necessario, chiamando la ditta reperibile di turno. Non ottemperare a questo avrebbe comportato una planetaria figura di merda, perdita di produzione per l'azienda e notevole segata della carriera in corso.

Cosa avrebbe fatto una persona sana di mente e vagamente responsabile?

Tutto, tranne quello che ho fatto io: partenza ore 10 da casa con collega/vicino di casa/malato delle fere (quando si dice il destino), con bandiere, sciarpe e tutti i "cotillon" necessari che non sto qui a descrivere, ma che avrebbero reso quella trasferta all’altezza della storia.

Il solo anello di congiunzione con il lavoro, un enorme star-tac di 5 kg, ben agganciato ai jeans. Appena partiti la paura mi avvolgeva le budella, sapendo che, nel caso di chiamata d’emergenza, manco Cristo mi avrebbe permesso di essere a Terni in un’ora!

Ma ben presto, i “diversivi” del viaggio fecero il loro dovere, proiettandomi corpo e mente solo ed esclusivamente allo stadio del Conero.

La dea bendata ha fatto il resto, compreso il risultato della partita e la totale assenza di chiamate d’emergenza.

Solo un attimo di vero panico e terrore, quando Arcadio l’ha buttata dentro, ho fatto 20 scalini sopra alla gente sotto di me e lo star-tac è volato 2 metri in aria per atterrare nei pressi di un ottantenne in delirio che, dopo 10 minuti, chiedeva a voce alta a chi appartenesse quel cellulare.

Questa è la malattia, per la quale cura non esiste e mai esisterà! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

2007. Ternana Teramo, se non vinciano andiamo agli spareggi per non andare in c2.

Comunione di un parente che conosco a malapena. :angry::angry::angry:

Me metto d'accordo con il mio amico.. alle 14 fuori dal ristorante col motorino direzione stadio.

Con la scusa di andare a fare una passeggiata, torno al ristorante verso le 17.30, senza voce, ma con le Fere salvate, e senza che nessuno m'ha sgamato.

Manco la paragono alla tua, diciamo che tutto è relativo al tempo. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

2 giorni e mezzo senza dormi... pe annà a vede pijacce 3 pappagalli a pescina... dopo 2 notti brave un giorno di lavoro e un sit-in contro casapound li l'aviosuperficie!!! sò artornato che manco mi madre riconoscevo!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
La malattia.

Cos'è la malattia?

Quando sento parlare oggi, di attaccamento alle fere, di malattia per quella maglia e per quella storia, mi torna sempre in mente ciò che sono riuscito a fare per la Ternana 13 anni fa, che ancora oggi quando ci ripenso ho i brividi.

1998, spareggio con la Nocerina ad Ancona.

Io allora, 34enne, con lavoro e carriera avviati, famiglia a carico con moglie e 2 figli.

In quel periodo, lavoravo in manutenzione e progetti, come tecnico e, per tirare su altri soldini oltre lo stipendio, facevo anche parte del servizio REPERIBILITA’, per la non trascurabile cifra (allora) di 7 milioni di lire in più all’anno.

Una cosa seria, talmente seria che, nella setttimana che spettava di turno ad ognuno dei componenti la squadra, era certo al 90% che ti avrebbero chiamato dallo stabilimento per qualche problema, specie il sabato e la domenica.

La domenica dello spareggio ad Ancona, la merda mi fa capitare di turno in reperibilità, con quelle probabilità di essere chiamato che dicevo prima. La regola prevedeva che, in caso di chiamata, entro un’ora al massimo il responsabile di turno avrebbe dovuto presentarsi in fabbrica per visionare il problema, prendere una decisione per la risoluzione ed organizzare il lavoro necessario, chiamando la ditta reperibile di turno. Non ottemperare a questo avrebbe comportato una planetaria figura di merda, perdita di produzione per l'azienda e notevole segata della carriera in corso.

Cosa avrebbe fatto una persona sana di mente e vagamente responsabile?

Tutto, tranne quello che ho fatto io: partenza ore 10 da casa con collega/vicino di casa/malato delle fere (quando si dice il destino), con bandiere, sciarpe e tutti i "cotillon" necessari che non sto qui a descrivere, ma che avrebbero reso quella trasferta all’altezza della storia.

Il solo anello di congiunzione con il lavoro, un enorme star-tac di 5 kg, ben agganciato ai jeans. Appena partiti la paura mi avvolgeva le budella, sapendo che, nel caso di chiamata d’emergenza, manco Cristo mi avrebbe permesso di essere a Terni in un’ora!

Ma ben presto, i “diversivi” del viaggio fecero il loro dovere, proiettandomi corpo e mente solo ed esclusivamente allo stadio del Conero.

La dea bendata ha fatto il resto, compreso il risultato della partita e la totale assenza di chiamate d’emergenza.

Solo un attimo di vero panico e terrore, quando Arcadio l’ha buttata dentro, ho fatto 20 scalini sopra alla gente sotto di me e lo star-tac è volato 2 metri in aria per atterrare nei pressi di un ottantenne in delirio che, dopo 10 minuti, chiedeva a voce alta a chi appartenesse quel cellulare.

Questa è la malattia, per la quale cura non esiste e mai esisterà! ;)

1938592[/snapback]

 

oddio mesà che stavo vicino... perchè me ricordo sta scena de sto anziano che chiedeva di chi è sto cellulare??.........

ma puo essè che ne siano volati parecchi de cellulari in quel frangente eheheh

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho rinunciato, diverse volte, come recita un antico adagio, a scappà co la picchia.

 

credo sia una delle follie più grosse...!!! :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho rinunciato, diverse volte, come recita un antico adagio, a scappà co la picchia.

 

credo sia una delle follie più grosse...!!! :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Viaggio di nozze in Sicilia per assistere a Palermo Ternana posticipo del Lunedì in un Ottobre a dir poco incandescente. .Trè fischioni trà fiumi di Tasca d'almerita e Corvo di Salaputra:Ternana pressochè inesistente.La domenica dopo beccammo in casa pure dalla Pistoiese con un gol assurdo di Cimarelli.Il viaggio di nozze non era finito e non oso nemmeno dirvi da dove venni per essere presente al LIberati:a sto punto me ne cieco pure!

Edited by crazy fan

Share this post


Link to post
Share on other sites

6/11/2006 Giulianova Ternana 2-2. Giorno del mio matrimonio, da poco arrivati a ristorante. Alle 14.30 lo sposo sparisce per riapparire quasi 2 ore dopo; con neomoglie gia nera (ancora prima de lu viaggio de nozze alla Maldive :lol: )

"do cazzo stavi?" Se ce penso ancora me vene da ride pe l'innocenza della risposta..... "a sentì la partita dentro la macchina" :lol::lol::lol::lol::lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
6/11/2006 Giulianova Ternana 2-2. Giorno del mio matrimonio, da poco arrivati a ristorante. Alle 14.30 lo sposo sparisce per riapparire quasi 2 ore dopo; con neomoglie gia nera (ancora prima de lu viaggio de nozze alla Maldive  :lol: )

"do cazzo stavi?" Se ce penso ancora me vene da ride pe l'innocenza della risposta..... "a sentì la partita dentro la macchina"  :lol:  :lol:  :lol:  :lol:  :lol:

1942862[/snapback]

 

 

questa è difficile da batte secondo me!! :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
6/11/2006 Giulianova Ternana 2-2. Giorno del mio matrimonio, da poco arrivati a ristorante. Alle 14.30 lo sposo sparisce per riapparire quasi 2 ore dopo; con neomoglie gia nera (ancora prima de lu viaggio de nozze alla Maldive  :lol: )

"do cazzo stavi?" Se ce penso ancora me vene da ride pe l'innocenza della risposta..... "a sentì la partita dentro la macchina"  :lol:  :lol:  :lol:  :lol:  :lol:

1942862[/snapback]

 

 

questa è difficile da batte secondo me!! :lol:

1943050[/snapback]

 

:P ....fosse solo per il fatto che già nel 2006...ce stava poco da senti (oltre che vedè) della fù Ternana !!! B-)

Pensa come stavi Porcì :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
6/11/2006 Giulianova Ternana 2-2. Giorno del mio matrimonio, da poco arrivati a ristorante. Alle 14.30 lo sposo sparisce per riapparire quasi 2 ore dopo; con neomoglie gia nera (ancora prima de lu viaggio de nozze alla Maldive  :lol: )

"do cazzo stavi?" Se ce penso ancora me vene da ride pe l'innocenza della risposta..... "a sentì la partita dentro la macchina"  :lol:  :lol:  :lol:  :lol:  :lol:

1942862[/snapback]

 

giulianova -TR 2006 2007 non è stata giocata il 6-11 ma il 2 (o 3 non me ricordo) settembre, era la prima giornata e non finì 2-2 ma vincemmo 0-2 con goal di tozzi borsoi e russo se non sbaglio.

 

è vero, scrivo un messaggio al mese solo pe rompe le scatole :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
08/03/1992

 

39° di Febbre con Bronchite incorporata........... e posizionato al 4 gradino della Est!

1943527[/snapback]

Ma se io co' 37 già sto male come hai fattu? Io a 39 no' me arzu da lu lettu sinno' cascu!!!! Almeno mepare de ricordamme cucì pecché ringraziando Dio saranno 34 anni che no' me viene più 'na febbere in quista maniera!!!

Edited by Borgobellooooo!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
6/11/2006 Giulianova Ternana 2-2. Giorno del mio matrimonio, da poco arrivati a ristorante. Alle 14.30 lo sposo sparisce per riapparire quasi 2 ore dopo; con neomoglie gia nera (ancora prima de lu viaggio de nozze alla Maldive  :lol: )

"do cazzo stavi?" Se ce penso ancora me vene da ride pe l'innocenza della risposta..... "a sentì la partita dentro la macchina"  :lol:  :lol:  :lol:  :lol:  :lol:

1942862[/snapback]

 

giulianova -TR 2006 2007 non è stata giocata il 6-11 ma il 2 (o 3 non me ricordo) settembre, era la prima giornata e non finì 2-2 ma vincemmo 0-2 con goal di tozzi borsoi e russo se non sbaglio.

 

è vero, scrivo un messaggio al mese solo pe rompe le scatole :D

1943146[/snapback]

Fù anche l'ultima trasferta di Spik.

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.