Jump to content
Sign in to follow this  
LargeFreak

E adesso vediamo se l'ha capito....

Recommended Posts

Tutti noi tifosi a Terni conosciamo il valore di Valjent e sappiamo che probabilmente è tra i 4-5 giocatori migliori che abbiamo in rosa.
Prima è stato messo in panchina.... poi fatto giocare a centrocampo.
BREDA spero vivamente che hai capito anche te che Valjent deve giocare centrale sinistro in difesa.... altro che Masi.... spero che Valjent giochi titolare....
Solo Breda non riesce a capire che è il migliore difensore che abbiamo.... insieme a Gonzalez. ...

Edited by Tomas Milian

Share this post


Link to post
Share on other sites

Senza Masi oggi ero piu leggero fin da subito.

Aveva solo una giornata di squalifica.

Speriamo che venerdi prox gli prenda lo scacaccio a fistio. :D

 

P.S.

Si scherza però Masi io non lo voglio piu vedere per un po.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non l'ho capita...

Domani te la spiego, ora non posso. Sono al telefono con Roberto, sto SOMARO rompicoglioni già sta pensando alla Pro Vercelli e mi sta chiedendo consigli sulla formazione di sabato prossimo...cazzo ma che ne so io...faccio il muratore! :azz:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bisogna avere l'umiltà e l'onestà di dire che oggi buona parte del merito di una Ternana arrembante è il suo.

 

Bisogna però avere anche l'umiltà di conoscere Terni e la Ternana e, seppur in modo sicuramente isterico, se si avanzano ipotesi da parte dei tifosi di "consigli" dalla società o che vengono da altre parti che non siano il campo su chi schierare o meno, è perchè così è successo diversi anni fa con diversi allenatori (vedi topic sui 12 anni longariniani).

 

Bisogna infine ricordare che abbiamo perso il derby in casa, e per il tifoso 'ste cose contano. Vinci a Perugia e Breda diventerà un eroe. Questo è il calcio del tifoso. Un saluto ai tecnici.

Edited by chetestraceki

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non ha capito oggi definitivamente che Valjient deve giocare titolare sempre, significa che è un folle, o che le formazioni non le fa lui.

Non esistono altre umane spiegazioni.

 

Se a ciò aggiungesse di non far più giocare Gondo ma Belloni, e si ricordasse di Palumbo (che per me è meglio di Zampa), allora sarebbe il massimo della normalità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non l'ho capita...

invece si capisce chiaramente che intende pietro....

hai aperto sto topic se bteda aveva capito, e' finita che tu non hai capito che intende pietro...!!!!

Edited by angelooo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah... Le critiche a Breda mi paiono francamente incomprensibili.

E' stato senz'altro aiutato dalle squalifiche, ma ieri (e lo dice uno che lo detesta da dopo la sconfitta nel derby e che giocherebbe sempre catenaccio e contropiede) e' stato perfetto, e criticarlo ieri significa voler mantenere punto per partito preso (che è un po' la grundnorm kelseniana attuale del forum). Ieri per la prima volta abbiamo attaccato tutta la gara, abbiamo giocato palla a terra, non siamo stati lunghi, abbiamo eliminato le pallonate maledette di 60 metri alla viva il parroco dei difensori, c'è stata pressione e movimento senza palla, arrivavamo sempre primi sul pallone. E' vero che, pur giocando così, senza squalifiche, magari Mac non sarebbe saltato su un angolo o si sarebbe fatto scavalcare dal pallone oppure Masi avrebbe passato la palla all'attaccante in disimpegno e magari la partita avrebbe preso la svolta di Crotone e di tante altre, ma così non è stato e godiamoci questa prestazione che è la seconda migliore da quando siamo tornati in B (dopo il 5.0 con il Novara di due o tre anni fa).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah... Le critiche a Breda mi paiono francamente incomprensibili.

Infatti nessuno critica breda complessivamente, che sarebbe folle, ma al massimo gli si fa un appunto sull'utilizzo di gondo al posto di belloni (che ormai pure i soliti sassi hanno capito che in quel posto non è adatto). Non ci vedo nulla di male sinceramente, non è che quando si vince e il giocatore X ha fatto schifo, tocca dì che il giocatore X è forte lo stesso. Quando vincevamo con masi o meccariello in campo e gli si faceva notare che valjent era meglio, non era per rompergli i coglioni come sosteneva qualcuno, ma perchè era una cosa di tutta evidenza a chiunque (tanto da indurre sospetti sulle motivazioni reali del non utilizzo). Si chiama critica costruttiva.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti nessuno critica breda complessivamente, che sarebbe folle, ma al massimo gli si fa un appunto sull'utilizzo di gondo al posto di belloni (che ormai pure i soliti sassi hanno capito che in quel posto non è adatto). Non ci vedo nulla di male sinceramente, non è che quando si vince e il giocatore X ha fatto schifo, tocca dì che il giocatore X è forte lo stesso. Quando vincevamo con masi o meccariello in campo e gli si faceva notare che valjent era meglio, non era per rompergli i coglioni come sosteneva qualcuno, ma perchè era una cosa di tutta evidenza a chiunque (tanto da indurre sospetti sulle motivazioni reali del non utilizzo). Si chiama critica costruttiva.

Perfetto! Si può discutere se sia meglio Palumbo o Zampa, piuttosto che Belloni o Gondo (!!), ma leggere certi voti e giudizi su Breda dopo la partita di ieri significa essere un pelo prevenuti. Mi ripeto, é un allenatore che non mi entusiasma e che non porterei mai alla ternana se ne fossi il proprietario, ma ieri...chapeau.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri è stata una squadra veramente buona messa in campo in modo equilibrato aggressivo e concentrato e su tutto questo il merito é solo di Breda. È anche vero che le scelte erano vincolate ed il corso della partita non richiedeva cambi di assetto tattico.

A Breda gli si é criticato di non vedere almeno due giocatori nettamente migliori dei pari fuori ruolo e di far giocare un altro paio fuori ruolo proprio. Credo quindi che questo abbia contribuito a perdere alcune partite con errori personali. Può essere pure che la squadra di ieri perderà con qualche imbarcata , ma le probabilità si abbassano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

SE LO RIMETTE IN PANCHINA A FAVORE DI MASI O MECCARIELLI FACCIAMO INVASIONE E BLOCCHIAMO LA PARTITA

 

SAREBBE UNA SCELTA FOLLE DA PARTE DI BREDA !! Squadra che vince non si cambia !!!

Edited by Claudio75

Share this post


Link to post
Share on other sites

Busellato intervistato a fine partita ha detto senza mezzi termini che Valjent è il miglior giocatore della rosa.

Quindi sabato prossimo Busellato andrà in tribuna... :)

Edited by MINCIA
  • Upvote 2
  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tanta roba Martin

un giocatore che tra due tre anni giocherà in Serie A

tanta tanta roba concentrato fino alla fine, dente o ganassa o giocata di fino, questo me impressiona, un talento soprattutto perchè rimane sulla partita fino alla fine e non se deconcentra, poi che centra un errore capita a tutti...speramo che siano squalificati tutto il campionato chi sapemo noi :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo le voci della settimana, per Martin poteva essere una partita complicata. Tra l'altro ad inizio partita ruba bene il tempo alla difesa avversaria, ma manca il goal da posizione ravvicinata. Nonostante tutto questo, sfodera una prestazione solida e concentrata, a dimostrazione che questo ragazzo ha una bella testa, da piccolo zanetti. Uno con questo assetto mentale può fare davvero tanta strada.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti nessuno critica breda complessivamente, che sarebbe folle, ma al massimo gli si fa un appunto sull'utilizzo di gondo al posto di belloni (che ormai pure i soliti sassi hanno capito che in quel posto non è adatto). Non ci vedo nulla di male sinceramente, non è che quando si vince e il giocatore X ha fatto schifo, tocca dì che il giocatore X è forte lo stesso. Quando vincevamo con masi o meccariello in campo e gli si faceva notare che valjent era meglio, non era per rompergli i coglioni come sosteneva qualcuno, ma perchè era una cosa di tutta evidenza a chiunque (tanto da indurre sospetti sulle motivazioni reali del non utilizzo). Si chiama critica costruttiva.

Di costruttivo nelle critiche a Breda vedo poco o niente ;)

  • Upvote 1
  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Busellato intervistato a fine partita ha detto senza mezzi termini che Valjent è il miglior giocatore della rosa.

Quindi sabato prossimo Busellato andrà in tribuna... :)

Ecco quà Mo se fatto li cazzi sua!!!!

Mo je fanno fa la fine de Piacenti!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di costruttivo nelle critiche a Breda vedo poco o niente ;)

Le mie e quelle della maggior parte degl iutenti lo sono, poi ce sta sempre il mongoloide che se l'è preso di petto dall'inizio e critica a priori, ma direi che parliamo di uno massimo 2 casi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le mie e quelle della maggior parte degl iutenti lo sono, poi ce sta sempre il mongoloide che se l'è preso di petto dall'inizio e critica a priori, ma direi che parliamo di uno massimo 2 casi.

Questi 2 casi potrebbero fare la fine di Palumbo e belloni?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le mie e quelle della maggior parte degl iutenti lo sono, poi ce sta sempre il mongoloide che se l'è preso di petto dall'inizio e critica a priori, ma direi che parliamo di uno massimo 2 casi.

Una grossa dichiarazione di modestia... :P

  • Upvote 1
  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bisogna avere l'umiltà e l'onestà di dire che oggi buona parte del merito di una Ternana arrembante è il suo.

 

Bisogna però avere anche l'umiltà di conoscere Terni e la Ternana e, seppur in modo sicuramente isterico, se si avanzano ipotesi da parte dei tifosi di "consigli" dalla società o che vengono da altre parti che non siano il campo su chi schierare o meno, è perchè così è successo diversi anni fa con diversi allenatori (vedi topic sui 12 anni longariniani).

 

Bisogna infine ricordare che abbiamo perso il derby in casa, e per il tifoso 'ste cose contano. Vinci a Perugia e Breda diventerà un eroe. Questo è il calcio del tifoso. Un saluto ai tecnici.

Se questa società è così folle da condizionare le scelte del proprio tecnico per altri interessi (quali poi potrebbero essere davvero superiori a quello di fare risultato?), beh, in tal caso il povero Breda sarebbe solo una vittima e non dovremmo prendercela certamente con lui. Se, viceversa, le scelte tecniche sono autenticamente di Breda, credo gli vada dato atto di alcuni indiscutibili meriti tra i quali l'aver messo in campo una squadra arrembante (come dici tu) che ha triturato Bari, Latina e Vicenza conseguendo (per ora) una media punti che non ha precedenti da quando la Ternana è tornata tra i cadetti. La sconfitta in casa nel derby non può diventare una sorta di peccato originale, di marchio indelebile, troppo puerile pensarla così. Tifando Ternana ma non essendo ternano forse sono meno sensibile alla rivalità coi perugini, per me i punti sono come i soldi, non hanno odore, sono buoni da qualunque parte arrivino. Nei miei interventi nei vari topic cerco di esprimere sempre il medesimo concetto: finché bene o male si veleggia a 1,5 punti a partita, il minimo sindacale (anzi, molto di più) è comunque garantito. Quindi vale la pena sforzarsi di far lavorare in pace Breda per vedere se costui è capace di fare ancora meglio. Mi hanno definito un utente ad personam, qualcuno ha addirittura ipotizzato che io sia Breda in persona, ma fa niente. Breda non ha indossato i panni dell'eroe nemmeno quando eroe lo è stato per davvero (vedi tre anni fa a Latina...). Credo voglia solo sentirsi incoraggiato e sostenuto. Sta a noi decidere come comportarci.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se questa società è così folle da condizionare le scelte del proprio tecnico per altri interessi (quali poi potrebbero essere davvero superiori a quello di fare risultato?), beh, in tal caso il povero Breda sarebbe solo una vittima e non dovremmo prendercela certamente con lui. Se, viceversa, le scelte tecniche sono autenticamente di Breda, credo gli vada dato atto di alcuni indiscutibili meriti tra i quali l'aver messo in campo una squadra arrembante (come dici tu) che ha triturato Bari, Latina e Vicenza conseguendo (per ora) una media punti che non ha precedenti da quando la Ternana è tornata tra i cadetti. La sconfitta in casa nel derby non può diventare una sorta di peccato originale, di marchio indelebile, troppo puerile pensarla così. Tifando Ternana ma non essendo ternano forse sono meno sensibile alla rivalità coi perugini, per me i punti sono come i soldi, non hanno odore, sono buoni da qualunque parte arrivino. Nei miei interventi nei vari topic cerco di esprimere sempre il medesimo concetto: finché bene o male si veleggia a 1,5 punti a partita, il minimo sindacale (anzi, molto di più) è comunque garantito. Quindi vale la pena sforzarsi di far lavorare in pace Breda per vedere se costui è capace di fare ancora meglio. Mi hanno definito un utente ad personam, qualcuno ha addirittura ipotizzato che io sia Breda in persona, ma fa niente. Breda non ha indossato i panni dell'eroe nemmeno quando eroe lo è stato per davvero (vedi tre anni fa a Latina...). Credo voglia solo sentirsi incoraggiato e sostenuto. Sta a noi decidere come comportarci.

Gli amici migliori sono quelli che quando secondo loro stai sbagliando te lo dicono in faccia.

 

Quelli che ti sostengono a prescindere non sono veri amici (oppure sono innamorati, ma qui siamo nel campo dell'eros, non nel calcio).

 

Se proprio devo applicare l'eros al calcio lo riservo ai colori della maglia, a prescindere da chi scende in campo, da chi va in panchina o da chi dirige la baracca pro-tempore.

 

 

Il miglior modo di comportarsi come tifosi è quello di non avere pregiudizi né a favore né contro un allenatore, e lodarlo se pensi che abbia fatto bene il sabato e criticarlo se pensi che il sabato successivo abbia sbagliato qualcosa.

 

Poi è chiaro che le scelte sono responsabilità del tecnico, e i tifosi parlano più col cuore che per competenza specifica, ma questo è il calcio. il resto sono alibi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli amici migliori sono quelli che quando secondo loro stai sbagliando te lo dicono in faccia.

 

Quelli che ti sostengono a prescindere non sono veri amici (oppure sono innamorati, ma qui siamo nel campo dell'eros, non nel calcio).

 

Se proprio devo applicare l'eros al calcio lo riservo ai colori della maglia, a prescindere da chi scende in campo, da chi va in panchina o da chi dirige la baracca pro-tempore.

 

 

Il miglior modo di comportarsi come tifosi è quello di non avere pregiudizi né a favore né contro un allenatore, e lodarlo se pensi che abbia fatto bene il sabato e criticarlo se pensi che il sabato successivo abbia sbagliato qualcosa.

 

Poi è chiaro che le scelte sono responsabilità del tecnico, e i tifosi parlano più col cuore che per competenza specifica, ma questo è il calcio. il resto sono alibi.

Sostenere e incoraggiare un nuovo arrivato per dargli il tempo di mettere a frutto il proprio lavoro non è un irrazionale riflesso dell'eros ma semplice buonsenso. E poi per me Breda non è affatto erotico, sotto questo aspetto preferisco sua sorella... :D

Edited by pietro
  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.