Jump to content
Sign in to follow this  
spoletorossoverde

RICCARDO CUCCHI

Recommended Posts

https://www.google.it/amp/www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/09-02-2017/riccardo-cucchi-inter-empoli-radio-rai-180758111978_amp.html?client=safari

 

 

A 64 anni il popolare radiocronista lascia "Tutto il calcio minuto per minuto": lavora in Rai dal 1979. Raccontò l'Italia campione del mondo nel 2006

 

09 Febbraio 2017 - Milano

La sua voce ha accompagnato le domeniche pomeriggio (e non solo) degli italiani per tanti anni: Riccardo Cucchi lo farà una volta ancora, domenica pomeriggio alle 15, e poi dirà basta, almeno per quanto riguarda le radiocronache di "Tutto il calcio minuto per minuto". Voce storica di Radio Rai, divenuto il decano dei cronisti dopo aver lavorato con "mostri sacri" del calibro di Ameri, Ciotti e Provenzali, chiuderà una carriera prestigiosa con il racconto di Inter-Empoli, match di Serie A in programma a San Siro. Oggi 64enne, laureato in Lettere, Cucchi è stato assunto in Rai nel 1979. E nel corso della carriera non si è limitato al calcio, ma è stato anche inviato a ben 6 edizioni delle Olimpiadi. La sua radiocronaca più famosa, però, resta probabilmente quella di Berlino 2006: fu lui a esaltare la Nazionale di Lippi campione del mondo.

 

"....reteeeee l'Italia è in vantaggio, l'Italia conduce per 2-0, l'Italia gentili radioascoltatori è in finale!!..."

Share this post


Link to post
Share on other sites

OT: ma Carlo Nesti che fine ha fatto?

 

Carlo Nesti sta dando una parvenza di serietà agli studi dell'emittente lombarda 7 Gold (quella dove stanno Crudeli e Corno per essere chiari); fa le cronache delle partite della Juve insieme a Bettega.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cucchi non mi è mai piaciuto

Più che fare la radiocronaca faceva una trasmissione di commento inframezzata da qualche lampo di cronaca in occasione di tiri o falli importanti

 

Niente a che vedere con i miti che l'hanno preceduto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cucchi non mi è mai piaciuto

Più che fare la radiocronaca faceva una trasmissione di commento inframezzata da qualche lampo di cronaca in occasione di tiri o falli importanti

 

Niente a che vedere con i miti che l'hanno preceduto

concordo..Poi veramente troppo romanocentrico..

Comunque i peggiori, quanto a divagazioni e spiritosaggini (o presunte tali) sono Dotto e Scaramuzzino, soprattutto quando fanno i fenomeni in serie B.

Share this post


Link to post
Share on other sites

concordo..Poi veramente troppo romanocentrico..

Comunque i peggiori, quanto a divagazioni e spiritosaggini (o presunte tali) sono Dotto e Scaramuzzino, soprattutto quando fanno i fenomeni in serie B.

Non e' pure bisantis?

 

Il campo per destinazione...no, quello è Livio Forma

Mi sa che una volta ci aprii un topic....che cazzo significa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non e' pure bisantis?

 

 

Mi sa che una volta ci aprii un topic....che cazzo significa?

il campo per destinazione è praticamente il prato intorno al campo. È fuori dalle righe ma è a tutti gli effetti uguale al terreno di gioco.

Per dire, a San Siro coincide con tutto praticamente, da noi finisce dove comincia la terra rossa

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'undecimo minuto.....

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Ahahahahahahaha davvero, espressione usata solo in tutto il calcio. qualcuno mi ha chiesto di Provenzali: Si, mitico grande radiocronista. Un po' troppo da salotto, per i miei gusti però.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ahahahahahahaha davvero, espressione usata solo in tutto il calcio. qualcuno mi ha chiesto di Provenzali: Si, mitico grande radiocronista. Un po' troppo da salotto, per i miei gusti però.

 

Nel calcio... ma, nella pallanuto, andava fori de testa... ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Col suo Recco, il Camogli, il Posillipo, la Rarinantes Firenze ahahahahahahahahaha tipo Galeazzi col canottaggio ahahahahahahahaha

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 11/2/2017 Alle 20:00, chetestraceki ha scritto:

RIP

 

ps. che nostalgia verso i veri giornalisti d'altri tempi!

Aggiungo. Il calcio di altri tempi, tutte le partite in contemporanea senza anticipi, anticipi degli anticpi e chi più ne ha più ne metta.

Edited by lupaster
parola sbagliata

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.