Jump to content
Sign in to follow this  
Freak Brother 1973

Automobili alimentate a metano. Cosa ne pensate?

Recommended Posts

Pensa che questi giorni ho calcolato il TCO della macchina mia! È uscito fuori che un mezzo immatricolato febbraio 2004, con 304000 km e 13 anni di vita tra costi carburante, manutenzione ordinaria e straordinaria, mi è costata 341,54 euro al mese... momenti infarto! Per cui avendo partita IVA prossima auto o Leasing o Noleggio! :)

Anche perché nel tuo caso hai un'auto di 13 anni, quindi vecchia, e rivendendola penso tu ci faccia poco o niente. Col noleggio a lungo termine hai un'auto nuova ogni due anni, potendo cambiare marca, modello, colore, etc...

 

Inviato dal mio Moto G (4) utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche perché nel tuo caso hai un'auto di 13 anni, quindi vecchia, e rivendendola penso tu ci faccia poco o niente. Col noleggio a lungo termine hai un'auto nuova ogni due anni, potendo cambiare marca, modello, colore, etc...

 

Inviato dal mio Moto G (4) utilizzando Tapatalk

 

13 anni e 300 mila km. valore commerciale 0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tu mi insegni che praticamente quasi tutte le automobili (a meno di casi particolari) di tredici anni hanno un valore commerciale pari a zero. O sbaglio?

 

non ti sbagli

 

ps mi raccomando, ricordati che l'automobile tredicenne non va nell'umido ma nell'indifferenziato

 

post-5103-0-61136800-1501490365_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esperienze mie, o più precisamente della mia famiglia:

- Opel kadett del '92, messo impianto a metano e rottamata nel 2005 dopo più di 400 000 km senza mai un problema

- Fiat Punto 75 prima serie del '97: comprata usata nel 2007 e messa a metano, uno spettacolo! Rottamata purtroppo causa incidente

- Fiat Nuova Punto 55 del 2009 già a metano dalla fabbrica, comprata usata l'anno scorso, un po' un polmone ma (ancora :sgrat2: ) tutto ok

 

Oltre ai grossi risparmi c'è anche la comodità di sbattersene delle targhe alterni, blocchi cazzi e mazzi e il fatto che si inquina molto meno delle auto a benzina/diesel.

C'è la scomodità dell'ingombro delle bombole, ma i nuovi modelli usciti a metano dalla fabbrica le montano sotto il pianale quindi non te ne accorgi neanche.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Il mio sogno sarebbe il car sharing universale.

Esci di casa e prendi la prima auto che trovi o quella che ti aggrada di più.

 

quoto e rilancio

il vero sogno sarebbe il bike sharing universale

 

post-5103-0-84666500-1501490788_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tu mi insegni che praticamente quasi tutte le automobili (a meno di casi particolari) di tredici anni hanno un valore commerciale pari a zero. O sbaglio?

 

in buonissima parte si.

 

ovviamente una macchina che ha 13 anni ma per dire (esistono pur se rare) 50-60 mila km hanno un qualche valore.

 

Commercialmente si tende a identificare le vetture oltre il decimo anno di età senza un "valore universalmente assegnato" e quindi a fare il "prezzo" è la macchina stessa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho una grande punto 1.400 benzina 95cv... del 2006.. solita manutenzione ordinaria distribuzione fatta a 97 mila km (5anni) l'altro mese ho fatto la frizione a 162 mila km (11anni) si era indurita e non volevo rischiare di rimanere a piedi.... poi ogni 2 anni cambio l'olio e filtri... le classiche manutenzioni... come manutenzione extra ho dovuto cambiare la scatola dello sterzo.. ma ci puo' stare.... mio padre con una golf 1600 benzina 10 anni di macchina 65 mila km cona la macchina tenuta in modo ossessivamente bene... conosce solo garage casa garage negozio :lol::lol: ha speso in circa 2 anni 2000 euro per un problema al cambio con il differenziale che faceva gioco e ha rovinato cosi anche frizione ecc ecc ecc bisogna ormai essere fortunati con le auto non e' piu come un tempo che le grandi marche erano una garanzia mentre altre erano merda....

personalmente se fai pochi chilometri lascia perdere metano gas o diesel... conosco gente che si e' fatta la macchina diesel o metano e non fanno nemmeno 500 km al mese.....!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque l'altra sera per la prima volta sono salito su una Lexus.

Mi è stato spiegato dal suo proprietario che ha tre motori: uno a benzina e due elettrici. In determinate fasi della sua attività, gli elettrici si ricaricano da soli.

Credo costi un mare di soldi, è una sorta di Suv.

Lui ne è entusiasta.

Io ne ho avuto quasi paura. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque l'altra sera per la prima volta sono salito su una Lexus.

Mi è stato spiegato dal suo proprietario che ha tre motori: uno a benzina e due elettrici. In determinate fasi della sua attività, gli elettrici si ricaricano da soli.

Credo costi un mare di soldi, è una sorta di Suv.

Lui ne è entusiasta.

Io ne ho avuto quasi paura. :)

L'ibrido si basa sul recupero di una parte dell'energia in decelerazione e in frenata che con gli altri sistemi andrebbe perduta.

Grazie a questo ingegnoso sistema i consumi si abbassano sensibilmente.

Solo nell'uso continuo in autostrada, dove mantieni una velocità costante per lunghi periodi, i vantaggi sono minimi.

Ma in tutte le altre i vantaggi ci sono e l'energia recuperata viene rilasciata in modo combinato col motore a scoppio diminuendo per l'appunto i consumi ma anche migliorando le prestazioni.

 

Hai pur sempre due motori che spingono invece di uno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ibrido si basa sul recupero di una parte dell'energia in decelerazione e in frenata che con gli altri sistemi andrebbe perduta.

Grazie a questo ingegnoso sistema i consumi si abbassano sensibilmente.

Solo nell'uso continuo in autostrada, dove mantieni una velocità costante per lunghi periodi, i vantaggi sono minimi.

Ma in tutte le altre i vantaggi ci sono e l'energia recuperata viene rilasciata in modo combinato col motore a scoppio diminuendo per l'appunto i consumi ma anche migliorando le prestazioni.

 

Hai pur sempre due motori che spingono invece di uno.

Piccola provocazione: ma tre motori non triplicano la possibilità di guasti e i costi di gestione?

Edited by Freak Brother 1973

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piccola provocazione: ma tre motori non triplicano la possibilità di guasti e i costi di gestione?

 

No perché le probabilità di guasti e i costi di gestione di un motore elettrico sono enormemente inferiori di un motore a scoppio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

No perché le probabilità di guasti e i costi di gestione di un motore elettrico sono enormemente inferiori di un motore a scoppio.

Esatto! Oltretutto, da proprietario di una Yaris Ibrida da diversi mesi, il motore termico non è un classico ciclo otto ma un più parco ciclo hutchinson, che non ha cinghia di distribuzione, non ha frizione e, pur avendo 4 freni a disco, consuma molto poco le pastiglie perchè il più delle volte si frena con il freno motore che recupera energia e carica la batteria. In città si consuma pochissimo anche perchè molto spesso il termico è spento o si accende per poco. Il misto è il suo regno perchè ottimizza le cariche con l'andatura del termico ed in più offre uno spunto da overboots visto che l'elettrico và subito a tutta (tipo motore di un trapano).

L'unico vero limite è quando, in inverno soprattutto, devi fare pochi chilometri: la necessità di portare in temperatura il motore ed il riscaldamento, lo fa lavorare per i primi 15 minuti solo col termico, perdendo la gran parte dei vantaggi!

Per il resto credo che anche la mia prossima auto "di famiglia" sarà ibirda!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esatto! Oltretutto, da proprietario di una Yaris Ibrida da diversi mesi, il motore termico non è un classico ciclo otto ma un più parco ciclo hutchinson, che non ha cinghia di distribuzione, non ha frizione e, pur avendo 4 freni a disco, consuma molto poco le pastiglie perchè il più delle volte si frena con il freno motore che recupera energia e carica la batteria. In città si consuma pochissimo anche perchè molto spesso il termico è spento o si accende per poco. Il misto è il suo regno perchè ottimizza le cariche con l'andatura del termico ed in più offre uno spunto da overboots visto che l'elettrico và subito a tutta (tipo motore di un trapano).

L'unico vero limite è quando, in inverno soprattutto, devi fare pochi chilometri: la necessità di portare in temperatura il motore ed il riscaldamento, lo fa lavorare per i primi 15 minuti solo col termico, perdendo la gran parte dei vantaggi!

Per il resto credo che anche la mia prossima auto "di famiglia" sarà ibirda!

Lo so, la domanda è da incompetente... :) Ma su queste auto il cambio come funziona? Deve essere per forza automatico o è un "normale" cambio? :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da pochi giorni ho scoperto che le automobili possono essere alimentate a metano.

Io pensavo esistesse solo il Gpl, invece ho dovuto ricredermi.

Lo so, non sono un esperto di motori, cosa ci posso fare? :)

Ho notato che il metano costa pochissimo e ho letto che i consumi sono assai più bassi di quelli di un'automobile a benzina. C'è chi parla dell'80% in meno.

 

Ma allora conviene avere un'auto alimentata a metano?

Sono tutti pro o ci sono anche i contro?

 

Grazie a chi mi risponderà. :)

 

La mia prossima macchina sarà a metano. Per me dipende molto dai km che fai in un anno.

 

Il risparmio col metano è elevato. La macchina di mia moglie è a metano e tre anni fa nel tragitto Milano-Pesaro abbiamo soeso 25 euro di autostrada e 15 di metano. Giusto per farti capire

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo so, la domanda è da incompetente... :) Ma su queste auto il cambio come funziona? Deve essere per forza automatico o è un "normale" cambio? :)

Dev'essere per forza automatico (e per fortuna! Tanto relax, un po' come guidare uno scooterone: dai gas e va, togli gas e rallenti, se proprio devi: freni)

Una volta imparato a gestire il gas, riesci a fare bei tratti in "folle" senza rumore e senza inquinare...

Il problema è riadattarmi alle vecchie auto ogni volta che torno sulla mia Astra (ufficialmente la Yaris è di mia moglie ma gliela rubo ogni volta che posso!!)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.