Jump to content
Sign in to follow this  
BuFERA

pagamenti in contanti o con metodi alternativi?

come paghi/preferisci pagare i tuoi acquisti?  

51 members have voted

  1. 1. come paghi/preferisci pagare i tuoi acquisti?

    • 100% metodi alternativi
      16
    • 10% contanti - 90% metodi alternativi
      6
    • 20% contanti - 80% metodi alternativi
      10
    • 30% contanti - 70% metodi alternativi
      4
    • 40% contanti - 60% metodi alternativi
      1
    • 50% contanti - 50% metodi alternativi
      2
    • 60% contanti - 40% metodi alternativi
      1
    • 70% contanti - 30% metodi alternativi
      2
    • 80% contanti - 20% metodi alternativi
      3
    • 90% contanti - 10% metodi alternativi
      3
    • 100% contanti
      3


Recommended Posts

1 minuto fa, FURIOUS ha scritto:

Tralasciando l'Italia per un attimo, mi stai dicendo che se volessi mettere via dei soldi come si fa con l'oro potrei farlo con i btc dando dei soldi a pseudo aziende dal profilo fiscale assai dubbio con sedi in luoghi remoti potrei farlo e sarei tranquillo? 

 

Dico: soldi veri in cambio di roba virtuale?

io sono tutto tranne che un consulente finanziario 😅cioe solo a livello mio personale in quanto appassionato della materia(più che altro forex)

E cmq investire che sia crypto,materie prima indici ecc non dai soldi ad aziende fantasma ma a broker o exchange per le crypto completamente regolamentati anche se con sede in paradisi fiscali.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Nambo ha scritto:

io sono tutto tranne che un consulente finanziario 😅cioe solo a livello mio personale in quanto appassionato della materia(più che altro forex)

E cmq investire che sia crypto,materie prima indici ecc non dai soldi ad aziende fantasma ma a broker o exchange per le crypto completamente regolamentati anche se con sede in paradisi fiscali.

  

Si si, mi era chiaro, chiedo perché come detto poco ci capisco. Certo che dai soldi a broker che sono regolamentati, il fatto è che dai soldi veri a persone che in cambio ti danno uno 0,0000% di un btc che non è niente. Mi rende molto perplesso il btc, veramente, e se non fosse per Musk dubito che avrebbe ancora tale seguito, ma lui parla facile dall'alto dei suoi quasi 195 miliardi di dollari di patrimonio di valuta reale... ero bono pure io :D 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, FURIOUS ha scritto:

Si si, mi era chiaro, chiedo perché come detto poco ci capisco. Certo che dai soldi a broker che sono regolamentati, il fatto è che dai soldi veri a persone che in cambio ti danno uno 0,0000% di un btc che non è niente. Mi rende molto perplesso il btc, veramente, e se non fosse per Musk dubito che avrebbe ancora tale seguito, ma lui parla facile dall'alto dei suoi quasi 195 miliardi di dollari di patrimonio di valuta reale... ero bono pure io :D 

I mercati non si possono prevedere ma solo assecondare,i veri guadagni non li fai con l interesse ma con il target che mi prefisso,compro a 100 perché secondo una mia analisi ci sono le possibilità che il prezzo  arrivi a 150 ad esempio.

Cioè il rischio 0 in questo settore non esiste,come non in esiste in nessuna attività imprenditoriale.

Per questo sconsiglio a tutti che non abbiano una formazione adeguata a gettarsi in questo business

Ne è stato fatto un marketing completamente sballato negli anni dove ci sta chi te lo vende come una truffa,o chi te lo vende come soldi facili in poco tempo.non è ne l'una ne l'altra

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Nambo ha scritto:

I mercati non si possono prevedere ma solo assecondare,i veri guadagni non li fai con l interesse ma con il target che mi prefisso,compro a 100 perché secondo una mia analisi ci sono le possibilità che il prezzo  arrivi a 150 ad esempio.

Cioè il rischio 0 in questo settore non esiste,come non in esiste in nessuna attività imprenditoriale.

Per questo sconsiglio a tutti che non abbiano una formazione adeguata a gettarsi in questo business

Ne è stato fatto un marketing completamente sballato negli anni dove ci sta chi te lo vende come una truffa,o chi te lo vende come soldi facili in poco tempo.non è ne l'una ne l'altra

 

 

Ah sicuro! Infatti me ne guardò bene dall’entrarci :D 

 

Non me fido manco del mio private banker figuramoce da un broker che risponde dalle Isole Cook :D 

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 ore fa, ternano_84 ha scritto:

Posso chiedere come funziona il pagamento con nfc?

Basta avvicinare il telefono al pos dopo averlo sbloccato con un sistema biometrico e parte istantaneamente il pagamento.

Basta che lo fai una volta e poi non torni più indietro.

Ovviamente devi associare la tua carta al telefonino (Google Pay o Apple Pay) e la banca deve aderire al servizio, ma ormai lo fanno tutte.

 

p.s.

Il sistema più comodo è comunque l'Apple Watch. Non devi tirar fuori niente lo hai già al polso, avvicini la mano al pos e vai.

Edited by callea

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quante pugnette co sto cazzo di Pos… fatto sta che io ci pago tutto e PRETENDO che il commerciante di turno mi ci faccia pagare, anche un caffè o un pacchetto di gomme… del resto dentro il bancomat i soldi ci sono e se il commerciante non vuole usare il pos è un SUO problema, non certo mio. Questa situazione è diventata assai ridicola, si cerca di giustificare il barista perché paga le commissioni, e sticazzi… io pago le mie tasse, da professionista faccio le mie fatture e verso i miei dannati contributi, non vedo perché dovrei dar seguito a gente che piagne a sòrdi cercando sempre di evitare di fare lo scontrino per 1,00€ di caffè (dove ancora ci costa). 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, FURIOUS ha scritto:

Quante pugnette co sto cazzo di Pos… fatto sta che io ci pago tutto e PRETENDO che il commerciante di turno mi ci faccia pagare, anche un caffè o un pacchetto di gomme… del resto dentro il bancomat i soldi ci sono e se il commerciante non vuole usare il pos è un SUO problema, non certo mio. Questa situazione è diventata assai ridicola, si cerca di giustificare il barista perché paga le commissioni, e sticazzi… io pago le mie tasse, da professionista faccio le mie fatture e verso i miei dannati contributi, non vedo perché dovrei dar seguito a gente che piagne a sòrdi cercando sempre di evitare di fare lo scontrino per 1,00€ di caffè (dove ancora ci costa). 

 

Il problema pare che sulle piccole transazioni non ci guadagnano nulla e quindi chi vive facendo caffè da mattina a sera, se tutti pagano con la carta alla fine ha lavorato gratis.

Io amo i pagamenti elettronici per la loro praticità, ma finché non risolvono il  problema del pizzo alle banche c'hanno ragione.

Le tasse già le pagano, questa non è una tassa ma un costo ingiustificato sulla transazione.

Se lo facessero pagare al cliente saresti contento?

 

Edited by callea
  • Thanks 1
  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, FURIOUS ha scritto:

Quante pugnette co sto cazzo di Pos… fatto sta che io ci pago tutto e PRETENDO che il commerciante di turno mi ci faccia pagare, anche un caffè o un pacchetto di gomme… del resto dentro il bancomat i soldi ci sono e se il commerciante non vuole usare il pos è un SUO problema, non certo mio. Questa situazione è diventata assai ridicola, si cerca di giustificare il barista perché paga le commissioni, e sticazzi… io pago le mie tasse, da professionista faccio le mie fatture e verso i miei dannati contributi, non vedo perché dovrei dar seguito a gente che piagne a sòrdi cercando sempre di evitare di fare lo scontrino per 1,00€ di caffè (dove ancora ci costa). 

A me sta roba manda veramente ai pazzi. Porco diavolo ho fatto una cena con delitto in vita mia e già sto a vedere come fare per segnarmi a una cooperativa, fatturare, agibilità ENPALS, pagamenti col bonifico e compagnia bella prevedendo di farne altre. Il tutto per un hobby pagato. E nel 2022 sta gente pretende di poter non avere il pos e di rifiutare pagamenti fino a 60 euro. Ma che cazzo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, callea ha scritto:

 

Il problema pare che sulle piccole transazioni non ci guadagnano nulla e quindi chi vive facendo caffè da mattina a sera, se tutti pagano con la carta alla fine ha lavorato gratis.

Io amo i pagamenti elettronici per la loro praticità, ma finché non risolvono il  problema del pizzo alle banche c'hanno ragione.

Le tasse già le pagano, questa non è una tassa ma un costo ingiustificato sulla transazione.

Se lo facessero pagare al cliente saresti contento?

 

Sulle microtransazioni dovrebbe essere azzerato o comunque alla peggio, da quanto ho capito, intorno all'1%. Se trovo in giro che può essere azzerato evidentemente modo già c'è.

Comunque solo da noi tutte ste pugnette, e prima tocca tassa' Amazon (come se l'evasione in Italia fosse nata con Amazon...), e ci stanno le commissioni, e la gente evade perché mancano i servizi (e a Cortina, noto posto di merda senza servizi, evadevano allegramente e giustamente l'80%, per dire) etc.etc..

Tanto una scusa per evadere ci starà sempre.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, wild.duck ha scritto:

Sulle microtransazioni dovrebbe essere azzerato o comunque alla peggio, da quanto ho capito, intorno all'1%. Se trovo in giro che può essere azzerato evidentemente modo già c'è.

Comunque solo da noi tutte ste pugnette, e prima tocca tassa' Amazon (come se l'evasione in Italia fosse nata con Amazon...), e ci stanno le commissioni, e la gente evade perché mancano i servizi (e a Cortina, noto posto di merda senza servizi, evadevano allegramente e giustamente l'80%, per dire) etc.etc..

Tanto una scusa per evadere ci starà sempre.

le commissioni si possono ridurre di molto se si riducono le transazioni. per fare un esempio che può sembrare banale, se un bar cominciasse ad emettere carte prepagate (o apps) che funzionano in maniera simile ad un wallet, tu ti ricarichi la carta e ti paghi di volta in volta il singolo caffè o tutta la colazione. il commerciante non ci rimette e il cliente è felice perché non ha spicci in tasca. si torna al vecchio "conto" in una rivisitazione moderna e prepagata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
50 minuti fa, wild.duck ha scritto:

A me sta roba manda veramente ai pazzi. Porco diavolo ho fatto una cena con delitto in vita mia e già sto a vedere come fare per segnarmi a una cooperativa, fatturare, agibilità ENPALS, pagamenti col bonifico e compagnia bella prevedendo di farne altre. Il tutto per un hobby pagato. E nel 2022 sta gente pretende di poter non avere il pos e di rifiutare pagamenti fino a 60 euro. Ma che cazzo...

Fammi sapere se ne fate altre!

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, callea ha scritto:

 

Il problema pare che sulle piccole transazioni non ci guadagnano nulla e quindi chi vive facendo caffè da mattina a sera, se tutti pagano con la carta alla fine ha lavorato gratis.

Io amo i pagamenti elettronici per la loro praticità, ma finché non risolvono il  problema del pizzo alle banche c'hanno ragione.

Le tasse già le pagano, questa non è una tassa ma un costo ingiustificato sulla transazione.

Se lo facessero pagare al cliente saresti contento?

 

Le banche sono imprese, come le altre. Come tali devono fare utili, altrimenti chiudono. Quindi la commissione è sacrosanta. Non c'è nessun pizzo, e il "costo", come lo chiami tu, è un ricavo, e pure giustificato. Perché la banca per emettere un bancomat ha dei costi. Che poi si possa lavorare sull'importo delle commissioni è un altro discorso, che sottoscrivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, Gagarin ha scritto:

Fammi sapere se ne fate altre!

certo! spero a febbraio-marzo di averne pronta un'altra, oltre a fare qualche replica di quella già fatta

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Cacafocu ha scritto:

Le banche sono imprese, come le altre. Come tali devono fare utili, altrimenti chiudono. Quindi la commissione è sacrosanta. Non c'è nessun pizzo, e il "costo", come lo chiami tu, è un ricavo, e pure giustificato. Perché la banca per emettere un bancomat ha dei costi. Che poi si possa lavorare sull'importo delle commissioni è un altro discorso, che sottoscrivo.

 

Le imprese "come le altre" non obbligano la gente ad utilizzare un loro servizio.

Allora lasci la libertà di scelta. Chi vuole paga il servizio alle banche chi non vuole accetta pagamenti in contanti.

Nel momento in cui fai pressioni politiche per obbligare ad accettare quel tipo di pagamento a loro redditizio si tratta di un vero e proprio pizzo.

Se un commerciante trova sconveniente per la propria attività accettare pagamenti elettronici deve essere libero di scegliere.

Edited by callea
  • Upvote 1
  • Downvote 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, wild.duck ha scritto:

A me sta roba manda veramente ai pazzi. Porco diavolo ho fatto una cena con delitto in vita mia e già sto a vedere come fare per segnarmi a una cooperativa, fatturare, agibilità ENPALS, pagamenti col bonifico e compagnia bella prevedendo di farne altre. Il tutto per un hobby pagato. E nel 2022 sta gente pretende di poter non avere il pos e di rifiutare pagamenti fino a 60 euro. Ma che cazzo...

Che poi rifiutare… che mi fai se non ho contante? Mi denunci? Al massimo mi spari o mi dai una coltellata… che mi fai. Io i soldi ce l’ho e stanno lì dentro, se li vuoi prendi il pos altrimenti grazie e arrivederci. 
 

Che poi di commercianti che ti dicono “eh il pos è rotto” oppure “non va internet” già me ne sono capitati parecchi… a breve iniziano a volare i primi vaffanculi 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tempo fa sono andato a cena fuori Terni con degli amici, in un ristorante dove i proprietari hanno amicizie in comune con noi. Al momento del conto abbiamo diviso per i 6 che eravamo. 4 hanno pagato contanti mentre io e un mio amico avevamo la carta. Non vi dico la scenata che ci hanno fatto alla cassa. “Eh ma non li hai contanti?” “No perché voi vi vedo giovani (20 anni) mica lo sapete quanto costa tenere questi cosi e quanto paghiamo ad ogni transazione” “Dai ti aspetto vai a ritirare” “Se tutti avessero un’attività capirebbero perché si dovrebbe pagare in contanti”

 

Rotto i coglioni dalla ramanzina, le ho risposto “Ascolta, siamo in 6 e quattro persone ti hanno pagato in contanti, e a questi non hai fatto neanche una cazzo di ricevuta, te li sei presi a nero. Immagino quindi che una parte di sto nero li puoi investire per le transazioni del pos, giusto? Comunque lavoro in albergo, tocco fatture, ricevute e pos tutti i giorni, anche se ho 20 anni” 

 

Questo per dire che mi sta bene togliere l’obbligo di accettare la carta sotto i 60€, MA DA DOMANI PRETENDO LE RICEVUTE ANCHE PER  10 CENTESIMI

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, Birrocchiu ha scritto:

Tempo fa sono andato a cena fuori Terni con degli amici, in un ristorante dove i proprietari hanno amicizie in comune con noi. Al momento del conto abbiamo diviso per i 6 che eravamo. 4 hanno pagato contanti mentre io e un mio amico avevamo la carta. Non vi dico la scenata che ci hanno fatto alla cassa. “Eh ma non li hai contanti?” “No perché voi vi vedo giovani (20 anni) mica lo sapete quanto costa tenere questi cosi e quanto paghiamo ad ogni transazione” “Dai ti aspetto vai a ritirare” “Se tutti avessero un’attività capirebbero perché si dovrebbe pagare in contanti”

 

Rotto i coglioni dalla ramanzina, le ho risposto “Ascolta, siamo in 6 e quattro persone ti hanno pagato in contanti, e a questi non hai fatto neanche una cazzo di ricevuta, te li sei presi a nero. Immagino quindi che una parte di sto nero li puoi investire per le transazioni del pos, giusto? Comunque lavoro in albergo, tocco fatture, ricevute e pos tutti i giorni, anche se ho 20 anni” 

 

Questo per dire che mi sta bene togliere l’obbligo di accettare la carta sotto i 60€, MA DA DOMANI PRETENDO LE RICEVUTE ANCHE PER  10 CENTESIMI


alcuni pe sta tranquilli te fanno il preconto… uno scontrino non fiscale… ma che somiglia a quello vero… se non te soffermi

Share this post


Link to post
Share on other sites

domanda: ma se un esercente si rifiuta di farmi pagare con la carta, posso rifiutarmi di pagare in contanti? A quel punto dalla parte del torto ci sta lui giusto? Detto ciò qualche sera fa guardavo quello sproloquio di programma delle iene e dicevano che in termini di commissioni su un caffè equivarrebbe a circa 1 caffè gratis ogni 200. Non so quanto attendibile ma mi sembra un margine tollerabile

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, callea ha scritto:

 

Le imprese "come le altre" non obbligano la gente ad utilizzare un loro servizio.

Allora lasci la libertà di scelta. Chi vuole paga il servizio alle banche chi non vuole accetta pagamenti in contanti.

Nel momento in cui fai pressioni politiche per obbligare ad accettare quel tipo di pagamento a loro redditizio si tratta di un vero e proprio pizzo.

Se un commerciante trova sconveniente per la propria attività accettare pagamenti elettronici deve essere libero di scegliere.

Infatti è così. La libertà di scelta c'è.

Share this post


Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, Razzotico ha scritto:


alcuni pe sta tranquilli te fanno il preconto… uno scontrino non fiscale… ma che somiglia a quello vero… se non te soffermi

sono la maggior parte. Questa storia del contanti per "principio" è la minchiata inventata da chi vuole evadere. Ma de che parlamo..

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Birrocchiu ha scritto:

Tempo fa sono andato a cena fuori Terni con degli amici, in un ristorante dove i proprietari hanno amicizie in comune con noi. Al momento del conto abbiamo diviso per i 6 che eravamo. 4 hanno pagato contanti mentre io e un mio amico avevamo la carta. Non vi dico la scenata che ci hanno fatto alla cassa. “Eh ma non li hai contanti?” “No perché voi vi vedo giovani (20 anni) mica lo sapete quanto costa tenere questi cosi e quanto paghiamo ad ogni transazione” “Dai ti aspetto vai a ritirare” “Se tutti avessero un’attività capirebbero perché si dovrebbe pagare in contanti”

 

Rotto i coglioni dalla ramanzina, le ho risposto “Ascolta, siamo in 6 e quattro persone ti hanno pagato in contanti, e a questi non hai fatto neanche una cazzo di ricevuta, te li sei presi a nero. Immagino quindi che una parte di sto nero li puoi investire per le transazioni del pos, giusto? Comunque lavoro in albergo, tocco fatture, ricevute e pos tutti i giorni, anche se ho 20 anni” 

 

Questo per dire che mi sta bene togliere l’obbligo di accettare la carta sotto i 60€, MA DA DOMANI PRETENDO LE RICEVUTE ANCHE PER  10 CENTESIMI

Per quanto mi riguarda al ristorante 10 volte su 10 tiro fuori la carta. Non accetti? Problemi tuoi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, callea ha scritto:

 

Le imprese "come le altre" non obbligano la gente ad utilizzare un loro servizio.

Allora lasci la libertà di scelta. Chi vuole paga il servizio alle banche chi non vuole accetta pagamenti in contanti.

Nel momento in cui fai pressioni politiche per obbligare ad accettare quel tipo di pagamento a loro redditizio si tratta di un vero e proprio pizzo.

Se un commerciante trova sconveniente per la propria attività accettare pagamenti elettronici deve essere libero di scegliere.

Stai facendo una guerra che non puoi vincere. Te che sei tech, online come paghi? Qualsiasi cosa compri online è soggetta a commissioni, se paghi con PayPal il commerciante che vende paga il 3,4% + 0,35€ a transazione. Se usi la carta con Stripe paga il 2,9% + 0,29€ a transazione, potrei andare avanti all’infinito… con MyBank, o Klarna o Satispay o ApplePay o GooglePlay… come funziona allora, se compro qualcosa online la commissione è accettata ed accettabile, se invece vado dal fruttatolo sotto casa, spendo 25€ de spinaci, zucchine e peperoni e quello può dirmi “no, non paghi col pos perché pago 0,00000% di commissioni”? Ma che vergogna è… sono morti di fame, ecco cosa sono. 

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, Cacafocu ha scritto:

sono la maggior parte. Questa storia del contanti per "principio" è la minchiata inventata da chi vuole evadere. Ma de che parlamo..

Ma esatto, ma sarò libero di spendere come cazzo mi pare e con i mezzi che mi pare i miei soldi? Se non accetti il bancomat metti un cartello fuori dalla vetrina: NON ACCETTIAMO BANCOMAT O CARTE, vediamo quanto dura poi l’attività in questione. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Cacafocu ha scritto:

sono la maggior parte. Questa storia del contanti per "principio" è la minchiata inventata da chi vuole evadere. Ma de che parlamo..

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è gente che scrive ancora che: stanno facendo la lotta al contante!!11? Quando in realtà è esattamente l'opposto, stanno facendo la lotta alle carte e ai pagamenti digitali perché se da domani voglio pagare tutto in contanti sono in ogni caso liberissimo di farlo, mentre con la carta purtroppo manco per niente (visto questo nuovo limite assurdo e sciagurato dei 60 euro).

 

Ma a parte questo: 
1) Le commissioni per le piccole transazioni POS sotto ai 10-15 euro sono quasi già praticamente a zero nel 90% dei gestori POS. In più ci sono una miriade di altri metodi praticamente gratis per accettare pagamenti digitali (vedi Satispay) e ci sono altrettanti modi per pagare la gestione del POS in abbonamento e non a transazione sotto un certo transato/fatturato.
2) Chi usa la scusa del "ci sono troppe commissioni" vuole semplicemente dire una cazzata per continuare ad evadere.

 

Ah, e non sono mica tanto d'accordo con quelli che vogliono azzerarle del tutto anche sui piccoli importi. Perchè società che fanno questo di lavoro (non ci sono solo le banche nel settore e tra l'altro in Italia abbiamo Nexi che è forse una delle poche società europee che può competere coi colossi americani in questo ambito insieme a Worldline) e forniscono la tecnologia agli esercenti permettendogli di accettare i pagamenti elettronici/digitali non devono essere considerate o pagate per il lavoro che fanno?

 

Per non parlare degli enormi costi indiretti e diretti del contante di cui nessuno parla mai, il contante non è gratis come non può esserlo il pagare digitale (c'è una relazione di Banca d'Italia che dice chiaramente che per la collettività, ma anche per l'esercente, utilizzare i contanti è comunque più costoso delle carte).

In più ci sono tutti i rischi legati ai furti, alle rapine e ai borseggiatori che col contante ci sguazzano.

 

Ultima cosa il fatto che se uno vuole pagare in contanti comunque devi sbatterti e perdere tempo per andare a ritirare, a volte gli ATM non funzionano, a volte costa una commissione il prelievo (non capisco, in questo caso la commissione alla banca va bene invece?).. cioè ma come cazzo si fa a preferire il cash al digitale?

 

Fonti: https://tg24.sky.it/economia/2022/10/27/tetto-contante-pagamento-pos

https://www.bancaditalia.it/pubblicazioni/tematiche-istituzionali/2020-costo-soc-strum-pagamento/Tem_Istituzionali_2020_costo_sociale_strumenti_pagamento.pdf?fbclid=IwAR3Qvwwj24X7vG-QH96dp38yufDNFCQfmR05A3ZVeruGIYSNfGHeDMuXkF8

 

Edited by doginho
  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Cacafocu ha scritto:

sono la maggior parte. Questa storia del contanti per "principio" è la minchiata inventata da chi vuole evadere. Ma de che parlamo..


ma ovvio 

ma guardacaso piace solo quello non tracciabile… scommetto che col contante non se parla da scontrino o ricevuta

 

io PURTROPPO non posso pare una lira di nero… evidentemente so più stronzo che pago le tasse per tutti 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Razzotico ha scritto:


 

 

io PURTROPPO non posso pare una lira di nero… evidentemente so più stronzo che pago le tasse per tutti 

Stai in buona compagnia non te preoccupà…

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.