Jump to content
Semprerossoverde

Ebola un altro affare?

Recommended Posts

Mia madre è del 41, le avevano detto che avrebbe potuto prenotarsi il 24, tutto bloccato e ora la versione ufficiale è che quelli del 41 potranno vaccinarsi quando avranno compiuto gli anni. Se fosse così, a dicembre 2021 ancora non avremmo vaccinato tutti gli ottantenni.

E' talmente scandaloso che non può essere vero...

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, polentaccio ha scritto:

Mia madre è del 41, le avevano detto che avrebbe potuto prenotarsi il 24, tutto bloccato e ora la versione ufficiale è che quelli del 41 potranno vaccinarsi quando avranno compiuto gli anni. Se fosse così, a dicembre 2021 ancora non avremmo vaccinato tutti gli ottantenni.

E' talmente scandaloso che non può essere vero...

Confermo , se la tua fascia di età si deve prenotare la settimana x o lo fai o perdi il treno 

ripeto , cialtroni incompetenti e arroganti !! 

Per non parlare della soglia di inutilizzo delle dosi ricevute ..  a livello nazionale è poco meno del 35%

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Gagarin ha scritto:

Quindi ti pare normale 2 mesi di differenza solo per essere stato più veloce a cliccare? Non sarebbe stato più logico scegliere in base ad altri criteri? È un vaccino, no un premio della lotteria eh...

Tipo? Che criteri avresti usato? Alfabetico? Non essendo obbligatorio c’è chi non lo fa, col

criterio alfabetico sai quanto tempo si perderebbe? E poi avrebbero dovuto chiamare uno per uno. Mi sembra più logico così 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stiamo accumulando un ritardo notevole, nel Regno Unito hanno vaccinato oltre venti milioni di persone.

 

E non credo recupereremo, di questo passo finiremo le vaccinazioni tra 3 anni.......sperando che non scappi fori nient'altro, speriamo bene me soprattutto speriamo non restino solo macerie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Confermo , se la tua fascia di età si deve prenotare la settimana x o lo fai o perdi il treno 
ripeto , cialtroni incompetenti e arroganti !! 
Per non parlare della soglia di inutilizzo delle dosi ricevute ..  a livello nazionale è poco meno del 35%
E se ho capito bene, peggio di noi solo la Calabria...

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, cesenticerqua ha scritto:

Tipo? Che criteri avresti usato? Alfabetico? Non essendo obbligatorio c’è chi non lo fa, col

criterio alfabetico sai quanto tempo si perderebbe? E poi avrebbero dovuto chiamare uno per uno. Mi sembra più logico così 

Tipo il medico chiama prima chi ha più bisogno. Oppure prima i più anziani.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tipo il medico chiama prima chi ha più bisogno. Oppure prima i più anziani.
Il medico chiamerà chi ha più bisogno e dovrà farlo a domicilio. È previsto..

Quello che dici lo sottoscriverei se un 25enne e un 80enne potessero prenotare nello stesso momento, ma siccome le prenotazioni sono aperte per fasce d'età, e in condizioni di salute simili, magari si poteva fare meglio ma non mi sembra scandaloso..
Tra l'altro non so neanche se fosse un click day vero e proprio o se il sistema in qualche modo riorganizzava le varie prenotazioni, come hanno detto molti presidenti di Regione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Confermo , se la tua fascia di età si deve prenotare la settimana x o lo fai o perdi il treno 
ripeto , cialtroni incompetenti e arroganti !! 
Per non parlare della soglia di inutilizzo delle dosi ricevute ..  a livello nazionale è poco meno del 35%
Il dato nazionale dice poco..
Teoricamente il 30% delle dosi lo dovresti tener da parte per assorbire eventuali ritardi di consegne; hai regioni che ne hanno utilizzate il 90% e altre manco la metà. Sbagliano entrambe..

E per quanto riguarda le prenotazioni, visto che devi procedere a tappe forzate e stai in mezzo ad una pandemia ( e ci sono più modi per prenotare), ci sta che i tempi vengano contingentati..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema è che peggio di noi solo la Calabria (e semo 4 gatti). Ad oggi usando i vaccini già a disposizione avrebbero potuto vaccinare il 50% di persone in più (compresi i richiami), non mi sembrano difendibili.

Altra questione importante sono gli obiettivi che ti poni, se prevedi di finire gli ottantenni alla fine del 2021 è un dramma. Spero che stiano solo prendendo tempo per riorganizzare tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, CrossdiSussi ha scritto:

Il dato nazionale dice poco..
Teoricamente il 30% delle dosi lo dovresti tener da parte per assorbire eventuali ritardi di consegne; hai regioni che ne hanno utilizzate il 90% e altre manco la metà. Sbagliano entrambe..

E per quanto riguarda le prenotazioni, visto che devi procedere a tappe forzate e stai in mezzo ad una pandemia ( e ci sono più modi per prenotare), ci sta che i tempi vengano contingentati..

Partendo da una serie di punti fermi, che sono tutte attenuanti, come la carenza di vaccini, la non obbligatorietà che non facilita l’organizzazione , la doppia dose ecc ecc io dico solo una cosa .. già non è semplice di suo , ma cazzo non ti complicare la vita spezzettando in micro fasce di età no

parti il giorno X per gli ultra ottantenni, dal giorno x tutti i nati fino al 41 possono prenotare per .. un mese ? 40 giorni? Metti una data fine e poi passa oltre.

Possibile che noi come Umbria dobbiamo fare tutto quello che fa il Veneto a prescindere? Fa bene o male noi copiamo senza se e senza ma 

Poi .. se proprio devi copiare copia il Lazio cazzo , stanno a vaccinare il corpo studentesco , gli immunodepressi , i dializzati 

Noi andiamo scapando gli ultra ottantenni 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 27/2/2021 Alle 10:15, Gagarin ha scritto:

Tipo il medico chiama prima chi ha più bisogno. Oppure prima i più anziani.

Quante cazzate

siamo un paese in cui lo sport nazionale è lamentarsi

Su Facebook si va solo per lamentarsi e parlare male di qualcuno/qualcosa

ormai se non ti lamenti non ti si nota, 

che tragedia 

Share this post


Link to post
Share on other sites
44 minuti fa, cesenticerqua ha scritto:

Quante cazzate

siamo un paese in cui lo sport nazionale è lamentarsi

Su Facebook si va solo per lamentarsi e parlare male di qualcuno/qualcosa

ormai se non ti lamenti non ti si nota, 

che tragedia 

Fortuna che ci sei tu, che te devo dì...

 

ah, intanto siamo all’ultimo posto come popolazione vaccinata, tutto molto bello.

Edited by Gagarin

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 27/2/2021 Alle 10:15, Gagarin ha scritto:

Tipo il medico chiama prima chi ha più bisogno. Oppure prima i più anziani.

l'altro giorno leggevo di medici (mi pare del Lazio? non mi ricordo) che si lamentavano di un'ipotesi simile perché dicevano che non hanno modo di discriminare chi ne ha più bisogno, soprattutto se i vaccini sono pochi, oltre al fatto che la responsabilità (e gli strilli) chi se la piglia? A dire la verità l'idea di un medico che si mette a fare la graduatoria mi sembra poco praticabile sotto diversi punti di vista, o gli dici di vaccinare preventivamente solo quelli che rientrano in categorie precise per ogni fascia di età (tipo pazienti oncologici, che ne so) o la vedo davvero dura.

Edited by wild.duck

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da lunedì coprifuoco alle 21 in Umbria, tutta arancione rafforzata! Scelta che non porta un cazzo, anche la Tesei si sta perdendo con le cazzate! 

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, angelooo ha scritto:

Da lunedì coprifuoco alle 21 in Umbria, tutta arancione rafforzata! Scelta che non porta un cazzo, anche la Tesei si sta perdendo con le cazzate! 

Ma anche sta gestione a livello macro non sta portando a nulla, anzi sta portando a qualche altra cosa, verso grossi problemi sociali. Fai una gestione provinciale, isoli il virus in maniera mirata e lo circoscrivi localmente. Io commerciante di attività non essenziale, ristoratore, barista, gestore di attività sportive e chi più ne ha ne metta devo stare fermo con numeri da zona bianca per solidarietá di pg praticamente.

Sto tira e molla non sta portando a nulla, martedì 9 marzo "festeggiamo" un anno di chiusure.

Poi che la Tesei é indifendibile e sta facendo peggio del PD (il che ce ne voleva e ti dovevi impiegare) é sotto gli occhi di tutti.

 

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, angelooo ha scritto:

Da lunedì coprifuoco alle 21 in Umbria, tutta arancione rafforzata! Scelta che non porta un cazzo, anche la Tesei si sta perdendo con le cazzate! 

Si sono persi da un bel pezzo con le cazzate... non riescono a vaccinare più di 3/400 persone in Umbria, se sto passo gente come me di 39 anni il vaccino lo fa nel 2022 se va bene. Ed io, come altri, me sarei rotto il cazzo de sta dentro casa. È un anno che lavoro dentro casa, un anno. Mo basta. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
41 minuti fa, FURIOUS ha scritto:

Si sono persi da un bel pezzo con le cazzate... non riescono a vaccinare più di 3/400 persone in Umbria, se sto passo gente come me di 39 anni il vaccino lo fa nel 2022 se va bene. Ed io, come altri, me sarei rotto il cazzo de sta dentro casa. È un anno che lavoro dentro casa, un anno. Mo basta. 

Benvenuto nel club di quelli che si lamentano e basta :)

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Leo85 ha scritto:

Ma anche sta gestione a livello macro non sta portando a nulla, anzi sta portando a qualche altra cosa, verso grossi problemi sociali. Fai una gestione provinciale, isoli il virus in maniera mirata e lo circoscrivi localmente. Io commerciante di attività non essenziale, ristoratore, barista, gestore di attività sportive e chi più ne ha ne metta devo stare fermo con numeri da zona bianca per solidarietá di pg praticamente.

Sto tira e molla non sta portando a nulla, martedì 9 marzo "festeggiamo" un anno di chiusure.

Poi che la Tesei é indifendibile e sta facendo peggio del PD (il che ce ne voleva e ti dovevi impiegare) é sotto gli occhi di tutti.

 

 

42 minuti fa, FURIOUS ha scritto:

Si sono persi da un bel pezzo con le cazzate... non riescono a vaccinare più di 3/400 persone in Umbria, se sto passo gente come me di 39 anni il vaccino lo fa nel 2022 se va bene. Ed io, come altri, me sarei rotto il cazzo de sta dentro casa. È un anno che lavoro dentro casa, un anno. Mo basta. 

Avete ragione alla grande! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho capito la mossa (o meglio, l'ho capito ma considerando l'impennata che stanno avendo i casi e quello che si è visto ovunque nel weekend avrei evitato) di spostare l'effetto dei DPCM al lunedì. La ratio di averli nei weekend era che almeno ti evitavi almeno in parte il casino totale e le scene da "ultimo fine settimana libero, tocca vedesse"

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, wild.duck ha scritto:

Non ho capito la mossa (o meglio, l'ho capito ma considerando l'impennata che stanno avendo i casi e quello che si è visto ovunque nel weekend avrei evitato) di spostare l'effetto dei DPCM al lunedì. La ratio di averli nei weekend era che almeno ti evitavi almeno in parte il casino totale e le scene da "ultimo fine settimana libero, tocca vedesse"

Scusa ma con giornate come queste chi è chi si rinchiude dentro casa?e perché dovrebbe?

Vedi se una mandria la costringi dentro un recinto di tot mq è scontato che si crei assembramenti.

Io ieri avrei preferito di gran lunga anda a pranzo fuori e anda a fa un giro a bolsena come faccio sempre,e invece no so dovuto sta al parco in mezzo a un botto di gente.

E nemmeno me la prendo con il resto della gente che incontro

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

https://www.umbria24.it/medialab/vaccinazioni-anti-covid-19-in-umbria-dati-giorno-per-giorno

 

Ecco qua. Il grafico parte dal 1 gennaio e da quel giorno in 2 mesi esatti hanno vaccinato 14.848 persone (dato non scorporato da chi ha fatto entrambe le dosi). Facendo un rapido conto a braccio ed alla cazzo di cane... sono trascorsi esattamente 59 giorni e di fatto sono state vaccinate circa 251 persone al giorno. 
 

Con questo trend stamo in mano a cristo... tolta la fascia di età che non riceve il vaccino, per concludere ed arrivare alla fantomatica immunità di gregge non basta un altro anno e mezzo (e mi tengo ottimista)... 

Edited by FURIOUS

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, wild.duck ha scritto:

Non ho capito la mossa (o meglio, l'ho capito ma considerando l'impennata che stanno avendo i casi e quello che si è visto ovunque nel weekend avrei evitato) di spostare l'effetto dei DPCM al lunedì. La ratio di averli nei weekend era che almeno ti evitavi almeno in parte il casino totale e le scene da "ultimo fine settimana libero, tocca vedesse"

Il fatto che i telegiornali ci fanno vedere Milano, Napoli e monnezza varia, noi a Terni perché ci dovrebbe far restare a casa la domenica ? Sta settimana abbiamo avuto contagi da 7 a 18 al giorno, perché non dovremo uscì? Non vi fate imbambola dalle televisioni.... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, FURIOUS ha scritto:

https://www.umbria24.it/medialab/vaccinazioni-anti-covid-19-in-umbria-dati-giorno-per-giorno

 

Ecco qua. Il grafico parte dal 1 gennaio e da quel giorno in 2 mesi esatti hanno vaccinato 14.848 persone (dato non scorporato da chi ha fatto entrambe le dosi). Facendo un rapido conto a braccio ed alla cazzo di cane... sono trascorsi esattamente 59 giorni e di fatto sono state vaccinate circa 251 persone al giorno. 
 

Con questo trend stamo in mano a cristo... tolta la fascia di età che non riceve il vaccino, per concludere ed arrivare alla fantomatica immunità di gregge non basta un altro anno e mezzo (e mi tengo ottimista)... 

Si spera che da maggio in poi, ci sia il calo dl contagio dello scorso anno e iniziano a vaccinare sul serio, non credo minimamente alle 500000 al giorno, ma perlomeno a 300000 speriamo che ci riusciranno! Certo che finora la vaccinazione  e' stata penosa, su quello siamo tutti d'accordo

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Nambo ha scritto:

Scusa ma con giornate come queste chi è chi si rinchiude dentro casa?e perché dovrebbe?

Vedi se una mandria la costringi dentro un recinto di tot mq è scontato che si crei assembramenti.

Io ieri avrei preferito di gran lunga anda a pranzo fuori e anda a fa un giro a bolsena come faccio sempre,e invece no so dovuto sta al parco in mezzo a un botto di gente.

E nemmeno me la prendo con il resto della gente che incontro

 

Il discorso è che la gente si ammucchia a prescindere da fuori o dentro il comune, in linea di massima. Io ieri mattina stavo a ussita (seconda casa), le marche ieri stavano in zona gialla (fino a oggi) e quindi c'era gente da tutte le marche a Frontignano che si ammucchiava (o anche no, li stai sopra una montagna). Ieri pomeriggio stavo a piediluco e li già non ammucchiarsi era più complicato. Ma il mio punto è più che altro che se le cose si mettono talmente male da dover richiedere una zona rossa, che faccio, aspetto un ultimo weekend di contagi perché si è deciso che i DPCM nel weekend rispettano la festa e non si iniziano?

Se cerco Italia casi covid su Google (a me tira fuori direttamente il grafico con la media mobile a una settimana) vedo un'impennata verso l'alto che fa impressione, pare quella di natale solo che adesso il Natale a giustificarla non ce sta.

E quindi ti vedo un Bonaccini in Emilia Romagna che un giorno dice che aprire i ristoranti la sera è ragionevole, poi il giorno dopo che tocca sentire il parere del comitato, e quello dopo ancora si sta direttamente zitto perché tra un po' gli va in zona rossa l'Emilia Romagna, altro che ristoranti aperti.

La situazione a oggi non è buona in Italia, ma manco per niente. E quindi non mi pare proprio il momento di mettere paletti. Cioè, in nuova Zelanda hanno richiuso tutto sempre per un paio di casi, ma chiudono da tipo subito senza farsi tanti problemi. Qui addirittura decidiamo in anticipo che possiamo concederci il lusso di aspettare il lunedì.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, angelooo ha scritto:

Il fatto che i telegiornali ci fanno vedere Milano, Napoli e monnezza varia, noi a Terni perché ci dovrebbe far restare a casa la domenica ? Sta settimana abbiamo avuto contagi da 7 a 18 al giorno, perché non dovremo uscì? Non vi fate imbambola dalle televisioni.... 

Ma io non sto parlando di Terni, non so se è chiara la cosa. Terni come abitanti è un cinquecentesimo dell'Italia. Questa cosa di spostare i DPCM, come effetti, al lunedì è essenzialmente a livello nazionale. In mezzo a quello che pare, almeno come forma su un grafico, un potenziale inizio di terza ondata, boh

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, angelooo ha scritto:

Si spera che da maggio in poi, ci sia il calo dl contagio dello scorso anno e iniziano a vaccinare sul serio, non credo minimamente alle 500000 al giorno, ma perlomeno a 300000 speriamo che ci riusciranno! Certo che finora la vaccinazione  e' stata penosa, su quello siamo tutti d'accordo

Questa a parere mio e una speranza vana ... lo scorso anno ci fu il calo drastico perché hanno chiuso tutta Italia in casa per un mese. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, lustronculino ha scritto:

Questa a parere mio e una speranza vana ... lo scorso anno ci fu il calo drastico perché hanno chiuso tutta Italia in casa per un mese. 

Un mese? Dal 9 marzo siamo usciti il 3 giugno. 

  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Veneto, Lomabardia, Piemonte, Emilia-Romagna e Campania in giallo significa piú di 30 milioni di persone a spasso.

 

Molise e Basilicata in rosso significa manco 1 milione di persone a casa.

 

Un'impennata dei contagi credo sia nell'ordine naturale delle cose.

 

Nel frattempo, nel ternano abbiamo numeri da Sardegna. Ma siamo arancione 'rafforzato' (altra meravigliosa espressione...).

 

Non discuto la misura in sè, ma non ne comprendo la ratio.

 

Detto questo, voglio confidare nel prossimo ingresso dell'Umbria in zona gialla (a spanne, credo non prima della terza settimana di marzo), anche fosse in controtendenza rispetto allla situazione nazionale.

Edited by Manson

Share this post


Link to post
Share on other sites
54 minuti fa, FURIOUS ha scritto:

Un mese? Dal 9 marzo siamo usciti il 3 giugno. 

Infatti, quale mese.... che c'entra conte disse che a maggio riapriva, in realtà riapri solo i negozi per neonati! Come dici tu, ci libero' il 3 giugno.... ma tanti fanno finta di non ricordarlo! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
37 minuti fa, angelooo ha scritto:

Infatti, quale mese.... che c'entra conte disse che a maggio riapriva, in realtà riapri solo i negozi per neonati! Come dici tu, ci libero' il 3 giugno.... ma tanti fanno finta di non ricordarlo! 

Io lo ricordo

e ricordo che ha fatto bene

tanto è vero che abbiamo fatto un'estate quasi normale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.