Jump to content
Semprerossoverde

Ebola un altro affare?

Recommended Posts

10 ore fa, Milton ha scritto:

 

a occhio e croce per me è questa che ci marcia

ha tutta l'aria di una che deve farsi perdonare parecchie cose (soprattutto il look)

aaaa.jpeg

Io du botte gliele darei,tu no?

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, polentaccio ha scritto:

Direi de no. Infatti, verosimilmente, ci sarà un aumento di contagi ma avendo protetto anziani e fragili non si dovrebbero riempire gli ospedali.

 

Lo vedremo tra qualche settimana. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le cure precici dell'articolo  che ho postato possono risolvere il problema, ma vedete da voi che la sanità  pubblica devastata, arranca, salvo alcuni casi, e forse oltre a non potere, non vuole intervenire, in parte perché gli ospedali sono diventati oltre a luoghi di potere e di nepotismo anche la gaenna  della sanità. Dal momento che i medici di base, oltre a fare le "ore" nei centri sanitari privati, scrivono solo le ricette. Oggi non te vengono manco più a fare la visita domiciliare ( se non so passati almeno tre giorni con febbre alta).

 

Ecco perché le gente continua a morire come mosche. Però  nel frattempo si decide di aprire gli stadi per gli europei (leggasi per non perdere i soldini) e di conseguenza toccherà  aprire tutto 

, perché come glielo spieghi ad un ristoratore che lui deve sta chiuso mentre invece 15/20 mila persone se possono assembrare per vedere una partita.

 

Credo proprio che non sia finita  qui e che ci stiamo per ridare la zappa sui piedi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, INIGNUTTIBBILE ha scritto:

Sarò noioso, ma lo ripeto. 

A meno di patologie che sconsiglino l'assunzione del vaccino, chi rifiuta di farlo, in caso di positività se la giostra da solo a casa. Poi vedi se lo fanno sto cazzo de vaccino o se vanno a ricasco. 

Seee... lo slogan di alcuni é:

 

io non mi vaccino,

lo faccia il mio vicino!

E se l'economia non regge...

Immunitá di gregge!

Edited by Manson

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per chi ancora insiste qui è spiegato con il classico disegnino per ritardati.

 

 

31B559D3-5DBA-4C8F-A7BA-6DA77E0AA0D2.jpeg

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, FURIOUS ha scritto:

Per chi ancora insiste qui è spiegato con il classico disegnino per ritardati.

 

 

31B559D3-5DBA-4C8F-A7BA-6DA77E0AA0D2.jpeg

Aggiungerei che di quei 4 casi meno di uno è mortale.

Se domani vaccinassimo tutta la popolazione italiana con astrazeneca avremo circa una 40ina di morti (40 tragedie, ovviamente).

In compenso, sostanzialmente, non morirebbe più nessuno di covid e pochissimi andrebbero in ospedale. Si ricomincerebbe a vivere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, polentaccio ha scritto:

Aggiungerei che di quei 4 casi meno di uno è mortale.

Se domani vaccinassimo tutta la popolazione italiana con astrazeneca avremo circa una 40ina di morti (40 tragedie, ovviamente).

In compenso, sostanzialmente, non morirebbe più nessuno di covid e pochissimi andrebbero in ospedale. Si ricomincerebbe a vivere.

Il problema però è che statisticamente quei 40 morti vanno a insistere in un'area anagrafica in cui di covid, se non hai malattie pregresse, non muori praticamente mai (venti-trentenni morti di covid senza problemi di salute sono spaventosamente rari, nell'ordine di poche decine, oltretutto prevalentemente maschi in questo caso, credo).

La pericolosità del vaccino va a colpire prevalentemente l'area delle femmine giovani, per cui il rischio covid/rischio vaccino per quell'insieme diventa confrontabile.

Che poi per la società sia meglio tutti vaccinati, è un conto, ma il confronto statistico fatto sul rischio totale di morte come vedo fare un po' ovunque non so quanto sia sensato (cioè, mettere nello stesso calderone donne ventenni e uomini ottantenni che si beccano il covid). è sensato per la società nel suo complesso ma per le singole categorie lo è molto meno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, wild.duck ha scritto:

Il problema però è che statisticamente quei 40 morti vanno a insistere in un'area anagrafica in cui di covid, se non hai malattie pregresse, non muori praticamente mai (venti-trentenni morti di covid senza problemi di salute sono spaventosamente rari, nell'ordine di poche decine, oltretutto prevalentemente maschi in questo caso, credo).

La pericolosità del vaccino va a colpire prevalentemente l'area delle femmine giovani, per cui il rischio covid/rischio vaccino per quell'insieme diventa confrontabile.

Che poi per la società sia meglio tutti vaccinati, è un conto, ma il confronto statistico fatto sul rischio totale di morte come vedo fare un po' ovunque non so quanto sia sensato (cioè, mettere nello stesso calderone donne ventenni e uomini ottantenni che si beccano il covid). è sensato per la società nel suo complesso ma per le singole categorie lo è molto meno.

Hai ragione, era solo per contestualizzare il rischio di cui stiamo parlando.

E comunque leggevo oggi (ma non ho approfondito) che in Brasile stanno morendo anche un sacco di bambini.

Bisogna sbrigarsi a vaccinare più persone possibile, cercare di chiarire cosa si intende quando si parla di rischi da vaccinazione spero possa aiutare a far capire a chi è impaurito che in realtà il vaccino è strasicuro.

In un mondo normale avrebbero sospeso la vaccinazione di donne under 55 con astrazeneca e proseguito con gli altri senza troppe e pericolose discussioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

oggi il problema in teoria non si pone, vaccineresti gli over 60 (che realisticamente oltretutto hanno meno rischio trombosi da vaccini in assoluto, anche considerando che magari inizialmente -prima dei casi in germania- ci avranno fatto meno caso adesso esamineranno ogni caso di trombosi sospetta a prescindere dall'età immagino) comunque per un po'. Tra qualche mese si vedrà, poi ci sono i vaccini a mRNA. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, wild.duck ha scritto:

Il problema però è che statisticamente quei 40 morti vanno a insistere in un'area anagrafica in cui di covid, se non hai malattie pregresse, non muori praticamente mai (venti-trentenni morti di covid senza problemi di salute sono spaventosamente rari, nell'ordine di poche decine, oltretutto prevalentemente maschi in questo caso, credo).

La pericolosità del vaccino va a colpire prevalentemente l'area delle femmine giovani, per cui il rischio covid/rischio vaccino per quell'insieme diventa confrontabile.

Che poi per la società sia meglio tutti vaccinati, è un conto, ma il confronto statistico fatto sul rischio totale di morte come vedo fare un po' ovunque non so quanto sia sensato (cioè, mettere nello stesso calderone donne ventenni e uomini ottantenni che si beccano il covid). è sensato per la società nel suo complesso ma per le singole categorie lo è molto meno.

E perché quei 40 morti dovrebbero insistere tutti sullo stesso range anagrafico e di genere?

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, Manson ha scritto:

E perché quei 40 morti dovrebbero insistere tutti sullo stesso range anagrafico e di genere?

Perché fino a ora i morti registrati , e in generale i casi, per queste reazioni avverse grosso modo dovrebbero essere per l'80% donne e praticamente tutti sotto i 50 anni.

Che poi trattandosi di una malattia autoimmune penso sia normale, pure quando mi venne la mia mi disse l'endocrinologo che più sei giovane e più è aggressiva (immagino perché il sistema immunitario di un giovane è più incazzoso)

Edited by wild.duck

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo la Stampa si potrebbe arrivare al ritiro dal mercato (di AZ e J&J) perché il rischio di trombosi ci sarebbe anche negli anziani secondo gli ultimi studi. C'è pure da dire che in quelle fasce il "vantaggio" statistico di farselo, trombosi o non trombosi, è piuttosto innegabile, quindi potrebbe essere una visione troppo pessimistica.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Manson ha scritto:

E perché quei 40 morti dovrebbero insistere tutti sullo stesso range anagrafico e di genere?

 

Perché fino ad una settimana fa era riservato agli under 55/60..

Solo lì potevano verificarsi

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, CrossdiSussi ha scritto:

 

Perché fino ad una settimana fa era riservato agli under 55/60..

Solo lì potevano verificarsi

non proprio, in gran bretagna è stato ampiamente usato sugli anziani (che poi credo sia il motivo per cui è stato "sbloccato" altrove). Una delle ipotesi è che eventuali trombosi in anziani causate dal vaccino da quelle parti siano passate sottotraccia fino alla definizione di questa "trombosi rara" in Germania (anche perché parliamo di numeri comunque molto piccoli)

Edited by wild.duck
  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, wild.duck ha scritto:

non proprio, in gran bretagna è stato ampiamente usato sugli anziani (che poi credo sia il motivo per cui è stato "sbloccato" altrove). Una delle ipotesi è che eventuali trombosi in anziani causate dal vaccino da quelle parti siano passate sottotraccia fino alla definizione di questa "trombosi rara" in Germania (anche perché parliamo di numeri comunque molto piccoli)

 

Mi riferivo al caso italiano. 

In Inghilterra se non sbaglio è sconsigliato agli under 30.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, polentaccio ha scritto:

Aggiungerei che di quei 4 casi meno di uno è mortale.

Se domani vaccinassimo tutta la popolazione italiana con astrazeneca avremo circa una 40ina di morti (40 tragedie, ovviamente).

In compenso, sostanzialmente, non morirebbe più nessuno di covid e pochissimi andrebbero in ospedale. Si ricomincerebbe a vivere.

Esatto...sempre se non tocca un caro genitore o chiunque della tua,mia,nostra famiglia...allora dopo so cazzi...co chi la prendiamo dopo con la sfiga?

Cmq toccherà farlo per ricominciare a vivere...però....

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Dramma Brasile: altre 3.500 vittime e negli ospedali mancano i sedativi, pazienti intubati da legati." 

 

intanto noi possiamo tranquillamente farci le seghe mentali su un morto ogni milione e passa di vaccinati ... 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

image.png.7a4438ec45e13dfd2cb6fd55082a1eed.png

comunque sta cosa che ci sono palesemente le condizioni mature per riaprire un po' tutto, a oggi, parrebbe quasi una barzelletta, non ci fossero di mezzo i morti. Quando hai riaperto a maggio (18 maggio i ristoranti) stavi sui 100 morti giornalieri e con casi e decessi in decrescita veloce. Oggi stai dall'altra parte del grafico, sui 450 morti al giorno.

Poi ovviamente si può fare tutto, ma riaprire tutto un mese prima o un mese dopo facile che significhi centinaia se non migliaia di morti in più o in meno, adesso che ci stanno i vaccini.

In UK hanno riaperto tutto avendo circa 30 morti al giorno, per dire.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Manson ha scritto:

Non riesco da tempo oramai ad inquadrare la situazione tedesca...

 

https://www.google.it/amp/s/tg24.sky.it/mondo/2021/04/15/covid-germania/amp

La butto là: può essere che le settimane di freddo (a Monaco ha nevicato per molti giorni tra fine marzo e aprile) e tutto quello che ne consegue abbiano peggiorato la situazione?

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Gagarin ha scritto:

La butto là: può essere che le settimane di freddo (a Monaco ha nevicato per molti giorni tra fine marzo e aprile) e tutto quello che ne consegue abbiano peggiorato la situazione?

Non saprei. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Gagarin ha scritto:

La butto là: può essere che le settimane di freddo (a Monaco ha nevicato per molti giorni tra fine marzo e aprile) e tutto quello che ne consegue abbiano peggiorato la situazione?

Capàce.

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Gagarin ha scritto:

La butto là: può essere che le settimane di freddo (a Monaco ha nevicato per molti giorni tra fine marzo e aprile) e tutto quello che ne consegue abbiano peggiorato la situazione?


nenguen

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 15/4/2021 Alle 07:45, FURIOUS ha scritto:

Per chi ancora insiste qui è spiegato con il classico disegnino per ritardati.

 

 

31B559D3-5DBA-4C8F-A7BA-6DA77E0AA0D2.jpeg

Astra Zeneca e Pfizer fanno più o meno  gli stessi morti per trombosi per cui da questo punto di vista uno vale l'altro.

Edited by Ferefere

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, alex79tr ha scritto:

Si dice che entrambi i vaccini verranno ritirati definitivamente. 

Quali? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.