Jump to content
angelooo

Serie B 2021/2022

Recommended Posts

6 minuti fa, Robertino ha scritto:

Complimenti a loro questo non si può negare ....ma vedere squadre così in B fa tristezza dai siamo seri !  Come il Chievo che finalmente e andato dove gli compete ....tra Palermo, Catanzaro, Avellino , e tante altre tifo storico e serie A rimarranno in C e questi che parlano austriaco 😂 vengono su bah ....

Pienamente d'accordo

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minutes ago, Robertino said:

Complimenti a loro questo non si può negare ....ma vedere squadre così in B fa tristezza dai siamo seri !  Come il Chievo che finalmente e andato dove gli compete ....tra Palermo, Catanzaro, Avellino , e tante altre tifo storico e serie A rimarranno in C e questi che parlano austriaco 😂 vengono su bah ....

È cambiato tutto e sta cambiando ancora. Bisogna prenderne atto ed essere orgogliosi di esserci ancora, e pure un filo ambiziosi. Stando agli esempi che hai citato, non era semplice ne' dovuto.

  • Thanks 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bello... Tutti contro la superlega però ci fa schifo la squadra di Bolzano in Serie B o il Sassuolo in Serie A.. Però se monociglio dice "che ci fa l'Atalanta in Champions" tutti a strillare.. 

Per me conta solo il merito sportivo...non la tradizione o il blasone... 

Una volta andai a vedere Cesena Inter in Serie A e sentii la curva dei munghi milanesi cantare "ma che ci fa il Cesena in A".... Da vomito.. 

  • Thanks 1
  • Upvote 4
  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Bellimbusto ha scritto:

È cambiato tutto e sta cambiando ancora. Bisogna prenderne atto ed essere orgogliosi di esserci ancora, e pure un filo ambiziosi. Stando agli esempi che hai citato, non era semplice ne' dovuto.

Certo che e così ...io passo le vacanze in Trentino spesso perché hanno ciclabili stupende , Trento, Bolzano, Bressanone ecc..ecc....due anni fa appena uscito il covid ero in ferie a Bolzano , lo stadio era in costruzione era un cantiere sono passato in bici a vedere i lavori , lo fotografato e pure mandato le foto a CACAFOCU 🤣...nulla contro di loro ,ma hai capito cosa intendevo credo ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, adriatico ha scritto:

Bello... Tutti contro la superlega però ci fa schifo la squadra di Bolzano in Serie B o il Sassuolo in Serie A.. Però se monociglio dice "che ci fa l'Atalanta in Champions" tutti a strillare.. 

Per me conta solo il merito sportivo...non la tradizione o il blasone... 

Una volta andai a vedere Cesena Inter in Serie A e sentii la curva dei munghi milanesi cantare "ma che ci fa il Cesena in A".... Da vomito.. 

quoto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Robertino ha scritto:

Certo che e così ...io passo le vacanze in Trentino spesso perché hanno ciclabili stupende , Trento, Bolzano, Bressanone ecc..ecc....due anni fa appena uscito il covid ero in ferie a Bolzano , lo stadio era in costruzione era un cantiere sono passato in bici a vedere i lavori , lo fotografato e pure mandato le foto a CACAFOCU 🤣...nulla contro di loro ,ma hai capito cosa intendevo credo ...

A me a Bolzano parlando con gente del posto mi dissero : ..... voi italiani, praticamente si sentono tedeschi a tutti gli effetti! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, angelooo ha scritto:

A me a Bolzano parlando con gente del posto mi dissero : ..... voi italiani, praticamente si sentono tedeschi a tutti gli effetti! 

Si e così ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, angelooo ha scritto:

A me a Bolzano parlando con gente del posto mi dissero : ..... voi italiani, praticamente si sentono tedeschi a tutti gli effetti! 

Confermo. Ci ho lavorato in uno studio tecnico e dopo tre mesi so scappato via. Parlavano solo tedesco tra loro. Gente molto cruda. La città molto bella 

Share this post


Link to post
Share on other sites

io amo questi piccoli stadi letteralmente attaccati al campo.....ad aveccelo!!!!!!!!

Edited by babylon

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me me stanno sul cazzo. Scio sulle Dolomiti da 50 anni e, a parte, rarissime eccezioni, negli alberghi trattano gli italiani da non so quale immaginata superiorità e certamente in modo peggiore degli stranieri. Ho spesso dovuto discutere per questa diversità di trattamento. Se non fosse per quelli quattro sassi rosa. Il bello è che poi gli diamo pure un sacco di soldi in più visto che sono a statuto speciale. Ho fatto un paio di gare pubbliche proprio a Bolzano e per alcuni chiarimenti ho dovuto scrivere perché i responsabili non mi capivano. Annassero a fanculo. 

  • Like 1
  • Upvote 4
  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, bartolelli ha scritto:

Ormai sono tre anni che non vado più a sciare 

Pigli le ciaspole! 😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
59 minuti fa, angelooo ha scritto:

A me a Bolzano parlando con gente del posto mi dissero : ..... voi italiani, praticamente si sentono tedeschi a tutti gli effetti! 

Non è proprio cosi.

A Bolzano c'è una parte di città che è completamente italiana (molti veneti), anche se è in minoranza rispetto alla parte tedesca.

Diversa la situazione nel resto dell'Alto Adige, quasi tutto di lingua tedesca, ma con altre minoranze importanti come quella di lingua ladina.

E comunque anche quelli che parlano tedesco non si sentono italiani, ma nemmeno tedeschi; succede spesso nelle regioni di confine.

Edited by database rossoverde

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo che mi ha fatto perdere un sacco di soldi, bisogna essere onesti,società seria,squadra top,non lo credevo visto il cambio in panchina..

Javorcic era bravo alla propatria, ma non credevo fino a questo punto.

9 goal subiti,dai...ma di che parliamo....

Per quanto riguarda le bellezze(parlano da soli i paesaggi),la lingua avete detto tutto voi,tra di loro si parlano in tedesco,perché si sentono/sono tedeschi...manco quando fai acquisti sui negozi ti parlano italiano(momenti),per certi versi li odio,ma come loro chiunque parli un'altra lingua che non capisco...

Nel dubbio...a soreta....

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, database rossoverde said:

Non è proprio cosi.

A Bolzano c'è una parte di città che è completamente italiana (molti veneti), anche se è in minoranza rispetto alla parte tedesca....

Bolzano città è a maggioranza linguistica italiana; anche negli altri centri più importanti (Merano e Bressanone), c'è sostanziale equilibrio fra i due gruppi. Sono le valli a riportare il bilancio a netto favore dei germanofoni. Va anche detto che l'appartenenza dichiarata ad un gruppo linguistico spesso è... strategica e funzionale all'attività che uno svolge: capita così che molti madrelingua italiani preferiscano dichiararsi tedeschi, così, per convenienza. Quasi tutti capiscono e parlano entrambe le lingue, spesso tre (il ladino).

L'ostilità che qualcuno ha evidenziato in qualche caso ancora resta, ma nella stragrande maggioranza dei casi non è più così da tempo. 

 

 

Edited by Bellimbusto

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Bellimbusto ha scritto:

In realtà Bolzano porta una squadra in B per la terza volta. La prima fu nel 1938, ma per problemi vari l'AC Bolzano riunciò a parteciparvi.

Si ripeté nel 1947, ma l'esperienza durò una sola stagione, fu infatti retrocesso.

 

Già sapete che il Südtirol è un'altra squadra (l'attuale Virtus Bolzano, frutto della fusione di varie società cittadine, dovrebbe salire in serie D, ha otto punti di vantaggio in Eccellenza), nasce come Milland - sobborgo di Bressanone - e si è trasferita nel capoluogo dopo una serie di vittorie a ripetizione.

 

La società è solida, e  pure molto; la Provincia la asseconda trasformando il vecchio "Druso" in un piccolo (5500 persone la nuova capienza) e funzionale gioiello, con tanto di impianto di riscaldamento del manto erboso.

Le curve non ci sono, per fare posto ad una tribuna là  bisognerebbe demolire l'impianto riservato ai tuffi, ossia il santuario di Klaus Dibiasi, Cagnotto e Cagnotta: non è cosa.

 

 

 

Leggendo qua e la anche su internet,diciamo che i pochi tifosi(da bressanone),è la squadra che coinvolge tutta la provincia del sud tirol,non avendo uno stadio,gioca ovviamente nella città capoluogo.

Poi se vengono da vipiteno/merano/brunico/...Dobbiaco.....

A Bolzano i più estremisti rivendicano appartenenza alla squadra di hockey sul ghiaccio del Bolzano...con relativi ultras...

Poi ovviamente se a Bolzano si sono avvicinati a questa realtà giocando lì,non so...se si tifosi semplici cmq.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, ternano_84 ha scritto:

Dopo che mi ha fatto perdere un sacco di soldi, bisogna essere onesti,società seria,squadra top,non lo credevo visto il cambio in panchina..

Javorcic era bravo alla propatria, ma non credevo fino a questo punto.

9 goal subiti,dai...ma di che parliamo....

Per quanto riguarda le bellezze(parlano da soli i paesaggi),la lingua avete detto tutto voi,tra di loro si parlano in tedesco,perché si sentono/sono tedeschi...manco quando fai acquisti sui negozi ti parlano italiano(momenti),per certi versi li odio,ma come loro chiunque parli un'altra lingua che non capisco...

Nel dubbio...a soreta....

Beh ai tempi chiedevano se pagavi in lire o marchi....  Però personalmente non vedo differenza tra chi parla una lingua straniera vivendo al confine e chi parla un dialetto incomprensibile anche quando non si trova davanti un conterraneo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, adriatico ha scritto:

Bello... Tutti contro la superlega però ci fa schifo la squadra di Bolzano in Serie B o il Sassuolo in Serie A.. Però se monociglio dice "che ci fa l'Atalanta in Champions" tutti a strillare.. 

Per me conta solo il merito sportivo...non la tradizione o il blasone... 

Una volta andai a vedere Cesena Inter in Serie A e sentii la curva dei munghi milanesi cantare "ma che ci fa il Cesena in A".... Da vomito.. 

Quoto, io invece so molto contento de vede il Sudtirol in B, una partita con un sapore diverso, contento per loro che assaporeranno questo palcoscenico per la prima volta o quasi :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io passo su tutte le vacanze invernali e spesso anche quelle estive. Non ce l'hanno con tutti gli italiani ma con certi italiani che non siamo noi però.

Poi che alcuni si sentano tedeschi non significa che odino gli italiani, anche se già dover dire, si sentono...... Fa ride.

Share this post


Link to post
Share on other sites

È sbagliato dire “si sentono tedeschi”. Sono tedeschi. Lo sono per lingua, cultura, costumi, usi, senso civico e rispetto per il territorio.

Da 100 anni, di italiano, hanno solo il passaporto.

Detestano la maleducazione, la prepotenza, l’arroganza degli italioti (non degli italiani badate bene).

Esigono il rispetto della persona e delle cose da chi arriva a casa loro, come lo esigono le persone civili di Bari di Terni e di Novara….

Vi invito a leggere l’articolo di G. Corsetti del Fatto Quotidiano  e, forse, sarete della mia opinione che gli italiani avrebbero qualcosa da imparare da questi “teutonici” in ambito sportivo e non solo.

Certo anche in Alto Adige non tutto è rose e fiori, ma il loro modello sociale è vincente e, se paragonato alle molte realtà nostre, appare come il paradiso in terra.

Buon 25 aprile a tutti gli utenti del forum !

  • Upvote 7

Share this post


Link to post
Share on other sites

cmq a bolzano gia'immagino avremo una folta rappresentanza nel settore ospiti....tutti gli amici del tirol innsbruck...da bolzano stanno a poco piu'di 100 km...circa 1 ora e 20 guardando su google maps

  • Confused 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
56 minutes ago, Lu Tedesc said:

È sbagliato dire “si sentono tedeschi”. Sono tedeschi. Lo sono per lingua, cultura, costumi, usi, senso civico e rispetto per il territorio.

Da 100 anni, di italiano, hanno solo il passaporto.

Detestano la maleducazione, la prepotenza, l’arroganza degli italioti (non degli italiani badate bene).

Esigono il rispetto della persona e delle cose da chi arriva a casa loro, come lo esigono le persone civili di Bari di Terni e di Novara….

Vi invito a leggere l’articolo di G. Corsetti del Fatto Quotidiano  e, forse, sarete della mia opinione che gli italiani avrebbero qualcosa da imparare da questi “teutonici” in ambito sportivo e non solo.

Certo anche in Alto Adige non tutto è rose e fiori, ma il loro modello sociale è vincente e, se paragonato alle molte realtà nostre, appare come il paradiso in terra.

Buon 25 aprile a tutti gli utenti del forum !

Ineccepibile. A parte la dicitura Alto Adige, abolita per statuto :)

Che stiano sul cazzo o meno, dipende dalle percezioni individuali. Comunque, si tratta di un modello di integrazione citato ad esempio in tutto il mondo. Ma forse perché in questo caso non ci sono questioni religiose di mezzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, Bellimbusto ha scritto:

Ineccepibile. A parte la dicitura Alto Adige, abolita per statuto :)

Che stiano sul cazzo o meno, dipende dalle percezioni individuali. Comunque, si tratta di un modello di integrazione citato ad esempio in tutto il mondo. Ma forse perché in questo caso non ci sono questioni religiose di mezzo.

E aggiungerei una equa distribuzione delle discrete risorse economiche.

I ns. politici non lasciano niente sulla tavola, si ingozzano anche delle briciole devastando il territorio, i servizi essenziali-sociali e così via.

I loro si limitano al primo e lasciano il secondo e il dolce alla loro gente.

Grazie per la precisazione AA.

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 ore fa, Bellimbusto ha scritto:

Come siete messi col tedesco? Scritto? Parlato?

Fußball, Spechtin und Pfeffer-Schoko-Nusskuchen

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, cascata rossoverde ha scritto:

cmq a bolzano gia'immagino avremo una folta rappresentanza nel settore ospiti....tutti gli amici del tirol innsbruck...da bolzano stanno a poco piu'di 100 km...circa 1 ora e 20 guardando su google maps

Effettivamente una occasione unica per quelli di Innsbruck. Va preparata bene! Speriamo non ci siano concomitanze.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per molti anni sono andato con la famiglia a sciare all'Alpe di Siusi (posto meraviglioso), prendevo una casa in affitto da un "tedesco" del luogo. Questo signore aveva lavorato in varie città italiane, per ultima Firenze (faceva il cuoco) ed ogni volta che mi parlava del suo lavoro mi diceva :" Quando lavoravo laggiù in Italia". Questa espressione all'inizio mi infastidì ma poi mi resi conto che ne parlava con nostalgia ed affetto, come il miglior periodo della sua vita.

Quando arrivavo mi faceva trovare sempre un piatto di dolci della loro tradizione e nel tempo ho percepito che ci stimava ed aveva anche affetto per noi.

Questo per dire che giudicare questa popolazione e questo territorio è impresa complicata. Condivido l'analisi di @Lu Tedesc che ha tracciato una sintesi corretta di questa provincia a statuto speciale. Se per ipotesi in questo territorio oggi si potesse fare un referendum per scegliere tra Austria e Italia sono quasi sicuro che non lascerebbero il loro "paradiso" attuale.

Buon 25 Aprile a tutti

Edited by INPS rossoverde

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, babylon ha scritto:

io amo questi piccoli stadi letteralmente attaccati al campo.....ad aveccelo!!!!!!!!

Anche io, li amo. 
Questo di Bolzano è meraviglioso 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.