Jump to content
Bellimbusto

PALLAVOLO FEMMINILE

Recommended Posts

Vigilia del Mondiale che si terrà in Polonia ed in Olanda (23 settembre - 15 ottobre) ed è evidente che le aspettative per le nostre siano molto alte. Non fosse altro per le vittorie nelle ultime tre manifestazioni alle quali le azzurre hanno partecipato: Europei '21, Giochi del Mediterraneo e Nations League '22. Il fatto è che abbiamo alcune delle migliori giocatrici del mondo, che giocano assieme ormai da un bel po'. Insomma credo che una medaglia sia l'obiettivo minimo, nel massimo rispetto della fortissima concorrenza.

 

Questo il calendario dell'Italia nel girone di qualificazione (abbordabile, ma bisogna chiuderlo in testa per evitare noie poi). Si gioca ad Arnhem, Olanda.

 

SAB 24/9: vs. Camerun (h. 15)

LUN 26/9 vs. Portorico (h. 18)

MAR 27/9 vs. Belgio (h. 18)

GIO 29/9 vs. Kenya (h. 18)

DOM 2/10 vs. Olanda (h. 16)

 

In caso di (scontata) qualificazione, affronteremo le prime quattro del girone D (Argentina, Brasile, Cina, Colombia, Rep. Ceca, Giappone) dal 4 al 9 ottobre, conservando i i punti in classifica guadagnati nella prima fase contro le altre qualificate.

 

Quarti di finale: 11 ottobre.

Semifinali: 12 e 13 ottobre.

Finali: 15 ottobre.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Facile e scontato 3-0 (10, 12, 16) al Camerun nel turno d'esordio.

Lunedì, alle 18, avremo Portorico, battuto oggi dal Belgio (25-15, 27-25, 25-15).

 

Clamorosa, nel nostro girone, la sconfitta delle turche da parte della Tailandia, 15-13 al quinto set.

Nell'anticipo di ieri, invece, facile 3-0 dell'Olanda sul Kenya.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Terza vittoria per l'Italia (3-1), stavolta però sudatissima.

Il Belgio s'è confermata squadra in grande progresso, con la Herbots autentico incubo per il nostro muro. Le belghe vincono il primo, a 21, opponendo un gran muro alle nostre schiacciatrici.

Meglio il secondo set, nel quale però le azzurre si piantano di colpo sul 24-19: la Egonu non vede più il campo e ci facciamo raggiungere 24-24. Concediamo anche un set-ball sul 25-26, che viene annullato grazie alla dabbenaggine delle belghe che festeggiano incuranti del miracoloso recupero della Bosetti. Pareggiamo così il conto dei set vincendo la frazione 30-28.

Le belghe continuano a farci male e nel terzo set scappano, con un'Italia passiva e imprecisa. Sul 24-19 sembra fatta, ma a quel punto Blengini rivede l'Italia che non concede più nulla: sto giro i 5 set-ball li annulliamo noi, per andare poi a vincere il set 29-27.

L'Italia è quella che conosciamo ed il Belgio svapora nel quarto, conquistando solo 9 punti.

 

Giovedì il Kenia.

 

 

Edited by Bellimbusto

Share this post


Link to post
Share on other sites

3-0 anche al Kenia (15, 23, 17). Italia tutt'altro che brillante, come nelle partite precedenti, comunque concreta.

Le partite che contano sono ancora lontane.

Domenica si chiude il girone eliminatorio con l'Olanda, in palio il primo posto.

La prossima settimana a Rotterdam, per la seconda e sicuramente più intricata fase. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un'Italia non brillantissima, ma solida abbastanza per tenere a bada anche l'Olanda, chiude a punteggio pieno il girone eliminatorio di Arnhem. 3-1 alle arancioni di casa (25-13, 22-25, 25-16, 25-21), e passaggio alla poule di Rotterdam ereditando 9 punti in classifica, il massimo. Questa la situazione, in vista dei prossimi 4 impegni.

 

Italia 9

Belgio, Cina, Giappone, Brasile 6

Olanda 3

Portorico, Argentina 0

 

Accedono ai quarti le prime quattro della poule.

 

Questo il programma delle nostre:

 

martedì 4 Italia - Brasile (h. 17:15)

mercoledì 5 Italia - Giappone (h. 14:15)

venerdì 7 Italia - Argentina (h. 17:15)

sabato 8 Italia - Cina (h. 13:30)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima sconfitta di questa campagna mondiale per le azzurre, batture al tiebreak (17/15) dal Brasile. Sconfitta evitabile, tanti errori in attacco in un quarto set nel quale le verde-oro sembravano in balìa delle nostre. Ma anche gran prova delle avvversarie capaci di toccare in continuazione i nostri attacchi e devastanti con l'immarcabile Gabi, 30 punti

Nulla di compromesso, ma per puntare al primo posto del girone bisogna riprendere la marcia vincente già domani (14:15) contro la fantastica Mimi e le sue compagne del Sol Levante.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Italia ancora condizionata dalla sempre dolorosa sconfitta con il Brasile, ma solo per un set. La fantastica Mimi sopravvive sino al 25-20 iniziale, poi viene distrutta dalle azzurre, che giocano probabilmente i migliori tre parziali da quando sono in Olanda.

Bene così, restiamo davanti ed allunghiamo su una potenziale diretta concorrente per il primato nella poule.

 

Domani riposiamo, poi la più che abbordabile Argentina, venerdì.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La sconfitta di ieri è arrivata più che altro per errori nostri ma qualche calo di concentrazione ci può stare in un torneo così lungo.

Ora serve battere Argentina e Cina per essere sicuri del primo posto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'Italia ha approcciato questo Mondiale in maniera piuttosto morbida, soffrendo oltre il lecito col Belgio e concedendosi alla rimonta delle brasiliane.

Per carità, il torneo è lungo e si entra in forma poco alla volta. Oggi comunque s'è vista molta più attenzione e cura dei dettagli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Facciamo il nostro dovere anche contro un'imbarazzante Argentina, liquidata in tre set (19, 18, 17). Non si decolla ancora, ma c'è qualche segnale di risveglio da parte della Egonu, cresciuta in efficienza. Ci servirà come l'aria che respiriamo l'apporto della migliore del pianeta, se vogliamo arrivare in fondo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minutes ago, Bellimbusto said:

Facciamo il nostro dovere anche contro un'imbarazzante Argentina, liquidata in tre set (19, 18, 17). Non si decolla ancora, ma c'è qualche segnale di risveglio da parte della Egonu, cresciuta in efficienza. Ci servirà come l'aria che respiriamo l'apporto della migliore del pianeta, se vogliamo arrivare in fondo.

Egonu impressionante, anche quando sbaglia più del dovuto. Comunque oggi è stato un allenamento, domani contro la Cina sarà un’altra storia.

A vedere i risultati di Belgio e Olanda  il nostro girone iniziale forse era il più facile di tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cina spappolata, vinciamo quindi la poule e ci presentiamo ai quarti con una condizione che continua a crescere. 

Probabile che ritroveremo la stessa Cina, salvo sorprese.

Anche la semifinale sarà fra squadre del nostro gruppo.

 

Dalla poule che si sta giocando in Polonia uscirà l'altra finalista: la Serbia pare al momento quella più tosta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 hours ago, Bellimbusto said:

Cina spappolata, vinciamo quindi la poule e ci presentiamo ai quarti con una condizione che continua a crescere. 

Probabile che ritroveremo la stessa Cina, salvo sorprese.

Anche la semifinale sarà fra squadre del nostro gruppo.

 

Dalla poule che si sta giocando in Polonia uscirà l'altra finalista: la Serbia pare al momento quella più tosta.

Ma quindi i gruppi non si incrociano?

Oggi abbiamo fatto sul serio, che martellate Egonu, andiamo avanti senza paura di nessuno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
54 minutes ago, terzino said:

Ma quindi i gruppi non si incrociano?

Oggi abbiamo fatto sul serio, che martellate Egonu, andiamo avanti senza paura di nessuno.

No, è la novità di questa edizione. Fra Italia, Brasile, Giappone e Cina (o Belgio) uscirà una finalista. 

L'altra uscirà dalla poule polacca. 

La finale si terrà in Olanda, domenica prossima, 16 ottobre.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Bellimbusto ha scritto:

No, è la novità di questa edizione. Fra Italia, Brasile, Giappone e Cina (o Belgio) uscirà una finalista. 

L'altra uscirà dalla poule polacca. 

La finale si terrà in Olanda, domenica prossima, 16 ottobre.

Che palle.. Io speravo che qualcun altro eliminasse il Brasile

Share this post


Link to post
Share on other sites

Martedì alle 17 il nostro quarto di finale contro la Cina. Ad Apeldoorn, Olanda. L'altro quarto sarà fra Brasile e Giappone.

 

In Polonia i quarti saranno Usa - Turchia e Serbia - Polonia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Magari il Brasile lo ferma il Giappone, dato che l’ha già battuto. Dall’altra parte del tabellone la Serbia è già in finale, per quello che si è visto finora.

Edited by terzino

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, terzino ha scritto:

Magari il Brasile lo ferma il Giappone, dato che l’ha già battuto. Dall’altra parte del tabellone la Serbia è già in finale, per quello che si è visto finora.

Speriamo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di qua probabile semifinale Italia - Brasile.

Di là credo che le serbe dovranno guardarsi dalle americane, in ombra fino adesso ma pericolosissime.

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, Bellimbusto ha scritto:

Di qua probabile semifinale Italia - Brasile.

Di là credo che le serbe dovranno guardarsi dalle americane, in ombra fino adesso ma pericolosissime.

No... Per favore... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'Italia ribatte la Cina, a pochi giorni dal 3-0 della poule di Rotterdam, e conquista la semifinale del Mondiale.

Più tensione rispetto al match precedente, ma anche un avversario molto cresciuto. Le azzurre vincono bene i primi due parziali, poi perdono improvvisamente tutti i riferimenti e franano nel terzo.

Nel quarto set, la Sylla e - soprattutto - la Egonu si incazzano parecchio e fanno scempio delle cinesi.

 

In Polonia conquistano un posto in semifinale anche gli Usa, 3-0 alle turche.

 

Stasera, Brasile - Olanda (per conoscere il nostro avversario) e Serbia - Polonia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Bellimbusto ha scritto:

Giappone e Brasile al quinto set.

Serbia avanti 2 - 1.

La Boskovic è qualcosa di allucinante. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vince il Brasile, 15/13 in un drammatico tie-break.

Bene così, le nostre hanno una gran voglia di riscattare l'unico passo falso della campagna olandese.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Bellimbusto ha scritto:

Vince il Brasile, 15/13 in un drammatico tie-break.

Bene così, le nostre hanno una gran voglia di riscattare l'unico passo falso della campagna olandese.

Non sono per niente contento... Sarà che ricordo solo sconfitte a pallavolo col Brasile... I maschi ci faceva sempre il culo (sic) Giba... L'altra sera Gabi (anagramma di Giba) sembrava Mimì Ariuwara (o come cazzo se chiama) 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, adriatico ha scritto:

Non sono per niente contento... Sarà che ricordo solo sconfitte a pallavolo col Brasile... I maschi ci faceva sempre il culo (sic) Giba... L'altra sera Gabi (anagramma di Giba) sembrava Mimì Ariuwara (o come cazzo se chiama) 

Giba 😱😱ho li brividi .. era una condanna 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.