Jump to content
Sign in to follow this  
lu Fraportanu

Ristrutturazione al 110% condomini

Recommended Posts

Salve,

c’è nessuno qui che ne ha usufruito?.....se è andata , bene ...male...c’è armasto inculato....ha armesso a posto casa aggratis....??

...dite pure

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un mio collega ha messo a posto casa gratis,non so se linculata c'è l'ha presa il costruttore.

Edited by mdmterni

Share this post


Link to post
Share on other sites

a noi hanno presentato il progetto, ma stiamo in attesa di sapere se si va avanti. Da come ci è stato riferito hai un budget di x euro massimo, dove ci rientrano tanti tipi di lavori per la riqualificazione energetica. Fino a quella cifra c'è il 110% il resto te lo paghi. Di più non so. Appena ci faranno sapere (la riunione l'abbiamo fatta a Gennaio) qualcosa in più posso dirti.

Io se ho capito bene ho tipo un massimo di 30.000 euro per rifare tutti gli infissi di casa, 30.000 euro per il sistema di riscaldamento e installazione dei pannelli solari + non ho capito quanto per il cappotto e l'isolamento termico del palazzo a parte. Le cifre però non ho capito se è una ripartizione del totale diviso il numero degli appartamenti del condominio, o se è la cifra netta per ogni abitazione. 
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, mdmterni ha scritto:

Un mio collega ha messo a posto casa gratis,non so se linculata c'è l'ha presa il costruttore.

beh questo è un problema del costruttore però :D 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 27/2/2021 Alle 13:43, Ryoga_ ha scritto:

a noi hanno presentato il progetto, ma stiamo in attesa di sapere se si va avanti. Da come ci è stato riferito hai un budget di x euro massimo, dove ci rientrano tanti tipi di lavori per la riqualificazione energetica. Fino a quella cifra c'è il 110% il resto te lo paghi. Di più non so. Appena ci faranno sapere (la riunione l'abbiamo fatta a Gennaio) qualcosa in più posso dirti.

Io se ho capito bene ho tipo un massimo di 30.000 euro per rifare tutti gli infissi di casa, 30.000 euro per il sistema di riscaldamento e installazione dei pannelli solari + non ho capito quanto per il cappotto e l'isolamento termico del palazzo a parte. Le cifre però non ho capito se è una ripartizione del totale diviso il numero degli appartamenti del condominio, o se è la cifra netta per ogni abitazione. 
 

Nel caso vostro il credito sicuramente verrà concesso alla ditta che effettua i lavori, quindi voi non cacciate una lira. Alla ditta verrà riconosciuto intorno al 103% il resto 7% lo prendera la banca erogatrice come commissione. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 ore fa, Apacchione ha scritto:

Nel caso vostro il credito sicuramente verrà concesso alla ditta che effettua i lavori, quindi voi non cacciate una lira. Alla ditta verrà riconosciuto intorno al 103% il resto 7% lo prendera la banca erogatrice come commissione. 

Sisi quello lo avevo capito. È l’unica cosa di cui sono sicuro 😂 infatti io ho dato piena libertà a rifare tutto quello che vole 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Ryoga_ ha scritto:

Sisi quello lo avevo capito. È l’unica cosa di cui sono sicuro 😂 infatti io ho dato piena libertà a rifare tutto quello che vole 😂

Più fate megli è. Importante che non siano state fatte modifiche poi non condonate, li sarebbe un problema. Dateje giù 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites

mmmm io sono molto scettico su questo 110%.... secondo me non fara' niente nessuno.....  anche se senti in giro sembra che in alcune parti gia' hanno iniziato e finito 😁😁😁😁😁😁

Edited by HARDCORE^

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla fine partirà anche se in assenza di deroga gli eletti saranno pochi vista la lungaggine per l’accesso agli atti e burocrazia varia...io personalmente tra sisma ed ecobonus mi sono concentrato su quattro progetti semplici e regolari dal punto di vista edilizio. Forse a breve mi partirà il primo cantiere con cessione del credito vera, quello che pubblicizzano con cartelloni e cafonate varie hanno anticipato (committenti) di tasca loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 11/3/2021 Alle 21:53, Il Cobra ha scritto:

Alla fine partirà anche se in assenza di deroga gli eletti saranno pochi vista la lungaggine per l’accesso agli atti e burocrazia varia...io personalmente tra sisma ed ecobonus mi sono concentrato su quattro progetti semplici e regolari dal punto di vista edilizio. Forse a breve mi partirà il primo cantiere con cessione del credito vera, quello che pubblicizzano con cartelloni e cafonate varie hanno anticipato (committenti) di tasca loro.

io l'ho fatto solo su 2 condomini che amministro, ma solo perche' sono stato molto pressato ed esasperato dai condomini.. non mi sono impelagato in questa storia, e anche alcuni dei miei colleghi hanno fatto lo stesso o solo in alcuni condomini perche esasperati da chi pensa che fatta la domanda nel giro di 2 giorni arrivano le ditte e gli rifanno tutto comprese le porte dei garage e delle cantine, e gli appartamenti poi gli si rivalutano al prezzo delle case fronte mare a riccione......

non capisco tutta la gente che sta' facendo gli studi di fattibilita a gratis da mesi che ritorno economico hanno se poi non gli parte nemmeno un cantiere.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

è un treno che difficilmente ripassa

ristrutturare e migliorare la classe energetica, l'isolamento ed i vecchi impianti energivori di case di magari 30-40-50 e più anni fa

chi non lo capisce fa un errore mastodontico

il problema è solo legato alle solite lungaggini burocratiche per l'accesso agli atti e le verifiche su eventuali abusi (altro motivo ostativo alla realizzazione dei lavori)

noi come azienda termoidrraulica ho una dozzina di richieste tutte ferme all'accesso agli atti e per questo il lavoro è rallentato, ma quando si sbloccherà non sapremo forse come arrivare ad effettuarli tutti entro la scadenza

e questo bonus non credo che diventerà a regime come quelli del 50% e 65% che ormai esistono e funzionano da decenni, anzi, con lo sconto in fattura e cessione del credito ormai effettuata anche da noi piccoli e non solo dalle mega aziende multiutility, ha ripreso vigore

Edited by cesenticerqua

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ci sto provando su due case, in montagna e in quella dove vado ad abitare a Montecastrilli. Sulla prima stiamo più avanti e si spera di partire in poco tempo. La seconda l'ho comprata 15 giorni fa, quindi stiamo a carissimo amico e a capire tutte le questioni.

Sono d'accordo, se la casa fa un salto di valore pazzesco non lo so (ma non credo che se mai dovessi rivendere la casa in montagna non farà differenza il fatto del cappotto, infissi nuovi e pavimento riscaldato e isolato), ma per il proprietario di un appartamento come si fa a dire che non è un vantaggio? Ma anche in termini di qualità della vita, in ogni caso.

Edited by wild.duck

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qui in condominio in provincia di Milano abbiamo presentato i documenti e teoricamente a breve dovremmo partire.

Finora non ho sborsato un centesimo, verranno rifatte tutte le finestre, persiane, cappotto, infissi, caldaie e per chi ha il condizionatore, cambiato il motore esterno.

Il salto sarà di due classi, speriamo si possa partire, perché tutto ciò è subordinato alla corretta dichiarazione degli immobili e modifiche eventuali fatte (muri tirati giù o su ad esempio) non dichiarate che il catasto giustamente contesta ora.

Edited by Gianlu

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Ryoga_ ha scritto:

per chi è del mestiere: gli ascensori ci rientrano nel 110%? 

Il 110% copre solo interventi volti al miglioramento della classe energetica, pertanto non rientrano gli ascensori.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, cesenticerqua ha scritto:

è un treno che difficilmente ripassa

ristrutturare e migliorare la classe energetica, l'isolamento ed i vecchi impianti energivori di case di magari 30-40-50 e più anni fa

chi non lo capisce fa un errore mastodontico

il problema è solo legato alle solite lungaggini burocratiche per l'accesso agli atti e le verifiche su eventuali abusi (altro motivo ostativo alla realizzazione dei lavori)

noi come azienda termoidrraulica ho una dozzina di richieste tutte ferme all'accesso agli atti e per questo il lavoro è rallentato, ma quando si sbloccherà non sapremo forse come arrivare ad effettuarli tutti entro la scadenza

e questo bonus non credo che diventerà a regime come quelli del 50% e 65% che ormai esistono e funzionano da decenni, anzi, con lo sconto in fattura e cessione del credito ormai effettuata anche da noi piccoli e non solo dalle mega aziende multiutility, ha ripreso vigore

Sono d’accordo. Poi, gli italiani che manchino di lungimiranza è fatto risaputo. Gli amministratori di condominio e anche i condomini, spesso, non brillano certo per perspicacia. I venditori immobiliari sono passivi. La legge è buona ma con diversi punti migliorabili,  la cronica mancanza di organizzazione italiana rischia di far perdere il treno perché si dovrebbero coinvolgere tutte le parti che “lavorano” intorno al mondo immobiliare (quelli citati sopra, ma anche altri: la loro proattivita’ verso tale direzione sarebbe fondamentale).

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Ryoga_ ha scritto:

per chi è del mestiere: gli ascensori ci rientrano nel 110%? 

Ci rientra anche se ancora non sono stati definiti con certezza i massimali, è l’intervento tra tutti con più incognite. Per Gianlu:  Il 110 non riguarda solo l’ecobonus ma anche il sisma bonus che rispetto all’ecobonus non ha l’obbligo del passaggio di due classi energetiche e degli interventi trainanti. Dovrai migliorare solo il fabbricato dal punto di vista strutturale. Per assurdo rifai solo il tetto e migliorando strutturalmente il fabbricato puoi accedere al 110. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Il Cobra ha scritto:

Ci rientra anche se ancora non sono stati definiti con certezza i massimali, è l’intervento tra tutti con più incognite. Per Gianlu:  Il 110 non riguarda solo l’ecobonus ma anche il sisma bonus che rispetto all’ecobonus non ha l’obbligo del passaggio di due classi energetiche e degli interventi trainanti. Dovrai migliorare solo il fabbricato dal punto di vista strutturale. Per assurdo rifai solo il tetto e migliorando strutturalmente il fabbricato puoi accedere al 110. 

Ah ok, credo a questo punto sia una situazione che riguarda caso per caso: nel mio eventualmente avranno valutato che gli ascensori non rientrano e mi hanno detto che gli interventi riguardavano solo quelli che ho elencato sopra. Mea culpa a questo punto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma che voi sappiate, qualcuno a terni e' partito ??? mi avevano detto di una palazzina ma quando sono andato a leggere sul cartellone ci stava scritto BONUS FACCIATE  (quello al 90%)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 17/3/2021 Alle 08:59, cesenticerqua ha scritto:

è un treno che difficilmente ripassa

ristrutturare e migliorare la classe energetica, l'isolamento ed i vecchi impianti energivori di case di magari 30-40-50 e più anni fa

chi non lo capisce fa un errore mastodontico

il problema è solo legato alle solite lungaggini burocratiche per l'accesso agli atti e le verifiche su eventuali abusi (altro motivo ostativo alla realizzazione dei lavori)

noi come azienda termoidrraulica ho una dozzina di richieste tutte ferme all'accesso agli atti e per questo il lavoro è rallentato, ma quando si sbloccherà non sapremo forse come arrivare ad effettuarli tutti entro la scadenza

e questo bonus non credo che diventerà a regime come quelli del 50% e 65% che ormai esistono e funzionano da decenni, anzi, con lo sconto in fattura e cessione del credito ormai effettuata anche da noi piccoli e non solo dalle mega aziende multiutility, ha ripreso vigore

Concordo totalmente, per quello che vedo in ufficio, che ha una struttura impegnata solo in questo, il vero grande problema sono il tempo necessario per l'accesso agli atti, e le eventuali difficoltà  a sanare gli abusi.

Per il resto è un treno che va colto, non tanto per questioni tipo l'aumento di valore dell'immobile (perché visti i tempi non credo possa avere evidenze reali) ma per il miglioramento della vivibilità e il contenimento delle spese.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, torquemada ha scritto:

Concordo totalmente, per quello che vedo in ufficio, che ha una struttura impegnata solo in questo, il vero grande problema sono il tempo necessario per l'accesso agli atti, e le eventuali difficoltà  a sanare gli abusi.

Per il resto è un treno che va colto, non tanto per questioni tipo l'aumento di valore dell'immobile (perché visti i tempi non credo possa avere evidenze reali) ma per il miglioramento della vivibilità e il contenimento delle spese.

esatto è questo lo spirito che dovrebbe indurre senza dubbio a cogliere l'occasione

purtroppo poi c'è da dire che molti amministratori di condominio ed anche, ahimè, alcuni colleghi, non hanno voglia di impegnarsi nell'affrontare l'importante mole di documenti occorrenti e quindi tentano di denigrare e scoraggiare

dall'altra parte ancora, ci sono alcuni condomini che pensano di poter infilare dentro al 110% anche le tende e le sedie del tavolo

Edited by cesenticerqua

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, cesenticerqua ha scritto:

esatto è questo lo spirito che dovrebbe indurre senza dubbio a cogliere l'occasione

purtroppo poi c'è da dire che molti amministratori di condominio ed anche, ahimè, alcuni colleghi, non hanno voglia di impegnarsi nell'affrontare l'importante mole di documenti occorrenti e quindi tentano di denigrare e scoraggiare

dall'altra parte ancora, ci sono alcuni condomini che pensano di poter infilare dentro al 110% anche le tende e le sedie del tavolo

ma nooooo che dici.....😂 ma la colpa non e' la loro e delle  notizie che girano tra social, giornali, tv, radioo,...  a me hanno chiesto il 110% per cambiare porte cantine, porte garage e motorizzarle, addirittura un signore voleva fare tutto l'impianto di irrigazione condominiale perche per lui l'impianto a goccia rientra nell ecobonus dopo varie chiamate durate anche 1 ora e passa, gli ho dato ragione dicendo che il geometra l'aveva messo nel computo metrico.... ma e' da diventare matti... ma a me tutto il lavoro che sto svolgendo tra sopralluoghi, documenti riunioni,  ore e ore a parlare al telefono ecc ecc ecc  chi me lo paga ????? e mi chiedo, tutti i prfessionisti che lavorano in questi studi di fattibilita' tra giri e sopralluoghi, come campano per e' tutto gratuito..... ma...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.