Jump to content
Ma 'ndo vai ma 'ndo corri

Il problema della clinica e dei fondi ... molto semplicemente

Recommended Posts

Fatti 100 i fondi delle convenzioni regionali per le cliniche private, a oggi quei 100 vanno completamente a Perugia che se non erro ne vanta ben 5. Se si approvasse quella di bandecchi e si ragionasse in termini di pil territoriale a terni ne spetterebbero 33. Ovviamente il piattone che Perugia ad oggi si mangia calerebbe di colpo. Ma contestualmente (e aggiungo normalmente) terni riavrebbe indietro Parte dei contributi regionali che naturalmente le dovrebbero spettare. Adesso capite chi vuole favorire chi si oppone alla cosa. E chi mette dietro questo discorso meramente opportunistico la santità della sanità pubblica dovrebbe avere la decenza di chiedere allora contestualmente la chiusura immediata delle attuali convenzioni delle cliniche perugine. Allora, forse , avrebbe UNA ragione

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  • Thanks 4
  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, Ma 'ndo vai ma 'ndo corri ha scritto:

 

Fatti 100 i fondi delle convenzioni regionali per le cliniche private, a oggi quei 100 vanno completamente a Perugia che se non erro ne vanta ben 5. Se si approvasse quella di bandecchi e si ragionasse in termini di pil territoriale a terni ne spetterebbero 33. Ovviamente il piattone che Perugia ad oggi si mangia calerebbe di colpo. Ma contestualmente (e aggiungo normalmente) terni riavrebbe indietro Parte dei contributi regionali che naturalmente le dovrebbero spettare. Adesso capite chi vuole favorire chi si oppone alla cosa. E chi mette dietro questo discorso meramente opportunistico la santità della sanità pubblica dovrebbe avere la decenza di chiedere allora contestualmente la chiusura immediata delle attuali convenzioni delle cliniche perugine. Allora, forse , avrebbe UNA ragione

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

 

Sul riequilibrio delle risorse pubbliche regionali ci sarebbe da scriverci un libro ( e sarebbe anche molto pesante), secondo il mio giudizio in questa fase bisogna scindere questa tematica con la clinica, ci sono altre vie da intraprendere, e se non è possibile indicare chiaramente le motivazioni, sulle colombe bianche della sanità pubblica concordo in toto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, Ma 'ndo vai ma 'ndo corri ha scritto:

 

Fatti 100 i fondi delle convenzioni regionali per le cliniche private, a oggi quei 100 vanno completamente a Perugia che se non erro ne vanta ben 5. Se si approvasse quella di bandecchi e si ragionasse in termini di pil territoriale a terni ne spetterebbero 33. Ovviamente il piattone che Perugia ad oggi si mangia calerebbe di colpo. Ma contestualmente (e aggiungo normalmente) terni riavrebbe indietro Parte dei contributi regionali che naturalmente le dovrebbero spettare. Adesso capite chi vuole favorire chi si oppone alla cosa. E chi mette dietro questo discorso meramente opportunistico la santità della sanità pubblica dovrebbe avere la decenza di chiedere allora contestualmente la chiusura immediata delle attuali convenzioni delle cliniche perugine. Allora, forse , avrebbe UNA ragione

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

 

 

Perfetto!

Il resto... sono chiacchiere.

I nostri politici (di maggioranza) devono tirare furoi le palle e parlarne prima a Roma, poi in Regione.

Difficile? Pazienza... nulla nella vita e' facile.

Ma se ci riescono governeranno per i prossimi 15 anni.

 

 

 

 

 

 

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, Ma 'ndo vai ma 'ndo corri ha scritto:

 

Fatti 100 i fondi delle convenzioni regionali per le cliniche private, a oggi quei 100 vanno completamente a Perugia che se non erro ne vanta ben 5. Se si approvasse quella di bandecchi e si ragionasse in termini di pil territoriale a terni ne spetterebbero 33. Ovviamente il piattone che Perugia ad oggi si mangia calerebbe di colpo. Ma contestualmente (e aggiungo normalmente) terni riavrebbe indietro Parte dei contributi regionali che naturalmente le dovrebbero spettare. Adesso capite chi vuole favorire chi si oppone alla cosa. E chi mette dietro questo discorso meramente opportunistico la santità della sanità pubblica dovrebbe avere la decenza di chiedere allora contestualmente la chiusura immediata delle attuali convenzioni delle cliniche perugine. Allora, forse , avrebbe UNA ragione

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

 

È Terni, con le sue forze politiche e non, che ha il boccino in mano : Forza e coraggio ❤️👍😀🇧🇫

Share this post


Link to post
Share on other sites
56 minuti fa, Ma 'ndo vai ma 'ndo corri ha scritto:

 

Fatti 100 i fondi delle convenzioni regionali per le cliniche private, a oggi quei 100 vanno completamente a Perugia che se non erro ne vanta ben 5. Se si approvasse quella di bandecchi e si ragionasse in termini di pil territoriale a terni ne spetterebbero 33. Ovviamente il piattone che Perugia ad oggi si mangia calerebbe di colpo. Ma contestualmente (e aggiungo normalmente) terni riavrebbe indietro Parte dei contributi regionali che naturalmente le dovrebbero spettare. Adesso capite chi vuole favorire chi si oppone alla cosa. E chi mette dietro questo discorso meramente opportunistico la santità della sanità pubblica dovrebbe avere la decenza di chiedere allora contestualmente la chiusura immediata delle attuali convenzioni delle cliniche perugine. Allora, forse , avrebbe UNA ragione

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

 

Quindi l'obiettivo è togliere alla provincia di pg una parte dei posti in convenzione?

Se fosse così, la vedo molto difficile (dovresti mannà a casa diversi lavoratori e penalizzare chi ha, immagino legittimamente, fatto impresa) ma non credo che avresti nessuno qui a Terni che rema contro.

Invece credo che varrà la pena di discuterne se nella riorganizzazione futura dei nuovi ospedali a Terni Amelia e Narni sparissero un centinaio di postiletto... In quel caso spero che sarai d'accordo che almeno due chiacchiere sarebbe giusto farle, no?

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, polentaccio ha scritto:

Quindi l'obiettivo è togliere alla provincia di pg una parte dei posti in convenzione?

Se fosse così, la vedo molto difficile (dovresti mannà a casa diversi lavoratori e penalizzare chi ha, immagino legittimamente, fatto impresa) ma non credo che avresti nessuno qui a Terni che rema contro.

Invece credo che varrà la pena di discuterne se nella riorganizzazione futura dei nuovi ospedali a Terni Amelia e Narni sparissero un centinaio di postiletto... In quel caso spero che sarai d'accordo che almeno due chiacchiere sarebbe giusto farle, no?

 

No, non dovresti manna a casa nessuno.

 

Se oggi (ad esempio) la situazione fosse questa:

 

La clinica A a Perugia ha 60 posti in convenzione 

La clinica B a Perugia ha 60 posti in convenzione 

La clinica C a Perugia ha 60 posti in convenzione 

La clinica D a Perugia ha 60 posti in convenzione 

La clinica E a Perugia ha 60 posti in convenzione 

 

Totale provincia di Perugia 300 - Terni 0

 

Tu "riequilibri" e asciughi i posti in convenzione dati a Perugia (ad esempio) togliendone 20 a clinica 

 

Cosi avresti Totale provincia di Perugia 200 - Terni 100

 

La grande differenza... e che i 200 di PG non hanno portato nulla.... e quelli di Terni... un bene pubblico da 50 milioni 😊

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Like 1
  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, il professore ha scritto:

 

No, non dovresti manna a casa nessuno.

 

Se oggi (ad esempio) la situazione fosse questa:

 

La clinica A a Perugia ha 60 posti in convenzione 

La clinica B a Perugia ha 60 posti in convenzione 

La clinica C a Perugia ha 60 posti in convenzione 

La clinica D a Perugia ha 60 posti in convenzione 

La clinica E a Perugia ha 60 posti in convenzione 

 

Totale provincia di Perugia 300 - Terni 0

 

Tu "riequilibri" e asciughi i posti in convenzione dati a Perugia (ad esempio) togliendone 20 a clinica 

 

Cosi avresti Totale provincia di Perugia 200 - Terni 100

 

La grande differenza... e che i 200 di PG non hanno portato nulla.... e quelli di Terni... un bene pubblico da 50 milioni 😊

 

 

 

 

 

 

 

 

A bè, se è così facile e indolore perche non dovrebbero farlo subito? Speramo che te stanno a sentì...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quindi l'obiettivo è togliere alla provincia di pg una parte dei posti in convenzione?
Se fosse così, la vedo molto difficile (dovresti mannà a casa diversi lavoratori e penalizzare chi ha, immagino legittimamente, fatto impresa) ma non credo che avresti nessuno qui a Terni che rema contro.
Invece credo che varrà la pena di discuterne se nella riorganizzazione futura dei nuovi ospedali a Terni Amelia e Narni sparissero un centinaio di postiletto... In quel caso spero che sarai d'accordo che almeno due chiacchiere sarebbe giusto farle, no?

Non parliamo di posto parliamo di fondi per la sanità privata. I posti da quel che ne sono dipendono dall'offerta che si fa in quel determinato settore. Ma in questo momento a terni c'e'un competitor prima inesistente. Sarebbe interessante capire e in base a quali meccanismi si neghi il competitor ternano visto che sono fondi regionali . Se poi il competitor ternano è pure più economico i fondi dovrebbero essere dirottati dove vengono meglio spesi


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  • Thanks 1
  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
A bè, se è così facile e indolore perche non dovrebbero farlo subito? Speramo che te stanno a sentì...

Ti fai una domanda su cui hai già una risposta. Perché mettono tutte le direzioni regionali a Perugia, ma camera di commercio unica a Perugia? Perché vorrebbero l'asl unica a Perugia?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Ma 'ndo vai ma 'ndo corri ha scritto:

 

Fatti 100 i fondi delle convenzioni regionali per le cliniche private, a oggi quei 100 vanno completamente a Perugia che se non erro ne vanta ben 5. Se si approvasse quella di bandecchi e si ragionasse in termini di pil territoriale a terni ne spetterebbero 33. Ovviamente il piattone che Perugia ad oggi si mangia calerebbe di colpo. Ma contestualmente (e aggiungo normalmente) terni riavrebbe indietro Parte dei contributi regionali che naturalmente le dovrebbero spettare. Adesso capite chi vuole favorire chi si oppone alla cosa. E chi mette dietro questo discorso meramente opportunistico la santità della sanità pubblica dovrebbe avere la decenza di chiedere allora contestualmente la chiusura immediata delle attuali convenzioni delle cliniche perugine. Allora, forse , avrebbe UNA ragione

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

 

Questo è esattamente ciò che stava scritto sul comunicato del PD di Terni, dove si faceva presente questo problema e di considerarlo come uno dei nodi principali da sciogliere. 

 

La risposta di molti tifosi è stata quella di voler fare ostruzionismo..invece il punto sta proprio qui. E la palla sta tutta in mano al centro destra

  • Upvote 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Ma 'ndo vai ma 'ndo corri ha scritto:


Ti fai una domanda su cui hai già una risposta. Perché mettono tutte le direzioni regionali a Perugia, ma camera di commercio unica a Perugia? Perché vorrebbero l'asl unica a Perugia?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Tanto pe esse chiari io penso che una clinica privata di buone dimensioni sia per Terni un'ottima oppurtunità indipendentemente dallo Stadio, figurate se me fanno lo stadio nuovo.

Il problema è che me pare de capì che Bandecchi (o chi per lui) non ha intenzione di investire senza avere alcune certezze; vorrei capì quali certezze e se c'è una qualche possibilità o è tutta fuffa. Speramo bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Questo è esattamente ciò che stava scritto sul comunicato del PD di Terni, dove si faceva presente questo problema e di considerarlo come uno dei nodi principali da sciogliere. 
 
La risposta di molti tifosi è stata quella di voler fare ostruzionismo..invece il punto sta proprio qui. E la palla sta tutta in mano al centro destra

Ho letto il comunicato e se lo rimetti qui e qualcuno ci legge con chiarezza quello che scrivi te e io onestamente non ho capito sono ben contento


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Ma 'ndo vai ma 'ndo corri ha scritto:


Ho letto il comunicato e se lo rimetti qui e qualcuno ci legge con chiarezza quello che scrivi te e io onestamente non ho capito sono ben contento


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Ah ah vero era un po' contorto ma questa questione era messa in evidenza

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ah ah vero era un po' contorto ma questa questione era messa in evidenza

Contorto? Ripeto mettilo qua io non lo trovo ma quello che c'era scritto non si capiva per me era volutamente ermetico . Tanto ermetico da essere inutile


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, il professore ha scritto:

 

Perfetto!

Il resto... sono chiacchiere.

I nostri politici (di maggioranza) devono tirare furoi le palle e parlarne prima a Roma, poi in Regione.

Difficile? Pazienza... nulla nella vita e' facile.

Ma se ci riescono governeranno per i prossimi 15 anni.

 

 

 

 

 

 

Perché uno li vota solo per la clinica!? Su dai, per me Lega=Monnezza

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, mdmterni ha scritto:

Ma una clinica privata senza posti convenzionati potrebbe riuscire a tirare avanti?chiedo.

 

Tecnicamente si, però ti devi specializzare e fare il nome diciamo, veri Materdei e Paideia piuttosto che villa Margherita a Roma... Però giustamente come dice ma ndo vai, sta regione si chiama Umbria ed ha 2 capoluoghi di provincia?? Perché tutto lassù deve stare? Altrimenti la regione chiamiamola Perugia e amen... Se pure stavolta ci appecorinamo così chiudiamo baracca e burattini 

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, Ma 'ndo vai ma 'ndo corri ha scritto:


Risposta: no altra domanda: perché i fondi devono andare solo a Perugia?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Ok chiedevo per avere lumi in merito visto che da operaio non ci capisco nulla.

Concordo su un riequilibrio dei fondi tra Terni e perugia (minuscolo voluto).

Altra domanda potrebbe convenzionate la clinica con la Asl per esempio del Lazio?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, LelloBello ha scritto:

Perché uno li vota solo per la clinica!? Su dai, per me Lega=Monnezza

Se fanno clinica + stadio... io risposto la residenza a Terni pur di votarli, dimostrando il mio apprezzamento.

I voti si danno sui fatti... e lo stadio (via clinica) sarebbe un fatto storico per terni... non avrei dubbi.

Far investire 50 milioni sul territorio sarebbe importantissimo... e l'effetto rebound sarebbe invece devastante.

Ma credo che lo sappiano da soli che l'occasione e' storica per loro... fare quello che gli altri non hanno mai fatto, consentendo purtroppo a PG di dominare in Umbria senza battere ciglio con i loro colleghi di partito. 

 

 

Edited by il professore

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Ma 'ndo vai ma 'ndo corri ha scritto:


Risposta: no altra domanda: perché i fondi devono andare solo a Perugia?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Non è proprio esatto, con un piano ben fatto, e i giusti appoggi con assicurazioni sanitarie private si può fare un progetto remunerativo al pari di uno con convenzione pubblica, per questo ripeto che bisogna scindere la questione, tra l'altro iter di approvazione sarebbe molto più veloce, non capisco il voler continuare a percorrere la solo strada del pubblico senza vagliare strade che potrebbero essere più semplici, tutto al netto delle considerazioni sull'accentramento decisionale di Perugia che risulta stucchevole e controproducente per il nostro territorio ma, non vedo cambiamenti di rilievo con la nuova maggioranza anche per una certa mediocrità diffusa generale. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ne ho un'altra di domanda: perché questa questione esce fuori solo adesso che è in ballo lo stadio della Ternana?

Perché non se ne è parlato mai?

Perché nessuno ha fatto nulla per 50 anni?

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Lele81 ha scritto:

Io ne ho un'altra di domanda: perché questa questione esce fuori solo adesso che è in ballo lo stadio della Ternana?

Perché non se ne è parlato mai?

Perché nessuno ha fatto nulla per 50 anni?

Presumo che la risposta sia semplice:

perche' nessun imprenditore ha mai deciso di investire su una clinica a Terni.

  • Upvote 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, il professore ha scritto:

Presumo che la risposta sia semplice:

perche' nessun imprenditore ha mai deciso di investire su una clinica a Terni.

Esatto, una buona idea imprenditoriale che, secondo il mio giudizio si sta arenando in una sterile polemica, il percorso pubblico è lungo tortuoso e deve passare per la regione, perché non provare ad utilizzare un'autostrada dritta e veloce verso l'obiettivo fondamentale per il territorio, e fanculo Perugia, non ripetiamo l'errore dell'Università. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, mdmterni ha scritto:

Ma una clinica privata senza posti convenzionati potrebbe riuscire a tirare avanti?chiedo.

 

Si certo.

Ma un conto e' tirare avanti la clinica... altro e' pagare il mutuo per lo stadio (+ tirare avanti la clinica). 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, lu Fraportanu ha scritto:

Io invece ho la sensazione che la “partita” si giochi più a Roma che a Perugia....

Speriamo. È l'unica speranza. Se decidono li scucchioni, non abbiamo alcuna speranza. Come su ogni cosa che si decide a livello regionale. Su ogni argomento, di qualsiasi colore politico, da sempre. Tutto a Perugia, qualcosa fino a Foligno e noi a pagare per il loro parassitismo.

Stavolta non farebbe eccezione. 

Unica speranza se da Roma si muova qualcuno col potere di "cappottare" le scrivanie a Perugia. Bandecchi spero riesca a far partire questo meccanismo. Altrimenti fine clinica (con i suoi 300 posti di lavoro), fine stadio. Se fallisce questo progetto, facciamo un anonimo campionato di B, poi botta grossa e a giocare con l'Angelana.

È un enorme bivio per la Ternana e per Terni in generale. Per scardinare un sistema malato perugino-centrico. Ora o mai piu

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, il professore ha scritto:

Presumo che la risposta sia semplice:

perche' nessun imprenditore ha mai deciso di investire su una clinica a Terni.

ed è anche il motivo per cui i posti convenzionati sono tutti a perugia, per questo dico che la questione ora è meramente politica e solo in parte campanilistica. ora sta al comune e alla regione risolvere (e fare chiarezza), anche perché sono dello stesso partito e se non ci riescono loro ad andare d'accordo... poi se mr smart pensa di poter ottenere quello che vuole ricattando, mi sa che conviene cominciare veramente a vedere quali sono i possibili acquirenti della ternana. io credo che i loro calcoli se li siano fatti tutti e non ci si espone così tanto se non si ha qualcosa di concreto in mano, tanto bandecchi quanto i politici locali. poi, che la cosa vada in porto o meno sarebbe veramente interessante sapere cosa hanno in programma per il futuro della sanità locale... ma questo probabilmente è già argomento per un'altra discussione

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, sololaternana ha scritto:

Speriamo. È l'unica speranza. Se decidono li scucchioni, non abbiamo alcuna speranza. Come su ogni cosa che si decide a livello regionale. Su ogni argomento, di qualsiasi colore politico, da sempre. Tutto a Perugia, qualcosa fino a Foligno e noi a pagare per il loro parassitismo.

Stavolta non farebbe eccezione. 

Unica speranza se da Roma si muova qualcuno col potere di "cappottare" le scrivanie a Perugia. Bandecchi spero riesca a far partire questo meccanismo. Altrimenti fine clinica (con i suoi 300 posti di lavoro), fine stadio. Se fallisce questo progetto, facciamo un anonimo campionato di B, poi botta grossa e a giocare con l'Angelana.

È un enorme bivio per la Ternana e per Terni in generale. Per scardinare un sistema malato perugino-centrico. Ora o mai piu

Ora o mai più veramente, adesso servono i fatti quelli veri, nessuna scusa, dobbiamo tutti insieme spostare questo squilibrio territoriale che da sempre ha lasciato Terni sotto quella merda di città. È una partita troppo importante per la nostra città, chiunque si metta contro questo progetto deve essere stroncato sul nascere...già qualche sindacato corrotto di merda ha parlato a sproposito.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.