Jump to content
Sign in to follow this  
Ciacca pescolle

Picchia per noi oh Delio Rossi

Recommended Posts

tra l'altro (fonte Wikipedia) :

 

Biografia

 

È padre di tre figli avuti con la moglie Maria Rosaria, ex pallavolista conosciuta tra il 1981 ed il 1982:[1] il primogenito Dario (collaboratore dell'ex direttore sportivo del Palermo Walter Sabatini dal momento in cui il padre è divenuto l'allenatore dei rosanero),[2] la secondogenita Greta (un'ex miss laureata con 110 e lode)[3][4][5] ed infine un'altra figlia più piccola.[6]

Share this post


Link to post
Share on other sites
non ci credo che sia stato cosi figlio di puttana da dirgli una cosa del genere...

2087929[/snapback]

 

Prima avrebbe offeso la madre da poco morta, ora il figlio diversamente abile.

Secondo me stanno girando tante cazzate.

2087934[/snapback]

 

sembrerebbe che j'ha detto "sei più rincojonito de tu nonno"....sapendo che il nonno de delio rossi c'ha un pò de alterosclerosi!!! :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

più che altro è strano che Lijajc abbia paraculato Rossi in italiano, visto che in un anno che sta a Firenze dice che il bamboccetto non ha imparato a mettere due parole in croce :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
più che altro è strano che Lijajc abbia paraculato Rossi in italiano, visto che in un anno che sta a Firenze dice che il bamboccetto non ha imparato a mettere due parole in croce  :D

2087940[/snapback]

va tranquillo, che le paraculate, sò sempre le prime cose che se imparano di una lingua :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma è vero che LIaic avrebbe detto a Delio Rossi:

"Sei handiccappato come tuo figlio" o "Torna da quell'andicappato di tuo figlio"

 

E Delio Rossi avrebbe anche un figlio con Handicap???

 

 

Se fosse cosi, ilgesto di Delio Rossi avrebbe attenuanti e forse anche Giustificazione.

Edited by Andrea82

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so se si saprà mai la verità su cosa gli abbia detto quell'idiota (da uno così mi aspetterei anche la cosa dell'handicappato), di sicuro per scatenare una reazione del genere credo sia stato qualcosa di molto offensivo e per essere così offensivo deve per forza riguardare la sfera personale.

Nemmeno se gli avesse detto che je s'era scopato la moglie avrebbe reagito in quel modo...

Edited by Crikke

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se è vero che, come leggo su alcuni siti, ma finchè non lo dice Delio non è ufficiale, che gli avrebbe detto: "sei più handicappato di tuo figlio" (avendo Rossi un figlio diversamente abile), io gli avrei sparato direttamente.

2087872[/snapback]

se è cosi allora... troppo poco!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quella del figlio diversamente abile è una leggenda metropolitana.

A me dispiace perchè stimo Delio Rossi, ma credo che dovrà passare un pò di tempo prima di rimettere il culo su una panchina.

Potrebbe ripartire dalla B e se non sta attento anche uscire dal giro.

 

 

Potremmo farci un pensierino se Toscano non restasse con noi... :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se è vero che, come leggo su alcuni siti, ma finchè non lo dice Delio non è ufficiale, che gli avrebbe detto: "sei più handicappato di tuo figlio" (avendo Rossi un figlio diversamente abile), io gli avrei sparato direttamente.

2087872[/snapback]

se è cosi allora... troppo poco!

2087990[/snapback]

Rossi ha 3 figli , un maschio che lavora nel mondo del calcio , due femmine di cui la maggiore ,Greta , grossa figa ex miss non so che e laureata con il massimo dei voti

Forse j'avra detto che se voleva pappa la figlia .. :lol::lol:

Fatto sta che ha fatto bene a menaje !!

Share this post


Link to post
Share on other sites
C'è un problema di regole, oltre che comportamentale.

Delio Rossi ha commesso un reato. Verrà esonerato, squalificato, denunciato e rischia di subire brutte conseguenze a livello lavorativo.

Di contro, un 20enne che si permette di mancare di rispetto e mettere alla berlina un professionista di 60anni mi fa schifo. E, se mi dovesse incontrare in un vicolo buio, ne vincerebbe un altro paio, di schiaffi.

2087438[/snapback]

 

non ci sono solo i violenti in curva a quanto pare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tanto per riportare la conversazioni su focus più interessanti....questa è la figlia che forse sarà handicappata, ma certo solo a giocà a calcio :lol:

 

greta_rossi1.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites
io sapevo che a roma je se la bombava mauri :lol:

2088085[/snapback]

a firenze l'avrà nchiavardata ljaic e fine de li giochi :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
io sapevo che a roma je se la bombava mauri :lol:

2088085[/snapback]

a firenze l'avrà nchiavardata ljaic e fine de li giochi :lol:

2088087[/snapback]

infatti uno a Roma non lo faceva giocà e a quest'andro gli ha menato

potemo veramente chiude ogni discorso :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
io sapevo che a roma je se la bombava mauri :lol:

2088085[/snapback]

a firenze l'avrà nchiavardata ljaic e fine de li giochi :lol:

2088087[/snapback]

 

 

così girava voce oggi, poi però si è detto del figlio handicappato

Share this post


Link to post
Share on other sites

2087433[/snapback]

ha fatto bene Delio Rossi,ci vuole rispetto per i piu' anziani,quel giocatorino da quattro soldi non era altro che un fottutissimo cazzetto pieno di piscio ;):lol:

2087885[/snapback]

:lol::lol::lol:

 

ora il titolo della discussione ha finalmente un senso

2088092[/snapback]

 

:lol::lol::lol:

 

 

ho una voglia di farmi mettere fuori rosa da Delio Rossi

2088097[/snapback]

:quoto:

Share this post


Link to post
Share on other sites

''Ho sbagliato e chiedo scusa

è stata toccata la mia famiglia''Delio Rossi torna a parlare dopo l'aggressione a Ljajic e l'esonero: ''Il mio è stato un gesto deprecabile ma umanamente comprensibile. Su una cosa non transigo, il rispetto della mia persona, del mio lavoro e della squadra. Ringrazio la famiglia Della Valle per avermi dato l'opportunità di vivere questa avventura. In questa vicenda ho visto molti falsi moralisti''

 

 

FIRENZE - "Sono dispiaciuto e chiedo scusa per l'episodio alla gente di Firenze, ai miei giocatori, alla mia società e a Ljajic. Il mio è stato un gesto deprecabile ma umanamente comprensibile. Una cosa mi ha dato fastidio: ho visto in questo frangente molti moralisti, molti perbenisti che si sono permessi di dare dei giudizi senza aver vissuto la situazione, senza sapere la storia di un uomo, senza sapere di chi parlavano".

 

Con la voce rotta dalla commozione, Delio Rossi si presenta in sala stampa per salutare la Fiorentina e parlare per la prima volta di quanto accaduto mercoledì al "Franchi", quando ha aggredito Ljajic. "Ci sono alcuni punti fermi su cui non transigo - continua l'ormai ex tecnico viola, esonerato dalla società dopo il fattaccio - Il rispetto della mia persona, il rispetto del mio lavoro, il rispetto della squadra che alleno e il rispetto della mia famiglia. Se toccano questi punti non va bene e questo è successo. Chiedo scusa per l'episodio, il gesto è stato brutto, deprecabile ma mi ha dato fastidio questo perbenismo. Non ho mai detto di essere Padre Pio, ma non ho mai alzato un dito contro nessuno. Ho sbagliato, pago, sto pagando, ma c'è un bel proverbio indiano che dice: 'prima di dare un giudizio su una persona devi camminare due giorni con i suoi mocassini'''.

 

E ancora: ''Non devo vendere niente, non voglio essere il paladino di nessuno, credo in quello che faccio ma molte volte ferisce di più la lingua che la spada e su certe situazioni

 

non transigo".

(04 maggio 2012)©Riproduzione riservata .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.