Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 04/23/2020 in all areas

  1. 2 points
    66.650 tamponi analizzati. 4% tondo di positivi sul totale. Giornata memorabile. Avanti così. Se si tratta di un nuovo decisivo strappo ce lo diranno i dati dei prossimi tre-quattro giorni. Evviva la vita.
  2. 2 points
    Niente...me dispiace ma evidentemente non vuoi capire o fai finta di non capire, sposti l'argomento su altri stati come se cuba o la cina ma la stessa russia abbiano scatenato guerre in tutto il mondo per 70 anni, come hanno fatto gli americani. Poi la frase: "la politica del paese nell’esteriore non sta a me giudicarla" mi fa rabbrividire, come a dire "a me che cazzo me ne frega chi sterminano o come ottengono il potere e i vantaggi economici, l'importante è che diano tante opportunità a me e a quelli che ci vivono". Te piace tanto? stattene la e ti auguro il meglio...ma non me veni a di che vivo in un inferno, e che non posso giudicà le schifezze perpetrate nel mondo da quel paradiso terrestre dove vivi te!
  3. 1 point
    Io ti posso portare la testimonianza di Bologna. Ovviamente il mio racconto é pre-coronavirus ma secondo me ha una valenza educativa ancora potentissima. Bologna ha una ZTL molto grande (praticamente tutto il centro cittá "dentro ai viali" é ZTL). Durante la settimana all''interno della ZTL c'é una zona ulteriormente ristretta, nella quale non vai manco se hai il permesso ZTL: in zona "Rita" (il sistema di telecamere che ti multa se entri) vanno solo veicoli ibridi ed elettrici. Durante i fine settimana, questa zona diventa totalmente pedonale. No autobus, no taxi, niente che vada a motore: una zona pedonale molto grande. Per chi conosce la cittá prende mezza via Indipendenza, tutta via Rizzoli/ugo Bassi, viene chiamata la T perché queste vie descrivono una T sulla mappa. Una zona pedonale enorme ( io credo ci andrebbe dentro la ZTL di Terni comoda) e prima che sto virus di merda venisse a cacarci il cazzo, ogni fine settimana assolutamente totalmente murata di migliaia di persone. Un troiaio camminarci in mezzo, tavolini di locali, musicisti per strada, ogni fottuto negozio anche di cazzi in gomma spuntati pieno all'inverosimile. Un successo totale sotto ogni punto di vista, del quale le attivitá commerciali in zona beneficiavano totalmente, un tripudio di ottimi affari per loro. Ebbene, le associazioni dei commercianti del centro di Bologna, anche davanti alla fiumana umana che li arricchiva quasi in maniera poco salutare, sono da anni regolamente sul piede di guerra: contro la ZTL, contro la zona pedonale, contro ogni evidenza, contro ogni logica, in spregio del buon senso e perfino dei propri interessi. Commerciante e ZTL sono come cane e gatto, cecchi paone e figa, ternano e ravanelli. Odio atavico irragionevole e purissimo, qualcosa nel loro DNA li convince che le automobili in tripla fila siano la cosa più bella e desiderabile del mondo.
  4. 1 point
    Sul canale 125 di sky...
  5. 1 point
    Scusa, però va detto che non hanno inaugurato nulla, hanno semplicemente fatto presente, informando la popolazione, che l'iter burocratico sta andando avanti.
  6. 1 point
    Bene, dati confortanti. Avanti così, con intelligenza, che si torna a vivere.
  7. 1 point
    E questo rende il dato ulteriormente confortante.
  8. 1 point
  9. 1 point
    Dice il 4% su Repubblica
  10. 1 point
    Io vorrei una IG live diaria “Casa Manson” con Giovannetti opinionista. Covid19 Daily Update
  11. 1 point
    Soprattutto si comincia a conoscere meglio il decorso della malattia, questo consente di utilizzare i farmaci in maniera più "precisa". Ancora non ci sono numeri sufficienti per preferire un farmaco ad un altro ma si stanno provando diverse alternative, alcune pare promettenti.
  12. 1 point
  13. 1 point
    Non é quello l'obiettivo, e non lo sará mai. Quando in una area territoriale non hai problemi, non hai mortalitá anomala, non hai terapie intensive al collasso, non hai telefonate per problemi respiratori, la caccia alle streghe non serve. Al contrario, al minimo segnale di senso inverso, devi avere la "potenza di fuoco" (citazione involontaria) per individuare e circoscrivere intorno ai casi che si evidenziano.
  14. 1 point
    A questo non avevo pensato... Grazie
  15. 1 point
    come già scritto precedentemente, il fatto è che negli ultimi periodi si è molto pubblicizzato, mediaticamente, l'inizio di una procedura, lo sblocco di una procedura, l'avvio di procedure burocratiche ecc. una volta al limite si pubblicizzava l'avvio dei lavori effettivi e il loro completamento. quindi bene ma come hanno scritto altri io aspetto i mezzi da cantiere e l'opera tirata su per "festeggiare", non il timbro su un documento. già prima di questa emergenza ho notato mezzi da cantiere in posti "sbloccati" che stanno ancora lì tornati a prendere il sole.
  16. 1 point
    Li odia solo la gente di sinistra? lo dici perchè sei di destra magari...ma l'odio è trasversale e non è nei confronti di tutto il popolo americano, almeno da parte mia, ma dalle politiche imperialiste e chi le appoggia, e l'odio se lo sono guadagnati sul campo, rassegnati, se so inventati guerre, sono responsabili di centinaia di migliaia se non milioni di morti civili, solo per poter esercitare la loro influenza nel resto del mondo con la scua di esportare la democrazia. L'unica cosa da studiare è la storia!!!
  17. 1 point
    Si, ma a preoccuparmi di più sarà la 3..
  18. 1 point
  19. 0 points
    L'hai tirata fuori tu la storia di Milano. Però mi pare oggettivo che se accatasto le bare in quel modo una sull'altra, all'apparenza, è perché mi aspetto che nessuno le venga a reclamare, mentre se faccio un buca per uno con croce e nome è un'altra cosa. Comunque seguendo il tuo ragionamento non dovresti manco giudicare Russia, China, Cuba, Kazakistan e chi li approva, o approva alcuni aspetti della loro cultura o del loro modo di gestire le cose, no?
  20. 0 points
    https://www.ilmessaggero.it/mondo/coronavirus_covid19_diretta_morti_ultime_notizie_10_aprile_2020-5162893.html Mah, a me da queste foto sembra una cosa totalmente diversa. Qui sembrano tutte bare senza nome accatastate una sull'altra senza apparente possibilità di riconoscerle, anche volendo. Magari nessuno ha fatto il parallelo tra la fossa comune di Milano e quella di new york perché non c'è il parallelo tra Milano e new york. Una sepoltura semplice forse temporanea è una cosa diversa da una fossa comune. Comunque vorrei vedere una fonte diversa dal Giornale, anche se le foto delle due situazioni mi sembrano abbastanza eloquenti
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.