Jump to content
Sign in to follow this  
LuFranco

Ternani: un popolo di Maleducati e Pecoroni.

Recommended Posts

Mi dispiace ammetterlo, ma dopo qualche annetto aldiquà della barricata (nascita di un figlio con gravi disabilità) questa è la mia conclusione.

 

Su internet e a chiacchiere tutti fenomeni. Tutti a condividere stati di facebook contro le discriminazioni, contro i politici di turno che si siano macchiati di "crimini" contro i più deboli e tutti a condividere e a parlare di aiutiamo questo, mandate i soldi a questa associazione e cagate varie.

 

Poi vai al supermercato, in centro, in negozi vari e peggio ancora ai giardini pubblici e scopri che il 90% dei ternani occupa abusivamente e con DOLO i parcheggi gialli riservati ai disabili.

Al Pianeta è una costante. Una volta anche una macchina pubblicitaria che occupava 2 posti. Da scarpamondo e dai cinesi in via Bramante, il posto giallo è tappa fissa. In centro so mezzi scancellati per cui fanno finta di non accorgesene.

Ma il peggio del peggio è ai giardini pubblici. In particolar modo a viale Trento. 3 posti per disabili SEMPRE tutti e 3 occupati da deficienti furbetti abusivi.

Oggi nemmeno il tempo di segnalare la cosa ai vigili (io ho dovuto parcheggiare a 200 metri su un marciapiede lungo viale trento che è a 4 corsie con tutti i rischi del caso di passare col passeggino su una strada del genere visto che sul marciapiede non ci si passa) che appena se ne sono andate 2 macchine senza permesso nè diritti, ce se ne sono messe altre 2 subito.

 

La cosa più simpatica è che i vigili urbani al telefono hanno risposto che lì è un macello e che è sempre così, lei ha ragione (la ragione del cojone) e che bisognerebbe dirlo ai giornali (e voi che minkia state a fare). ma che oggi purtroppo non ha macchine disponibili perchè stanno tutt fuori (a fare servizio all'inaugurazione della COOP pozziate morì soffrendo).

 

Ma la risposta del ternano medio è sempre quella: me so fermato un attimo andavo via subbbito. Non me ne ero accorto delle strisce (e li cartelli?). Oppure meglio, quando ero arrivato era tutto libbbero e non pensavo de toglie il posto a nessuno.

Oppure, c'ho mi nonna in macchina (mo sta dillà), ho il permesso a casa, ma ho cambiato macchina.

 

Non parliamo poi della sporcizia. Il ternano medio butta la cicca, la gomma o la carta del gelato et similia per terra e dal finestrino salvo poi prendersela con la politica se la città è sporca.

 

A chi si riconoscesse in questo atteggiamento, auguro di passà quello che passo io.

Famo a cambio, parcheggio anche a 1km se ve pijate i miei problemi, che tanto me fa bene camminà.

 

P.s: presto lascio cartelli minatori, poi ve lscio la macchina parcheggiata dietro, e poi prestissimo passo a rigà le macchine. Dopo veniteme a scoccià i cocomeri.

 

P.S: Il pecoroni stava per quelli che se so fatti 2 ore de fila e hanno parcheggiato a 2km per annà a vedè la COOP oggi.

Ma che ca**o annate facenno? Non c'avete un cavolo da fa? Co sto bello sole ve annate a rinchiude in quel buco de cemento armato?

Ma che ve pensavate che ve la regalavano la spesa?

Edited by LuFranco
  • Upvote 6

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi dispiace ammetterlo, ma dopo qualche annetto aldiquà della barricata (nascita di un figlio con gravi disabilità) questa è la mia conclusione.

 

Su internet e a chiacchiere tutti fenomeni. Tutti a condividere stati di facebook contro le discriminazioni, contro i politici di turno che si siano macchiati di "crimini" contro i più deboli e tutti a condividere e a parlare di aiutiamo questo, mandate i soldi a questa associazione e cagate varie.

 

Poi vai al supermercato, in centro, in negozi vari e peggio ancora ai giardini pubblici e scopri che il 90% dei ternani occupa abusivamente e con DOLO i parcheggi gialli riservati ai disabili.

Al Pianeta è una costante. Una volta anche una macchina pubblicitaria che occupava 2 posti. Da scarpamondo e dai cinesi in via Bramante, il posto giallo è tappa fissa. In centro so mezzi scancellati per cui fanno finta di non accorgesene.

Ma il peggio del peggio è ai giardini pubblici. In particolar modo a viale Trento. 3 posti per disabili SEMPRE tutti e 3 occupati da deficienti furbetti abusivi.

Oggi nemmeno il tempo di segnalare la cosa ai vigili (io ho dovuto parcheggiare a 200 metri su un marciapiede lungo viale trento che è a 4 corsie con tutti i rischi del caso di passare col passeggino su una strada del genere visto che sul marciapiede non ci si passa) che appena se ne sono andate 2 macchine senza permesso nè diritti, ce se ne sono messe altre 2 subito.

 

La cosa più simpatica è che i vigili urbani al telefono hanno risposto che lì è un macello e che è sempre così, lei ha ragione (la ragione del cojone) e che bisognerebbe dirlo ai giornali (e voi che minkia state a fare). ma che oggi purtroppo non ha macchine disponibili perchè stanno tutt fuori (a fare servizio all'inaugurazione della COOP pozziate morì soffrendo).

 

Ma la risposta del ternano medio è sempre quella: me so fermato un attimo andavo via subbbito. Non me ne ero accorto delle strisce (e li cartelli?). Oppure meglio, quando ero arrivato era tutto libbbero e non pensavo de toglie il posto a nessuno.

Oppure, c'ho mi nonna in macchina (mo sta dillà), ho il permesso a casa, ma ho cambiato macchina.

 

Non parliamo poi della sporcizia. Il ternano medio butta la cicca, la gomma o la carta del gelato et similia per terra e dal finestrino salvo poi prendersela con la politica se la città è sporca.

 

A chi si riconoscesse in questo atteggiamento, auguro di passà quello che passo io.

Famo a cambio, parcheggio anche a 1km se ve pijate i miei problemi, che tanto me fa bene camminà.

 

P.s: presto lascio cartelli minatori, poi ve lscio la macchina parcheggiata dietro, e poi prestissimo passo a rigà le macchine. Dopo veniteme a scoccià i cocomeri.

 

P.S: Il pecoroni stava per quelli che se so fatti 2 ore de fila e hanno parcheggiato a 2km per annà a vedè la COOP oggi.

Ma che ca**o annate facenno? Non c'avete un cavolo da fa? Co sto bello sole ve annate a rinchiude in quel buco de cemento armato?

Ma che ve pensavate che ve la regalavano la spesa?

 

Massima solidarietà.

 

Leggendoti mi sono venuti in mente i resoconti che si trovano qui: www.romafaschifo.com .

 

I problemi dell'Italia nascono tutti da questi atteggiamenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Magari fosse una questione tipica solo dei ternani.

Quella che tu hai descritto è una caratteristica tutta italiana.

Ti giunga la mia solidarietà, anche se so che non serve a niente.

 

Un consiglio: fotografa queste immani teste di cazzo che occupano i posti riservati ai diversabili. Spedisci le foto alle redazioni dei giornali, a qualche gruppo Facebook, a qualche assessore (anche se il livello della nostra politica non lascia sperare molto).

Non si deve mai darla vinta agli imbecilli.

  • Upvote 3
  • Downvote 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho un amico poliziotto che lavora all'ospedale: mi ha detto che ogni giorno viene chiamato decine di volte da gente incazzata che protesta perché trova i posti dei disabili occupati da teste di cazzo. Le scuse so' sempre quelle: "non me ne so' accorto", "andavo via subito", "era l'unico posto libero, me so' fermato cinque minuti"...

La colpa, comunque, è anche dei vigili: qualche anno fa, quando avevo ancora il negozio in ztl, entrò un vigile chiedendo se la macchina parcheggiata fuori era di qualche cliente; beh, la macchina era parcheggiata contromano, sul marciapiede e chiudeva pure lo scivolo. Gli dissi: "Scusi, ma anche se fosse di qualche cliente, che deve' fa' uno per prende la multa!?" Cercano sempre di evitare discussioni, le multe le fanno solo quando so' sicuri che il proprietario non è nei pressi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma guarda, fino a che mio figlio pesa relativamente poco mi arrangio. Il problema è quando ci si incontra mia moglie o quando non c'è la farò più a gestirlo.

 

Quello che da fastidio è il modo di fare. Che a chiacchiere so tutti bravi. A fatti poi la maggioranza fa così. E la colpa non è mai la loro e semmai è stata una tragica fatalità. Poi vanno su facebook e professano la santità crocifiggendolo il prossimo.

 

Quello che ho notato poi è che se lo fa uno, allora lo faccio anche io. E così diventa una consuetudine colpa della collettività e non del singolo. Per quanto riguarda il fatto specifico, nei supermercati e centri commerciali è zona franca.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutta la mia solidarietà.

Non è solo una questione di maleducazione, ma di ignoranza.

 

Non esiste una barricata in cui c'è chi è più fortunato e sta da una parte e chi è sfortunato e sta dall'altra.

No... prima o poi tutti avremo certi problemi, direttamente o indirettamente tutti ne avremo a che fare prima o poi.

 

Coloro che oggi ti causano disagi, un giorno saranno loro stessi le vittime dell'ignorante di turno.

Ma oggi dal basso della loro ignoranza non possono capirlo.

 

La cosa ovviamente non è di consolazione, anche perché certe cose non si augurano a nessuno, ma basterebbe che chi di dovere faccia il proprio dovere.

 

Ricevono decine di telefonate ogni giorno? Basterebbe trasformarle in decine di multe e dopo un po' di lavoro (sono pagati per questo cazzo) avremo un minimo in più di civiltà.

 

Non rassegnarti mai all'inciviltà.

Edited by callea

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutta la mia solidarietà.

Non è solo una questione di maleducazione, ma di ignoranza.

 

Non esiste una barricata in cui c'è chi è più fortunato e sta da una parte e chi è sfortunato e sta dall'altra.

No... prima o poi tutti avremo certi problemi, direttamente o indirettamente tutti ne avremo a che fare prima o poi.

 

Coloro che oggi ti causano disagi, un giorno saranno loro stessi le vittime dell'ignorante di turno.

Ma oggi dal basso della loro ignoranza non possono capirlo.

 

La cosa ovviamente non è di consolazione, anche perché certe cose non si augurano a nessuno, ma basterebbe che chi di dovere faccia il proprio dovere.

 

Ricevono decine di telefonate ogni giorno? Basterebbe trasformarle in decine di multe e dopo un po' di lavoro (sono pagati per questo cazzo) avremo un minimo in più di civiltà.

 

Non rassegnarti mai all'inciviltà.

Callea, scusa se sono ripetitivo, ma stai parlando di tutto ciò per cui questo sito fa una battaglia quotidiana:

 

romafaschifo.com

Share this post


Link to post
Share on other sites

Callea, scusa se sono ripetitivo, ma stai parlando di tutto ciò per cui questo sito fa una battaglia quotidiana:

 

romafaschifo.com

 

Non lo conoscevo, grazie per la segnalazione.

Edited by callea

Share this post


Link to post
Share on other sites

su questo il genere umano fà rabbrividire....sò che non sarà non consolazione ma hai tutta la mia solidarietà.........

 

Da persona che é cresciuta con un caso di gravissima disabilitá in casa non posso che sottoscrivere. Solo schifo per questa gente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

I vigili urbani a Terni? Lo schifo assoluto. Sono tutti fuori alla coop? Ma quanti ce ne sono in servizio in strada? 6? 8? E tutti gli altri che fanno? E il vigile che staziona fisso davanti palazzo spada le macchine in doppia fila o sul marciapiede davanti a superconti non le vede? Oppure deve presidiare il fortino? Qualche giorno fa leggevo su una locandina: impennata di multe i cittadini protestano. De che siamo a parla? Chiaro che i politici sono l'ultimo dei problemi di questa Italia fallita e incivile

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da quando sono diventato papà e giro col passeggino ho scoperto tutto un altro mondo, molto più complicato specie per i disabili.

Non sono ancora al dentro dei posti gialli ma per quanto riguarda scivoli, strisce e marciapiedi è il far west.

Dopo un iniziale sdegno sono passato alle zampate e alle rigate "accidentali", magari la prossima volta faranno più attenzione. Inutile aspettare che i vigili compiano il loro dovere, è una guerra persa. I calci invece ancora vanno forte.

Scherzi a parte,

il problema è serio.

L'inciviltà raggiunta dall'attuale società è sconcertante. Mi serve di parcheggiare lì? Ci parcheggio e tu fottiti. Vengo prima io e tu non mi rappresenti un cazzo!

Questo il pensiero medio. Grandi calci e rigate l'unica soluzione possibile!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho visto, come molti per la verità, cose inenarrabili, di maleducazione e prepotenza in questa città.

 

Molto, anzi troppo spesso perpetrata da nostri concittadini, un esempio, basta che io mi affacci dalla finestra di casa mia, per vedere nel piazzale e all'ingresso della rampa garage (che sono di nostra proprietà entrambi), del palazzo dove vivo, come parcheggiano tutti quelli che per cause varie si recano in ospedale o anche a che velocità transitano.

 

E' vergognoso ed inaccettabile, ma se tu segnali la cosa ai vigili urbani, questi fanno spallucce.

 

Che dire.

 

P.s. Concordo con Park, certa gente capisce e merita solo di essere presa a sganassoni.

Edited by torquemada

Share this post


Link to post
Share on other sites

c'ha ragione.

il gruppo di fb con le foto non è una cattiva idea , con una bella sputtanata in pubblico.

 

 

non so se si possono pubblicare le foto con la targa cmq

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

non so se si possono pubblicare le foto con la targa cmq

 

No infatti, c'è mia moglie che fa foto, registra le telefonate di richiesta intervento (sempre negate) ecc... ma alla fine gli faccio cancellare tutto, perchè è più facile che mi becchi io una denuncia per violazione della privacy che qualcuno capisca come si sta al mondo.

 

A sto punto c'ha ragione Park. Al limite usufruirò anche io della legge sull'eccesso di legittima difesa. Loro fanno come cazzo je pare e io mi difendo con la chiave sullo sportello.

Grazie per la solidarietà.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

No infatti, c'è mia moglie che fa foto, registra le telefonate di richiesta intervento (sempre negate) ecc... ma alla fine gli faccio cancellare tutto, perchè è più facile che mi becchi io una denuncia per violazione della privacy che qualcuno capisca come si sta al mondo.

 

A sto punto c'ha ragione Park. Al limite usufruirò anche io della legge sull'eccesso di legittima difesa. Loro fanno come cazzo je pare e io mi difendo con la chiave sullo sportello.

Grazie per la solidarietà.

 

 

infatti lo dicevo x quello, rischi di passare dalla parte del torto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai tutta la mia solidarietà. Nel mio piccolo, ho un profondo rispetto per chi ha problemi seri di questo tipo, quasi ad immedesimarmi e per questo motivo non ho mai e dico MAI parcheggiato la macchina su un posto per disabile né su una rampa di un marciapiede o altro.

 

Mi imbestialisco solo anche quando vedo una macchina che ha il contrassegno e vi scende una persona, sola, completamente normodotata.

 

Per fare un piccolo esempio: a Torino trovare un parcheggio il sabato o la domenica pomeriggio è praticamente quasi impossibile. La settimana scorsa ho trovato un buco dopo circa 40 minuti, prendo e mi ci infilo. Vuoi la concitazione del trovare un posto nel traffico, la strada sporca di foglie cadute e le striscia sbiadite, ma quando sono sceso ed ho notato le strisce ho fatto caso anche al cartello (nascosto dietro un albero a dire il vero), beh, ho preso, sono risalito in auto ed ho girato un'altra mezz'ora prima di trovare un altro posto.

 

Secondo me fai bene a registrare tutto e sputtanare questi bastardi maledetti, ma oggi è più facile sicuramente andare in galera per motivi di privacy che se ammazzi uno per strada, quindi occhio. Ma la legge del "cacciavite" o della "chiave a strascico" te l'appoggio pienamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai tutta la mia solidarietà. Nel mio piccolo, ho un profondo rispetto per chi ha problemi seri di questo tipo, quasi ad immedesimarmi e per questo motivo non ho mai e dico MAI parcheggiato la macchina su un posto per disabile né su una rampa di un marciapiede o altro.

 

Mi imbestialisco solo anche quando vedo una macchina che ha il contrassegno e vi scende una persona, sola, completamente normodotata.

 

Per fare un piccolo esempio: a Torino trovare un parcheggio il sabato o la domenica pomeriggio è praticamente quasi impossibile. La settimana scorsa ho trovato un buco dopo circa 40 minuti, prendo e mi ci infilo. Vuoi la concitazione del trovare un posto nel traffico, la strada sporca di foglie cadute e le striscia sbiadite, ma quando sono sceso ed ho notato le strisce ho fatto caso anche al cartello (nascosto dietro un albero a dire il vero), beh, ho preso, sono risalito in auto ed ho girato un'altra mezz'ora prima di trovare un altro posto.

 

Secondo me fai bene a registrare tutto e sputtanare questi bastardi maledetti, ma oggi è più facile sicuramente andare in galera per motivi di privacy che se ammazzi uno per strada, quindi occhio. Ma la legge del "cacciavite" o della "chiave a strascico" te l'appoggio pienamente.

 

 

e pure questa sarebbe carina da sviscerare qui a terni ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

è più facile che mi becchi io una denuncia per violazione della privacy che qualcuno capisca come si sta al mondo.

fai la foto, cancelli la targa e stai a posto.

al limite ce metti tu moje su l a foto e se te rompono li cojoni dici che stavi a fotografa' lei

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

No infatti, c'è mia moglie che fa foto, registra le telefonate di richiesta intervento (sempre negate) ecc... ma alla fine gli faccio cancellare tutto, perchè è più facile che mi becchi io una denuncia per violazione della privacy che qualcuno capisca come si sta al mondo.

 

A sto punto c'ha ragione Park. Al limite usufruirò anche io della legge sull'eccesso di legittima difesa. Loro fanno come cazzo je pare e io mi difendo con la chiave sullo sportello.

Grazie per la solidarietà.

concordo con un sano e spintissimo vandalismo mirato e punitivo delle teste di cazzo.... e a giudicare da come sono ridotte le strade e la viabilità per passeggini e disabili a terni....le teste di cazzo sono in maggioranza sia tra gli elettori sia tra i cittadini sia e sopratutto tra gli amministratori...

 

ma la denuncia non la lascerei mai intentata.... esiste un bel numero pronto intervento dei vigili di terni:

 

0744426000

 

che io uso spessissimo... e che vi invito ad usare.... rompendo il cazzo sistematicamente alla fine vengono e colpiscono... inutile lamentarsi se non ci si rende poi disponibili a portare la cosa fino in fondo...

 

è vero le targhe non si fotografano... ma le inadempienze si.... le barriere architettoniche si... le stronzate commesse da chi progetta si... ergo... fate come fa il sottoscritto.... bel reportage fotografico commenti asciutti e poi faccia libro e mail a raffica al comune e ai consiglieri (scegliete voi a quali mandarlo... :-) :-) :-) )

 

con le aiuole di via castello ogni volta funziona...

 

oppure aspettate le elezioni e allora i fottuti bastardi che vi amministrano troveranno il tempo per scambiare un pronto intervento con il vostro voto e quello della vostra famiglia

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' chiaro, è lampante. Noi siamo gli italiani medi, non a caso siamo proprio al centro della penisola. Qualcuno ribadisce sempre che appena 80km più su ci sia più civiltà ma non credo sia vero.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dico solo questa macchina bloccata anni fa zona corso del popolo, dopo aver aspettato 25 minuti chiamo il vigile che passeggiava li vicino, e lui mi fa: tocca chiama' il carro attrezzi, je voi fa sta bastardata a questo?...io stavo lavorando....discutiamo altri 5 minuti arriva il padrone della machina ,chiede scusa e se ne va ... il vigile zitto

Edited by CAPPUCCINO KID

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dico solo questa macchina bloccata anni fa zona corso del popolo, dopo aver aspettato 25 minuti chiamo il vigile che passeggiava li vicino, e lui mi fa: tocca chiama' il carro attrezzi, je voi fa sta bastardata a questo?...io stavo lavorando....discutiamo altri 5 minuti arriva il padrone della machina ,chiede scusa e se ne va ... il vigile zitto

dovevi riprendere la cosa col cellulare da subito...e poi consegnare il filmato al comando dei vigili :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per anni ho vissuto vicino al mercatino dell usato di via g.M.serrati , puntualmente l ingresso al cortile di casa veniva bloccato dalle macchine ed io non potevo entrare , ho chiamato i vigili decine di volte, mi dicevano che avevano altre priorità al momento, una volta esasperato lascio un biglietto sul parabrezza: impara a parcheggiare testa di cazzo! Beh momento me becco na denuncia....in quel caso arrivarono i carabinieri chiamati dalla signora proprietaria della macchina.....

 

Ok non voglio andare ot.....Ma il rispetto delle regole va insegnato a casa (fa parte dell educazione) e a scuola, poi un efficiente servizio di ordine pubblico dovrebbe fare la.sua parte, servizio che paghiamo ma che a Terni e in Italia non abbiamo

Edited by CAPPUCCINO KID
  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque lo vedete voi che co sta bella città in pianura che c'aemo, co sta ztl piccola, gniciuno vole annà a piedi, toccà annà co la macchina in culo a li posti. Poi la gente non cammina, non fa esercizio, e s'ammala.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.