Jump to content
David

Cristiano Lucarelli nuovo allenatore della Ternana

Recommended Posts

6 minuti fa, CrossdiSussi ha scritto:

A partire dal 2 febbraio, a mercato chiuso e magari senza nuovi arrivi, cosa succederà?

Andiamo avanti con il 4231 e magari in picchiata per dimostrare che non so boni i giocatori o proviamo a cambiare? Questa è la cosa che più mi angoscia..

Se vuoi rendere questa annata utile in un processo di costruzione si, devi andare avanti con 4231.

 

che non significa farlo pure quando sai di non poterlo reggere ovviamente 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, altoforno ha scritto:

Nessuno di noi ha il patentino di Coverciano e molte cose che diciamo sono opinabili e molte altre saranno cazzate vere e proprie.

E' ovvio che Lucarelli non deve ascoltare noi.

Però dire che la formazione fatta da @Fievel è quella che, al momento, consente di schierare contemporaneamente i giocatori più validi per la B che abbiamo in rosa, e che dà una copertura maggiore alla difesa di quella INESISTENTE che il centrocampo ha fornito finora, penso che non sia una bestemmia.

La ripropongo di seguito: 

4312

Iannarilli

Diakite Sorensen Capuano Martella

Koutsoupias Proietti Palumbo

Falletti

Partipilo Donnarumma

Poi il fatto che Lucarelli abbia detto che lui con il 4231 non ci si trova, che non ha mai fatto giocare le sue squadre in quel modo, a mio parere è un discorso che regge fino a un certo punto. Se i giocatori che hai sono adatti a un modulo (4312) e magari meno a un altro (4231), fai giocare la squadra con il modulo più congeniale, e non vai a snaturarla per seguire le tue convinzioni tattiche.

Il salto di qualità che un allenatore deve fare è proprio questo: se hai giocatori che sono di una categoria superiore a quelli delle altre squadre, puoi permetterti di fare il centrocampo a 2 e la difesa con i centrali allegri e propositivi (Kontek Boben), se invece sei al livello degli altri, devi pensare a costruire gioco (in questo Lucarelli è bravissimo, bisogna ammetterlo) ma anche a coprirti quando è necessario.

E' vero che questa squadra ha giocatori poco adatti a interpretare un modulo più prudente, ma proprio perché il mercato è aperto si dovrebbe intervenire per colmare quelle lacune.

Poi, sia chiaro: se Leone (su input di Bandecchi) non compra nessuno e vinciamo le partite, io sono contento lo stesso. Se Lucarelli continua a schierare  il 4231 e vinciamo le partite, io sono contento lo stesso. Ma se non dovessero vincere, ovviamente se ne assumeranno le responsabilità. Nel calcio, e nella vita, funziona così.

 

 

P.S.: corollario: mi sono abbastanza convinto che un Liverani farebbe rendere questa squadra molto di più perché, almeno per come me lo ricordo a Terni, era un allenatore molto pragmatico e questa è proprio la qualità che, al momento, sta difettando a Lucarelli. Allo stesso tempo, però, sono convinto che i progetti a medio termine vanno coltivati anche nei momenti di difficoltà, se si è convinti di quello che si sta facendo. Non parlatemi, però, di piani triennali: l'orizzonte temporale deve essere, al massimo, il mercato estivo. Da lì in poi (sempre ammesso che nel frattempo ci saremo salvati) non saranno ammessi errori. Se no, è troppo comodo. Non arriva mai il momento di tirare le somme. E quando arriva, ormai è tardi.

Anche il bilancio de previsione statale se basa su na pianificazione triennale... Ma poi vene rifatta ogni anno perché un conto so le previsioni un conto la realtà, i piani vanno aggiustati in corsa

 

 

Tradotto: non poi aspetta certo 3 anni per capi che senza un super mediano e qualcosina in più a destra il 4-2-3-1 in B te lo scordi...

 

E aggiungo: per me la filosofia di gioco che Lucarelli deve cerca de fa entra nel nostro DNA è il gioco offensivo (in senso generale) e soprattutto il pressing gasperiniano (o alla Klopp se preferite) che è stata la nostra forza l anno scorso e che incarna nel migliore dei modi lo spirito FEROCE che uno s aspetta da una FERA, appunto...

 

Il dogma non può essere un modulo in quanto tale secondo me

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, Lu Cignale ha scritto:

nel senso che col 442 o 4411 non se segna?

Nel senso che Pettinari non vede abbastanza la porta per fare la punta unica de un 4411 così difensivo secondo me

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Dado ha scritto:

Venerdì probabilmente la formazione in grado di non venire martoriata non ci stava, con qualsiasi modulo.

 

ad onor del vero però Proietti è entrato prestissimo e quindi volendo si poteva partire a 3 in mezzo.

Vabbè è entrato dopo la mezz'ora e poi non è che fosse in condizione, non si era allenato e comunque usciva probabilmente dal covid da un paio di giorni.

Per quanto leggero un po' ti scoccia fisicamente. Era evidente come tutti fossimo di gamba pesante e poco reattivi, sembrava una partita di agosto fisicamente. Anche il clima non ha aiutato, secondo me avevano una gran paura di farsi male, erano molto contratti.

 

Venerdì è mancato tutto, ma è una partita molto difficile da giudicare o da prendere come riferimento.

 

Secondo me la squadra si è dimostrata più solida con il centrocampo a 3, con il greco insieme a Palumbo e Proietti, Falletti a sinistra, Parti a destra e 2 punte.

Il greco e Cesar sono più mobili, Palumbo con Proietti a fianco è un giocatore migliore perché trova migliori riferimenti, senza pare sempre disordinato, cosa che si avvertiva anche lo scorso anno in C.

 

E' chiaro che se a centrocampo non giocano questi la qualità generale ne risente parecchio. Dietro poi ... non ne parliamo nemmeno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Fievel ha scritto:

e soprattutto il pressing gasperiniano (o alla Klopp se preferite) che è stata la nostra forza l anno scorso

E che quest’anno pare completamente scomparso dal radar. Il problema nostro attuale è che non facciamo più quella riaggressione altissima, i moduli puoi ruotarli quanti vuoi ma bisogna correre come fere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me il futuro di questa squadra passa da una rivoluzione tattica e di organico in estate: 4 3 1 2/ 4 3 3 è il modulo più congeniale a far rendere al meglio le bocche di fuoco davanti e dare equilibrio dietro con la possibilità di passare a 3 dietro in certe fasi della partita. Tutto passa da una rivoluzione a centrocampo:

 

IANNARILLI

(KRAPIKAS)

 

X SORENSEN X MARTELLA

(DEFENDI+X / DIAKITÈ CAPUANO KONTEK / CELLI+X)


X X PALUMBO

(X PROIETTI KOUTSOUPIAS) 

 

FALLETTI 

(X)

 

PARTIPILO DONNARUMMA 

(PETTINARI X X)

 

Via Ghiringhelli, Boben, Agazzi, Paghera, Salzano, Capone, Mazzocchi, Peralta


Le X titolari gente di esperienza ma anche giovane se possibile, le X di riserva giovani di belle speranze. L’ importante è che siano di proprietà, così programmi e aggiusti la squadra senza spendere molto. Faccio qualche nome che si può integrare secondo me alla perfezione in questo scacchiere e dare qualche soluzione alternativa: Moreo davanti  Castorani Diaby o Diambo a centrocampo, Delvino dietro e Mastropietro sulla trequarti. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, Dado ha scritto:

Se vuoi rendere questa annata utile in un processo di costruzione si, devi andare avanti con 4231.

 

che non significa farlo pure quando sai di non poterlo reggere ovviamente 

 

12 minuti fa, Dado ha scritto:

E che quest’anno pare completamente scomparso dal radar. Il problema nostro attuale è che non facciamo più quella riaggressione altissima, i moduli puoi ruotarli quanti vuoi ma bisogna correre come fere.

👋👋

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
52 minutes ago, Dado said:

E che quest’anno pare completamente scomparso dal radar. Il problema nostro attuale è che non facciamo più quella riaggressione altissima, i moduli puoi ruotarli quanti vuoi ma bisogna correre come fere.

Pressing alto col Sor Enzo (che peraltro regge la baracca) dietro non lo puoi fare. Lui non essendo stupido e conoscendo le sue caratteristiche non vuole mai lasciarsi spazio alle spalle, quindi se pressi diventi lungo 60 metri e i problemi a centrocampo si amplificano ancora di più. Andatevi a rivedere il secondo gol col Como, é proprio un caso di scuola.

 

Come detto giustamente da Fievel e da altri, é buona regola che modulo e sistema di gioco si costruiscano intorno alle caratteristiche dei giocatori, e non viceversa.

Edited by E quillu je deeaa!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, mister ha scritto:

ma perchè solo il 4-3-1-2 ti permette di programmare/progettare? e solo per la cronaca Lucarelli ha sempre detto che lui non ha mai usato e che non si trova a suo agio a far giocare le squadre con quel modulo...mo va bene tutto, va bene fargli notare gli errori, ma dobbiamo anche imporgli il modulo da adottare?No perché al netto di qualcuno qua dentro che allena in categorie dilettantistiche, qualche ex giocatore di calcio dilettante, la maggior parte di noi sono appassionati di pallone....

Io sono tra i qualcuno e non appassionato di calcio ...ma ci tengo alla Ternana in modo viscerale ,e quindi 

Figure de merda non voglio fare tipo venerdì e Cosenza ...e siccome prendere 31 goal con i giocatori che abbiamo peggio di noi solo Vicenza ,Pordenone e Crotone ...me gira parecchio il cazzo ...

Se poi a tu e tutti gli altri va bene andare avanti così e prendere 100 goal basta che si  giochi col modulo dei record , per me va bene contenti voi ....chiedilo al tuo presidente se è contento ....vorrei vedere uno qualsiasi qui dentro che sborserebbe i milioni di euro che sborsa bandecchi ...cosa diresti a Lucarelli ..bravo avanti così ...io non ho mai detto che si progetta solo col 4-3-1-2..ma neanche un allenatore che dice non farò mai quel modulo e sai perché ? Perche cia  il problema chi lasciar fuori chi sacrificare ...ci spiegasse perché a tagliato Furlan di colpo almeno eri un po' più equilibrato ..nessuno gli impone niente faccia come crede , dovrebbe da solo provare a cambiare non gli è bastato un girone intero di figuracce in mezzo al campo ...PARMA E SPAL 6 punti giocando a tre i numeri non smentiscono mai ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Dado ha scritto:

Venerdì probabilmente la formazione in grado di non venire martoriata non ci stava, con qualsiasi modulo.

 

ad onor del vero però Proietti è entrato prestissimo e quindi volendo si poteva partire a 3 in mezzo.


boh non saprei 

magari l’idea era di dosare le forze durante la partita  

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Ciacca pescolle ha scritto:

Quando parlo di paragone Lucarelli toscano, ti parlo proprio di una sorte di guelfi contro ghibellini e la situazione mi sembra invece che stia andando proprio verso quel verso.... basta leggere questo topic.

Quando critico Lucarelli, almeno io, non lo critico per i risultati, ma per il suo modo di gestire e tenere la squadra.

Sinceramente non ci vedo niente di male nel mettere in evidenza dei limiti di un allenatore, che si affaccia per la prima volta seriamente alla B dopo aver ucciso un campionato.

 

 

Ti dico il mio umilissimo pensiero sul mister. A me Lucarelli non è piaciuto affatto per quella conferenza da spiegone dopo Ternana-Pisa perchè non serviva affatto. A volte non capisco certi suoi discorsi. In diverse circostanze non mi ha convinto e a volte appare troppo intestardirsi sulle sue scelte. 

Parto da questo presupposto perchè non sono un 'Lucarelliano' ma sono un 'ternanazzano'. Detto ciò: al mister va riconosciuta una cosa. Lui è al debutto quasi assoluto in Serie B. Ed essendo debuttante puoi pagare lo 'scotto' di una categoria superiore. Tra errori commessi (a mio avviso), scelte non del tutto convincenti (in taluni casi) io vedo ancora il bicchiere mezzo pieno e ho fiducia in lui e nel suo operato. 

Sulla gestione della squadra, più che criticarlo gli imputo il fatto che ci vorrebbe un pizzico di elasticità in più. Secondo me gli allenatori la acquisiscono con l'esperienza questa peculiarità. 

Detto ciò, ad esempio, contro l'Ascoli non gli ascrivo alcuna responsabilità. La partita non si è persa perchè Falletti giocava a sinistra. La partita è stata persa perchè Ghiringhelli, Paghera e Partipilo era il nostro versante 'debole' e l'Ascoli ci ha costruito la vittoria. Magari qualcuno può dire: chi li ha schierati? Vero. Ma con Diakite assente, con Defendi non al meglio e con Proietti idem non avevi alternative. 

Confido ancora nel mister nella sua crescita che poi equivale alla crescita della Ternana. Confido anche nella crescita di noi tifosi in generale. Giusto criticare ma sarebbe anche ora di capire che per costruire qualcosa di importante non è possibile pensare di fare 'tutto e subito' e se non arriva tutto e subito mandare a fangala qualunque cosa ;) 

 

Edited by Scoppea

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Robertino ha scritto:

Io sono tra i qualcuno e non appassionato di calcio ...ma ci tengo alla Ternana in modo viscerale ,e quindi 

Figure de merda non voglio fare tipo venerdì e Cosenza ...e siccome prendere 31 goal con i giocatori che abbiamo peggio di noi solo Vicenza ,Pordenone e Crotone ...me gira parecchio il cazzo ...

Se poi a tu e tutti gli altri va bene andare avanti così e prendere 100 goal basta che si  giochi col modulo dei record , per me va bene contenti voi ....chiedilo al tuo presidente se è contento ....vorrei vedere uno qualsiasi qui dentro che sborserebbe i milioni di euro che sborsa bandecchi ...cosa diresti a Lucarelli ..bravo avanti così ...io non ho mai detto che si progetta solo col 4-3-1-2..ma neanche un allenatore che dice non farò mai quel modulo e sai perché ? Perche cia  il problema chi lasciar fuori chi sacrificare ...ci spiegasse perché a tagliato Furlan di colpo almeno eri un po' più equilibrato ..nessuno gli impone niente faccia come crede , dovrebbe da solo provare a cambiare non gli è bastato un girone intero di figuracce in mezzo al campo ...PARMA E SPAL 6 punti giocando a tre i numeri non smentiscono mai ...

Giustamente chi ci mette i soldi ha il sacrosanto diritto di incazzarsi se i risultati non sono in linea con quanto preventivato (è così?), individuare i responsabili (allenatore? Ds? Giocatori?) ed eventualmente decidere di sostituirli o semplicemente mostrare il proprio disappunto. Se poi invece di bandecchi hai Berlusconi come presidente, allora quello va dall'allenatore e senza alcuna competenza tecnica decide come fare giocare la squadra e quali giocatori mettere in campo.

Sul fatto che Lucarelli non vuole fare il 4-3-1-2 (ti ricordo che tutti prima volevano il 4-3-3, mo vi siete presi di petto sto 4-3-1-2, il mese prossimo sarà il 3-4-3, per fine campionato dovremmo arrivare al 5-5-5) perché ha il problema di chi lasciare fuori, io, ma personalissimo pensiero, dico che non è una cosa tanto strana: chi lasceresti fuori tu? Partipilo? Pettinari? Donnarumma? E poi a centrocampo, se metti contemporaneamente Proietti, Palumbo e ilias, con chi li fai rifiatare ad un certo punto ? Paghera? Agazzi? Mazza?

A me fà piacere che sei uno di quelli, ma immagino che non sarai arrivato al professionismo né come giocatore né come allenatore..

Detto questo a me Lucarelli va bene come allenatore della Ternana, ma se domani bandecchi decide di cacciarlo, me ne faccio una ragione e spero che prenda qualcuno di meglio, insomma io non me so sposato l'allenatore, me so pure separato da mi moje pensa quanto me possa fregà de Lucarelli :D

 

m'ero scordato...Furlan è da inizio dicembre che è infortunato/indisponibile e le ultime apparizioni che ha fatto prima di infortunarsi non è che avesse proprio brillato. Solo per dire che non l'ha fatto fuori Lucarelli

 

Edited by mister

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, mister ha scritto:

Giustamente chi ci mette i soldi ha il sacrosanto diritto di incazzarsi se i risultati non sono in linea con quanto preventivato (è così?), individuare i responsabili (allenatore? Ds? Giocatori?) ed eventualmente decidere di sostituirli o semplicemente mostrare il proprio disappunto. Se poi invece di bandecchi hai Berlusconi come presidente, allora quello va dall'allenatore e senza alcuna competenza tecnica decide come fare giocare la squadra e quali giocatori mettere in campo.

Sul fatto che Lucarelli non vuole fare il 4-3-1-2 (ti ricordo che tutti prima volevano il 4-3-3, mo vi siete presi di petto sto 4-3-1-2, il mese prossimo sarà il 3-4-3, per fine campionato dovremmo arrivare al 5-5-5) perché ha il problema di chi lasciare fuori, io, ma personalissimo pensiero, dico che non è una cosa tanto strana: chi lasceresti fuori tu? Partipilo? Pettinari? Donnarumma? E poi a centrocampo, se metti contemporaneamente Proietti, Palumbo e ilias, con chi li fai rifiatare ad un certo punto ? Paghera? Agazzi? Mazza?

A me fà piacere che sei uno di quelli, ma immagino che non sarai arrivato al professionismo né come giocatore né come allenatore..

Detto questo a me Lucarelli va bene come allenatore della Ternana, ma se domani bandecchi decide di cacciarlo, me ne faccio una ragione e spero che prenda qualcuno di meglio, insomma io non me so sposato l'allenatore, me so pure separato da mi moje pensa quanto me possa fregà de Lucarelli :D

 

m'ero scordato...Furlan è da inizio dicembre che è infortunato/indisponibile e le ultime apparizioni che ha fatto prima di infortunarsi non è che avesse proprio brillato. Solo per dire che non l'ha fatto fuori Lucarelli

 

Sono d’ accordo però come diceva qualcun altro non si prendono i giocatori in base al modulo ma scegli il modulo in base ai giocatori: perché uno fa di necessità virtù e quando i problemi fisici, quando l’ avversario, non puoi permetterti di battezzare un unica disposizione tattica a meno che tu non sia il Bayern Monaco. Anche io sostengo il mister e vedo il bicchiere mezzo pieno, ma la sua parte di colpa se la prende come è giusto che sia. Questo modulo non è adatto alla categoria perché questi giocatori non sono di categoria, o meglio: le zone del campo dove sei in inferiorità numerica dovrebbero essere i tuoi punti di forza e non i punti deboli quindi perché giocare a 2 se non hai due centrocampisti coi controcoglioni? Perche quella batteria di trequartisti e esterni se Furlan spesso manca o non è in forma e l’ unico che ci gioca bene è Partipilo? Perché poi Capanni mai avuto, Capone e Peralta spesso li ha lasciati in panchina e non li ha sfruttati ma perché evidentemente non valgono quanto si pensava. Davanti c’ hai tre prime punte ma giochi con solo una che per giunta è più una seconda punta visto che Donnarumma le grandi stagioni le ha fatte con vicino Lapadula, Caputo ecc. Partipilo nasce come seconda punta quindi può giocare benissimo davanti. Il problema è che abbiamo un centrocampo mediocre e passare a 3 con le attuali riserve abbassa ancor di più il livello 

Edited by feroce

Share this post


Link to post
Share on other sites
41 minuti fa, feroce ha scritto:

Sono d’ accordo però come diceva qualcun altro non si prendono i giocatori in base al modulo ma scegli il modulo in base ai giocatori: perché uno fa di necessità virtù e quando i problemi fisici, quando l’ avversario, non puoi permetterti di battezzare un unica disposizione tattica a meno che tu non sia il Bayern Monaco. Anche io sostengo il mister e vedo il bicchiere mezzo pieno, ma la sua parte di colpa se la prende come è giusto che sia. Questo modulo non è adatto alla categoria perché questi giocatori non sono di categoria, o meglio: le zone del campo dove sei in inferiorità numerica dovrebbero essere i tuoi punti di forza e non i punti deboli quindi perché giocare a 2 se non hai due centrocampisti coi controcoglioni? Perche quella batteria di trequartisti e esterni se Furlan spesso manca o non è in forma e l’ unico che ci gioca bene è Partipilo? Perché poi Capanni mai avuto, Capone e Peralta spesso li ha lasciati in panchina e non li ha sfruttati ma perché evidentemente non valgono quanto si pensava. Davanti c’ hai tre prime punte ma giochi con solo una che per giunta è più una seconda punta visto che Donnarumma le grandi stagioni le ha fatte con vicino Lapadula, Caputo ecc. Partipilo nasce come seconda punta quindi può giocare benissimo davanti. Il problema è che abbiamo un centrocampo mediocre e passare a 3 con le attuali riserve abbassa ancor di più il livello 

il grassetto riassume un pò tutto il pensiero...se tu hai 3 "titolari" (proietti, palumbo e ilias) e dietro il nulla cosmico (agazzi ha deluso, paghera non va più bene per la b, mazza è un ragazzino, forse l'unico salvabile con tutti i suoi limiti è Salzano) come puoi anche solo pensare di giocare a 3? quando rifiatono questi tre poveri cristi? o leone compra un paio di centrocampisti (un titolare e un rincalzo valido) oppure per me è impensabile.

Sulla prima riga sono invece in disaccordo: ds e allenatore dovrebbero lavorare di comune accordo, l'ideale sarebbe che l'allenatore avesse un'idea di base (e lucarelli ce l'aveva/ce l'ha ancora) e il ds cerca di prendere giocatori funzionali a quel tipo di gioco. Qualcosa nel mercato estivo non ha funzionato probabilmente, qualche giocatore è stato sopravvalutato, qualcun altro ha goduto di riconoscenza eccessiva per quello fatto l'anno scorso e alla fine oggi per fare il salto di qualità ci manca un qualcosa che però Bandecchi non vuole pagare (giustamento aggiungo, visto che gli è stato detto che questa rosa era valida per raggiungere gli obiettivi prefissati "silenziosamente ambiziosi").

Detto questo, ribadisco che Lucarelli lo possono pure cacciare, non diventerò una sua vedovella, ma se hai un progetto e pensavi di portarlo a termine con lui, non è oggi il momento di cacciarlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh ma mettere a disposizione una rosa di qualità non vuol di necessariamente prendo solo giocatori funzionali. Difatti Donnarumma è arrivato in quanto occasione che si è profilata dopo che avevi già finito il reparto offensivo con Mazzocchi e Pettinari. Donnarumma non è funzionale a questo sistema di gioco, è un rifinitore invece davanti serve un finalizzatore (Vantaggiato) o uno che fa gioco sporco (Raicevic). Quindi uno se priva di un giocatore come Donnarumma perché se può gioca solo in quel modo? Io calcisticamente parlando sono un grande fautore del senso pratico, molto allegriano…da che mondo è mondo il centrocampo a 3 prevede uno che fa gira la palla (Proietti) un incursore che va in area e a gioca al limite (Palumbo o Koutsoupias) e uno che fa la legna e da fisicità (assente)…Agazzi Paghera e Salzano invece non so né carne né pesce.  Gli allenatori che hanno vinto nella storia hanno sempre detto due cose: le partite si vincono a centrocampo e i campionati li vincono le grandi difese. Entrambe le cose facciamo cacare il cazzo inutile girarci intorno anche perché sono correlate

Edited by feroce
  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, mister ha scritto:

Giustamente chi ci mette i soldi ha il sacrosanto diritto di incazzarsi se i risultati non sono in linea con quanto preventivato (è così?), individuare i responsabili (allenatore? Ds? Giocatori?) ed eventualmente decidere di sostituirli o semplicemente mostrare il proprio disappunto. Se poi invece di bandecchi hai Berlusconi come presidente, allora quello va dall'allenatore e senza alcuna competenza tecnica decide come fare giocare la squadra e quali giocatori mettere in campo.

Sul fatto che Lucarelli non vuole fare il 4-3-1-2 (ti ricordo che tutti prima volevano il 4-3-3, mo vi siete presi di petto sto 4-3-1-2, il mese prossimo sarà il 3-4-3, per fine campionato dovremmo arrivare al 5-5-5) perché ha il problema di chi lasciare fuori, io, ma personalissimo pensiero, dico che non è una cosa tanto strana: chi lasceresti fuori tu? Partipilo? Pettinari? Donnarumma? E poi a centrocampo, se metti contemporaneamente Proietti, Palumbo e ilias, con chi li fai rifiatare ad un certo punto ? Paghera? Agazzi? Mazza?

A me fà piacere che sei uno di quelli, ma immagino che non sarai arrivato al professionismo né come giocatore né come allenatore..

Detto questo a me Lucarelli va bene come allenatore della Ternana, ma se domani bandecchi decide di cacciarlo, me ne faccio una ragione e spero che prenda qualcuno di meglio, insomma io non me so sposato l'allenatore, me so pure separato da mi moje pensa quanto me possa fregà de Lucarelli :D

 

m'ero scordato...Furlan è da inizio dicembre che è infortunato/indisponibile e le ultime apparizioni che ha fatto prima di infortunarsi non è che avesse proprio brillato. Solo per dire che non l'ha fatto fuori Lucarelli

 

Ok sul tuo pensiero ...nemmeno io voglio che venga esonerato quest'anno ma credo nessuno ....perché lui ci salverà e avrà raggiunto l'obbiettivo ...poi se l'anno prossimo lotti per qualcosa di più ,e parliamoci chiaro play off minimo visto il traguardo prefissato da tutti in 3 anni ...

Io non sono convinto che sia l'allenatore giusto tutto qui ...

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, feroce ha scritto:

Beh ma mettere a disposizione una rosa di qualità non vuol di necessariamente prendo solo giocatori funzionali. Difatti Donnarumma è arrivato in quanto occasione che si è profilata dopo che avevi già finito il reparto offensivo con Mazzocchi e Pettinari. Donnarumma non è funzionale a questo sistema di gioco, è un rifinitore invece davanti serve un finalizzatore (Vantaggiato) o uno che fa gioco sporco (Raicevic). Quindi uno se priva di un giocatore come Donnarumma perché se può gioca solo in quel modo? Io calcisticamente parlando sono un grande fautore del senso pratico, molto allegriano…da che mondo è mondo il centrocampo a 3 prevede uno che fa gira la palla (Proietti) un incursore che va in area e a gioca al limite (Palumbo o Koutsoupias) e uno che fa la legna e da fisicità (assente)…Agazzi Paghera e Salzano invece non so né carne né pesce.  Gli allenatori che hanno vinto nella storia hanno sempre detto due cose: le partite si vincono a centrocampo e i campionati li vincono le grandi difese. Entrambe le cose facciamo cacare il cazzo inutile girarci intorno anche perché sono correlate

:D :D :D mi hai strappato una grande risata

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 hours ago, feroce said:

Secondo me il futuro di questa squadra passa da una rivoluzione tattica e di organico in estate: 4 3 1 2/ 4 3 3 è il modulo più congeniale a far rendere al meglio le bocche di fuoco davanti e dare equilibrio dietro con la possibilità di passare a 3 dietro in certe fasi della partita. Tutto passa da una rivoluzione a centrocampo:

 

IANNARILLI

(KRAPIKAS)

 

X SORENSEN X MARTELLA

(DEFENDI+X / DIAKITÈ CAPUANO KONTEK / CELLI+X)


X X PALUMBO

(X PROIETTI KOUTSOUPIAS) 

 

FALLETTI 

(X)

 

PARTIPILO DONNARUMMA 

(PETTINARI X X)

 

Via Ghiringhelli, Boben, Agazzi, Paghera, Salzano, Capone, Mazzocchi, Peralta


Le X titolari gente di esperienza ma anche giovane se possibile, le X di riserva giovani di belle speranze. L’ importante è che siano di proprietà, così programmi e aggiusti la squadra senza spendere molto. Faccio qualche nome che si può integrare secondo me alla perfezione in questo scacchiere e dare qualche soluzione alternativa: Moreo davanti  Castorani Diaby o Diambo a centrocampo, Delvino dietro e Mastropietro sulla trequarti. 

 

Ma che sei matto! È risaputo che il 4312 ed il 433 erano i moduli preferiti di Nereo Rocco, di cui Zdenek Zeman è il più fedele seguace!!! 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, paolo65 ha scritto:

Il problema non è il modulo, ma la qualità degli interpreti, tanto che con le squadre più scarse (a parte Cosenza), in larghi tratti delle partite hai fatto gli show dello scorso anno. Il problema è che di più scarse ce ne sono solo 5 al momento. Io non dimentico un'intervista precampionato (mi sembra dopo Avellino) in cui si vedeva Lucarelli molto nervoso e spazientito fare velate accuse all'immobilismo sul mercato. Infatti negli ultimi giorni Leone (o chi per lui) si è smosso da Pescara e è cominciato ad arrivare qualcun altro fuori da quel micromondo. La perla è Capuano per il cui deposito del contratto, un inserviente della società ha stabilito il nuovo record mondiale di corsa sulle scale arrivando 1 minuto prima della chiusura del mercato (quando noi eravamo promossi da marzo, cazzo!!!!!) con lo scenario di fare il campionato con Boben o Kontek titolari. Questo, signori miei, è Leone e con un pò di malizia ci aggiungo anche Tagliavento.

Bravo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se proprio devo gioca' a fa' l'allenatore, allora dico che io proverei a far salire sulla linea dei 3 uno tra Palumbo e Koutsoupias, allargando Cesar a sx...

Stesso schema, interpreti diversi 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, feroce ha scritto:

 Castorani Diaby o Diambo a centrocampo, Delvino

Diaby me lo aspettavo già a luglio ma poi Leone non l'ha preso.

Adesso non è possibile , s'è scocciato il crociato alla fine di novembre ed è rimasto a curarsi al Taranto

Edited by Lu Trejo

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, mister ha scritto:

il grassetto riassume un pò tutto il pensiero...se tu hai 3 "titolari" (proietti, palumbo e ilias) e dietro il nulla cosmico (agazzi ha deluso, paghera non va più bene per la b, mazza è un ragazzino, forse l'unico salvabile con tutti i suoi limiti è Salzano) come puoi anche solo pensare di giocare a 3? quando rifiatono questi tre poveri cristi? o leone compra un paio di centrocampisti (un titolare e un rincalzo valido) oppure per me è impensabile.

Sulla prima riga sono invece in disaccordo: ds e allenatore dovrebbero lavorare di comune accordo, l'ideale sarebbe che l'allenatore avesse un'idea di base (e lucarelli ce l'aveva/ce l'ha ancora) e il ds cerca di prendere giocatori funzionali a quel tipo di gioco. Qualcosa nel mercato estivo non ha funzionato probabilmente, qualche giocatore è stato sopravvalutato, qualcun altro ha goduto di riconoscenza eccessiva per quello fatto l'anno scorso e alla fine oggi per fare il salto di qualità ci manca un qualcosa che però Bandecchi non vuole pagare (giustamento aggiungo, visto che gli è stato detto che questa rosa era valida per raggiungere gli obiettivi prefissati "silenziosamente ambiziosi").

Detto questo, ribadisco che Lucarelli lo possono pure cacciare, non diventerò una sua vedovella, ma se hai un progetto e pensavi di portarlo a termine con lui, non è oggi il momento di cacciarlo.

Il centrocampista serve disperatamente a prescinde, sia per fa il 4231 che per fa il centrocampo a 3 per il motivo che hai esposto tu

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, paolo65 ha scritto:

La perla è Capuano per il cui deposito del contratto, un inserviente della società ha stabilito il nuovo record mondiale di corsa sulle scale arrivando 1 minuto prima della chiusura del mercato 

era Kutsu, Capuano  svincolato è arrivato addirittura il giorno dopo. Leone è uno che pondera a lungo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se la matematica non è un opinione in rosa abbiamo 6 centrocampisti,che problemi ci sarebbero a giocare a 3? 

Due per un ruolo non bastano?

In avanti con l'assenza di furlan ,al momento avremmo 6 attaccanti anche qui 2 oer ogni ruolo ,puoi si puo' discutere sulla qualita' ma numericamente ci siamo 

Ripeto,non esiste dire quest'anno vediamo chi era adatto a fare il modulo e ul prossimo anno di vedra' ,primo perche' non e' affatto scontato che ci salveremo in carrozza ,secondo perche' questo discorso lo fai in fase di costruzuone della squadra quando invece di prendereca caso dovresti prendere giocatori adatti con caratteristiche adatte ,per il resto si guarda al presente ,se non hai giocatori adatti per un modulo,cambi modulo,ogni allenatore dovrebbe saper fare quanto meno un paio di moduli ad occhi chiusi ,tra l'altro il mister in un paio di partite (monza e perusia) è passato tranwuillamente dalla difesa 4 a quella con risultati catastrofici pur di non giocare con falletti trequartista e due punte,se vogliamo è molto piu' difficile passare da una difesa a 3 che lasciare la difesa a 4 e giocare con 3 cevtrocampisti + un trequartista e due attaccanti 

Della serie ha fatto le cose piu' difficili per non fare quelle piu' semplici ,adesso è un problema passare con il cevtrocampo a 3 

Poi si torna sempre li ,il calcio mercato si fa con giocatori forti ma funzionali ,è inutile prendere 3 cebtravanti bravi quando il tuo modulo prevede di giocare con una sola punta ,poi addirittura nessuno dei 3 con caratteristiche della punta che ci serrve 

Come ha fatto notare pure qualcuno ,quando prendi un donnarumma dovresti anche sapere che in carriera ha fatto sempre tanti goal giocando con una punta accanto (a teramo la padula,ad empoli caputo,a brescia prima torregrossa poi aye)

Quindi calcio mercato fatto con giocatori non funzionali al modulo del mister(per esempio il greco per me ottimo giocatore anche di prospettiva ma pure lui insieme si vari palumbo,paghera,salzabo etc. è una mezzala),un ragione in piu' per cambiare 

Edited by dragonball
  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, dragonball ha scritto:

Come ha fatto notare pure qualcuno ,quando prendi un donnarumma dovresti anche sapere che in carriera ha fatto sempre tanti goal giocando con una punta accanto (a teramo la padula,ad empoli caputo,a brescia prima torregrossa poi aye)

Quindi calcio mercato fatto con giocatori non funzionali al modulo del mister(per esempio il greco per me ottimo giocatore anche di prospettiva ma pure lui insieme si vari palumbo,paghera,salzabo etc. è una mezzala),un ragione in piu' per cambiare 

I nostri attuali problemi sono figli di queste tue considerazioni, possiamo far finta che non ci siano ma le problematiche restano, il calcio è molto più semplice di quello che appare. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Società che non interviene scientemente sul mercato e allenatore consapevole dei limiti della rosa che però non cambia.

Un bel mix, non c'è dubbio..

 

 

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, dragonball ha scritto:

Se la matematica non è un opinione in rosa abbiamo 6 centrocampisti,che problemi ci sarebbero a giocare a 3? 

 

È successo di nuovo. 

Ne continuavo a contà 5 e non ce stava verso de arcapezzà lu sesto. 

Agazzi! :D

 

Edit: se includiamo anche Mazza è proprio come quando provi a ricordarti i nomi dei sette nani, che ne manca sempre uno; solo che qua è sempre lo stesso. 

Edited by spavARDO

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.