Jump to content
Semprerossoverde

Ebola un altro affare?

Recommended Posts

8 minuti fa, callea ha scritto:

 

 

Per chi crede che sia solo uno strumento provvisorio per scopi sanitari, rispondo che per tale scopo sarebbe bastato il certificato di vaccinazione che ci ha rilasciato la Asl, che invece, guarda caso, non ha alcun valore...

 

Secondo te è più sicuro un sistema informatico basato su QR code (e che quindi permette un controllo immediato da remoto se il codice è valido salvaguardando però la privacy) oppure una fotocopia che può falsificare chiunque?

Se vado al pub o al ristorante con un codice vaccino falso cosa fa il ristoratore, telefona ogni sera alla Asl per sapere se il codice è valido per ogni cliente? Comodo...

In aggiunta, per la privacy non puoi chiedere manco se uno è vaccinato o quanto dovrebbe durargli il pass, come differenzi i documenti di un vaccinato da uno che ha fatto il tampone?

Per non parlare di chi può avere il diritto al green pass senza vaccino per particolari problemi di salute, che magari non vuole fare conoscere a tutti i baristi del quartiere.

Non ha alcun valore perché, banalmente, non è affatto semplice come la fai tu.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, BuFERA ha scritto:

il tuo discorso per me in linea di massima è condivisibile. fino a 3-4 anni fa (anche meno) si criticava la cina perché adottava certi metodi di controllo sulla popolazione, e ricordo i vari dibattiti a porta a porta o nei tg in cui si valutavano le differenze culturali tra occidente ed oriente, in cui a causa della dittatura è normale avere una presenza ed un controllo così forti da parte dello stato.

d'altronde, forti meccanismi di repressione sono già stati introdotti da noi almeno un paio di decadi fa, anche se con un livello tecnologico ben inferiore.

 

questa combinazione di cose tra tecnologia e "cambiamento culturale" rischia effettivamente di fare il paio con la polvere da sparo, che in un primo momento era stata pensata per scopi non bellici, come aiutare i minatori.

 

rimane la domanda che giustamente si sono posta un po' tutti, tra smartphone, gps, cloud, telecamere e microfoni che ci seguono ovunque, abitudine sociale di mettere tutti i nostri cazzi in piazze virtuali e così via: non è un po' troppo tardi per preoccuparsi di certe derive?

E' decisamente tardi e il greenpass non aggiunge nulla.

A voler essere super complottari, cosa possono sapere di più di noi ora che abbiamo il greenpass (io poi l'ho scaricato da immuni...)?

Ci può essere un super cattivo con gatto bianco che rende inutilizzabile il mio greenpass all'improvviso e non mi fa entrare allo stadio il giorno del derby, aaaaargh!!!

Sinceramente faccio fatica a trovare un uso del greenpass che possa essere più pericoloso degli infiniti modi che il mondo ha per tracciare e infiltrarsi nella nostra vita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
58 minuti fa, wild.duck ha scritto:

Secondo te è più sicuro un sistema informatico basato su QR code (e che quindi permette un controllo immediato da remoto se il codice è valido salvaguardando però la privacy) oppure una fotocopia che può falsificare chiunque?

Se vado al pub o al ristorante con un codice vaccino falso cosa fa il ristoratore, telefona ogni sera alla Asl per sapere se il codice è valido per ogni cliente? Comodo...

In aggiunta, per la privacy non puoi chiedere manco se uno è vaccinato o quanto dovrebbe durargli il pass, come differenzi i documenti di un vaccinato da uno che ha fatto il tampone?

Per non parlare di chi può avere il diritto al green pass senza vaccino per particolari problemi di salute, che magari non vuole fare conoscere a tutti i baristi del quartiere.

Non ha alcun valore perché, banalmente, non è affatto semplice come la fai tu.

 

Non discuto sull'efficienza dello strumento del green pass rispetto al semplice certificato cartaceo.

Il mio sospetto è che chi lo ha fatto sviluppare e messo in esecuzione non lo abbia fatto in via provvisoria per pochi mesi. Perché non dimentichiamo che la bolla covid si sta sgonfiando, ne stiamo uscendo e in teoria ne dovremmo già essere usciti.

Io nel green pass vedo una visione molto più lungimirante.

 

N.B.

Nessuno  sarebbe più felice di me se qualcuno mi dimostrasse che dico tutte cazzate.

Non ho mai desiderato di essere in errore come ora.

Edited by callea

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, callea ha scritto:

 

Non discuto sull'efficienza dello strumento del green pass rispetto al semplice certificato cartaceo.

Il mio sospetto è che chi lo ha fatto sviluppare e messo in esecuzione non lo abbia fatto in via provvisoria per pochi mesi. Perché non dimentichiamo che la bolla covid si sta sgonfiando, ne stiamo uscendo e in teoria ne dovremmo già essere usciti.

Io nel green pass vedo una visione molto più lungimirante.

 

N.B.

Nessuno  sarebbe più felice di me se qualcuno gli dimostrasse che dico tutte cazzate.

Non ho mai desiderato di essere in errore come ora.

Sii felice

  • Haha 6

Share this post


Link to post
Share on other sites
53 minuti fa, callea ha scritto:

 

Non discuto sull'efficienza dello strumento del green pass rispetto al semplice certificato cartaceo.

Il mio sospetto è che chi lo ha fatto sviluppare e messo in esecuzione non lo abbia fatto in via provvisoria per pochi mesi. Perché non dimentichiamo che la bolla covid si sta sgonfiando, ne stiamo uscendo e in teoria ne dovremmo già essere usciti.

Io nel green pass vedo una visione molto più lungimirante.

 

N.B.

Nessuno  sarebbe più felice di me se qualcuno mi dimostrasse che dico tutte cazzate.

Non ho mai desiderato di essere in errore come ora.

e lo scopo recondito sarebbe? Cioè, una volta che sei arrivato al 90% di vaccinati e questi tengono comunque il green pass che succede? Mettiamo pure per assurdo che resta il green pass altri due anni, quale misteriosa agenda dovrebbe seguire il governo rompendo le palle alla gente per il fatto di dover mostrare il cellulare ogni due per tre?

Solo nel secolo scorso abbiamo avuto diversi vaccini obbligatori, ogni santa volta da quello che ho capito sono saltate fuori teorie complottiste simili e ogni santa volta non è successo un cavolo a lunga scadenza, se non altro perché fatico a capire che cavolo dovrebbe succedere e a chi dovrebbe giovare.

Con tutto che secondo me rischiamo seriamente che questi hanno fatto il passo più lungo della gamba con il green pass obbligatorio per tutti i lavoratori, logisticamente parlando, se non altro

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, wild.duck ha scritto:

e lo scopo recondito sarebbe? Cioè, una volta che sei arrivato al 90% di vaccinati e questi tengono comunque il green pass che succede? Mettiamo pure per assurdo che resta il green pass altri due anni, quale misteriosa agenda dovrebbe seguire il governo rompendo le palle alla gente per il fatto di dover mostrare il cellulare ogni due per tre?

Solo nel secolo scorso abbiamo avuto diversi vaccini obbligatori, ogni santa volta da quello che ho capito sono saltate fuori teorie complottiste simili e ogni santa volta non è successo un cavolo a lunga scadenza, se non altro perché fatico a capire che cavolo dovrebbe succedere e a chi dovrebbe giovare.

Con tutto che secondo me rischiamo seriamente che questi hanno fatto il passo più lungo della gamba con il green pass obbligatorio per tutti i lavoratori, logisticamente parlando, se non altro

Secondo me il Covid è stato inventato da deliveroo e glovo... Pensaci bene... Sono loro che hanno guadagnato più di tutti da questa pandemia... Altro che amazon e big Pharma, Soros, bill Gates e la trilaterale... 

E poi hai visto quanti agenti mascherati da ciclisti hanno? 

Ormai sanno quello che mangiamo, a che ora e soprattutto dove! 

Io non ordinò più niente da mangiare a casa. 

Fate come me... 

Siamo in tanti ad essercene accorti.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
45 minuti fa, adriatico ha scritto:

Secondo me il Covid è stato inventato da deliveroo e glovo... Pensaci bene... Sono loro che hanno guadagnato più di tutti da questa pandemia... Altro che amazon e big Pharma, Soros, bill Gates e la trilaterale... 

E poi hai visto quanti agenti mascherati da ciclisti hanno? 

Ormai sanno quello che mangiamo, a che ora e soprattutto dove! 

Io non ordinò più niente da mangiare a casa. 

Fate come me... 

Siamo in tanti ad essercene accorti.. 

se vuoi tornare all‘età della pietra e panificare come nel primo Lockdown, fai pure. Io non mollo: Resistenza Glovo e Deliveroo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

e i venditori di forni per pizza e dolci fatti in casa non li contiamo?

non è un caso che ormai da un anno e mezzo ogni volta che posso la pizza me la faccio da solo co sto coso

Forno per pizza - 1 compartimento - 2000 Watt

e praticamente uno dei miei crucci principali per la casa nuova è decidere se infilarcene uno identico o prenderne uno più performante che mi consenta di farci anche la pizza napoletana (anche se quando chiedo in giro pare che piaccia solo a me...)

 

prima del Covid chi ci pensava a ste cose?

https://www.georgofili.info/contenuti/coronavirus-80-farina-boom-pane-e-pasta-fatti-in-casa/14917

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque ragazzi, poca crescita, poca innovazione, de industrializzazione, lavoro nero, questi sono i risultati, la gente sta diventando cattiva, la frase dei portuali " non avrete i regali di Natale" è il paradigma di tutto questo, altro che covid. 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, FURIOUS ha scritto:

se vuoi tornare all‘età della pietra e panificare come nel primo Lockdown, fai pure. Io non mollo: Resistenza Glovo e Deliveroo. 

Certo... Che ne sai te? Te guardi la tv. 

Continua a foraggiare la stampa e i consegnatori mainstream. 

Noi siamo tantissimi che non ordiniamo più. 

E ogni volta che ti consegna qualcosa il loro agente ti mette un microchip nel cibo che poi prende il tuo controllo

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, adriatico ha scritto:

Secondo me il Covid è stato inventato da deliveroo e glovo... Pensaci bene... Sono loro che hanno guadagnato più di tutti da questa pandemia... Altro che amazon e big Pharma, Soros, bill Gates e la trilaterale... 

E poi hai visto quanti agenti mascherati da ciclisti hanno? 

Ormai sanno quello che mangiamo, a che ora e soprattutto dove! 

Io non ordinò più niente da mangiare a casa. 

Fate come me... 

Siamo in tanti ad essercene accorti.. 

 

Io non scherzerei troppo sul fatto che ristoratori locali che lavorano da una vita, siano costretti a pagare il pizzo a queste multinazionali per sopravvivere, multinazionali guarda caso sorte come funghi e scese in campo fulminee ad operare quando prima non ne sapevamo nemmeno l'esistenza, se non marginalmente.

Multinazionali che peraltro sfruttano il lavoro precario di quei ragazzi con quegli umilianti borsoni sul groppone. Il cerchio si chiude.

Il covid ha accelerato i processi di globalizzazione, di sfruttamento e precarizzazione già in atto da 30 anni.

Ovviamente c'è chi pensa che tutto ciò sia casuale, normale, la normale "evoluzione" del genere umano...

E chi no... e che invece pensa che il covid sia stato un pretesto usato come catalizzatore in questo processo, per anestetizzare le persone e fare accettare passivamente questi cambiamenti.

 

Punti di vista, non tutti la dobbiamo pensare allo stesso modo.

Mi chiedo solo che fine abbiano fatto i no global di 20 anni fa.

 

Edited by callea

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, callea ha scritto:

 

Mi chiedo solo che fine abbiano fatto i no global di 20 anni fa.

 

Il movimento no global è stato letteralmente sterminato a Genova 

con metodi che ricordiamo tutti

  • Thanks 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, callea ha scritto:

 

Io non scherzerei troppo sul fatto che ristoratori locali che lavorano da una vita, siano costretti a pagare il pizzo a queste multinazionali per sopravvivere, multinazionali guarda caso sorte come funghi e scese in campo fulminee ad operare quando prima non ne sapevamo nemmeno l'esistenza, se non marginalmente.

Multinazionali che peraltro sfruttano il lavoro precario di quei ragazzi con quegli umilianti borsoni sul groppone. Il cerchio si chiude.

Il covid ha accelerato i processi di globalizzazione, di sfruttamento e precarizzazione già in atto da 30 anni.

Ovviamente c'è chi pensa che tutto ciò sia casuale, normale, la normale "evoluzione" del genere umano...

E chi no... e che invece pensa che il covid sia stato un pretesto usato come catalizzatore in tutto questo, anestetizzare le persone per fare accettare passivamente questi cambiamenti.

 

Punti di vista, non tutti la dobbiamo pensare allo stesso modo.

Mi chiedo solo che fine abbiano fatto i no global di 20 anni fa.

 

E mica sto scherzando.. 

Io mi informo e mi faccio delle opinioni.. 

Che pensi, che sono un pecorone? 

Aho

Share this post


Link to post
Share on other sites

andando per gradi...

 

18 ore fa, callea ha scritto:

 

Veramente sono in molti, me compreso, che hanno molto a cuore il problema della privacy sulle piattaforme virtuali e gli smartphone, non tanto per l'utilizzo di marketing, ma per l'uso che potrebbe farne un presunto regime. 

Ma noi siamo nati e cresciuti in libertà, in democrazia, siamo abituati al pluralismo, a poter esporre liberamente le proprie idee, la dittatura cel'hanno raccontata i nostri nonni e noi abbiamo sempre pensato alla libertà come un punto fermo e inamovibile.

con tutto il rispetto, hai scritto una supercazzola... :D non è una giustificazione il fatto di esere cresciuti in un sistema democratico, tantopiù che nelle ultime decadi sono aumentate di molto le limitazioni e lo smartphone è uscito fuori solo negli ultimi dieci anni.

altrimenti il discorso lo si può fare anche per il green pass...

 

18 ore fa, callea ha scritto:

Ma quello che è successo nell'ultimo anno e mezzo è qualcosa che va al di là ogni possibile immaginazione.

Se due anni fa qualcuno mi avesse raccontato quello che è successo negli ultimi mesi avrei pensato ad una pura fantasia fantascientifica.

Mai avrei pensato che per andare a comprare il pane alla Coop, (da solo solo come un cane con mascherina), sarei stato fermato dai Carabinieri e giustificarmi firmando un'autocertificazione prestampata..... oppure fermato per fare un giro in bicicletta....in nome della sicurezza da un virus.....

 

Ma quello era il minimo. Il green pass venuto poi è uno strumento aberrante per come è stato concepito e le persone civili dovrebbero opporsi ad esso con tutte le forze a prescindere che siano vaccinati o meno.

Per chi crede che sia solo uno strumento provvisorio per scopi sanitari, rispondo che per tale scopo sarebbe bastato il certificato di vaccinazione che ci ha rilasciato la Asl, che invece, guarda caso, non ha alcun valore...

non capisco perché sorprenda così tanto il green pass... cosa lo distingue da altre misure simili come il daspo, le misure che regolano la disposizione all'interno dello stadio, le misure che regolano le manifestazioni in generale? la tecnologia forse, ma riguardo la tecnologia mi sono espresso già sopra.

perché dovremmo "svegliarci" ora che è così tardi, quando sono parecchi anni che tanta gente dice "occhio che ci stanno fregando"

 

18 ore fa, callea ha scritto:

Il green pass è un flag informatico che decide quello che possiamo fare e quello che non possiamo fare, che qualcuno in un centro di comando può attivare, disattivare, porre condizioni, il tutto bypassando la costituzione, giudici e magistratura.

Se nessuno lo combatte ce lo porteremo finché camperemo e sarà utilizzato chissà per quali altri pretesti.

benvenuto in cin... ehm, nella nuova democrazia occidentale. d'altrone chi lo critica di più sono quasi sempre partiti che rimpiangono le dittature... siamo circondati

 

 

ps: sia chiaro che la mia critica non va al green pass in se, che reputo anche buono come principio per contenere lo sviluppo del covid. le mie preoccupazioni sono rivolte alla "deriva culturale" legata ai sistemi di controllo tecnologici che ci accomunano sempre più alla cina.

Edited by BuFERA

Share this post


Link to post
Share on other sites
 

Il presidente dell'Autorità portuale triestina in un'intervista al Corriere: "Ma che vuol dire sciopero a oltranza! In gioco c'è il futuro dello scalo e di tanta gente"

https://www.ilfoglio.it/pol...

I portuali di Trieste minacciano uno sciopero a oltranza per protestare contro il green pass obbligatorio. E lui non si capacita. "Se la situazione non cambia le dimissioni le darò io. Me ne torno a Verona", dice Zeno D'Agostino, presidente dell'Autorità portuale di Trieste in un'intervista al Corriere della Sera. È l'uomo cui è capitato di dover sbrogliare una matassa piena di intrichi. Da un giorno all'altro, s'è trovato a combattere sulla frontiera degli anti vaccinisti. "Non mi sento più legittimato. Ma che vuol dire sciopero a oltranza!", si schernisce. "Io non li capisco i miei portuali. Adesso si sono fatti paladini dei diritti di tutto il mondo!".

Ebbene questo manager di 53 anni, una lunga carriera nella logistica del nord est, adesso è chiamato a effondere barlumi di ragione in mezzo all'incertezza che può essere il prodromo del ritorno a un incubo. E lo mette in chiaro lui stesso quando dice che in ballo c'è il futuro del porto. "Turchi e danesi che sono venuti a vedere la Barcolana mi hanno già detto che si cercheranno altri porti, se quello di Trieste resterà chiuso. Le linee container ci mettono un attimo ad andarsene a Capodistria o a Fiume". Sarebbe una beffa. Diciotto mesi di pandemia dopo, quando si è pronti a non voltarsi più indietro, perdere quote di mercato sarebbe il colmo. Anche perché, com'ha spiegato D'Agostino, "noi la crisi del Covid mica l'abbiamo sentita. Abbiamo eliminato il precariato, favorito il tempo indeterminato e l'occupazione. E dicono che sono io il traditore...".

A Trieste si sta giocando pure un'altra partita: l'insediamento della British American Tobacco, che tra porto e manifattura porterà circa 600 nuovi posti di lavoro. "E poi c'è il Pnrr che assegna al porto di Trieste altri 450 milioni. Così, rischia di andare tutto in fumo". In fondo era quello che aveva detto al Foglio Pino Musolino, un altro presidente di autorità portuale, quella del Mar Tirreno Centro settentrionale: "L'hanno scorso abbiamo subito un crollo del 98 per cento del mercato crocieristico. Ecco perché chiudere di nuovo sarebbe devastante. Quella di Trieste è un anomalia che non capiamo, e che per fortuna qui da noi non riscontriamo". Salvate il soldato Zeno. Che è capace di dire quello che pensa, oltre il consenso. "Spero che in queste ore succeda qualcosa. Vorrei che si capisse che in gioco non c'è solo il green pass, ma il futuro di tanta gente".

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, BuFERA ha scritto:

andando per gradi...

 

con tutto il rispetto, hai scritto una supercazzola... :D non è una giustificazione il fatto di esere cresciuti in un sistema democratico, tantopiù che nelle ultime decadi sono aumentate di molto le limitazioni e lo smartphone è uscito fuori solo negli ultimi dieci anni.

altrimenti il discorso lo si può fare anche per il green pass...

 

 

Il senso del mio discorso era che se tu dal primo giorno di vita vedi il sole sorgere tutte le mattine sei portato a dare per scontato che sorgerà per sempre.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutta questa paura di liberticidio e di teorico isolamento dei singoli,  attribuito al G.P. non riesco a vederla ne immaginarla, a Dicembre - se tutti gli indicatori relativi alla pandemia saranno buoni - secondo me sarà  dichiarata la fine dello stato di emergenza, li vedremo se e chi avrà  avuto torto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, callea ha scritto:

 

Il senso del mio discorso era che se tu dal primo giorno di vita vedi il sole sorgere tutte le mattine sei portato a dare per scontato che sorgerà per sempre.

Do la compri?

  • Upvote 1
  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/21_ottobre_14/atm-milano-272-tranvieri-senza-green-pass-corse-bus-tram-tagliate-4percento-piu-15percento-malattie-48f8c156-2cff-11ec-88e3-c56da7ff1543.shtml

 

ecco qua i primi casi di rivoluzionari che portano avanti la lotta con il culo e i soldi altrui ... che spettacolo !! 

 

via al valzer dei buoni di malattia , congedi parentali ecc ecc tutta roba ovviamente pagata dai contribuenti .. non si possono mica abbassare a combattere le loro battaglie con i loro soldi 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, callea ha scritto:

 

Il senso del mio discorso era che se tu dal primo giorno di vita vedi il sole sorgere tutte le mattine sei portato a dare per scontato che sorgerà per sempre.

Dillo alla gazzella e al leone..

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, lustronculino ha scritto:

https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/21_ottobre_14/atm-milano-272-tranvieri-senza-green-pass-corse-bus-tram-tagliate-4percento-piu-15percento-malattie-48f8c156-2cff-11ec-88e3-c56da7ff1543.shtml

 

ecco qua i primi casi di rivoluzionari che portano avanti la lotta con il culo e i soldi altrui ... che spettacolo !! 

 

via al valzer dei buoni di malattia , congedi parentali ecc ecc tutta roba ovviamente pagata dai contribuenti .. non si possono mica abbassare a combattere le loro battaglie con i loro soldi 

Tutti leoni… 

Da arresto anche i medici che rilasciano i buoni eh.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, lustronculino ha scritto:

https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/21_ottobre_14/atm-milano-272-tranvieri-senza-green-pass-corse-bus-tram-tagliate-4percento-piu-15percento-malattie-48f8c156-2cff-11ec-88e3-c56da7ff1543.shtml

 

ecco qua i primi casi di rivoluzionari che portano avanti la lotta con il culo e i soldi altrui ... che spettacolo !! 

 

via al valzer dei buoni di malattia , congedi parentali ecc ecc tutta roba ovviamente pagata dai contribuenti .. non si possono mica abbassare a combattere le loro battaglie con i loro soldi 

Sto paese è  destinato ad implodere, perché pieno di gente che fondamentalmente on ha il senso di appartenenza ad una comunità, si fa semplicemente gli affari propri, curando i propri interessi, spesso con la compiacenza / connivenza di figure professionali che elargiscono (non aggratisse) gli strumenti per sottrarsi alle regole della convivenza reciproca.

 

E questo mica succede solo per il G.P......accade per l'accesso alla 104, per esenzioni dal ticket e per tante altre questioni.

 

Personalmente ho scelto la vaccinazione perché  ho ritenuto che alla fine era la strada più  logica e sicura per superare questa fase, di certo non mi sono vaccinato senza avere la consapevolezza che potevo essere quello su milioni di persone, a cui andava male, ma lho fatto.

E non può  essere che chi ha fatto una scelta diversa (per egoismo e vigliaccheria sostanzialmente) oggi in qualche modo si senta in diritto di avere dei privilegi, perché  le scelte che si fanno - TUTTE - impongono alla fine un prezzo da dover pagare.

Edited by torquemada

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, torquemada ha scritto:

Sto paese è  destinato ad implodere, perché pieno di gente che fondamentalmente on ha il senso di appartenenza ad una comunità, si fa semplicemente gli affari propri, curando i propri interessi, spesso con la compiacenza / connivenza di figure professionali che elargiscono (non aggratisse) gli strumenti per sottrarsi alle regole della convivenza reciproca.

 

E questo mica succede solo per il G.P......accade per l'accesso alla 104, per esenzioni dal ticket e per tante altre questioni.

 

Personalmente ho scelto la vaccinazione perché  ho ritenuto che alla fine era la strada più  logica e sicura per superare questa fase, di certo non mi sono vaccinato senza avere la consapevolezza che potevo essere quello su milioni di persone, a cui andava male, ma lho fatto.

E non può  essere che chi ha fatto una scelta diversa (per egoismo e vigliaccheria sostanzialmente) oggi in qualche modo si senta in diritto di avere dei privilegi, perché  le scelte che si fanno - TUTTE - impongono alla fine un prezzo da dover pagare.

Che poi alla fine, per capire da che parte stare, basterebbe osservare gli schieramenti in campo: da un lato l'80% delle persone normali e l'intera comunità scientifica; dall'altro i neonazisti, gli anarchici, gli ultracattolici, i complottisti, i terrapiattisti, gli ultraanimalisti, Don Livio Fanzaga, Diego Fusaro... 

  • Downvote 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Che poi alla fine, per capire da che parte stare, basterebbe osservare gli schieramenti in campo: da un lato l'80% delle persone normali e l'intera comunità scientifica; dall'altro i neonazisti, gli anarchici, gli ultracattolici, i complottisti, i terrapiattisti, gli ultraanimalisti, Don Livio Fanzaga, Diego Fusaro... 
Te prego togli gli anarchici da quella lista...
  • Upvote 2
  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, polentaccio ha scritto:
4 ore fa, NINNI ha scritto:
Che poi alla fine, per capire da che parte stare, basterebbe osservare gli schieramenti in campo: da un lato l'80% delle persone normali e l'intera comunità scientifica; dall'altro i neonazisti, gli anarchici, gli ultracattolici, i complottisti, i terrapiattisti, gli ultraanimalisti, Don Livio Fanzaga, Diego Fusaro... 

Te prego togli gli anarchici da quella lista...

Perché? Nel movimento di protesta di sedicenti anarchici ce ne sono parecchi. Solo a Milano ne hanno denunciati una sessantina, uno è stato anche arrestato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
44 minuti fa, NINNI ha scritto:

Perché? Nel movimento di protesta di sedicenti anarchici ce ne sono parecchi. Solo a Milano ne hanno denunciati una sessantina, uno è stato anche arrestato.

Non ti stupire, Sciascia e Pasolini non avevano tutti i torti. Che poi andrei oltre le ideologie, sai come la penso ma sono assolutamente a favore di green pass e vaccino.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Perché? Nel movimento di protesta di sedicenti anarchici ce ne sono parecchi. Solo a Milano ne hanno denunciati una sessantina, uno è stato anche arrestato.
Perché se devo sceglie tra la parte dove sono gli anarchici e quella dove sono le persone normali istintivamente me tocca sta con gli anarchici... :)
  • Thanks 1
  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, polentaccio ha scritto:

Perché se devo sceglie tra la parte dove sono gli anarchici e quella dove sono le persone normali istintivamente me tocca sta con gli anarchici... :)

:D

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.