Jump to content
Kiwi

Qatar 2022

Recommended Posts

10 minuti fa, fogueres ha scritto:

Venendo meno la Russia gli interlocutori per il gas sono Qatar, Algeria, USA…

Quando è così la merda diventa cioccolato 

Oggi davvero è tutto una barzelletta, c’è solo tanta, tanta ipocrisia

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, Razzotico ha scritto:

Sarà, ma a me non frega veramente un cazzo

io ormai davvero, per disillusione e scarsità di tempo, riesco a stento a stare dietro alla Ternana 

Grande! SololaTernana ❤️💚

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, fogueres ha scritto:

Un episodio che ha dell'incredibile quello accaduto durante i Mondiali di Qatar nell'emittente di stato turca (TRT) durante la diretta di Marocco-Canada. Durante l'ultima partita del Girone F, che ha regalato alla nazionale africana il primo posto nel girone davanti alla Croazia, il commentatore Alper Bakircigil è rimasto "vittima" delle sue stesse parole a causa di un nome da non pronunciare per nessun motivo in Turchia: quello di Hakan Sukur. Al 4′ di gioco, quando Ziyech ha portato in vantaggio il Marocco, il telecronista ha informato i telespettatori con una pillola statistica, spiegando che il gol più veloce dei Mondiali era stato segnato proprio dall'ex bomber turco del Galatasaray, visto anche in Italia con le maglie di Torino, Inter e Parma, vera e propria eggenda della nazionale turca con il record di gol segnati. Eppure, l'ex giocatore oggi 51enne è diventato un nemico del presidente Erdogan per il suo sostegno all'opposizione, decisione che lo ha portato a salutare la Turchia per vivere negli Stati Uniti dove vive in condizioni meno agiate dopo che gli è stato tolto tutto. Alper Bakircigil non è un calciatore, ma soltanto pronunciare il nome di Hakan Sukur gli è stato fatale. Nell'intervallo di Marocco-Canada, infatti, per il solo fatto di aver detto pronunciato le due parole che compongono il nome completo dell'ex attaccante, il giornalista è stato licenziato in tronco dalla tv turca. All'inizio del secondo tempo, infatti, Bakircigil non è potuto tornare in postazione per proseguire il commento del match e al suo posto è stato mandato in diretta un collega. L'amara vicenda è stata confermata dallo stesso Bakircigil sul suo profilo Twitter: "Sono stato fatto fuori dalla TRT, dove ho lavorato con orgoglio per molti anni, dopo l'evento che ha avuto luogo oggi. La separazione fa parte dell'amore. Spero di vedervi di nuovo. Arrivederci…". Il post è stato poi rimosso, il giornalista potrebbe temere altre rispercussioni da parte del governo: davvero incredibile.

Incredibile. Ma per alcuni occidentali, quelli che contano, quel governo è pur sempre un interlocutore, come l'Arabia Saudita, il Qatar, la Cina. 

Ma quando accadono questi episodi così eclatanti, penso sempre a quanto siano più pericolosi i regimi più silenti del nostro occidentale "progredito". 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se vabbè... Tronchiamo le relazioni con Cina, Turchia e tutto il Golfo Persico... Saranno solo 2 miliardi di persone, un quarto del mondo. 

Poi? Smettiamo anche di intrattenere rapporti con gli Stati Uniti perché stanno sul cazzo a qualcun altro e poi hanno la pena di morte?

Mezzo continente africano ha delle dittature.. Via pure quelle, della Russia manco parlo.. 

Però a sentire qualcuno i peggiori di tutti sono i governi dell'Europa occidentale perché ci fanno affari. 

 

Ok. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, adriatico ha scritto:

Torniamo al calcio.. Oggi iniziano gli ottavi ma già si discute sulla prossima edizione? 

Che ne pensate? Io spero venga abbandonata così l'idea dei rigori in caso di pareggio sin dalla prima fase. 

 

https://www.calcioefinanza.it/2022/12/02/mondiali-2026-nuovo-format/

 

 


i gironi da tre pessimi…. Comunque se le inventano davvero tutte per sfasciare tutto 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, Razzotico ha scritto:


i gironi da tre pessimi…. Comunque se le inventano davvero tutte per sfasciare tutto 

Concordo. Una fase finale deve essere ristretta.. Già adesso si vedono squadre imbarazzanti... Secondo me 32 era un numero perfetto... Una nazionale ogni 6/7 va al Mondiale. Con 48 arriviamo quasi a 1 su 4 e molto mal distribuite. 

Basti pensare al Sudamerica che ne porta 5 su 10 e con squadre che ne perdono anche 4 o 5.

Noi con 1 sconfitta siamo fuori. Senza ricominciare il solito pippone ma è così. 

Ed in ogni caso anche fossimo andati sarebbe restato fuori il Portogallo o la Svizzera. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il calcio è in continua evoluzione. Quando l'ho iniziato a seguire io le vittorie già valevano tre punti, anziché due, il retro passaggio al portiere era vietato, la Coppa Campioni aveva cambiato formula e, credo, anche nome etc...

Tutto sto pippone per dire che i cambiamenti ci sono sempre stati e quindi non posso atteggiarmi a purista. Però il mondiale è il mondiale, la competizione calcistica più prestigiosa, non il torneo della parrocchia dove devono partecipare tutti, dove oltre alle seconde ripeschiamo anche le terze etc

Devi dare a tutti la possibilità di giocarsi un Mondiale, e per questo ci sono le qualificazioni, ma la fase finale deve essere ristretta e selettiva. Si parla pur sempre di professionismo..

Inviato dal mio SM-T535 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, CrossdiSussi ha scritto:

Il calcio è in continua evoluzione. Quando l'ho iniziato a seguire io le vittorie già valevano tre punti, anziché due, il retro passaggio al portiere era vietato, la Coppa Campioni aveva cambiato formula e, credo, anche nome etc...

Tutto sto pippone per dire che i cambiamenti ci sono sempre stati e quindi non posso atteggiarmi a purista. Però il mondiale è il mondiale, la competizione calcistica più prestigiosa, non il torneo della parrocchia dove devono partecipare tutti, dove oltre alle seconde ripeschiamo anche le terze etc

Devi dare a tutti la possibilità di giocarsi un Mondiale, e per questo ci sono le qualificazioni, ma la fase finale deve essere ristretta e selettiva. Si parla pur sempre di professionismo..

Inviato dal mio SM-T535 utilizzando Tapatalk
 

Perfetto. 

Ah... E non dimentichiamo che la FIFA voleva fare un mondiale ogni 2 anni.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, CrossdiSussi ha scritto:

Il calcio è in continua evoluzione. Quando l'ho iniziato a seguire io le vittorie già valevano tre punti, anziché due, il retro passaggio al portiere era vietato, la Coppa Campioni aveva cambiato formula e, credo, anche nome etc...

Tutto sto pippone per dire che i cambiamenti ci sono sempre stati e quindi non posso atteggiarmi a purista. Però il mondiale è il mondiale, la competizione calcistica più prestigiosa, non il torneo della parrocchia dove devono partecipare tutti, dove oltre alle seconde ripeschiamo anche le terze etc

Devi dare a tutti la possibilità di giocarsi un Mondiale, e per questo ci sono le qualificazioni, ma la fase finale deve essere ristretta e selettiva. Si parla pur sempre di professionismo..

Inviato dal mio SM-T535 utilizzando Tapatalk
 


boh io sul ripescaggio delle terze non sono così contrario… a sensazione, ma potrei sbagliare, mi pare che si presti a meno magheggi nel girone… fermo restando che chi ha concepito 16 gironi da 3 squadre è da impiccagione 

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
37 minuti fa, CrossdiSussi ha scritto:

Il calcio è in continua evoluzione. Quando l'ho iniziato a seguire io le vittorie già valevano tre punti, anziché due, il retro passaggio al portiere era vietato, la Coppa Campioni aveva cambiato formula e, credo, anche nome etc...
 


beato te 😀

io ho vissuto tutte qst transizioni…. Peraltro quando vedo le partite degli anni 80-90 dove il portiere prende il retro passaggio con le mani penso sempre “ma che cazzo fa??” 😀

 

considera che quando ha iniziato Adriatico de chiamava coppa delle fiere 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Razzotico ha scritto:


beato te 😀

io ho vissuto tutte qst transizioni…. Peraltro quando vedo le partite degli anni 80-90 dove il portiere prende il retro passaggio con le mani penso sempre “ma che cazzo fa??” 😀

 

considera che quando ha iniziato Adriatico de chiamava coppa delle fiere 

Aggiungerei anche che guardando le vecchie edizioni:

1)fisicamente sembra di vedere le partite di fantozzi.

2) velocità di gioco diversa

3) attaccanti che subivano trattamenti da rissa

4)carriere che a 30-32 anni erano finite per via del regime di alimentazione, allenamento, falli ricevuti.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Razzotico ha scritto:


beato te 😀

io ho vissuto tutte qst transizioni…. Peraltro quando vedo le partite degli anni 80-90 dove il portiere prende il retro passaggio con le mani penso sempre “ma che cazzo fa??” 😀

 

considera che quando ha iniziato Adriatico de chiamava coppa delle fiere 

più che altro c'è stata una certa evoluzione in un senso e una discreta involuzione in un altro. sicuramente sono vecchio dentro, ma quando le guardo io partite di 30-40 anni fa penso che se i calciatori di allora giocassero contro una squadra di adesso, e con arbitraggi di allora, i calciatori attuali uscirebbero piangendo.

Edited by BuFERA

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Razzotico ha scritto:


beato te 😀

io ho vissuto tutte qst transizioni…. Peraltro quando vedo le partite degli anni 80-90 dove il portiere prende il retro passaggio con le mani penso sempre “ma che cazzo fa??” 😀

 

considera che quando ha iniziato Adriatico de chiamava coppa delle fiere 

🖕

Veramente io c'ero ai tempi della Svehla pokal... Tripletta di Meazza a Budapest!! 😁

E mi ricordo anche Frossi a Berlino!! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, NINNI ha scritto:

Certo che, quando il nanerottolo è in giornata, è sempre poesia del calcio. 

Ci sono stati un 15 minuti dove ha fatto il cazzo che voleva in mezzo al

campo … peccato che Lautaro ha sputtanato tutto sennò la chiudeva all’88’

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, adriatico ha scritto:

🖕

Veramente io c'ero ai tempi della Svehla pokal... Tripletta di Meazza a Budapest!! 😁

E mi ricordo anche Frossi a Berlino!! 


co gli occhiali 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, FE3IE ha scritto:

Mbappe da l'impressione di fare il caxxo che vuole. 

Non è un impressione.

E calcola che a quelli la riserva di Benzema è Giroud!

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, CrossdiSussi ha scritto:

IMG_20221204_185324.png.048a62c5e10461a23fb8a2755d44920d.png

Si e' massa il Burqua,il figlio che sta in mezzo a quelli due,dopo che è passata ha impelato tutto insieme

Edited by mdmterni

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, adriatico ha scritto:

 

La descrizione di Nela è perfetta. Commentava Ghana Uruguay con lo stesso spirito con cui io la guardavo: a entrambi non fregava un cazzo della partita, ma lui doveva star lì per contratto, io continuavo a guardare per non andare da Thun e dissanguarmi per comprare le decorazioni per l'albero di Natale..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.