Jump to content
mbriacu de viparo

TERNANA - Brescia Live dal Libero Liberati ore 14

Recommended Posts

33 minuti fa, Porcino ha scritto:

Me sto a fa' l'idea che questi sono i "Morselli" de Sputecchio. In pratica so venuti a fa il lavoro sporco, lui resta bello pulito e immacolato.

Sarà difficile farsi una idea molto diversa se non agiscono in questo momento.

  • Upvote 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

È deprimente che si pensi di chiudere la stalla dopo che i buoi sono scappati. Francamente é da rivalutare l’alzata di ingegno di Bandecchi dopo la sconfitta con il Pisa… almeno l’intento era di continuare a giocarsela. Oggi, tra tifosi in balia di presunti debiti di riconoscenza ed una società paurosa in balia di debiti finanziari ci avviamo a fare la fine della rana bollita. 

  • Upvote 1
  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, altoforno ha scritto:

Sentite la mancanza del Moscio?

trovare una squadra con cui è retrocesso il Moscio....

poi certo se ce dovemo facce le pugnette co Mammarella invece di Breda, allora va bene

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Jean Paul van Gastel ha scritto:

Non cambia però il discorso. Che si fa poi? Si va avanti con questo trend di una vittoria ogni passata di papa intervallata da tante sconfitte e qualche pareggio? 

Mi sembra di capire che oramai molti sono sicuri che cambiare allenatore equivale ad invertire il trend ad iniziare a vincere, e se io avessi la vostra sicurezza sarei il primo a chiederne la sostituzione.

Il mio pensiero è che questo potrebbe (forse) valere per squadre come lo Spezia che ha una rosa fatta per risalire e, soprattutto, una capacità di spesa (paracadute) importante per eventuali interventi a gennaio.

La Cremonese che lo ha fatto non ne ha trovato certo giovamento, anzi.

Sono fortemente contrario ai cambi degli allenatori in corsa, nei molti oramai anni ho visto quasi sempre disastri culminati con la retrocessione e pochissimi casi in cui la sostituzione ha prodotto gli effetti sperati.

Credo sia inutile ricordare che noi abbiamo la terzultima rosa del campionato per valore, ed il fatto di trovarti nell'attuale posizione di classifica non è casuale ma ne è la conseguenza, tutti lo sapevamo da agosto e la maggior parte di noi avevano accettato l'idea di fare un campionato difficile e la possibilità di retrocedere era stata messa nel conto.

Oggi quanto sopra non vale più, l'asticella per molti si è magicamente alzata, si vuole la salvezza tranquilla e, perchè no, magari acciuffare i play off!

Ultima cosa importante è che una eventuale sostituzione, in assenza di dimissioni, significa aggiungere un costo che secondo me questa società, in assenza di ulteriori nuovi sviluppi, non è in grado di sostenere.

 

 

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, gaspare ha scritto:

Mi sembra di capire che oramai molti sono sicuri che cambiare allenatore equivale ad invertire il trend ad iniziare a vincere, e se io avessi la vostra sicurezza sarei il primo a chiederne la sostituzione.

Il mio pensiero è che questo potrebbe (forse) valere per squadre come lo Spezia che ha una rosa fatta per risalire e, soprattutto, una capacità di spesa (paracadute) importante per eventuali interventi a gennaio.

La Cremonese che lo ha fatto non ne ha trovato certo giovamento, anzi.

Sono fortemente contrario ai cambi degli allenatori in corsa, nei molti oramai anni ho visto quasi sempre disastri culminati con la retrocessione e pochissimi casi in cui la sostituzione ha prodotto gli effetti sperati.

Credo sia inutile ricordare che noi abbiamo la terzultima rosa del campionato per valore, ed il fatto di trovarti nell'attuale posizione di classifica non è casuale ma ne è la conseguenza, tutti lo sapevamo da agosto e la maggior parte di noi avevano accettato l'idea di fare un campionato difficile e la possibilità di retrocedere era stata messa nel conto.

Oggi quanto sopra non vale più, l'asticella per molti si è magicamente alzata, si vuole la salvezza tranquilla e, perchè no, magari acciuffare i play off!

Ultima cosa importante è che una eventuale sostituzione, in assenza di dimissioni, significa aggiungere un costo che secondo me questa società, in assenza di ulteriori nuovi sviluppi, non è in grado di sostenere.

 

 

Sta sfuggendo secondo me un concetto fondamentale: di questo passo non è una stagione di sofferenza in cui lotti per non retrocedere, di questo passo a febbraio sei bello che morto. Bisogna, sempre ovviamente secondo me, tenere bene a mente questo passaggio

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se la squadra è scarsa, a maggior ragione, come cazzo fai a schierare sistematicamente fuori ruolo il tuo giocatore più qualitativo? Ma che cazzo te dice la capoccia? 

E poi non je basta metterlo mezzala, profetizza addirittura un futuro da regista basso..

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, gaspare ha scritto:

Mi sembra di capire che oramai molti sono sicuri che cambiare allenatore equivale ad invertire il trend ad iniziare a vincere, e se io avessi la vostra sicurezza sarei il primo a chiederne la sostituzione.

Il mio pensiero è che questo potrebbe (forse) valere per squadre come lo Spezia che ha una rosa fatta per risalire e, soprattutto, una capacità di spesa (paracadute) importante per eventuali interventi a gennaio.

La Cremonese che lo ha fatto non ne ha trovato certo giovamento, anzi.

Sono fortemente contrario ai cambi degli allenatori in corsa, nei molti oramai anni ho visto quasi sempre disastri culminati con la retrocessione e pochissimi casi in cui la sostituzione ha prodotto gli effetti sperati.

Credo sia inutile ricordare che noi abbiamo la terzultima rosa del campionato per valore, ed il fatto di trovarti nell'attuale posizione di classifica non è casuale ma ne è la conseguenza, tutti lo sapevamo da agosto e la maggior parte di noi avevano accettato l'idea di fare un campionato difficile e la possibilità di retrocedere era stata messa nel conto.

Oggi quanto sopra non vale più, l'asticella per molti si è magicamente alzata, si vuole la salvezza tranquilla e, perchè no, magari acciuffare i play off!

Ultima cosa importante è che una eventuale sostituzione, in assenza di dimissioni, significa aggiungere un costo che secondo me questa società, in assenza di ulteriori nuovi sviluppi, non è in grado di sostenere.

 

 

Sono contrario pure io ma ieri mi sono convinto che e' l'unica soluzione possibile. Dopo anni che conosce la piazza il mister ha le sue convinzioni. Riuscirà a ravvedersi? Capira che forse giocare con il trequartista e le due punte ci si può giocare? O tornate a quattro dietro? O che ne so rinunciare a Casasola per metterci Diakite o Favasuli? Servono scelte mette altrimenti si retrocede a febbraio. 

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Jean Paul van Gastel ha scritto:

Sta sfuggendo secondo me un concetto fondamentale: di questo passo non è una stagione di sofferenza in cui lotti per non retrocedere, di questo passo a febbraio sei bello che morto. Bisogna, sempre ovviamente secondo me, tenere bene a mente questo passaggio

No Van Ga, il concetto non sta sfuggendo di mano, anzi dopo la partita di ieri la delusione mista alla preoccupazione è notevolmente aumentata.

E' un mio modo di pensare che, al di la del calcio, vale anche per tutti gli altri aspetti della vita, i cambiamenti vanno sempre ed attentamente ponderati soppesando quelle che potrebbero esserne le conseguenze, di certo l'impulsività non fa parte del mio carattere.

Nel caso specifico sono convinto cambiare tanto per cambiare, sperando nella famosa "scossa" porterebbe soltanto un peggioramento della situazione, ma non ne potremo mai avere una controprova.

Tralascio l'aspetto tecnico, anche perchè non mi ritengo un esperto, ma quando perdi tutti i contrasti (Diaki compreso), sbagli la maggior parte dei passaggi a 4 metri, prendi gol a cazzo e non sfrutti le occasioni che ti capitano significa che la rosa (allenatore compreso) è quella che è.

Forse la soluzione interna, che qualcuno ha prospettato, potrebbe essere la meno indolore da tutti i punti di vista.

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, gaspare ha scritto:

No Van Ga, il concetto non sta sfuggendo di mano, anzi dopo la partita di ieri la delusione mista alla preoccupazione è notevolmente aumentata.

E' un mio modo di pensare che, al di la del calcio, vale anche per tutti gli altri aspetti della vita, i cambiamenti vanno sempre ed attentamente ponderati soppesando quelle che potrebbero esserne le conseguenze, di certo l'impulsività non fa parte del mio carattere.

Nel caso specifico sono convinto cambiare tanto per cambiare, sperando nella famosa "scossa" porterebbe soltanto un peggioramento della situazione, ma non ne potremo mai avere una controprova.

Ci sta tutto quello che dici, ma secondo me dobbiamo considerare una cosa: l'alternativa quale è? Restare così sperando in un improvviso cambio di rotta (tradotto in soldoni: botta di culo)? Boh, sicuramente è ancora l'effetto di ieri ma io la vedo tanto ma tanto scura 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate l'OT

Ma si potrebbe chiarire una volta per tutte anche la posizione di Lucchesi mai schierato, l'Olandese che non parla Italiano e lo Spagnolo che pare in allenamento ( chi l'ha visto) faccia faville?

C'è molta omertà su queste 3 figure.

Può qualche giornalista andare più in profondita chiedendo lumi su queste 3 figure?

Possono chiarire se possono essere utili oppure sono delle pippe clamorose da rispedire al mittente??

P.S. di Lucchesi a Firenze ne parlano un gran bene e non si capacitano perché non ha mai giocato 1 minuto.

Edited by mbriacu de viparo

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, mbriacu de viparo ha scritto:

Scusate l'OT

Ma si potrebbe chiarire una volta per tutte anche la posizione di Lucchesi mai schierato, l'Olandese che non parla Italiano e lo Spagnolo che pare in allenamento ( chi l'ha visto) faccia faville?

C'è molta omertà su queste 3 figure.

Può qualche giornalista andare più in profondita chiedendo lumi su queste 3 figure?

Possono chiarire se possono essere utili oppure sono delle pippe clamorose da rispedire al mittente??

P.S. di Lucchesi a Firenze ne parlano un gran bene e non si capacitano perché non ha mai giocato 1 minuto.

Se Lucarelli non gli piace uno non c'è niente da fa ! Si inventa che non e in condizione e basta ...trova qualsiasi scusa ,invece FAVILLI va bene che sembra mio nonno de 80 anni però deve gioca ...falletti mezzala pure potremmo andare avanti all'infinito , casasola ? Una sciagura però lui ha detto che fa bene ..  

Qui il problema non è chiedere informazioni sui tre ragazzi da te citati ,

ma che nessuno a parte noi qui mette in discussione un allenatore scarso e limitato per la serie B ....stampa , giornalisti , curve ... a parte CACAFOCU e sempre difeso ...però ripetere de continuo bisogna mantenere la categoria quello si ! Ieri in conferenza rideva e tutti contenti ....a Maggio però piangeranno tutti tranquillo ! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

si ma ieri se ne sono accorti tutti degli errori colossali di lucarelli.....anche un bambino avrebbe gestito meglio la partita...era da esonerare subito e personalmente sarei andato diretto su breda in alternativa castori cioe' i due che costano meno.....ieri la squadra dopo lo 0-1 era rassegnata mentalmente. chi era allo stadio credo tutti erano consapevoli che era impossibile da raddrizzare...serve uno scossone

Edited by cascata rossoverde
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, gaspare ha scritto:

No Van Ga, il concetto non sta sfuggendo di mano, anzi dopo la partita di ieri la delusione mista alla preoccupazione è notevolmente aumentata.

E' un mio modo di pensare che, al di la del calcio, vale anche per tutti gli altri aspetti della vita, i cambiamenti vanno sempre ed attentamente ponderati soppesando quelle che potrebbero esserne le conseguenze, di certo l'impulsività non fa parte del mio carattere.

Nel caso specifico sono convinto cambiare tanto per cambiare, sperando nella famosa "scossa" porterebbe soltanto un peggioramento della situazione, ma non ne potremo mai avere una controprova.

Tralascio l'aspetto tecnico, anche perchè non mi ritengo un esperto, ma quando perdi tutti i contrasti (Diaki compreso), sbagli la maggior parte dei passaggi a 4 metri, prendi gol a cazzo e non sfrutti le occasioni che ti capitano significa che la rosa (allenatore compreso) è quella che è.

Forse la soluzione interna, che qualcuno ha prospettato, potrebbe essere la meno indolore da tutti i punti di vista.

6 punti in 10 partite li fai pure in autogestione o con nonno Ferruccio....senza tralasciare il finale dello scorso campionato ormai non c e più niente da ponderare perché aspettare ora vuol dire retrocedere a gennaio

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, Lele81 ha scritto:

Intanto Samp-Cosenza 1-0, se finisce così siamo già terzultimi.

Perché tu consideri la Samp una diretta concorrente?

Solo per quella curva che anche oggi li spinge co 15.000 tifosi!!!

Edited by mbriacu de viparo

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, mbriacu de viparo ha scritto:

Scusate l'OT

Ma si potrebbe chiarire una volta per tutte anche la posizione di Lucchesi mai schierato, l'Olandese che non parla Italiano e lo Spagnolo che pare in allenamento ( chi l'ha visto) faccia faville?

C'è molta omertà su queste 3 figure.

Può qualche giornalista andare più in profondita chiedendo lumi su queste 3 figure?

Possono chiarire se possono essere utili oppure sono delle pippe clamorose da rispedire al mittente??

P.S. di Lucchesi a Firenze ne parlano un gran bene e non si capacitano perché non ha mai giocato 1 minuto.

Sta cosa che st olandese non po' gioca perché non parla italiano fa sorride... Ce so giocatori che hanno giocato anni ad alti livelli in A o in B senza impara una parola d italiano. In campo parlano i piedi e i gesti non c'è bisogno de esse letterati.

 

Pure sta cosa che Alba non è adeguato fisicamente... Me pare che ce ne stanno diversi de giocatori co certi fisici da bambini de 13 anni che però giocano ad altissimi livelli, è calcio mica rugby... Poi figurate, com'è diventato il calcio oggi che trampo non se po' più tocca l avversario sta necessità de esse tutti palestrati solo in Italia ce l avemo ancora!

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, mbriacu de viparo ha scritto:

Perché tu consideri la Samp una diretta concorrente?

Solo per quella curva che anche oggi spinge co 15.000 voci!!!

No, no, per carità, la Samp risalirà e allo stesso modo non credo che il Bari sarà coinvolto nella lotta salvezza.

Martedì il Pisa ospiterà il Lecco nel recupero, saranno tre punti facili e andrà a 15.

L'Ascoli sta a 12, a +6 da noi e al momento fuori portata.

Restano solo cinque squadre: Reggiana 8 (una gara in meno), La Spezia 6 (due gare in meno), Ternana 6, Feralpi 5, Lecco 1 (tre gare in meno).

 

Signori, siamo già in un mini-torneo a 5 per non retrocedere.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Fievel ha scritto:

Sta cosa che st olandese non po' gioca perché non parla italiano fa sorride... Ce so giocatori che hanno giocato anni ad alti livelli in A o in B senza impara una parola d italiano. In campo parlano i piedi e i gesti non c'è bisogno de esse letterati.

 

Pure sta cosa che Alba non è adeguato fisicamente... Me pare che ce ne stanno diversi de giocatori co certi fisici da bambini de 13 anni che però giocano ad altissimi livelli, è calcio mica rugby... Poi figurate, com'è diventato il calcio oggi che trampo non se po' più tocca l avversario sta necessità de esse tutti palestrati solo in Italia ce l avemo ancora!

Io non giudico perché non so nemmeno chi sono. Voglio solo capire perché sono stati acquistati e se possono giocare in B.

Invece si glissa sempre a domanda.

La lingua e altre scuse non mi convincono.

Dicessero chiaramente che sono delle pippe o che dalla prossima possono essere impiegati 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Lele81 ha scritto:

No, no, per carità, la Samp risalirà e allo stesso modo non credo che il Bari sarà coinvolto nella lotta salvezza.

Martedì il Pisa ospiterà il Lecco nel recupero, saranno tre punti facili e andrà a 15.

L'Ascoli sta a 12, a +6 da noi e al momento fuori portata.

Restano solo cinque squadre: Reggiana 8 (una gara in meno), La Spezia 6 (due gare in meno), Ternana 6, Feralpi 5, Lecco 1 (tre gare in meno).

 

Signori, siamo già in un mini-torneo a 5 per non retrocedere.

 

 

Secondo me le squadre  che si giocano la salvezza possono essere queste se la Ternana inizia a fare qualche punto.

Ternana

Lecco

Feralpi

Reggiana

Ascoli

Cittadella

Sudtirol

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, mbriacu de viparo ha scritto:

Secondo me le squadre  che si giocano la salvezza possono essere queste se la Ternana inizia a fare qualche punto.

Ternana

Lecco

Feralpi

Reggiana

Ascoli

Cittadella

Sudtirol

 

io ci metto pure bari e spezia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premetto che per me ieri è stata amarissima come sconfitta Però devo dire che noi siamo specializzati  in salvezze clamorose: a parte quella di Liverani anche in  passato,quella nel 77 a tre partite dalla fine stavamo a -5.( come stare a -8 con 9 pt a disposizione ) e l'altra squadra doveva farne 0.

Guardando le altre squadre... lo stesso Brescia non ha vinto per 15 partite e si è virtualmente salvato. 

Lu Cosenza ogni anno gira a 15 punti e poi si salva nel ritorno. 

Tempo ci sta, a patto che ci sia una sterzata netta o in panchina o tra chi va in campo.

A mio parere per arrivare sest'ultimi ci sono tutte le possibilità. 

Edited by Lu Trejo

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Lu Trejo ha scritto:

Premetto che per me ieri è stata amarissima come sconfitta Però devo dire che noi siamo specializzati  in salvezze clamorose: a parte quella di Liverani anche in  passato,quella nel 77 a tre partite dalla fine stavamo a -5.( come stare a -8 con 9 pt a disposizione ) e l'altra squadra doveva farne 0.

Guardando le altre squadre... lo stesso Brescia non ha vinto per 15 partite e si è virtualmente salvato. 

Lu Cosenza ogni anno gira a 15 punti e poi si salva nel ritorno. 

Tempo ci sta, a patto che ci sia una sterzata netta o in panchina o tra chi va in campo.

A mio parere per arrivare sest'ultimi ci sono tutte le possibilità. 

Speriamo sia come dici tu.

Ma 0 tiri a porta con il Brescia in casa e' un segnale bruttissimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Continuo a pensare che oltre all'allenatore non adatto x una squadra da salvezza direi che ci sta anche l'aspetto che secondo me è finito l'entusiasmo e la voglia iniziale quella fisiologia quando ripartono tutti da zero e che hanno voglia di dimostrare ...e so venuti a galla i limiti della squadra!!! 

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le cose che non mi convincono sono parecchie

1. Lucchesi, l'olandese e Alba ridotti a fantasmi. 

2. Lucarelli che straparla dopo prestazioni indecenti (l'unico modo per fare punti era fare la partita perfetta ... non ci siamo riusciti)

Oppure, a domanda su Falletti in difficoltà messo a contrastare Bisoli, risponde "lo sapevamo e l'avevamo preparata" (bravo, complimenti...)

3. Guida compra ma non c'ha na lira.   E se non c'hai na lira perché cazzo la compri? E gli chiederei pure: QUANTO L'HAI PAGATA?

4. Il sospetto che l'allenatore non si può cambiare unicamente per motivi di soldi è grande. Perché a questo punto va fatto.

Con tutto il rispetto per Lucarelli, che mi ha fatto sognare, tra l'altro nell'anno del lock down, uno dei periodi più squallidi mai vissuti.

Dunque la riconoscenza c'è ed è grande. Ma quando le cose vanno così male c'è solo una soluzione e va fatta prima possibile. Perché, lo ripeto, il mister secondo me non ci sta capendo nulla. Non è lucido e le sue conferenze stampa post partite perse irritano ancora più delle partite stesse...

 

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.