Jump to content

Recommended Posts

E che je famo? Ormai grazie al comune ed alla sempre benamata società Longarini ecco che è ridotto al cesso che si presenta oggi (a proposito ma il Longa ha pagato poi i debiti con il comune?).

L'altra sera si parlava con gli amici proprio su questo è se fosse giusto pagare 12 euro rischiando di farsi male su qualche ringhiera arrigginita, con bagni orribilmente devastati, puzzolenti, fraci... muffe ed intonaci caduti ovunque... posti a sedere sul cemento armato, no coperture, no servizi, niente di niente... la morte. Almeno 15 anni fa passava l'ometto co le bibite e li lupini, oggi manco quello (e tre euro de borghetti che non guasta mai...).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guardavo una foto scattata dall'alto poco tempo fa. Devo dire che si nota ancora di più la trascuratezza. Architettonicamente rimane sempre bello, ma credo veramente che sarebbe ora di fare uno stadio nuovo e perlomeno decente, il punto è che la città ha ben altre è più importanti priorità

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Sardegna_Arena#

 

Non servirebbe niente di più

Ieri guardavo la partita e sui calci d'angolo la vicinanza della curva dietro la porta era uno spettacolo. Al primo rigore fallito da Matri una bolgia...a Terni ogni opera un cantiere aperto se incominciano a fa lo stadio minimo per un ventennio bisognerà andare in trasferta a Rieti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guardavo una foto scattata dall'alto poco tempo fa. Devo dire che si nota ancora di più la trascuratezza. Architettonicamente rimane sempre bello, ma credo veramente che sarebbe ora di fare uno stadio nuovo e perlomeno decente, il punto è che la città ha ben altre è più importanti priorità

 

alle quali fa fatica a star dietro purtroppo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guardavo una foto scattata dall'alto poco tempo fa. Devo dire che si nota ancora di più la trascuratezza. Architettonicamente rimane sempre bello, ma credo veramente che sarebbe ora di fare uno stadio nuovo e perlomeno decente, il punto è che la città ha ben altre è più importanti priorità

 

A me invece pare che rifare lo stadio dopo 40 anni sia per Terni una priorità. Punto. Tanto nessuno ti dà la certezza che i soldi "risparmiati" per lo stadio vengano spesi per riasfaltare, rifare la segnaletica orizzontale, potare le aiuole, ristrutturare le scuole.

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Magari tutto coperto sarebbe meglio, non siamo in Sardegna... Tra sole malato e pioggia cosi' te mori.

Ovviamente sì...

Lì la considerano un'opera provvisoria e quindi non hanno fatto la copertura.

Da noi sarebbe diverso.

Ma per come siamo messi oggi, sarebbe già oro una struttura così.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma lo stadio di Ascoli quanto è brutto..lo stadio nello stadio..la curva loro per carità è bella attaccata al campo ma dietro c'è quella in cemento..

O nuovo o niente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

A me invece pare che rifare lo stadio dopo 40 anni sia per Terni una priorità. Punto. Tanto nessuno ti dà la certezza che i soldi "risparmiati" per lo stadio vengano spesi per riasfaltare, rifare la segnaletica orizzontale, potare le aiuole, ristrutturare le scuole.

Non sono d'accordo, le priorità sono altre, tutte quelle che tu hai elencato, più almeno un'altra decina, e, personalmente ritengo che avere uno stadio bello, ma una città devastata in tutto strade, scuole, servizi in generale e via dicendo sarebbe un ulteriore grande vergogna, anche se nessuno ti da la certezza.

 

Poi come ho scritto altrove, se po fa tutto anche lo stadio nuovo, per la goduria o la vanagloria di alcuni, ma dopo se la città va allo sprofondo tocca sta zitti e non lamentasse più, di questo spero ci sia consapevolezza.

 

Altro discorso è se lo costruisce con soldi propri la società, e li non ho nulla da obiettare, purchè non venga speso nemmeno un centesimo di soldi pubblici.

Edited by torquemada

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

A me invece pare che rifare lo stadio dopo 40 anni sia per Terni una priorità. Punto. Tanto nessuno ti dà la certezza che i soldi "risparmiati" per lo stadio vengano spesi per riasfaltare, rifare la segnaletica orizzontale, potare le aiuole, ristrutturare le scuole.

è anche vero che lo stadio è comunque una struttura che 2 volte al mese ospita mediamente 5000 persone... non sarebbe male una struttura moderna ed antisismica in una città come Terni...

Share this post


Link to post
Share on other sites

è anche vero che lo stadio è comunque una struttura che 2 volte al mese ospita mediamente 5000 persone... non sarebbe male una struttura moderna ed antisismica in una città come Terni...

Il Liberati è antisismico. Cosa ti fa pensare che non lo sia?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri guardavo la partita e sui calci d'angolo la vicinanza della curva dietro la porta era uno spettacolo. Al primo rigore fallito da Matri una bolgia...a Terni ogni opera un cantiere aperto se incominciano a fa lo stadio minimo per un ventennio bisognerà andare in trasferta a Rieti.

VOLENDO, il Liberati si puo' anche fare un settore alla volta, senza bisogno di andare a Rieti.

 

(A dirla tutta, VOLENDO si possono fare anche 2 settori alla volta, visto che parliamo di un impianto da circa 16-21mila persone che, stando alle statistiche degli 10 anni, ospita una media di 4mila spettatori a partita)

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me invece pare che rifare lo stadio dopo 40 anni sia per Terni una priorità. Punto. Tanto nessuno ti dà la certezza che i soldi "risparmiati" per lo stadio vengano spesi per riasfaltare, rifare la segnaletica orizzontale, potare le aiuole, ristrutturare le scuole.

Tra l'altro, VOLENDO si potrebbero cercare investimenti privati, per cui non stiamo parlando necessariamente di soldi del Comune che vengono "tolti agli asili e dati allo stadio" (per dirla in modo brutale).

 

Al contrario, si potrebbe discutere sul fatto che il Comune VOLENDO potrebbe (o dovrebbe) provare a LIBERARSI di un impianto dalle alte spese di manutenzione che porta sostanzialmente ZERO introiti nelle casse comunali.

 

FORSE un'area grande e centrale come quella attualmente occupata dallo stadio potrebbe ospitare ben altre attivita' e creare introiti ben piu' sostanziosi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tra l'altro, VOLENDO si potrebbero cercare investimenti privati, per cui non stiamo parlando necessariamente di soldi del Comune che vengono "tolti agli asili e dati allo stadio" (per dirla in modo brutale).Al contrario, si potrebbe discutere sul fatto che il Comune VOLENDO potrebbe (o dovrebbe) provare a LIBERARSI di un impianto dalle alte spese di manutenzione che porta sostanzialmente ZERO introiti nelle casse comunali.FORSE un'area grande e centrale come quella attualmente occupata dallo stadio potrebbe ospitare ben altre attivita' e creare introiti ben piu' sostanziosi?

I soldi x asili, strade, case della musica, strisce (preferibilmente blu), aiuole, fornitori, gettoni di presenza etc etc ce sarebbero dovuti stare a prescindere dallo stadio, o no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

I soldi x asili, strade, case della musica, strisce (preferibilmente blu), aiuole, fornitori, gettoni di presenza etc etc ce sarebbero dovuti stare a prescindere dallo stadio, o no?

Su questo non ci piove.

 

Ma ora, personalmente, dovendo scegliere che fare, non avrei dubbi, vendo lo stadio - magari a poco/pochissimo - gli concedo le autorizzazioni per la riedificazione o l'ammodernamento a seconda di ciò che l'acquirente vuole realizzare, poi sono cavoli suoi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' inutile guardare indietro, ma certamente è mancato il coraggio o la lungimiranza. Mi ricordo perfettamente il cartello dei lavori di manutenzione straordinaria fine anni '90 (quando tra l'altro furono realizzate le guaine colorate rosse e verdi). Importo lavori superiore agli attuali 5 mil/€. Allora un Comune poteva ancora spendere in investimenti e la scelta fu invece quella "conservativa" forse perchè già c'era l'idea fra Amministrazione e Agarini di fare la città dello Sport. Mi sembra di ricordare che Corradi disse una volta che lo stadio di Rieti è costato 500€ a posto, quindi con quella cifra tiravi sù un impianto funzionale e dignitoso che oggi ci sogneremmo, ma all'epoca si viaggiava per voli pindarici e megalomanie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Costruire un nuovo stadio (o ristrutturare radicalmente uno già esistente), oltre che costituire un investimento privato comunque consistente (oggi molto più agevolato dalle normative rispetto ai tempi della "città dello Sport"), significa radicarsi stabilmente in una piazza sportiva e nel suo territorio.

 

I Longarini non hanno mai mostrato un qualche reale interesse a ciò (la Ternana per loro era sostanzialmente un impiccio che si erano accollati per motivi traversi, al massimo buona per far giocare al piccolo imprenditore i rampolli insieme ai vari amichetti e impiegati).

 

Per motivi diversi dai Longarini, ma ho serissimi dubbi (anche ammesso che ne abbiano la forza economica) che gli universitari abbiano intenzione di legarsi in una prospettiva duratura a Terni (come a qualsiasi altra piazza).

 

Il motivo mi sembra abbastanza evidente.

 

Secondo me se ne potrà parlare eventualmente solo se e quando avremo finalmente una proprietà "normale", e non saremo né merce di scambio per altri tavoli né semplice bacheca (interscambiabile).

 

Nel frattempo speriamo almeno in qualche toppa allo schifo e al degrado.

Edited by passaparola

Share this post


Link to post
Share on other sites

per me pensare che si possa fare un nuovo stadio a terni è oltre la fantascienza, ma de parecchio

 

al massimo, e toccherebbe sta contenti, una curva posticcia coi tubi innocenti a ridosso del campo...e me pare fantascienza pure questo attualmente

  • Upvote 1
  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

non c'è nessuna progettualità nella classe dirigente al timone. come spiegare altrimenti l'immobilismo che attanaglia la città da decenni?!...ne è la logica e diretta conseguenza.

se non c'è progettualità sull'idea complessiva di città, secondo voi potremmo avere una benché minima progettualità sullo stadio?

come in tutto, tirano a campare, a fare il minimo sindacale utile per raccattare 4 spicci per loro stessi e i loro amici; hanno come orizzonte massimo di vedute 1 anno...e forse sono stato anche generoso.

salvo che non arrivi una mente da fuori e decida di fare tutto da sè, o quasi. ma la vedo improbabile, a prescindere dagli uniduxani.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non c'è nessuna progettualità nella classe dirigente al timone. come spiegare altrimenti l'immobilismo che attanaglia la città da decenni?!...ne è la logica e diretta conseguenza.

se non c'è progettualità sull'idea complessiva di città, secondo voi potremmo avere una benché minima progettualità sullo stadio?

come in tutto, tirano a campare, a fare il minimo sindacale utile per raccattare 4 spicci per loro stessi e i loro amici; hanno come orizzonte massimo di vedute 1 anno...e forse sono stato anche generoso.

salvo che non arrivi una mente da fuori e decida di fare tutto da sè, o quasi. ma la vedo improbabile, a prescindere dagli uniduxani.

condivido, ma la vedo ancora più scura: progettualita' zero non solo di chi è al timone ma anche di chi vorrebbe andarci. Se poi parliamo nello specifico di stadio e di politica delle grandi opere in generale, peggio mi sento.

 

Ma tanto stiamo parlando del nulla, perché comunque qui il quattrino non lo caccia nessuno, grandi o piccole idee che siano.

Edited by passaparola

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono d'accordo, le priorità sono altre, tutte quelle che tu hai elencato, più almeno un'altra decina, e, personalmente ritengo che avere uno stadio bello, ma una città devastata in tutto strade, scuole, servizi in generale e via dicendo sarebbe un ulteriore grande vergogna, anche se nessuno ti da la certezza.

 

Poi come ho scritto altrove, se po fa tutto anche lo stadio nuovo, per la goduria o la vanagloria di alcuni, ma dopo se la città va allo sprofondo tocca sta zitti e non lamentasse più, di questo spero ci sia consapevolezza.

 

Altro discorso è se lo costruisce con soldi propri la società, e li non ho nulla da obiettare, purchè non venga speso nemmeno un centesimo di soldi pubblici.

Sono spese diverse, fondi diversi, per ristrutturare lo stadio c'è il credito sportivo, non è che se spendi per lo stadio non puoi spendere per le scuole, ...

 

Poi che nella nostra realtà ci sia il piú profondo lassismo è un altro paio di maniche, ... strade dissestate, scuole non a norma, teatro comunale chiuso, fontana di piazza Tacito in eterno cantiere, peró li soldi degli sponsor so OK, stadio fatiscente, campo scuola, ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.