Jump to content
Semprerossoverde

Ebola un altro affare?

Recommended Posts

visto che non si prenota ancora, ho chiamato il numero verde della regione .. mi è stato spiegato che è un problema di organizzazione.

 

praticamente, da quello che mi hanno detto,  il sistema non è centralizzato a livello regionale , ma ogni centro vaccinale ( forse intendeva asl il tipo )  si deve "autocensire" diciamo e inserire a sistema le sue disponibilità , essendoci stato il cambio mese con le riconsegne e la riapertura ad alcune categorie le domande sono tante , i centri stanno indietro con l'inserimento e il sistema non da appuntamenti . 

 

potevamo vince la guerra ... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me un paio di volte è apparso un centro vaccinale disponibile e anche se ho cliccato tempestivamente su Prenota poi non ha prenotato un cazzo ma mi ha chiesto di prenotare ad un'altra ora (che ovviamente non è disponobile).

Così è solo una presa per il culo che fa pure perdere tempo alla gente, perché non hanno la decenza di chiudere il sito almeno finché non lo rendono funzionale?

Ammesso che questi incompetenti ci riescano.

 

Non che abbia tutta questa fretta se non fosse che il soldatino ha chiesto di estendere anche agli under 60 astrazeneca e io faccio solo un vaccino RNA.

Ma l'età a cui è destinato un farmaco non lo decidono gli scienziati?

Edited by callea

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, callea ha scritto:

A me un paio di volte è apparso un centro vaccinale disponibile e anche se ho cliccato tempestivamente su Prenota poi non ha prenotato un cazzo ma mi ha chiesto di prenotare ad un'altra ora (che ovviamente non è disponobile).

Così è solo una presa per il culo che fa pure perdere tempo alla gente, perché non hanno la decenza di chiudere il sito almeno finché non lo rendono funzionale?

Ammesso che questi incompetenti ci riescano.

 

Non che abbia tutta questa fretta se non fosse che il soldatino ha chiesto di estendere anche agli under 60 astrazeneca e io faccio solo un vaccino RNA.

Ma l'età a cui è destinato un farmaco non lo decidono gli scienziati?

Non ha ancora capito il soldatino che se da astrazeneca agli under 60, l'80% lo rifiuta! Nessuno di noi e' virologo, non ci capiamo niente, ma confusione su sto vaccino l'hanno fatto proprio loro, quindi non si lamentassero se la gente gli dice di no! Hanno cambiato 10 volte sull'eta indicata per questo vaccino, mo il soldatino se ne esce che non si possono fermare, e quindi il vaccino anche agli under 60! Va a fa l'alpino soldati..... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, lustronculino ha scritto:

visto che non si prenota ancora, ho chiamato il numero verde della regione .. mi è stato spiegato che è un problema di organizzazione.

 

praticamente, da quello che mi hanno detto,  il sistema non è centralizzato a livello regionale , ma ogni centro vaccinale ( forse intendeva asl il tipo )  si deve "autocensire" diciamo e inserire a sistema le sue disponibilità , essendoci stato il cambio mese con le riconsegne e la riapertura ad alcune categorie le domande sono tante , i centri stanno indietro con l'inserimento e il sistema non da appuntamenti . 

 

potevamo vince la guerra ... 

So proprio ridicoli! Se vergognassero

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, lustronculino ha scritto:

dimenticavo la perla della telefonata ..

 

" lei continui a provare , tanto fino a 10 volte al giorno può" 

Anzi che non t'ha detto "Almeno ce passa pure un po' de tempo!" 😁

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, callea ha scritto:

A me un paio di volte è apparso un centro vaccinale disponibile e anche se ho cliccato tempestivamente su Prenota poi non ha prenotato un cazzo ma mi ha chiesto di prenotare ad un'altra ora (che ovviamente non è disponobile).

Così è solo una presa per il culo che fa pure perdere tempo alla gente, perché non hanno la decenza di chiudere il sito almeno finché non lo rendono funzionale?

Ammesso che questi incompetenti ci riescano.

 

Non che abbia tutta questa fretta se non fosse che il soldatino ha chiesto di estendere anche agli under 60 astrazeneca e io faccio solo un vaccino RNA.

Ma l'età a cui è destinato un farmaco non lo decidono gli scienziati?

Che la decidono a fare, se poi la scelta delle persone dipende da marca e tipologia?

Edited by Manson

Share this post


Link to post
Share on other sites
45 minuti fa, Manson ha scritto:

Che la decidono a fare, se poi la scelta delle persone dipende da marca e tipologia?

Che un farmaco non possa essere somministrato a determinate fasce di età lo decidono gli scienziati mi pare.

Certo se gli stessi scienziati prima dicono solo under 55 poi dicono solo over 60, poi un soldatino dice diamolo a tutti, è normale che la gente non voglia quel vaccino. 

O credono che siamo tutti scemi?

Edited by callea
  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

I farmaci si approvano in base agli studi clinici fatti. Astrazeneca aveva delle limitazioni per età perchè negli studi iniziali la popolazione di età superiore ai 55 anni era ridotta. Ovviamente andando avanti con la somministrazione alla popolazione generale i dati derivati da pazienti sempre più vecchi sono aumentati e, volta per volta, si è confermata l'efficacia anche per le persone più anziane.

Se uno pensa di saperla più lunga delle agenzie regolatorie di tutto il mondo forse non è scemo ma manco così svejo.

  • Thanks 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, polentaccio ha scritto:

I farmaci si approvano in base agli studi clinici fatti. Astrazeneca aveva delle limitazioni per età perchè negli studi iniziali la popolazione di età superiore ai 55 anni era ridotta. Ovviamente andando avanti con la somministrazione alla popolazione generale i dati derivati da pazienti sempre più vecchi sono aumentati e, volta per volta, si è confermata l'efficacia anche per le persone più anziane.

Se uno pensa di saperla più lunga delle agenzie regolatorie di tutto il mondo forse non è scemo ma manco così svejo.

 

Allora, Astrazeneca introduce un vaccino per una malattia che uccide al 90% gli anziani e nella fase sperimentale non lo testa proprio sugli anziani... così lo propone solo agli under 55... (Sembra una barzelletta ma non lo è...)

Poi iniziata la somministrazione di massa si scopre che può avere effetti avversi solo sulla popolazione più giovane e quindi si consiglia l'utilizzo solo agli over 60. Nel frattempo molti paesi bannano tale vaccino.

Poi arriva uno vestito da soldato con una penna in testa e dice "diamolo a tutti"...

 

Chi sarebbe che non è sveglio??

Edited by callea
  • Upvote 1
  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, polentaccio ha scritto:

I farmaci si approvano in base agli studi clinici fatti. Astrazeneca aveva delle limitazioni per età perchè negli studi iniziali la popolazione di età superiore ai 55 anni era ridotta. Ovviamente andando avanti con la somministrazione alla popolazione generale i dati derivati da pazienti sempre più vecchi sono aumentati e, volta per volta, si è confermata l'efficacia anche per le persone più anziane.

Se uno pensa di saperla più lunga delle agenzie regolatorie di tutto il mondo forse non è scemo ma manco così svejo.

Ma non e' proprio così.... pensavo che almeno su questo potevamo andare tutti d'accordo, invece sembra non sia possibile! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, callea ha scritto:

 

Allora, Astrazeneca introduce un vaccino per una malattia che uccide al 90% gli anziani e nella fase sperimentale non lo testa proprio sugli anziani... così lo propone solo agli under 55... (Sembra una barzelletta ma non lo è...)

Poi iniziata la somministrazione di massa si scopre che può avere effetti avversi solo sulla popolazione più giovane e quindi si consiglia l'utilizzo solo agli over 60. Nel frattempo molti paesi bannano tale vaccino.

Poi arriva uno vestito da soldato con una penna in testa e dice "diamolo a tutti"...

 

Chi sarebbe che non è sveglio??

La verità e' questa, vabbè! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, lustronculino ha scritto:

dimenticavo la perla della telefonata ..

 

" lei continui a provare , tanto fino a 10 volte al giorno può" 

Sii contento, avrebbe potuto dirti “spegni e riaccendi” :lol: 

Share this post


Link to post
Share on other sites
50 minuti fa, callea ha scritto:

 

Allora, Astrazeneca introduce un vaccino per una malattia che uccide al 90% gli anziani e nella fase sperimentale non lo testa proprio sugli anziani... così lo propone solo agli under 55... (Sembra una barzelletta ma non lo è...)

Poi iniziata la somministrazione di massa si scopre che può avere effetti avversi solo sulla popolazione più giovane e quindi si consiglia l'utilizzo solo agli over 60. Nel frattempo molti paesi bannano tale vaccino.

Poi arriva uno vestito da soldato con una penna in testa e dice "diamolo a tutti"...

 

Chi sarebbe che non è sveglio??

La malattia uccide al 90% gli anziani perché sono più fragili, magari non si testa inizialmente sugli anziani per motivi di sicurezza (dell'anziano) analoghi?

Poi , se i problemi di sicurezza sui più giovani sono saltati fuori dopo che facciamo? Un caso su un milione non è detto (anzi) che salti fuori durante il test, mica è una cosa che salta fuori ogni 1000 vaccini, che te ne accorgi di sicuro prima di metterlo in commercio (tanto più con questi ritmi di sviluppo forsennati).

In realtà per me dovevano fare capire meglio, a livello di mass media, che inizialmente non si dava agli anziani solo perché mancavano i dati, e non per qualche allarme specifico.

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, wild.duck ha scritto:

La malattia uccide al 90% gli anziani perché sono più fragili, magari non si testa inizialmente sugli anziani per motivi di sicurezza (dell'anziano) analoghi?

Poi , se i problemi di sicurezza sui più giovani sono saltati fuori dopo che facciamo? Un caso su un milione non è detto (anzi) che salti fuori durante il test, mica è una cosa che salta fuori ogni 1000 vaccini, che te ne accorgi di sicuro prima di metterlo in commercio (tanto più con questi ritmi di sviluppo forsennati).

In realtà per me dovevano fare capire meglio, a livello di mass media, che inizialmente non si dava agli anziani solo perché mancavano i dati, e non per qualche allarme specifico.

Metti un produzione un vaccino con un'etichetta neutra con su scritto 'vaccino Covid 19'.

 

E parte la campagna.

 

E vaccini tutti.

 

Tutta questa informazione sovrabbondante non fa che creare tanti novelli virologi homemade e rallentare il processo di immunizzazione.

 

Se un vaccino esiste, perché ha superato i test, porgo il mio braccio e ringrazio chi ci ha lavorato cosí alacremente.

 

Sti cazzi della competizione fra case farmaceutiche, delle opinioni del vicino di casa e delle paure di nonno (che magari, peraltro, esprimono la loro riluttanza con la sigaretta in bocca o con due pastarelle nello stomaco nonostante diabete o glicemia alta...).

 

E' sopravvivenza, é ritorno alla vita.

Edited by Manson
  • Upvote 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 4/5/2021 Alle 09:00, lustronculino ha scritto:

dimenticavo la perla della telefonata ..

" lei continui a provare , tanto fino a 10 volte al giorno può" 

 

2 ore fa, FURIOUS ha scritto:

Sii contento, avrebbe potuto dirti “spegni e riaccendi” :lol: 

oppure

 

Best Keyboard Controls GIFs | Gfycat

Share this post


Link to post
Share on other sites
47 minuti fa, Manson ha scritto:

E' sopravvivenza, é ritorno alla vita

Sulla prima affermazione concordo,sulla seconda niente sarà come prima con o senza vaccino,piccoli pezzi di diritti e libertà li abbiamo persi x sempre 

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Manson ha scritto:

Metti un produzione un vaccino con un'etichetta neutra con su scritto 'vaccino Covid 19'.

 

Un po' come mettere in vendita un antiffiammatorio con scritto ANTINFIAMMATORIO e basta... Ma sei serio?

Come se ogni farmaco non avesse le sue specifiche, i suoi campi di azione, persone a cui è destinato, persone a cui non è destinato.

Che lo mettono a fare in ogni farmaco il bugiardino se non siamo medici?

Ognuno prima di assumere un farmaco anche se non è medico ha diritto di sapere quello che sta prendendo, i rischi a cui va incontro ed eventualmente non accettarli.

Sono loro che avevano inizialmente vietato l'uso di astrazeneca agli over 55 per poi ribaltare.

Farsi un vaccino non è come bere un bicchiere di aranciata, se c'è qualcosa che non quadra, una comunicazione contraddittoria, nel dubbio la gente fa benissimo a rifiutare. È un suo diritto.

Ci sono altri vaccini che hanno avuto una comunicazione più lineare e non contraddittoria e con specifiche migliori.

Comprassero di più quelli (come del resto stanno facendo) e si schiaffassero nel culo quello che la gente, nel suo diritto, non vuole.

Edited by callea
  • Upvote 1
  • Downvote 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, callea ha scritto:

Un po' come mettere in vendita un antiffiammatorio con scritto ANTINFIAMMATORIO e basta... Ma sei serio?

Come se ogni farmaco non avesse le sue specifiche, i suoi campi di azione, persone a cui è destinato, persone a cui non è destinato.

Che lo mettono a fare in ogni farmaco il bugiardino se non siamo medici?

Ognuno prima di assumere un farmaco anche se non è medico ha diritto di sapere quello che sta prendendo, i rischi a cui va incontro ed eventualmente non accettarli.

Sono loro che avevano inizialmente vietato l'uso di astrazeneca agli over 55 per poi ribaltare.

Farsi un vaccino non è come bere un bicchiere di aranciata, se c'è qualcosa che non quadra, una comunicazione contraddittoria, nel dubbio la gente fa benissimo a rifiutare. È un suo diritto.

Ci sono altri vaccini che hanno avuto una comunicazione più lineare e non contraddittoria e con specifiche migliori.

Comprassero di più quelli (come del resto stanno facendo) e si schiaffassero nel culo quello che la gente, nel suo diritto, non vuole.

Io nel vaccino antinfluenzale che assumo ogni anno non ho la minima idea di cosa ci sia dentro.

 

Me lo faccio e basta.

 

Ho un medico, come tutti noi.

 

Se mi prescrive qualcosa, mi fido di lui.

 

E' il suo mestiere, non il mio.

 

Per fortuna é cosa rara, ma quando ho bisogno di un qualsivoglia medicinale (es. per l'otite), vado da lui, me lo prescrive, vado in farmacia, me lo danno e lo assumo.

 

Ci fosse scritto davanti 'antinfiammatorio' piuttosto che 'frizzipazzi' a me non cambierebbe nulla. Lo sa lui quello che mi prescrive.

 

Sono all'antica.

Edited by Manson

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Manson ha scritto:

Io nel vaccino antinfluenzale che assumo ogni anno non ho la minima idea di cosa ci sia dentro.

 

Me lo faccio e basta.

 

Ho un medico, come tutti noi.

 

Se mi prescrive qualcosa, mi fido di lui.

 

E' il suo mestiere, non il mio.

 

Per fortuna é cosa rara, ma quando ho bisogno di un qualsivoglia medicinale (es. per l'otite), vado da lui, me lo prescrive, vado in farmacia, me lo danno e lo assumo.

 

Senza troppe pugnette.

Ok ma è una tua scelta.

Io al contrario voglio conoscere più a fondo ogni farmaco che prendo, quali effetti mi debbo aspettare e quali rischi.

È una mia scelta.

  • Upvote 2
  • Downvote 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, callea ha scritto:

Ok ma è una tua scelta.

Io al contrario voglio conoscere più a fondo ogni farmaco che prendo, quali effetti mi debbo aspettare e quali rischi.

È una mia scelta.

E chi lo discute.

 

Opinioni diverse.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Manson ha scritto:

Io nel vaccino antinfluenzale che assumo ogni anno non ho la minima idea di cosa ci sia dentro.

 

Me lo faccio e basta.

 

Ho un medico, come tutti noi.

 

Se mi prescrive qualcosa, mi fido di lui.

 

E' il suo mestiere, non il mio.

 

Per fortuna é cosa rara, ma quando ho bisogno di un qualsivoglia medicinale (es. per l'otite), vado da lui, me lo prescrive, vado in farmacia, me lo danno e lo assumo.

 

Ci fosse scritto davanti 'antinfiammatorio' piuttosto che 'frizzipazzi' a me non cambierebbe nulla. Lo sa lui quello che mi prescrive.

 

Sono all'antica.

Milton...dove sei.....frizzipazzi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Manson ha scritto:

Io nel vaccino antinfluenzale che assumo ogni anno non ho la minima idea di cosa ci sia dentro.

 

Me lo faccio e basta.

 

Ho un medico, come tutti noi.

 

Se mi prescrive qualcosa, mi fido di lui.

 

E' il suo mestiere, non il mio.

 

Per fortuna é cosa rara, ma quando ho bisogno di un qualsivoglia medicinale (es. per l'otite), vado da lui, me lo prescrive, vado in farmacia, me lo danno e lo assumo.

 

Ci fosse scritto davanti 'antinfiammatorio' piuttosto che 'frizzipazzi' a me non cambierebbe nulla. Lo sa lui quello che mi prescrive.

 

Sono all'antica.

non sei all'antica, sei intelligente.
sai che non puoi sapere tutto, e che qualcosa deve essere necessariamente demandato ad altri.
invece mi immagino tutta sta schiera de geni che vuole sapere cosa c'è nel vaccino (come se una volta che te l'hanno detto ce capissi qualcosa... vabbè) che quando si compra casa si fa dare i calcoli fatti dall'ingegnere per controllarli, quando invece compra un'automobile vuole verificare i dati dei crash test, di persona, con la calcolatrice in mano
"Avrei potuto fare l'ingegnere 
O semplicemente terminare gli studi
Sarei riuscito a costruirmi la casa
Invece così mi devo fidare"

  • Thanks 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Sicilia un cittadino su due avrebbe rifiutato il vaccino di Astrazeneca, mentre in Campania ci sono stati momenti di tensione visto che alcuni over 60 pretendevano di essere vaccinati con Pfizer.

Il tutto nonostante i casi di reazioni avverse con Astrazeneca siano sull’onda di un caso ogni 100.000 somministrazioni, una percentuale migliore di tantissimi farmaci di uso comune.

 

Ho viso alcuni filmati: molti rifiutavano il vaccino, quasi nessuno riusciva a pronunciare "Astrazeneca" correttamente... :P

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, callea ha scritto:

 

Allora, Astrazeneca introduce un vaccino per una malattia che uccide al 90% gli anziani e nella fase sperimentale non lo testa proprio sugli anziani... così lo propone solo agli under 55... (Sembra una barzelletta ma non lo è...)

Poi iniziata la somministrazione di massa si scopre che può avere effetti avversi solo sulla popolazione più giovane e quindi si consiglia l'utilizzo solo agli over 60. Nel frattempo molti paesi bannano tale vaccino.

Poi arriva uno vestito da soldato con una penna in testa e dice "diamolo a tutti"...

 

Chi sarebbe che non è sveglio??

Di preciso, cosa non ti è chiaro?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, angelooo ha scritto:

Ma non e' proprio così.... pensavo che almeno su questo potevamo andare tutti d'accordo, invece sembra non sia possibile! 

E invece è proprio così. Non sono opinioni.

Cosa non ti torna?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.