Jump to content
angelooo

Serie B 2021/2022

Recommended Posts

4 minuti fa, INPS rossoverde ha scritto:

Ricordo a tutti che il campionato non è finito, mancano ancora quattro giornate e una super coppa da giocare. Ritengo scorretto parlare di calcio mercato in questo momento, non foss'altro per rispetto nei confronti di giocatori che hanno dato molto quest'anno ai nostri colori. 

concordo, infatti mi guardo bene dall'aprire il topic calciomercato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, KriS ha scritto:

Io credo che con una punta pesante che segna, un difensore centrale di esperienza e un centrocampista di categoria di fisico ed esperienza già saremmo pronti per fare un buon campionato. Obiettivo, un campionato tranquillo dove riusciamo a divertirci e vedere qualche bella partita senza tanti patemi d'animo. La B è il campionato che ci compete per ora. Sfruttare un paio d'anni per tirare su qualche giovane forte, magari creando anche valore economico e poi, eventualmente, provare ad affacciarci in zona promozione.
Francamente di andare in serie A per fare 10 punti non ne sento tutta sta necessità. Quello è veramente un altro pianeta.

Perche' 10 punti...?

il Crotone si e' salvato 2 anni fa... lo Spezia sta lottando... 

Io fino a quando Bandecchi/Lucarelli "sono in zona" proverei ad essere ambizioso... per tornare sulla terra c'e' tempo poi...  

 

  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più che altro io faccio una riflessione diversa, e spero di non peccare di lesa maestà.

Secondo me non sono solo i calciatori che devono dimostrare di essere da serie B ma anche Lucarelli.

Sia chiaro...me lo auguro e, sotto sotto, lo spero. Forse è anche più che una speranza.

Ma ricordo che anche con Mimmo Toscano si facevano gli stessi discorsi, e lui non era meno ambizioso di Lucarelli...anzi disse che il suo obiettivo (o forse disse sogno? questo esattamente non lo ricordo) da allenatore era di sentire la musichetta della Champions. In pratica la versione di Toscano di Cardiff...😂

Ecco, Toscano alla Champions non c'è (ancora) arrivato. 

 

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, SuLeMano ha scritto:

Quoto. Se si vuol fare un campionato di vertice servono almeno 7-8 acquisti di spessore, pur mantenendo l’ossatura di 12-13 giocatori. A tal proposito importante e difficile sarà il lavoro di Leone. Non facciamoci ingannare dal campionato stradominato, la B è un’altra storia

Concordo in pieno

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 hours ago, Fievel said:

Ma scusate l ultima promozione non era in un girone meridionale, ricordo che c erano anche squadre del nord come Vercelli, Tritium, Carpi, Monza ecc

Esatto. Quellanno fecero 2 gironi misti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Ciacca pescolle ha scritto:

Reggina docet.

Cacciato via allenatore promozione, fatto mercato serio a Gennaio e si è tirata fuori dalle sabbie mobili.

Ma veramente pensate che la B sia di basso livello? Secondo me un campionato da schiaccia sassi come questo ultimo vi ha fatto un pò perdere il polso della situazione....

La Ternana deve essere cambiata in tutto il reparto offensivo e buona parte della difesa, Iannarilli incluso (credo che come secondo possa andare bene)

Unica cosa da salvare il centrocampo in toto, che non è poco...

 

Dico la mia,non credo che la b sia di basso livello,sicuramente più alto della lega pro visto che ancora la calciano vecchi volponi in alcune squadre.

Credo che se rimangono entrambi(bandecchi-lucarelli),punterei su un giocatore per reparto(soprattutto l'attacco),ma non stravolgerei un gruppo affamato e affiatato come questo,certe volte per compensare alle lacune,basta il gruppo,non vince sempre la squadra più forte.

Poi abbiamo l'esempio lampante di 10 anni fa...se riusciamo a dare continuità a questo gruppo con innesti mirati,ci togliamo grosse soddisfazioni. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, angelooo ha scritto:

A me non lo ricordavo come una punta centrale, ma l'Inter non lo seguo tanto e quindi non insisto! Ternano, Adriatico.... voi che dite di questo giovane? 

Esposito è un giocatore che all'Inter è sempre stato considerato come un grandissimo prospetto, tanto da esordire nel 2019 in coppa uefa con Spalletti e giocare sempre sotto età nelle giovanili nerazzurre. Con Conte lo scorso anno faceva la terza punta, ma in realtà è un trequartista/seconda punta. A livello de capoccia non lo so com'è messo, ma di sicuro è tanto tanto forte.

 

In B a mio avviso servirebbe una punta forte, un sostituto di Furlan, uno di Falletti, un terzino sx e un altro centrale di difesa. Tutti a giocarsi il posto con i titolari di oggi

Edited by Crikke

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Ciacca pescolle ha scritto:

Reggina docet.

Cacciato via allenatore promozione, fatto mercato serio a Gennaio e si è tirata fuori dalle sabbie mobili.

Ma veramente pensate che la B sia di basso livello? Secondo me un campionato da schiaccia sassi come questo ultimo vi ha fatto un pò perdere il polso della situazione....

La Ternana deve essere cambiata in tutto il reparto offensivo e buona parte della difesa, Iannarilli incluso (credo che come secondo possa andare bene)

Unica cosa da salvare il centrocampo in toto, che non è poco...

 

Tutto il reparto offensivo?

bah

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se l’intenzione è di fare il doppio salto l’anno più propizio è quello con la squadra già rodata, cioè il prossimo 

 

Ovviamente la squadra va sistemata a dovere. Serve almeno un titolarissimo  per reparto (un centrale difensivo fortissimo di testa in primis)

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, INPS rossoverde ha scritto:

Ricordo a tutti che il campionato non è finito, mancano ancora quattro giornate e una super coppa da giocare. Ritengo scorretto parlare di calcio mercato in questo momento, non foss'altro per rispetto nei confronti di giocatori che hanno dato molto quest'anno ai nostri colori. 

quoto

rispetto per un gruppo di giocatori e per un mister che ci hanno dato tanto

 

Sorry Coach... - Señor GIF - Pronounced GIF or JIF?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, altoforno ha scritto:

Sempre stato contrario a questa impostazione. Non siamo il Cittadella, con tutto il rispetto. Oltre tutto, la programmazione triennale di Agarini la ricordo come una delle principali sciagure che ci sia mai capitata prima di Longarini. Al terzo anno siamo retrocessi a Bari.

No, mi dispiace, secondo me nel calcio non funziona così.

Si deve operare bene, e non c'è garanzia di risultato, quello è ovvio...ma programmare che vinceremo più avanti non ha senso, a mio parere.

Metti dentro i giocatori migliori che pensi che ti servano, possibilmente su una base consolidata. E, se hai fatto bene il tuo lavoro, di solito vinci oppure ci vai vicino. 

 

Non volevo intendere che non ci devi provare, o che non devi mettercela tutta per fare bene, ma fare calcio a certi livelli credo sia una cosa complicata.

I soldi che girano in serie A sono altra cosa, tante cose sono diverse anche a livello di organizzazione e struttura societaria.

Penso che andarci senza la mentalità e struttura giusta possa, con molta probabilità, rivelarsi esperienza bella, ma estemporanea.

Se per ipotesi andassi in serie A con molti giocatori a fine carriera, senza un settore giovanile da spingere, imprenditorialmente sarebbe un casino, perché avresti solo uscite in termini economici, non è che paghi la serie A con gli abbonamenti o con i diritti televisivi e basta.

Con questo non voglio intendere che l'anno prossimo non ci devi provare, ma predisporsi mentalmente per un progetto a lungo termine, non di 3 anni, ma di 10-20, per creare un modello di business sostenibile negli anni, indipendentemente dalla categoria.

Poi, prima o poi, forse prima, i risultati arriveranno. Altrimenti diventa un gioco a perdere e in un modo o nell'altro finisce per forza.

Intanto cerco di godermi il ritorno in serie B, anche perché è importante ricordare sempre che la serie A per Terni è stata occasione rarissima e sempre di passaggio, nonostante fosse un calcio completamente diverso da ora, molto più accessibile e a misura di piccolo imprenditore.

Il mio vuole essere solo un modo alternativo di vivere il carro armato, concetto su cui si sono già espressi giustamente Lucarelli e Bandecchi.

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, KriS ha scritto:

 

Non volevo intendere che non ci devi provare, o che non devi mettercela tutta per fare bene, ma fare calcio a certi livelli credo sia una cosa complicata.

I soldi che girano in serie A sono altra cosa, tante cose sono diverse anche a livello di organizzazione e struttura societaria.

Penso che andarci senza la mentalità e struttura giusta possa, con molta probabilità, rivelarsi esperienza bella, ma estemporanea.

Se per ipotesi andassi in serie A con molti giocatori a fine carriera, senza un settore giovanile da spingere, imprenditorialmente sarebbe un casino, perché avresti solo uscite in termini economici, non è che paghi la serie A con gli abbonamenti o con i diritti televisivi e basta.

Con questo non voglio intendere che l'anno prossimo non ci devi provare, ma predisporsi mentalmente per un progetto a lungo termine, non di 3 anni, ma di 10-20, per creare un modello di business sostenibile negli anni, indipendentemente dalla categoria.

Poi, prima o poi, forse prima, i risultati arriveranno. Altrimenti diventa un gioco a perdere e in un modo o nell'altro finisce per forza.

Intanto cerco di godermi il ritorno in serie B, anche perché è importante ricordare sempre che la serie A per Terni è stata occasione rarissima e sempre di passaggio, nonostante fosse un calcio completamente diverso da ora, molto più accessibile e a misura di piccolo imprenditore.

Il mio vuole essere solo un modo alternativo di vivere il carro armato, concetto su cui si sono già espressi giustamente Lucarelli e Bandecchi.

 

 

 

 

La serie A è talmente rara che non l'ho vista mai.

Avevo 3 anni l'ultima volta.

E se continua così rischio di non vederla mai.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Fievel ha scritto:

Se devo investi su un giovane con tutto da dimostra a sto punto me compro Lucca che se impara come se lotta da uno come Lucarelli tra 3 anni da il cambio a Immobile in Nazionale!!!

Il problema sta tutto nel ME COMPRO.

😉

  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, altoforno ha scritto:

Più che altro io faccio una riflessione diversa, e spero di non peccare di lesa maestà.

Secondo me non sono solo i calciatori che devono dimostrare di essere da serie B ma anche Lucarelli.

Sia chiaro...me lo auguro e, sotto sotto, lo spero. Forse è anche più che una speranza.

Ma ricordo che anche con Mimmo Toscano si facevano gli stessi discorsi, e lui non era meno ambizioso di Lucarelli...anzi disse che il suo obiettivo (o forse disse sogno? questo esattamente non lo ricordo) da allenatore era di sentire la musichetta della Champions. In pratica la versione di Toscano di Cardiff...😂

Ecco, Toscano alla Champions non c'è (ancora) arrivato. 

 

W LUCCA...RELLI  😉

PS - hai ragione, il prox anno sara' un banco di prova importante x tutti... ma questa forse e' la cosa che ci puo' far ben sperare... perché tutti continueranno a stare sul pezzo.

 

  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, lostavenue ha scritto:

Di una squadra che ha fatto 80 gol?

Partipilo lo considero più un centrocampista offensivo...ovvio che lui non lo toccherei.

Ferrante è una scommessa

Per dire Furlan per me in B non è determinante com'è stato in C...e non è che non l'ha fatta la B...

Tra Furlan e Peralta punterei sul secondo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, altoforno ha scritto:

E se continua così rischio di non vederla mai.

si sa quello che succede alla vista continuando con certe pratiche

alla tua età potresti anche smettere

 

Bell Jack GIF - Bell Jack Ring - Discover & Share GIFs

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Razzotico ha scritto:

Se l’intenzione è di fare il doppio salto l’anno più propizio è quello con la squadra già rodata, cioè il prossimo 

 

Ovviamente la squadra va sistemata a dovere. Serve almeno un titolarissimo  per reparto (un centrale difensivo fortissimo di testa in primis)

Condivido .Infatti se mantieni il gruppo con pochi innesti ma di qualitá hai una squadra affiatata con piú qualitá.Chi ha fatto il doppip salto ha cambiato poco ma con giocatori top (la Spal per esempio prese Antenucci)

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, altoforno ha scritto:

Sempre stato contrario a questa impostazione. Non siamo il Cittadella, con tutto il rispetto. Oltre tutto, la programmazione triennale di Agarini la ricordo come una delle principali sciagure che ci sia mai capitata prima di Longarini. Al terzo anno siamo retrocessi a Bari.

No, mi dispiace, secondo me nel calcio non funziona così.

Si deve operare bene, e non c'è garanzia di risultato, quello è ovvio...ma programmare che vinceremo più avanti non ha senso, a mio parere.

Metti dentro i giocatori migliori che pensi che ti servano, possibilmente su una base consolidata. E, se hai fatto bene il tuo lavoro, di solito vinci oppure ci vai vicino. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se si vuole fare un campionato con ambizioni l'anno prossimo si dovrá mettere mano alla rosa in modo abbastanza serio, considerando che rispetto ai 22 over di quest'anno l'anno prossimo ne avrai solo 18 (piú due bandiere). Se i regolamenti non cambiano, NESSUNO dei giocatori di peso di quest'anno sará under in B l'anno prossimo (gli U23 saranno dai 98 in avanti e il piú giovane nostro é Kontek che é 97). Facendo i tagli "ovvi" (gli attuali fuori lista piú Casadei, Laverone, Frascatore, Russo e Torromino) stai a 19 over, quindi contando le bandiere solo con un posto over disponibile. 

 

Per fare innesti importanti e prendere giocatori solidi e che ti danno garanzie, come minimo altri 4 posti li devi creare, e poi integrare con gli under.

 

Per come la vedo io serviranno:

 

Portiere (Iannarilli a 30 anni non ha mai giocato in B. Forse puoi tenerlo, ma non é uno che ti puó necessariamente dare garanzie a quel livello).

SICURO un terzino destro da affiancare a Defendi (36 anni a agosto).

Terzino sinistro (Mamma fa 39 anni a giugno e Celli sta rientrando, anche se bene, da un lungo infortunio). Puoi provare ad andare solo con loro due, ma sarebbe una scommessa.

SICURO un difensore centrale. 

SICURO un centrocampista centrale (anche due a voler essere un po' ingordi).

SICURI 3 giocatori nuovi per i 4 ruoli davanti (anche 4 considerando che molte delle uscite over verranno da lí).

 

Questo discorso non é minimamente una mancanza di rispetto verso chi ci ha regalato questa stagione meravigliosa, ma per forza di cose dovranno arrivare MINIMO 7/8 nuovi, quindi a meno di scommettere quasi solo su ragazzini e U23, si dovranno fare interventi marcati sulla rosa di quest'anno. Se poi si vuole fare un campionato decisamente ambizioso il numero sale di un altro paio di unitá.

 

Edited by E quillu je deeaa!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, E quillu je deeaa!!! ha scritto:

Se si vuole fare un campionato con ambizioni l'anno prossimo si dovrá mettere mano alla rosa in modo abbastanza serio, considerando che rispetto ai 22 over di quest'anno l'anno prossimo ne avrai solo 18 (piú due bandiere). Se i regolamenti non cambiano, NESSUNO dei giocatori di peso di quest'anno sará under in B l'anno prossimo (gli U23 saranno dai 98 in avanti e il piú giovane nostro é Kontek che é 97). Facendo i tagli "ovvi" (gli attuali fuori lista piú Casadei, Laverone, Frascatore, Russo e Torromino) stai a 19 over, quindi contando le bandiere solo con un posto over disponibile. 

 

Per fare innesti importanti prendere giocatori solidi e che ti danno garanzie, come minimo altri 4 posti li devi creare, e poi integrare con gli under.

 

Per come la vedo io serviranno:

 

Portiere (Iannarilli a 30 anni non ha mai giocato in B). Forse puoi tenerlo, ma non é uno che ti puó necessariamente dare garanzie a quel livello.

SICURO un terzino destro da affiancare a Defendi (36 anni a agosto) 

Terzino sinistro (Mamma fa 39 anni a giugno e Celli sta rientrando, anche se bene da un lungo infortunio). Puoi provare ad andare solo con loro due, ma sarebbe una scommessa.

SICURO un difensore centrale. 

SICURO un centrocampista centrale (anche due a voler essere un po' ingordi).

SICURI 3 giocatori nuovi per i 4 ruoli davanti (anche 4 considerando che molte delle uscite over verranno da lí).

 

Questo discorso non é minimamente una mancanza di rispetto verso chi ci ha regalato questa stagione meravigliosa, ma per forza di cose dovranno arrivare MINIMO 7/8 nuovi, a meno di scommettere quasi solo su ragazzini e U23, si dovranno fare interventi marcati sulla rosa di quest'anno. Se poi si vuole fare un campionato decisamente ambizioso il numero sale di un altro paio di unitá.

 

Sono d'accordo con la rosa da aggiustare per il discorso over,ma secondo me la fate troppo tragica,vi ricordo che abbiamo ammazzato il campionato dimostrando una superiorità da squadra già di categoria superiore,stravolgere il tutto e' un salto nel buio,per me vale lo stesso discorso di gennaio ,se tocchi qualcosa rischi di fare più danni che bene

Edited by mdmterni

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Ciacca pescolle ha scritto:

Partipilo lo considero più un centrocampista offensivo...ovvio che lui non lo toccherei.

Ferrante è una scommessa

Per dire Furlan per me in B non è determinante com'è stato in C...e non è che non l'ha fatta la B...

Tra Furlan e Peralta punterei sul secondo.

non scherzamo...: Partipilo, Peralta e Furlan vanno ASSOLUTAMENTE tenuti tutti e 3 dopo quello che hanno dimostrato de potè fa nel 4-2-3-1 de Lucarelli. Tre grandissimi giocatori anche per la B secondo me!!!
Al massimo ne prendi un quarto de piede destro da alternà a Furlan visto che Torromino non me sembra chiaramente all'altezza (con tutto il rispetto e l'affetto per il ragazzo)

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, altoforno ha scritto:

La serie A è talmente rara che non l'ho vista mai.

Avevo 3 anni l'ultima volta.

E se continua così rischio di non vederla mai.

 

io avevo un anno, soggiovane 😄

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, E quillu je deeaa!!! ha scritto:

Se si vuole fare un campionato con ambizioni l'anno prossimo si dovrá mettere mano alla rosa in modo abbastanza serio, considerando che rispetto ai 22 over di quest'anno l'anno prossimo ne avrai solo 18 (piú due bandiere). Se i regolamenti non cambiano, NESSUNO dei giocatori di peso di quest'anno sará under in B l'anno prossimo (gli U23 saranno dai 98 in avanti e il piú giovane nostro é Kontek che é 97). Facendo i tagli "ovvi" (gli attuali fuori lista piú Casadei, Laverone, Frascatore, Russo e Torromino) stai a 19 over, quindi contando le bandiere solo con un posto over disponibile. 

 

Per fare innesti importanti e prendere giocatori solidi e che ti danno garanzie, come minimo altri 4 posti li devi creare, e poi integrare con gli under.

 

Per come la vedo io serviranno:

 

Portiere (Iannarilli a 30 anni non ha mai giocato in B. Forse puoi tenerlo, ma non é uno che ti puó necessariamente dare garanzie a quel livello).

SICURO un terzino destro da affiancare a Defendi (36 anni a agosto).

Terzino sinistro (Mamma fa 39 anni a giugno e Celli sta rientrando, anche se bene, da un lungo infortunio). Puoi provare ad andare solo con loro due, ma sarebbe una scommessa.

SICURO un difensore centrale. 

SICURO un centrocampista centrale (anche due a voler essere un po' ingordi).

SICURI 3 giocatori nuovi per i 4 ruoli davanti (anche 4 considerando che molte delle uscite over verranno da lí).

 

Questo discorso non é minimamente una mancanza di rispetto verso chi ci ha regalato questa stagione meravigliosa, ma per forza di cose dovranno arrivare MINIMO 7/8 nuovi, quindi a meno di scommettere quasi solo su ragazzini e U23, si dovranno fare interventi marcati sulla rosa di quest'anno. Se poi si vuole fare un campionato decisamente ambizioso il numero sale di un altro paio di unitá.

 

a sto punto li cambierei tutti, tanto la storia insegna che le squadre vincenti che vengono stravolte l'anno dopo fanno faville, checce frega!!! 

MA PORCA MADONNA C'AVEMO NA SQUADRA CHE SE VEDE UNA VOLTA OGNI 40 ANNI, UN GRUPPO CHE C'HA UN ATTACCAMENTO CHE MANCO SE PIGLIAVANO 20 DE NOI DALLA CURVA... E GIA' C'E' CHI FANTASTICA DE SMANTELLA' TUTTO!!!! MICA CE STATE COLLA CAPOCCIA!!!!!!!!

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Fievel ha scritto:

a sto punto li cambierei tutti, tanto la storia insegna che le squadre vincenti che vengono stravolte l'anno dopo fanno faville, checce frega!!! 

MA PORCA MADONNA C'AVEMO NA SQUADRA CHE SE VEDE UNA VOLTA OGNI 40 ANNI, UN GRUPPO CHE C'HA UN ATTACCAMENTO CHE MANCO SE PIGLIAVANO 20 DE NOI DALLA CURVA... E GIA' C'E' CHI FANTASTICA DE SMANTELLA' TUTTO!!!! MICA CE STATE COLLA CAPOCCIA!!!!!!!!

Bravo

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Fievel ha scritto:

a sto punto li cambierei tutti, tanto la storia insegna che le squadre vincenti che vengono stravolte l'anno dopo fanno faville, checce frega!!! 

MA PORCA MADONNA C'AVEMO NA SQUADRA CHE SE VEDE UNA VOLTA OGNI 40 ANNI, UN GRUPPO CHE C'HA UN ATTACCAMENTO CHE MANCO SE PIGLIAVANO 20 DE NOI DALLA CURVA... E GIA' C'E' CHI FANTASTICA DE SMANTELLA' TUTTO!!!! MICA CE STATE COLLA CAPOCCIA!!!!!!!!

Fortuna che lo stesso Lucarelli ha detto che per la B c'è bisogno di innesti importanti.

Scusami, tra il tuo parere e quello del mister preferisco il suo.

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, lostavenue said:

Tutto il reparto offensivo?

bah

Forse intendeva il centravanti. È ovvio che Partipilo-Falletti-Furlan sono da B. Anche se ovviamente dovranno essere acquistate delle alternative. (Forse Peralta è una, ma ne serviranno altri 2 e dovranno necessariamente essere parecchio forti). 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, mdmterni ha scritto:

Sono d'accordo con la rosa da aggiustare per il discorso over,ma secondo me la fate troppo tragica,vi ricordo che abbiamo ammazzato il campionato dimostrando una superiorità da squadra già di categoria superiore,stravolgere il tutto e' un salto nel buio,per me vale lo stesso discorso di gennaio ,se tocchi qualcosa rischi di fare più danni che bene

quoto. Se hai ammazzato il campionato significa che questa squadra è comunque in grado di confrontarsi con campionati di categoria superiore. A occhio quest'anno se ne sono viste anche 2 di categorie di differenza con la maggior parte delle squadre.
Sinceramente sono anni che non seguo la serie B, sicuramente ci sarà un gap notevole e la squadra andrà migliorata per essere competitiva, ma se corri bene come quest'anno, ci metti grinta e tecnica, giù non torni sicuro.
La B storicamente ha 2-3 corazzate, 2-3 emergenti, una decina scarsa di squadre "oneste" e un po' de monnezza pura.

Con l'organico attuale per me manterremmo un livello decente. La cosa più importante per fare bene è mantenere questa mentalità e atteggiamento in campo.

 

  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Ciacca pescolle ha scritto:

Fortuna che lo stesso Lucarelli ha detto che per la B c'è bisogno di innesti importanti.

Scusami, tra il tuo parere e quello del mister preferisco il suo.

Soprattutto perche' il mister ha usato toni piu'... pacati 😉 

  • Downvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.