Jump to content
Semprerossoverde

Ebola un altro affare?

Recommended Posts

buongiorno, poco fa mi è arrivato l'sms di convocazione per la vaccinazione, la richiesta sul sito l'ho fatta il 26 maggio, sono del '73

prima dose domani

seconda a fine luglio

vaccino Pfizer

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, ziofranko ha scritto:

buongiorno, poco fa mi è arrivato l'sms di convocazione per la vaccinazione, la richiesta sul sito l'ho fatta il 26 maggio, sono del '73

prima dose domani

seconda a fine luglio

vaccino Pfizer

Ottimo, come ho criticato nei msg precedenti è doveroso fare un plauso per questo anticipo  nella fascia 40-49.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, ziofranko ha scritto:

buongiorno, poco fa mi è arrivato l'sms di convocazione per la vaccinazione, la richiesta sul sito l'ho fatta il 26 maggio, sono del '73

prima dose domani

seconda a fine luglio

vaccino Pfizer

buongiorno a te 

io sono del 75 e anch'io farò domani la prima dose

sono acquario ascendente pesci

certamente mi riconoscerai dall'odore caratteristico

 

fail, hello, flirting, dolphin Gif For Fun – Businesses in USA

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io per tutta la serata ho avuto la sensazione di quando, per farti uno scherzo, ti spaccano una trave di legno su una spalla, che poi dopo fa un po' male.

A parte questo zero assoluto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, wild.duck ha scritto:

... la sensazione di quando, per farti uno scherzo, ti spaccano una trave di legno su una spalla, che poi dopo fa un po' male.

...

 

Toglimi una curiosità... ma che gruppo frequenti?

Noi al massimo quando scherziamo ci prendiamo a cazzotti in faccia o a calci sulle palle (e già pensavo di far parte di un gruppo violento).

Ma a spaccarci le travi di legno sul groppone non ci siamo mai arrivati cribbio...

Edited by callea

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, callea ha scritto:

 

Toglimi una curiosità... ma che gruppo frequenti?

Noi al massimo quando scherziamo ci prendiamo a cazzotti in faccia o a calci sulle palle (e già pensavo di far parte di un gruppo violento).

Ma a spaccarci le travi di legno sul groppone non ci siamo mai arrivati cribbio...

In realtà è che ci sono rimasto sotto con la battuta di un sacco bello quando diceva "è come quando ti tirano sulla schiena una medusa per farti uno scherzo, che fa plof..." 

 

Però in effetti una volta a un mio amico per scherzo quasi diedero fuoco nel letto (ma li il colpevole era uno scout, e io li consideravo una categoria di bambini zuzzurelloni... Bizzarra...)

Noi per un periodo avevamo provato il Tekken in realtà aumentata (in pratica quando ti arriva un colpo sul gioco uno da dietro ti da un pugno sulle costole) ma l'idea per quanto bella non durò

Edited by wild.duck

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se potessi posterei qui la comunicazione con il sistema cervellotico che si è inventato la asl per le vaccinazioni in azienda … roba da matti

 

io credo che se lo facessero apposta tanto non arriverebbero a tanto

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, callea ha scritto:

Accennaci qualcosa. 

se hai il numero già registrato alla asl ti dovrebbe arrivare il messaggio
Altrimenti devi accedere al cup ( quello normale non quello per il COVID) con la spid e nella sezione i miei appuntamenti vedi quando lo fai ma per ricevere la documentazione devi registrare il tuo numero

se non hai ne spid ne numero registrato o se non ti arriva il messaggio devi chiamare il numero verde e pregare dio che qualcuno sappia qualcosa

 

io dico … hai il numero dei richiedenti totali ,  di all’azienda quante dosi puoi fornire a settimana e poi ci pensa ast a farli e a registrare tutto a sistema

troppo facile ??

 

Ripensandoci è ancora più semplice … gli appuntamenti ci sono già , bastava comunicarli all’azienda e finiva lì 

Edited by lustronculino
  • Confused 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su AstraZeneca hanno ricambiato idea.... Solo agli over 60, chi ha fatto la prima dose, e non ha 60 anni, la seconda dose verrà fatta con un altro vaccino, e pensare che anche qui s'invitava a non fare i virologi e fare il vaccino che ti davano senza tante chiacchiere! Infatti lo vedo come toccava fidarsi.... ! Non so virologo e giustamente non ci capisco un cazzo, però su AstraZeneca non eravamo noi a fare confusione....... Ma la confusione l'hanno fatta chi prendeva queste decisioni! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Speranza, Locatelli.... ma quali chiarimenti volete dare, cambiate  idea su AstraZeneca ogni 2 giorni, fino a ieri Rieti, Viterbo e Roma facevano gli open day per vaccinare con AstraZeneca i giovani, mo andateli a trova i 60 in su che se fanno lu richiamo con AstraZeneca! Vedrai le corse che faranno..... Soldatino, i 3 milioni che arriveranno tra un po in Italia di AstraZeneca dateli all'Africa..... che risparmiate tempo! 

Edited by angelooo
  • Upvote 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque continuo a pensare che i giornalisti sul tema astrazeneca stanno facendo da sempre un disastro e continuano a fare un disastro.

Adesso è venuto fuori che la ragazza di Genova aveva una malattia autoimmune e quindi la cosa dovrebbe fare differenza. Da un punto di vista legale, forse, da un punto di vista medico non dovrebbe cambiare un cacchio (perché i meccanismi non sarebbero correlati etc.).

Però tutti quelli che hanno una malattia autoimmune che dovrebbero pensare, se fai passare sto messaggio? Che pure io c'ho una malattia autoimmune, come una marea di altra gente spesso inconsapevolmente.

Poi mi faccio pure io qualche sega mentale in proposito per il vaccino, ma il medico mi ha detto "vaccinati e non rompere i coglioni" (non proprio con queste parole), e senza stare a sottilizzare con quale vaccino, e a me sta bene così (anche perché ormai hanno vaccinato tanti, ci sono stati tanti eventi avversi, e qualche legame con malattie autoimmuni preesistenti sarebbe saltato fuori, credo).

La meglio di tutti è una mia amica (ex) giornalista che due settimane fa si è fatta astrazeneca a un open day perché lei che è dell'ambiente aveva seguito la storia e aveva capito che era tutta una montatura. Poi l'altro ieri mi ha detto che ha rivalutato la cosa e si è pure messa paura.

Giornalisti...

 

In UK intanto cominciano ad aver paura di questa nuova variante, è morta gente anche vaccinata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In UK su 42 morti per l'indiana, 19 avevano ricevuto almeno una dose di vaccino, 23 non erano per niente vaccinati.

Se si considera che in UK  la popolazione a rischio sia nella stragrande maggioranza vaccinata e che i non vaccinati a rischio siano un'esigua minoranza, secondo la mia logica deduco che il vaccino funziona anche contro la variante indiana.

 

Infatti bisogna considerare il rapporto tra 23 e la popolazione a rischio non vaccinata e il rapporto tra 19 e la popolazione a rischio vaccinata.

Con ogni probabilità il primo rapporto è molto, molto più grande del secondo, segno appunto che il vaccino funziona anche contro l'indiana. 

Edited by callea

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, callea ha scritto:

In UK su 42 morti per l'indiana, 19 avevano ricevuto almeno una dose di vaccino, 23 non erano per niente vaccinati.

Se si considera che in UK  la popolazione a rischio sia nella stragrande maggioranza vaccinata e che i non vaccinati a rischio siano un'esigua minoranza, secondo la mia logica deduco che il vaccino funziona anche contro la variante indiana.

 

Infatti bisogna considerare il rapporto tra 23 e la popolazione a rischio non vaccinata e il rapporto tra 19 e la popolazione a rischio vaccinata.

Con ogni probabilità il primo rapporto è molto, molto più grande del secondo, segno appunto che il vaccino funziona anche contro l'indiana. 

Calle', lascia perde 'ste cazzate e parliamo di cose serie: hai ricominciato a trombare come se deve? :P

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, NINNI ha scritto:

Calle', lascia perde 'ste cazzate e parliamo di cose serie: hai ricominciato a trombare come se deve? :P

 

Assolutamente sì. 
Ho finalmente ricominciato a slinguacciare le femmine dopo il lungo letargo.

Però me le scelgo vaccinate (possibilmente). 

Edited by callea

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, wild.duck ha scritto:

Comunque continuo a pensare che i giornalisti sul tema astrazeneca stanno facendo da sempre un disastro e continuano a fare un disastro.

Adesso è venuto fuori che la ragazza di Genova aveva una malattia autoimmune e quindi la cosa dovrebbe fare differenza. Da un punto di vista legale, forse, da un punto di vista medico non dovrebbe cambiare un cacchio (perché i meccanismi non sarebbero correlati etc.).

Però tutti quelli che hanno una malattia autoimmune che dovrebbero pensare, se fai passare sto messaggio? Che pure io c'ho una malattia autoimmune, come una marea di altra gente spesso inconsapevolmente.

Poi mi faccio pure io qualche sega mentale in proposito per il vaccino, ma il medico mi ha detto "vaccinati e non rompere i coglioni" (non proprio con queste parole), e senza stare a sottilizzare con quale vaccino, e a me sta bene così (anche perché ormai hanno vaccinato tanti, ci sono stati tanti eventi avversi, e qualche legame con malattie autoimmuni preesistenti sarebbe saltato fuori, credo).

La meglio di tutti è una mia amica (ex) giornalista che due settimane fa si è fatta astrazeneca a un open day perché lei che è dell'ambiente aveva seguito la storia e aveva capito che era tutta una montatura. Poi l'altro ieri mi ha detto che ha rivalutato la cosa e si è pure messa paura.

Giornalisti...

 

In UK intanto cominciano ad aver paura di questa nuova variante, è morta gente anche vaccinata.

Però mi sembra che avesse una malattia autoimmune che riguardava le piastrine, quindi, deduco, la coagulazione del sangue. 

Se lo aveva dichiarato e glielo hanno fatto uguale è molto grave. 

Se non l'ha dichiarato non so che pensare. 

In ogni caso, povera ragazza

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, callea ha scritto:

 

Assolutamente sì. 
Ho finalmente ricominciato a slinguacciare le femmine dopo il lungo letargo.

Però me le scelgo vaccinate (possibilmente). 

Io ti facevo sposato..

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, adriatico ha scritto:

Però mi sembra che avesse una malattia autoimmune che riguardava le piastrine, quindi, deduco, la coagulazione del sangue. 

Se lo aveva dichiarato e glielo hanno fatto uguale è molto grave. 

Se non l'ha dichiarato non so che pensare. 

In ogni caso, povera ragazza

Ho letto un articolo di un medico che dice che, anche se riguarda le piastrine, il meccanismo non c'entra proprio nulla con quello provocato da AZ. Per quello dico che legalmente può fare differenza, ma da un punto di vista pratico in riferimento al rischio specifico da astrazeneca potrebbe essere una patologia autoimmune come un'altra.

Share this post


Link to post
Share on other sites
51 minuti fa, wild.duck ha scritto:

Ho letto un articolo di un medico che dice che, anche se riguarda le piastrine, il meccanismo non c'entra proprio nulla con quello provocato da AZ. Per quello dico che legalmente può fare differenza, ma da un punto di vista pratico in riferimento al rischio specifico da astrazeneca potrebbe essere una patologia autoimmune come un'altra.

Sisi.. Però aveva tutte le caratteristiche da evitare per quel vaccino... Giovane, donna e con qualche problema di coagulazione. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Comunque continuo a pensare che i giornalisti sul tema astrazeneca stanno facendo da sempre un disastro e continuano a fare un disastro.

Adesso è venuto fuori che la ragazza di Genova aveva una malattia autoimmune e quindi la cosa dovrebbe fare differenza. Da un punto di vista legale, forse, da un punto di vista medico non dovrebbe cambiare un cacchio (perché i meccanismi non sarebbero correlati etc.).

Però tutti quelli che hanno una malattia autoimmune che dovrebbero pensare, se fai passare sto messaggio? Che pure io c'ho una malattia autoimmune, come una marea di altra gente spesso inconsapevolmente.

Poi mi faccio pure io qualche sega mentale in proposito per il vaccino, ma il medico mi ha detto "vaccinati e non rompere i coglioni" (non proprio con queste parole), e senza stare a sottilizzare con quale vaccino, e a me sta bene così (anche perché ormai hanno vaccinato tanti, ci sono stati tanti eventi avversi, e qualche legame con malattie autoimmuni preesistenti sarebbe saltato fuori, credo).

La meglio di tutti è una mia amica (ex) giornalista che due settimane fa si è fatta astrazeneca a un open day perché lei che è dell'ambiente aveva seguito la storia e aveva capito che era tutta una montatura. Poi l'altro ieri mi ha detto che ha rivalutato la cosa e si è pure messa paura.

Giornalisti...

 

In UK intanto cominciano ad aver paura di questa nuova variante, è morta gente anche vaccinata.

Il confine tra le responsabilità dei giornalisti e quelli del ministero e cts per me è labile.

Basta leggere qualche articolo sparso, dove la difesa di categoria, e mi riferisco ai giornalisti, è già scattata..

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
48 minuti fa, CrossdiSussi ha scritto:

Il confine tra le responsabilità dei giornalisti e quelli del ministero e cts per me è labile.

Basta leggere qualche articolo sparso, dove la difesa di categoria, e mi riferisco ai giornalisti, è già scattata..

 

Comunque è complicato. Cioè, quattro mesi fa poteva anche esser valido dire che anche per le ventenni era giusto fare AZ (a prescindere da chi lo diceva). Oggi può essere giusto dire che non lo è più, perché il rischio contagio è minore e quindi il rischio di morire di vaccino o di malattia diventa in pratica sovrapponibile o quasi. Però anche quattro mesi fa se a una ventenne facevi AZ e a un'altra Pfizer esponevi solo la prima a un rischio di morte per vaccino che in pratica , preso di per sé, è sempre lo stesso, e la seconda, in qualche modo ingiustamente, no.

È complicata da maneggiare, la materia.

Si dice pure che se oggi dici che AZ lo blocchi sotto una certa età, poi non potrai riavviarlo più neanche se serve. Ma se serve è perché magari le condizioni a un certo punto ridiventano come quelle di quattro mesi fa, e stiamo daccapo, in teoria ridiventa giustificato (statisticamente parlando). Ma come lo comunichi?

Edited by wild.duck

Share this post


Link to post
Share on other sites

https://www.corriere.it/politica/21_giugno_12/per-scongiurare-autunno-varianti-c-sola-via-de5ddaa8-cbb9-11eb-ab13-840e0d149d7d.shtml

l’idea di vaccinare a occhi chiusi e a tutto spiano non fosse affatto ovvia. Infatti, se in una situazione di circolazione virale elevata, i rischi pur molto remoti riferiti ad AstraZeneca erano minori di quello di sviluppare una malattia grave, si trattava comunque di grandezze confrontabili. Alcuni l’hanno sottolineato, ma non è stato sufficiente. Ancora una volta, per avventatezza, si è preso atto della statistica, ma senza crederle fino in fondo. Non si è creduto che a un certo punto ogni statistica diventa reale, e quei pochi o anche pochissimi «casi su» assumono dolorosamente un volto, un nome e un cognome.

Questo riassunto mi pare condivisibile. Ecco, diciamo che i giornalisti tutta questa storia non l'hanno fatta capire molto (e infatti, la mia amica che è dell'ambiente...). Però le carte sono sempre state lì, dal giorno in cui è uscita la grossa concentrazione di casi in Germania che o la giustificavi con un lotto strano, o la giustificavi con qualcosa che non andava. Invece si è sollevato tanto fumo mettendo in mezzo conflitti di immagine uk-germania, motivi economici perché AZ non costa un cacchio etc.. Che puoi tirarlo fuori il fumo, per carità ma senza fare caos e nascondere le basi quando sono solide.

Poi mettici pure che il giornalista medio italiano è un altro a cui servirebbe un corso base di matematica e statistica, e hai una comunicazione fatta male.

Che poi non è che cambiava tanto, ma magari open day e distribuzione in generale potevi organizzarli meglio senza arrivare a una "rottura" traumatica come ora

 

Cioè, conosco un sacco di insegnanti giovani e donne a cui ai tempi è stato fatto AZ, a parte una che si è rifiutata perché voleva Pfizer. Col senno di poi, non è che avesse proprio torto. 

Edited by wild.duck

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use. This site uses cookies to enhance the users' browsing experience and collect infomation about the site utilization. We use both technical cookies and third party cookies. If you continue browsing the site you accept the use of cookies; otherwise you can just leave the site.